Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Proposte per progetti web

2,144 views

Published on

La scelta tra diverse proposte per la costruzione di un sito web rappresenta una delle decisioni più difficili e più importanti che un imprenditore possa prendere.

  • Be the first to comment

Proposte per progetti web

  1. 1. PROPOSTE PER PROGETTI WEB PER UN CONSORZIO TURISTICO<br />COMPARAZIONE TRA DUE PREVENTIVI DI PARI ENTITà<br />
  2. 2. PROPOSTA N°1 “MULTIMEDIA & COMMUNICATION”<br />Progettazione e realizzazione di materiale informativo e creazione di un nuovo sito per lo sviluppo di un progetto di Comunicazione e promozione sul web del network e dei servizi associati di un Consozio Turistico. <br />
  3. 3. La relazione tecnico-descrittiva prevede:<br />Immagine coordinata<br />Portale dinamico “on demand” (aggiornabile integralmente da parte della società)<br />Formazione soci e dipendenti e presentazione progetto<br />Indicizzazione sul web SEO<br />Analisi e progettazione per campagne pay per click di Google<br />Progettazione catalogo aziendale multilingua<br />Ideazione e progettazione dvd multimediale, totem interattivo e postazioni mobili da collocare nei vari info point utili.<br />
  4. 4. VALUTAZIONE DI MASSIMA<br />Anche nella terminologia adoperata, il progetto appare obsoleto e fondato su una concezione superata di marketing 1-2-M (Onetomany)<br />Il progetto prevede azioni che puntano alla promozione più che alla commercializzazione, secondo una vecchia logica di advertising e in distonia con quanto attuato dagli enti preposti alla promozione del territorio, l’APT e la Regione Toscana<br />
  5. 5. SITO WEB<br />CONSORZIO<br />UTENTE<br />UTENTE<br />UTENTE<br />UTENTE<br />UTENTE<br />MESSAGGI PROMOZIONALI ONE-TO-MANY<br />
  6. 6. IL PUNTO DEBOLE DELLA PROPOSTA<br />La costruzione di prodotti tematici all-inclusive non compare tra le fasi di realizzazione dell’investimento, il progetto comporta azioni SEO e SEM che si rivelerebbero inutili o costose in assenza di offerte turistiche. Gli algoritmi Adwords di Google penalizzano in termini di visibilità contenuti di scarsa qualità o mal correlati con l’annuncio, questi influenzano negativamente le impressions (numero di apparizioni dell’annuncio sulle pagine web)<br />
  7. 7. PERCHé NON FUNZIONA<br />La presenza di contenuti di qualità e di offerte commercializzabili sul sito è determinante per le azioni SEO e per le campagne pay per click. L’assenza di una call-to-action, ovvero della possibilità, come richiedono gli utenti, di acquistare un prodotto completo influenzerebbe negativamente il tasso di conversioni dei click e conseguentemente il ROI (Return on investment).<br />
  8. 8. EFFETTI DELLA CAMPAGNA PPC<br />Le keywords per il turismo sono molto competitive. Se l’utente, dopo aver cliccato sull’annuncio, non trova offerte all-inclusive, la campagna PPC potrebbe risultare inutile, costosa o controproducente.<br />
  9. 9. PROPOSTA N°2 “CORPORATE WEBSITE 2.0”<br />La proposta suggerisce al Consorzio Turistico di rinnovare la propria immagine (online reputation), di offrire servizi attrattivi per il cliente e di emergere rispetto alla concorrenza.<br />
  10. 10. La relazione tecnico-descrittiva prevede:<br />Creazione di un sito web 2.0<br />Progetto di comunicazione struttura-turista<br />Integrazione con il territorio (mashup di contenuti)<br />Interfacce per dispositivi diversi (palmari, navigatori satellitari, cellulari)<br />Integrazione con portali di “community” e con i Social Network (vedi esempio slide 16)<br />Orientamento alla commercializzazione<br />CRM (CustomerRelationship Management) per la profilazione dei clienti o potenziali tali<br />DEM (Direct E-Mail Marketing) <br />Analisi del ritorno delle campagne effettuate.<br />
  11. 11. VALUTAZIONE DI MASSIMA<br />Il progetto è fondato su una concezione del marketing M-2-M (manytomany) ovvero il marketing relazionale e conversazionale, come lo sono i siti esaminati nelle case history delle destinazioni di successo, fra le quali possiamo includere anche la Regione Toscana, il cui portale è il 3° maggiormente visitato a livello europeo è il 4° negli USA<br />
  12. 12. PORTALI<br />PROMOZIONE<br />SITI EVENTI<br />PORTALE REGIONE<br />UTENTE<br />UTENTE<br />UTENTE<br />SITO WEB<br />CONSORZIO<br />UTENTE<br />SOCIAL<br />NETWORK<br />BLOG<br />UTENTE<br />CONDIVISIONE DI CONTENUTI MANY-TO-MANY<br />
  13. 13. PERCHé FUNZIONA<br />Il progetto comporta azioni di ottimizzazione delle pagine contenenti offerte di prodotti tematici all-inclusive, le campagne PPC sono programmate in prossimità di eventi o di offerte stagionali per massimizzare il CTR (rapporto tra numero di click e numero di impressions) e aumentare il quality rating di Google <br />
  14. 14. EFFETTI DELLA CAMPAGNA PPC<br />La promozione del territorio e degli eventi viene effettuata con il mashup dei contenuti, le azioni SEO e SEM sono tese alla promozione di eventi e delle offerte di prodotti tematici all-inclusive, gli adwords linkano pagine contenenti una call-to-action, ovvero la possibilità di prenotare un prodotto completo che l’utente può acquistare determinando così un adeguato tasso di conversioni dei click e un incremento del ROI.<br />
  15. 15. CONSIDERAZIONE FINALE<br />Le keywords per il turismo sono molto competitive, visti gli algoritmi Adwordsdi Google, che premiano la qualità dei contenuti e la loro correlazione con l’annuncio, diventa determinante nel sito e nelle pagine di destinazione avere delle offerte attrattive e commerciabili che, a norma di legge, possono essere offerte solo da un’agenzia di viaggi o da un consorzio con un direttore tecnico di AdV, per cui non dalle singole strutture ricettive.<br />
  16. 16. L’integrazione con i portali di “community” e con i Social Network: richiede l’impiego di una risorsa umana dedicata ad azioni di article marketing e di linkwheeling che possono dare ottimi risultati, per approfondimenti vedi Tecnica di Link Wheel di Fabrizio di Pierro presentata al 5° Convegno Nazionale Forum gt SEO/SEM<br />

×