Evento Fashion & Luxury Forum 2012 - Soluzioni di retail management per il fashion luxury

3,893 views

Published on

L'offerta del Gruppo Xenesys sulle soluzioni di retail management per il fashion luxury, presentata al Fashion & Luxury Forum 2012.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
3,893
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1,307
Actions
Shares
0
Downloads
48
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Evento Fashion & Luxury Forum 2012 - Soluzioni di retail management per il fashion luxury

  1. 1. Soluzioni di retailmanagement per il fashion luxuryIntegrazione sicura con i sistemi aziendali, tra social e mobile ANDREA PREITE | Responsabile retail management
  2. 2. Aumentare l afflusso e le vendite Aumentare la produttività in negozio (contenere i costi) CRM cross-channel e lanciare iniziative loyalty e promozioniAttenzione aservizio alcliente AZIENDA(fidelizzazione) RETAIL Integrare il software retail con sistemi leader tax free e pagamenti elettroniciGestire le nuove tendenze delconsumatore (personalshopper, loyalty, co-marketing) Mantenere snella l infrastruttura IT Business driver del retail
  3. 3. Riviste, coupon, QR e fidelity50%OFF conversazione sociale integrazione multicanale di una esperienza estesa social e email radio TV affissioni accesso mobile e SMS Lo store al centro
  4. 4. QuindiLe priorità nel retail mgmt
  5. 5. Integrare il software retail con l ERP e altri sistemi aziendali in real-time (MTO o MTM) Un unico software per la gestione completa del negozioSupporto albusiness locale alivello di lingua evaluta ENTERPRISE PMI «GLOBALE» «NAZIONALE» Funzionalità aggiuntive Interazione con (campagne marketing, il cliente e e-commerce e statistiche di vendita assistita vendita automatiche) Peculiarità
  6. 6. ENTERPRISE«GLOBALE» Soluzione integrata per la gestione di tutti i processi di front-office (vendita) del retail for enterprise
  7. 7. MOBILE Gestione dell’intero processo di vendita (vendita assistita, verifica giacenze)C FRONT OFFICE Gestione dell’intero processo di vendita (vendita assistita, verifica giacenze) BeanStore | cosa fa
  8. 8. Multilingua e multivalutaMulticanale (negozi, outlet, franchising, Store,Kiosk, Bilance, Self Service, Web, Mobile)Multipiattaforma (hardware IBM/CUSTOM/NCR/EPSON/HP)Multi-OS (Linux/Windows e AIX lato server)Multidatabase (Oracle/IBM DB2/MS SQL-Server)Flessibile (Java 100%) Punti di forza | utilizzo
  9. 9. Integrazioni con ERP (SAP R3/Retail, JDA,Navision)Integrazione con tax free e gestionepagamenti elettronici (Global Blue)Integrazione con sistemi di fiscalitàstraniere (Vertex)Architettura centralizzata o distribuita Punti di forza | integrazione
  10. 10. Retail Altri Finance sistemi BEANSTORE E- CRM commerceL’importanza dell’integrazione
  11. 11. Funzionamento nelle Codifiche uniformi fiscalità delle varie country Informazioni permeabili tra i sistemi Collegamento a diversi dispositivi di pagamento elettronici Gestione delle nuove e casse fiscali informazioni generate dall’interazione di più sistemi informativiL’importanza dell’integrazione
  12. 12. Individua e identifica perdite e frodi Utilizza moduli grafici intuitivi [anche per non tecnici]Beanstore Loss Prevention
  13. 13. LIVE 20132012 BeanStore | localizzazioni
  14. 14. 2013   Social-commerce   E-coupon management2012   HTML5 POS  Mobile POS   Self check-out  Contacless e cloud payment  Loyalty management Evoluzione programmata
  15. 15. PMI«NAZIONALE» Soluzione per la gestione completa del singolo punto vendita e delle piccole catene di negozi
  16. 16. BACK OFFICE Gestione magazzino e logistica FRONT OFFICE (inventari, stock balance, stampa e spunta elettronica) Gestione del processo di vendita in ogni suo aspetto (vendita assistita, verificaCRM MARKETING giacenze) Invio di promozioni via email e SMS QR couponing ANALYTICS Creazione e invio di report sui dati di WEB SHOP | creazione di un vendita via sito ecommerce in automatico email e SMS GShop | la suite
  17. 17. LETTURA BARCODE, QRCODE, RFID SALES FORCE AUTOMATION Inserimento ordini agenti e gestione tentata vendita su palmarePOS MOBILE SUITETutte le funzionalitàdel sistema supalmare FUNZIONA ANCHE COME TELEFONO O VOIP FUNZIONA ANCHE SINCRONIZZAZIONE IN OFFLINE REAL-TIME GShop | mobile
  18. 18. Maggiore produttività Miglior servizio al cliente del punto vendita (percezione di (< costi, > rapidità) organizzazione e qualità)ROI nel breve periodo GShop | vantaggi dell’adozione
  19. 19. Microsoft Certified ApplicationMultilinguaMulticanale (proprietà, outlet, franchising emultimarca)Semplice (training di 4 ore)Blindato (sicuro)Parametrizzabile e personalizzabileSemplice da aggiornare (DB MicrosoftSqlServer®) Punti di forza | utilizzo
  20. 20. Integrabile con qualsiasi gestionale retailIntegrabile con sistemi di pagamento EFT(Ingenico)Integrabile con i sistemi Tax Free Grips(Global Blue)Integrazioni con le principali casse fiscaliitaliane Punti di forza | integrazione
  21. 21. Business intelligenceUn approccio mirato sul retail a New BI, BIG DATA, Mobile e Social analytics
  22. 22. I dati retail sono eterogenei e aumenteranno sempre* *di 75 volte nei prossimi 10 anni [fonte: IDC] [BIG DATA] Retail-focused BI
  23. 23. La business intelligence è la raccolta e analisi dei dati aziendali per permettere diprendere decisioni di business corrette
  24. 24. VECCHIA BUSINESS BUSINESS DISCOVERY INTELLIGENCE1.  Analisi dati Risposte imprevedibili a2.  Definizione variabili domande totalmente libere3.  Progettazione «Voglio trovare anche quello4.  Disegno interfacce che non cerco!» Vecchio e nuovo a confronto
  25. 25. Non voglio accontentarmi dirisposte a domande che già conosco.
  26. 26. Da qui comincia la nuova BI  nessun vincolo strutturale del sistema  navigazione totalmente libera e creativa del patrimonio informativo disponibile La nuova BI
  27. 27. Retail-focused BI
  28. 28. Retail-focused BI
  29. 29. Retail-focused BI
  30. 30. Retail-focused BI
  31. 31. Social analytics Come ascoltare laconversazione sociale e agire di conseguenza  
  32. 32. ANNA visita lo store Compra anche unaonline di una casa di cintura abbinata emoda che ama Si documenta su un scrive un tweet blog fashion che la sull’accaduto convince ad andare a a vederle allo store Visita lo store La settimana Lascia un commento facendo check-in su successiva effettua un negativo su delle foursquare e, viste le acquisto sul mobile scarpe: il materiale scarpe, le compra commerce per un le sembra di con carta altro prodotto, senza bassa qualità! andare nello store Social analytics
  33. 33. Una % significativa di consumatorimostra un comportamento simile investimenti interventi investimenti in nell’e-commerce sull’assortimento social media in store marketing Priorità identificate sulla base del budget disponibile Social analytics
  34. 34. La risposta dell’aziendaalla conversazione sociale,in mano al cliente. Social analytics
  35. 35. Raccolta delle info di profilazione e Identificazione del comportamento dei clienti dai social target di influencer network Incorporazione delle Ideazione e lancio mirato dievidenze nei processi di CRM campagne social e azioni di influenza ROI aziendali Social analytics
  36. 36. Visione di insieme dei KPI aziendali per prenderedecisioni non solo corrette ma [YOUR realmente CONVENIENTI BUSINESS STRATEGY corporate data HERE] retail data online|social data Overall BIG DATA management
  37. 37. Grazie per l’attenzione

×