Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

ICT PER L’INCLUSIONE DI STUDENTI CON ADHD

69 views

Published on

Progetto di Inclusione per Studenti con Disturbi da Deficit di Attenzione e Iperattività

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

ICT PER L’INCLUSIONE DI STUDENTI CON ADHD

  1. 1. I C T PE R L’I NC LUS I ONE D I S T UD E NT I C ON AD H D Progetto di Inclusione per Studenti con Disturbi da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD) Stefano Valtolina ◦ valtolin@di.unimi.it Una collaborazione tra: Università Degli Studi di Milano Associazione Italiana Assistenza Spastici di Milano
  2. 2. ADHD? Attention Deficit Hyperactivity Disorder (ADHD) Deficit di attenzione e iperattività • Viene individuate generalmente prima dei 7 anni • Si stima che circa il 3-5% dei bambini soffrono di ADHD [Nair J, Ehimare U, Beitman BD, Nair SS, Lavin A, Clinical review: evidence-based diagnosis and treatment of ADHD in children, in Mo Med, vol. 103, nº 6, 2006, pp. 617–21] 2
  3. 3. https://themighty.com/2016/02/what-adhd-feels-like 3
  4. 4. ADHD: come viene trattata Diagnosi: • Molti bambini presentano sintomi simili • È importante fare qualificate diagnosi • Seguendo rigide linee guida In casi gravi vengono utilizzati degli stimolanti per • Migliorare la capacità di focalizzazione su attività di lavoro e di apprendimento 4
  5. 5. Effetti collaterali Gli attuali trattamenti: • Non sempre sono soluzioni che funzionano per tutti • Causano effetti indesiderati • Non funzionano per ridurre la frustrazione, il senso di colpa e la rabbia 5
  6. 6. Metodologia utilizzata: gli attori Approccio partecipativo mediante il coinvolgendo di: • Insegnati, • psicologi, • esperti di ADHD, • professionisti nel campo ICT e HCI 6
  7. 7. Metodologia utilizzata: fase 1 Coinvolgere gli insegnati nella creazione di nuove strategie di insegnamento atte a favorire tale inclusione • Gli insegnati cooperano per la creazione e personalizzazione di moduli didattici basati sull’uso di tool digitali 7
  8. 8. Metodologia utilizzata: fase 2 Sperimentazione centrata sull’erogazione di moduli didattici in grado favorire un’attiva partecipazioni di tutti gli studenti • Per valutare quanto tali strategie siano performanti, coinvolgenti e stimolanti… • …sia per studenti con ADHD che senza ADHD 8
  9. 9. Ecosistema di Tools educativi Google in Education L’officina del codice Google Blockly e Scratch Google Project Bloks, Lego Education Arduino e Blocklyduino Minecraft, 3D tools, tavoli interattivi, … 9
  10. 10. Google in Education L’officina del codice Google Blockly e Scratch Google Project Bloks, Lego Education Arduino e Blocklyduino Minecraft, 3D tools, tavoli interattivi, … Tools: L’officina del codice 10
  11. 11. Tools: Google Blockly e Scratch Google in Education L’officina del codice Google Blockly e Scratch Google Project Bloks, Lego Education Arduino e Blocklyduino Minecraft, 3D tools, tavoli interattivi, … 11
  12. 12. Tools per interazioni fisiche Google in Education L’officina del codice Google Blockly e Scratch Google Project Bloks, Lego Education Arduino e Blocklyduino Minecraft, 3D tools, tavoli interattivi, … 12
  13. 13. Tools per interazioni più sofisticate Google in Education L’officina del codice Google Blockly e Scratch Google Project Bloks, Lego Education Arduino e Blocklyduino Minecraft, 3D tools, tavoli interattivi, … 13
  14. 14. Altri Tools e Devices Google in Education L’officina del codice Google Blockly e Scratch Google Project Bloks, Lego Education Arduino e Blocklyduino Minecraft, 3D tools, tavoli interattivi, … 14
  15. 15. Possibile Scenario: fase 1 L’insegnate divide la classe in gruppi e chiede ad ogni gruppo di • risolvere un problema, • creare una storia, • fare un esperimento • … 15
  16. 16. Possibile Scenario: fase 2 Ogni gruppo Usando i tools digitali messi a disposizione risponde alla «sfida» dell’insegnate Poi presenta il proprio lavoro ai compagni 16
  17. 17. Possibile Scenario: fase 3 Tutti Partecipano ad un momento di discussione e confronto 17
  18. 18. Risultati attesi Definizione di un protocollo di valutazione: • Dei benefici per studenti con ADHD che senza ADHD • Delle performance di apprendimento e benessere • Dei benefici per i famigliari 18
  19. 19. Prossimi passi Creazione di una rete di stakeholders Coinvolgimento di differenti scuole e classi di studenti • con e senza problematiche legate all’ ADHD 19
  20. 20. Contatti MIPS Laboratory http://mips.di.unimi.it/ Email: valtolin@di.unimi.it 20

×