Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Helicobacter pyloriFamiglia Helicobacteraceae
Un po’di storia   1893 Giulio Bizzozero isolò ilbatterio nello stomaco di cani   1983 B.J. Marshall e J.R. Warrensviluppan...
A silver stain of H. pylori on gastric mucus-secreting epithelialcells (x1000). From Dr. Marshalls stomach biopsy taken 8d...
Genere Helicobacter      Comprende circa 20 specie          ripartite in 2 gruppi:       specie gastriche (stomaco)specie ...
Helicobacter pylori  •   Gram -  •   Lughezza di 2,5-5 µm  •   Forma curva o spiraliforme  •   1-6 flagelli lophotrichi ca...
Diffusione dell’infezione nel mondoAlta incidenza nei paesi in via di sviluppo                                2/3 della po...
Principali modalità di trasmissione      Oro-fecale      Orale      Attraverso materiali sanitari      Zoonosi     Localiz...
Fattori di virulenzaAdesine e glicocalice, che gli permettono di aderire allepitelio gastrico  rimanendo immune ai movimen...
Isola di patogenicità cag•   Codifica un sistema secretorio di tipo IV che permette liniezione direttanelle cellule epitel...
H. pylori      Gastric ulcer                                                 H. pyloriAdhesion of bacteria                ...
Rischio di sviluppare malattie gastriche: importanti fattoripredisponenti sono tabagismo, alcolismo e assunzione cronica d...
Infezione da Helicobacter pylori                 Gastrite superficiale cronica                          Anni o decenni    ...
Malattie associate all’infezioneGastriteUlcera peptica: il batterio a livello dell’antro gastrico inibisce imeccanismi di ...
H. pylori è isolato dal 75 al 100% dei pazienti congastrite, ulcera gastrica e duodenale                  gastric ulcer.jp...
Linfoma MALT: si tratta di linfomi non Hodgkin a cellule B Adenocarcinoma gastrico:processo multifattoriale legato alla pr...
Diagnosibreath test, o test del respiro:urea marcata con C13 (un isotopo NON radioattivo del carbonio) edacido citrico (pe...
Diagnosi                            Esami invasiviTest                    Vantaggi                SvantaggiIstologia      ...
Esami non invasiviTest                    Vantaggi                  SvantaggiSierologia              Pratico              ...
Terapia                                                    Tripla terapia:                                         PPI + C...
Possibilità di vaccinoVACCINI IN FASE DI SPERIMENTAZIONEVaccino contenenti batteri interi uccisiVaccino basato sulla sommi...
12.h pylori
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

12.h pylori

1,910 views

Published on

Slides Microbiologia

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

12.h pylori

  1. 1. Helicobacter pyloriFamiglia Helicobacteraceae
  2. 2. Un po’di storia 1893 Giulio Bizzozero isolò ilbatterio nello stomaco di cani 1983 B.J. Marshall e J.R. Warrensviluppano l’ipotesi sulla causabatterica (Campylobacter piloridis)dell’ulcera peptica e del tumoregastrico 2005 B.J. Marshall e J.R. Warrenricevono il premio Nobel per lamedicina per avere scoperto il batterioHelicobacter pylori e il suo ruolo nellagastrite e nellulcera peptica
  3. 3. A silver stain of H. pylori on gastric mucus-secreting epithelialcells (x1000). From Dr. Marshalls stomach biopsy taken 8days after he drank a culture of H. pylori (1985).
  4. 4. Genere Helicobacter Comprende circa 20 specie ripartite in 2 gruppi: specie gastriche (stomaco)specie enteroepatiche (fegato e intestino)
  5. 5. Helicobacter pylori • Gram - • Lughezza di 2,5-5 µm • Forma curva o spiraliforme • 1-6 flagelli lophotrichi capsulati • Microaerofilo (bassa tensione O2) • CO2 (5-10%) • Elevato grado di umidità • Catalasi, ossidasi e ureasi + • pH tra 5.5-8 • Terreno agar-sangue, agar- cioccolato (colonie in 3-8gg) • 37°C
  6. 6. Diffusione dell’infezione nel mondoAlta incidenza nei paesi in via di sviluppo 2/3 della popolazione mondiale è infetta da Helicobacter pylori, spesso in maniera asintomatica
  7. 7. Principali modalità di trasmissione Oro-fecale Orale Attraverso materiali sanitari Zoonosi Localizzato nel muco gastrico Capace di resistere ad un pH=1-2 grazie all’ureasi In condizioni ostili assume forma coccoide che gli conferisce resistenza sia nello stomaco che nell’ambientecausa l’ulcera gastricae cancerogenesi del piloro
  8. 8. Fattori di virulenzaAdesine e glicocalice, che gli permettono di aderire allepitelio gastrico rimanendo immune ai movimenti peristaltici ed al continuo ricambio dello strato mucoso che protegge le pareti gastricheUreasi (l’idrolisi dell’urea produce ammoniaca e CO2 con conseguente aumento del pH gastrico)FlagelliLipopolisaccaride (LPS)Superossidodismutasi e catalasi proteggono da fagocitosiFosfolipiasiProteasiMucinasi (distrugge la parete gastrica)EmolisineCitotossina vacuolizzante o VacA (vaculating cytotoxin A)Isola di patogenicità CAG
  9. 9. Isola di patogenicità cag• Codifica un sistema secretorio di tipo IV che permette liniezione direttanelle cellule epiteliali gastriche di una serie di prodotti citotossici, tra cui VacA eCagA•cagPAI correlata all’alto rischio di gastrite grave, ulcera peptica eadenocarcinoma gastrico. CagA stimola la secrezione di IL-8.Il gene cagA favorisce anche la secrezione della tossina vacuolizzante. Tossina vacuolizzante A Citossina vacuolizzante che provoca la fusione fra endosomi e lisosomi a livello delle cellule epiteliali gastriche
  10. 10. H. pylori Gastric ulcer H. pyloriAdhesion of bacteria Mucosa Inflammatory Mediators Tissue damage Activation Activated T cell Recruitment Inflammatory Response Immune Response
  11. 11. Rischio di sviluppare malattie gastriche: importanti fattoripredisponenti sono tabagismo, alcolismo e assunzione cronica difarmaci antinfiammatori non steroidei, come laspirina.Nella maggioranza dei casi (80-85%) linfezione da Helicobacterpylori decorre in maniera asintomatica o con sintomi lievi, quasiimpercettibili. La presenza dellHelicobacter pylori non è infattisinonimo di malattia.Il processo infiammatorio gastrico può divenire intenso e provocaresintomi come bruciori e dolori gastrici, nausea, vomito, eruttazionefrequente, reflusso gastroesofageo e perdita di peso.Tendono a peggiorare soprattutto qualche ora dopo i pasti, mentrelassunzione di cibo o luso di antiacidi le fanno diminuire.
  12. 12. Infezione da Helicobacter pylori Gastrite superficiale cronica Anni o decenni Gastrite Gastrite cronicaUlcera peptica superficiale Linfoma MALT atrofica cronica Adenocarcinoma gastrico
  13. 13. Malattie associate all’infezioneGastriteUlcera peptica: il batterio a livello dell’antro gastrico inibisce imeccanismi di controllo del rilascio della gastrina con conseguenteipersecrezione acida
  14. 14. H. pylori è isolato dal 75 al 100% dei pazienti congastrite, ulcera gastrica e duodenale gastric ulcer.jpg Infezione da uomo ad uomo
  15. 15. Linfoma MALT: si tratta di linfomi non Hodgkin a cellule B Adenocarcinoma gastrico:processo multifattoriale legato alla presenzadel ceppo (cagA+), all’alimentazione, al fumoed all’ambiente Patologie extragastriche: acne rosacea, cefalea, sindrome di Raynaud
  16. 16. Diagnosibreath test, o test del respiro:urea marcata con C13 (un isotopo NON radioattivo del carbonio) edacido citrico (per rallentare lo svuotamento gastrico).Dopo lingestione, H. pylori scinde lurea in ammoniaca e CO230’ dopo l’ingestione l’ incremento della concentrazione di carbonio 13nellaria espirata, indica infezione.
  17. 17. Diagnosi Esami invasiviTest Vantaggi SvantaggiIstologia Valutazione d’insieme Risultati tardiviColtura/antibiogramma Alta specificità Costoso Risultati tardivi Bassa sensibilitàTest rapido ureasi Economico Sensibilità e specificità Rapido non ottimale Pratico
  18. 18. Esami non invasiviTest Vantaggi SvantaggiSierologia Pratico Non adatta al Economico monitoraggio Alta sensibilitàUBT Alta sensibilità Costoso Alta specificità Non pratico nei bambiniAntigene Buona alternativa UBT Raccolta delle feci Ideale nei bambini Sensibilità e specificità non elevateAmplificazione genica Rapidità di risposta Nessuna informazione(PCR) Stabilità dei preparati sulle resistenze batteriche
  19. 19. Terapia Tripla terapia: PPI + Claritromicina + Amoxicillina oPPI + Claritromicina per 14 gg Metronidazolo per 7-10 gg (tasso eradicazione > 90%) Antibiotici (schemi terapeutici per eradicare HP) Terapia sequenziale (recente studio) Amoxicillina 1g + un PPI per i primi 5 gg Claritromicina 500mg + PPI +Tinidazolo 500mg nei successivi 5 gg
  20. 20. Possibilità di vaccinoVACCINI IN FASE DI SPERIMENTAZIONEVaccino contenenti batteri interi uccisiVaccino basato sulla somministrazione di (VacA, NapA, CagA)PROSPETTIVE FUTURE“Vaccino a DNA”, costituito da sequenze di DNA codificantiper l’antigene di interesse legate a particelle di materialibiodegradabili che vengono inoculate per via transcutaneadirettamente nei tessuti Le proteine sintetizzate dalle cellule ospiti vengono presentatesulla superficie di tutte le cellule che le producono e venendoriconosciute come non-self dal sistema immunitario evocanouna specifica risposta anticorpale.

×