Cartellone comune di martina franca stagione di prosa 2012 2013-1

661 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
661
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
158
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Cartellone comune di martina franca stagione di prosa 2012 2013-1

  1. 1. V|ààõ w| `tÜà|Çt YÜtÇvt Assessorato alle Attività Culturali TEATRO VERDI Stagione di prosa 2012/13Spettacoli di ProsaMartedì 18 dicembre 2012ResExtensa / Unita’ C1 SPETTACOLO CADEAU PER ABBONATIANIMA_IL RESPIRO DEL MEDITERRANEOcon Anna Moscatelli, Claudia Cavalli, Vito Cassano, Gabriele Montarulidirezione visual design di Ezio Antonelliluci di Franz Catacchiomusiche di Federica Maglionicostumi di Artelier Bari: Luigi Spezzacatene e Franco Colamoreacura dei testi di Nicola Eboliassistente coreografo Anna Moscatellicoreografie di ELISA BARUCCHIERIProdotto nell’ambito del Progetto Archeo.S., finanziato dal Programma di Cooperazione TransfrontalieroIPA Adriatico. Lead Beneficiary Teatro Pubblico Pugliese.ANIMA È un viaggio nell’avventura delle relazioni. È un viaggio tracciato dai venti. È un viaggio dentroall’esperienza universale, eppur totalmente intima, di ricerca di unione, di comunicazione, condivisione,legame. ANIMA è danza, video, luce e spazio che si intrecciano e fondono. È vento che passa tra i corpi,che unisce e separa, guida e confonde, porta voci lontane. È il suono della solitudine. È il fiatodell’unione. È energia che non si dissolve, è il tempo che esiste solo in movimento, non si può fermare,come le relazioni.Lunedì 28 gennaio 2013Promo MusicSENZA CONFINIEbrei e Zingaridi e con MONI OVADIAe con Ivanta Balteanu – canto, Paolo Rocca – clarinetto, Massimo Marcer – tromba, Albert Florian Mihai –fisarmonica, Ennio D’Alessandro – clarinetto, Marian Serban – cymbalon, Marin Tanasache –contrabbasso, Virgil Tanasache – violinosuono di Mauro PagiaroEbrei e Zingari è il nostro piccolo ma appassionato contributo alla battaglia contro ogni razzismo.Ebrei e Zingari è un recital di canti, musiche, storie rom, sinti ed ebraiche che mettono in risonanza lacomune vocazione delle genti in esilio. Senza confini è la nostra assunzione di responsabilità, la suaforma si iscrive nella musica e nel teatro civile, arti rappresentative e comunicative che possono e devonoscardinare conformismi, meschine ragionevolezze e convenienze nate dalla logica del privilegio perproclamare la non negoziabilità della libertà e della dignità di ogni singolo essere umano e di ogni gente.Ufficio Stampa TPPufficiostampa@teatropubblicopugliese.ittel 080.558.01.95 fax 080.5543686
  2. 2. Giovedì 7 febbraio 2013ASSOCIAZIONE CULTURALE ARTISTI RIUNITI / PALOMARin collaborazione con PAV / Teatro della TosseSIAMOSOLONOIdrammaturgia di Marco Andreolicon Michele Riondino e Maria Sole Mansuttiscene di Fabrizio Darpinotrucco e costumi di Eva Nestoridisegno luci di Luigi Biondimusiche di Teho Teardoregia di CIRCO BORDEAUXSiamosolonoi racconta la storia dell’amore patologico, possessivo, infantile che unisce i due protagonisti,Savino e Ada: un uomo e una donna impegnati in un confronto che è una lotta amorosa, al tempo stessospietata e dolcissima. La pièce si svolge in una cucina: questa stanza del quotidiano per eccellenza, dapulire e riordinare, in cui preparare il pranzo e guardare la tv, diventa per Ada e Savino teatro di duelli evendette, privazioni e liberazioni, conquiste e sconfitte, in un alternarsi di leggerezza, malinconia einquietudine.Sabato 23 febbraio 2013La Corte OspitalePaolo RossiLAMORE É UN CANE BLUla conquista dell’Estdi e con PAOLO ROSSImusiche composte da Emanuele Dell’Aquilaed eseguite dal vivo da I Virtuosi del Carso: Emanuele Dell’Aquila - chitarre, Alex Orciari - contrabbasso,Stefano Bembi - fisarmonica, Denis Beganovic - fiatiIn un paese dove la passione è scomparsa ovunque, nei legami sentimentali come in quelli con la propriacomunità (un tempo chiamavasi politica). Dove il caos regna principesco sia nei rapporti economici che inquelli affettivi: un uomo si perde. Questo spettacolo è un diario, un disegno, diventerà un film, per ora unconcerto visionario popolare lirico e umoristico. Narra di un tragico smarrimento e di una comicarinascita.Martedì 5 marzo 2013Nausicaa Srl / Pragma SrlBianca GuacceroUNA VITA DA STREGA,una commedia d’amore strampalato con musica dal vivodi Armando Pugliesee con Francesco Vendittiscene di Andrea Taddeicostumi di Sabrina Chiocchiomusiche originali di Raffaello Di Pietroun progetto di Simone Martiniregia di ARMANDO PUGLIESEL’intreccio è il tipico della commedia degli equivoci a 8 personaggi dove Samantha è una strega cadutadal cielo. Deve redimersi da qualche errore del passato, causato dal suo temperamento. Divisa tra duemondi si rapporta con un uomo, invece molto terreno. Lui un divertente misogino che riscoprirà la vitacon la crescita del rapporto con lei. Una metafora divertente sul rapporto tra un uomo e una donna alleprese con la diversità e gli scherzi di uno strano e bizzarro destino.Ufficio Stampa TPPufficiostampa@teatropubblicopugliese.ittel 080.558.01.95 fax 080.5543686
  3. 3. Lunedì 25 marzo 2013Teatro e societàCOME TU MI VUOIdi Luigi Pirandellolibero adattamento di Masolino D Amicocon Lucrezia Lante Della Roverescene di Francesco Ghisucostumi di Gianluca Falaschiregia di FRANCESCO ZECCAAl centro di questa opera, come in tutte quelle di Pirandello, c’è sempre questa ricerca spasmodicadell’identità, tema molto legato a questo periodo storico, dove la ricerca non avviene dentro, ma fuori,nel riflesso degli occhi dell’altro. Pian piano si diventa quel riflesso, che ci allontana sempre di più dalproprio sé, si diventa altro da sé, si diventa quello che gli altri hanno deciso: “Non ci sono prove contrarieche tengono quando si vuol credere in quello che si vuol credere”. Così parte questo gioco al massacro daparte della protagonista che è pronta ad essere Come tu mi vuoi ma con autenticità, con verità.Raccontare tutto questo con il teatro, dove la verità non esiste ma dove tutto deve essere estremamenteautentico, per poter far risuonare lo scricchiolio dell’anima dei personaggi.Spettacoli T.O.C.Mercoledì 13 febbraio 2013 Bollino TOC teatro di origine controllataSPOSEdi e con Carmela Vincentimusiche di Hadrian Filiph Tabeckiregia e spazio scenico di MICHAL ZNANIECKIE’ tutto pronto: qualche ultimo ritocco, un sorriso pieno di speranza e di terrore, un ultimo sguardo allospecchio…quattro donne alla vigilia del loro matrimonio popolano il testo Spose, commuovendo edivertendo con le loro riflessioni e i loro ricordi.Chiuse nella loro solitudine, sperano di cambiare la loro vita dopo aver pronunciato il fatidico “si”.Giovedì 21 marzo 2013 Bollino TOC teatro origine controllataAssociazione SirioI LucchettinoDA GRANDE AVREMMO VOLUTO FARE I NANIcon Luca Regina e Tino Fimianiregia DI TINO FIMIANIDopo sette anni di lontananza de I Lucchettino dalle scene, il ganzo Luca e l’improbabile Tino portano laloro lunga esperienza, dalla strada ai palcoscenici più disparati, fino ai grandi teatri del mondo. Unaserata di grande divertimento e trascinante delirio comico. Perché I Lucchettino sono in totale statoconfusionale e, tra oggetti inesistenti e situazioni grottesche, trasformano il palcoscenico in un luogospazio-temporale non definito. E da qui comincia il viaggio nella pura risata.Giovedì 5 aprile 2013 Bollino TOC teatro origine controllataTeatro delle FormeKITCHENS STORIEScon Paolo Sassanelli - voce recitante, poesie, ricette e chitarraUmberto Sangiovanni - pianoforteVahiniti Cenci – voce e percussioniUn appassionante viaggio per scoprire cosa si nasconde dietro un grande piatto della tradizione italiana.Ecco allora le poesie dei grandi poeti e le ricette, che insieme ai racconti e alle canzoni, diventanotestimonianza di come poter miscelare ingredienti semplici ed unici, creati per esaltare i sapori e non pernasconderli. In ogni piatto si può scoprire una storia, una leggenda che parla di uomini e scrittori, ciracconta dell’amore o dei sogni: storie di briganti, di incontri fatali, di eroi e di innamoratiUfficio Stampa TPPufficiostampa@teatropubblicopugliese.ittel 080.558.01.95 fax 080.5543686
  4. 4. Giovedì 11 aprile 2013 Bollino TOC teatro origine controllataSkèné Produzioni TeatraliNOVECENTOdi Alessandro Bariccomusiche di Ennio Morriconeviedo-scenografia di Alessandro Logliscidisegno luci di Giovanni Scaleraprogetto audio di Salvatore Digennaroregia ed interpretazione di RAFFAELE BRAIANovecento è la incredibile, fantastica storia di Danny Boodman T.D. Lemon Novecento, il pianista piùgrande del mondo, nato su una nave e di lì mai sceso. Dalla storia, scritta da Alessandro Baricco, è trattoil famoso film "La leggenda del pianista sull’oceano" di G. Tornatore. Raffaele Braia racconta questa storiabellissima, magica ed emozionante in un crescendo narrativo intensamente poetico, a volte struggente, alritmo cadenzato del ragtime dei meravigliosi anni 20.Teatro RagazziLa domenica a teatro con mamma e papàMercoledì 12 dicembre 2012Le Quinte / I KennedianyTUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTEcon Fabio Miccoli, Sebastiano Geronimo, Gianni Lenoci, Gabriele Santacroce, Gabriella Serio, LiviaMariella, Arianna Mazza, Francesco Pastore, Antonio Colucci, Tania Demita, Maria Semeraro, SimonaCandita, Gianmario Turnone, Luciana Convertini, Giovanni Basta, Marcella Semeraro, Giuseppe Recchia,Teresa Lofrumento, Osmanno Montanaro, Serena Berni, Marina Belviso, Alessia Pulito, Virginia Amatiassistente alla regia Elina Semerarodisegno luci di Radice Ceglie, Aldo Putignanocoreografie di Angela Scialpiregia, scene e costumi di PASQUALE NESSALo spettacolo è ispirato a The Sound of Music, film musicale diretto da Robert Wise e tratto dalla celebrecommedia musicale teatrale The Sound of Music di Rodgers e Hammerstein, a sua volta ispirata a Lafamiglia Trapp (The Story of the Trapp Family Singers), romanzo autobiografico di Maria Augusta vonTrapp. Il film ha avuto un grande successo, dovuto anche alle musiche di Richard Rodgers, tra cui figurala famosissima My Favorite Things e rimane a tuttoggi al terzo posto della classifica dei film più visti alcinema di tutti i tempi. Tutti insieme appassionatamente è stato candidato a 10 Oscar, vincendone 5:miglior film, miglior regia, miglior colonna sonora, miglior montaggio e miglior sonoro.Mercoledì 27 marzo 2012Le Quinte / I KennedianyDITEGLI SEMPRE DI SIdi Eduardo De Filipporiadattamento testo di Pasquale Nessacon Sebastiano Geronimo, Gianni Lenoci, Gabriele Santacroce, Gabriella Serio, Livia Mariella, AriannaMazza, Francesco Pastore, Antonio Colucci, Tania Demita, Maria Semeraro, Simona Candita, GianmarioTurnone, Luciana Convertini, Giovanni Basta, Marcella Semeraro, Giuseppe Recchia, Teresa Lofrumento,Osmanno Montanaro, Serena Berni, Marina Belvisodisegno luci di Radice Ceglie, Aldo Putignanoassistente alla regia Elina Semeraroregia, scene e costumi di PASQUALE NESSACommedia in due atti rielaborata per la compagnia di Scarpetta per il teatro umoristico. Ditegli sempre siè incentrata sugli equivoci provocati da Michele Murri, un povero pazzo creduto sano. Dismesso dalmanicomio, ma ancora afflitto da un persistente disturbo che lo porta a non intendere il senso metaforicodel linguaggio e a prendere tutto alla lettera, Michele diventa la vittima predestinata di Luigi Strada , unsedicente poeta - attore che non perde occasione per esibire le proprie virtu’ declamatorie. Dopo unpranzo funesto da poesie strane, corone e ogni genere di incidenti, la follia di Michele Murri si riaccende.Ufficio Stampa TPPufficiostampa@teatropubblicopugliese.ittel 080.558.01.95 fax 080.5543686
  5. 5. Spettacoli ComicGiovedì 17 gennaio 2013Associazione SirioAlberto PatruccoMOLESTIA @ PARTEComicità e musica d’autorecon Daniele Caldarini - tastiere, programmazione, arrangiamenti e direzione musicale, Francesco Gaffuri -contrabbasso e bassoelettricodisegno luci di Mauro Fontanascritto da Alberto Patrucco e Antonio Vocerimusiche di Georges BrassensMolestia @ parte è uno spettacolo capace di fondere in modo insolito musica e monologo, alla costantericerca della risata liberatoria e con l’obiettivo di superare quel modo di far satira che sembra aver presoil sopravvento in questi anni, troppo spesso appiattita sulla stretta attualità. Qui, al contrario, si superanoi luoghi comuni e si mettono alla berlina le certezze di chi è convinto d’essere superiore all’altro, di chicrede che il Medioevo sia soltanto Storia o che la crisi sia esclusivamente economica e non soprattutto diidentità.Giovedì 14 febbraio 2013Associazione SirioAND THE WINNWRS ARE…..con Pietro Sparacino, Santino Caravella, Comikandoconduce Pietro SparacinoUno spettacolo nel quale si ripercorre la storia recente del Festival del Cabaret “Città di Martina Franca”,con le esibizionidei vincitori degli anni 2009-2011-2012. Ognuno di loro avrà la propria storia da raccontare partendoproprio dalla serata conclusiva dei Festival a cui ha partecipato. La conduzione è affidata al siciliano PietroSparacino che nella doppia veste di comico-conduttore, avrà modo di dimostrare le sue qualità diintrattenitore a 360°.Giovedì 18 aprile 2013Associazione SirioNando Timoteo & BandNANDO TIMOTEO SHOWDirettamente da Colorado 2012 Nando Timoteo col suo nuovo spettacolo; concentrato di satira, comicitàe buona musica, eseguita dal vivo da una Band di quattro affermati musicisti.Ufficio Stampa TPPufficiostampa@teatropubblicopugliese.ittel 080.558.01.95 fax 080.5543686
  6. 6. COSTO BIGLIETTI ABBONAMENTOABBONAMENTO “SILVER” “GOLD”” 6 + 1 SPETTACOLI * 9+1 spettacoli PLATEA INTERO €25,00 (file 1-11) € 120,00 € 162,00 PLATEA INTERO € 22,00 (file 12-19) € 96,00 € 126,00 PLATEA RID. € 18,00 (escluso file 1-11) € 84,00 € 108,00 1° GALL.INTERO € 22,00 € 96,00 € 126,00 1° GALL RID. € 15,00 (escluso file 1-3) € 66,00 € 90,00 2° GALL.UNICO € 10,00 € 48,00 € 63,00 Abbonamento “Silver” comprende: spettacolo inaugurale omaggio, tre spettacoli a scelta “T. O. C.”, tre spettacoli a scelta Abbonamento “Gold” comprende : spettacolo inaugurale omaggio, nove spettacoli in abbonamento SCENA DEI RAGAZZI PREZZO DI EURO 10 POSTO UNICO COMIC 3 SPETTACOLI ORGANIZZATI DALL’ ASSOCIAZIONE SIRIO PLATEA INTERO 18 PLATEA RIDOTTO 14 I GALLERIA INTERO 14 I GALLERIA RIDOTTO 10 II GALLERIA UNICO 7 ABBONAMENTO 3 SPETTACOLI PLATEA 36 I GALLERIA 24 Agli abbonati della stagione TPP verrà riservato il diritto di acquisto (secondo le disponibilità) di biglietti di accesso alla stagione Comic a prezzo ridotto Agli abbonati della stagione Comic verrà riservato il diritto di acquisto (secondo le disponibilità) di biglietti di accesso alla stagione TPP a prezzo ridottoCondizioni generali di abbonamentoUfficio Stampa TPPufficiostampa@teatropubblicopugliese.ittel 080.558.01.95 fax 080.5543686
  7. 7. Gli abbonati alla stagione 2012/13 possono usufruire del diritto di prelazione entro il 31 dicembre 2012La tessera di abbonamento non è personale e dovrà essere esibita quale titolo d’ingresso al personale disala.Gli abbonamenti ridotti (posti limitati) saranno concessi esclusivamente agli studenti fino ai 25 anni,alle persone di oltre 65 anni ed ai gruppi di minimo 20 spettatori. Le riduzioni non sono cumulabili.I documenti attestanti il diritto alla riduzione dovranno essere esibiti all’atto della prenotazione e, arichiesta, al personale di sala. Le riduzioni non sono cumulabili.Vendita dei biglietti e degli abbonamentiIl botteghino del Teatro Verdi (Piazza XX Settembre, 5 – tel. 080.4805080) sarà aperto dal lunedì alvenerdì dalle ore 19,30 alle 22,00 e nei giorni di sabato e domenica dalle ore 17,30 alle 22,00, mercoledìchiuso I biglietti per le singole recite saranno in vendita dal giorno successivo all’ultima rappresentazione.Le prenotazioni telefoniche (tel 080.4805080) potranno essere effettuate presso il botteghino e i bigliettidovranno essere ritirati almeno un giorno prima della replica prescelta.I biglietti ridotti (posti limitati) saranno concesse esclusivamente agli studenti fino ai 25 anni, allepersone di oltre 65 anni, ai gruppi di minimo 20 spettatori, possessori di Ikea Family Card, Card SocioCoop Estense, Carta Più La Feltrinelli, Puglia University Card, AgisCard, ai giornalisti iscritti all’ODGPuglia, ai dipendenti militari e civili dell’Esercito Italiano Puglia e agli associati FITA Puglia.Le riduzioni non sono cumulabili. Le riduzioni su biglietti e abbonamenti non sono applicabili sui seguentiordini di posti: platea da fila 1 a fila 11; I galleria file 1,2,3.Orario delle rappresentazioniSerali: porta ore 20,30 – sipario ore 21,00Non sarà consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato.InfoBotteghino del Teatro Verdi, piazza XX Settembre 5, Martina Franca080/480.50.80Il presente programma potrebbe subire variazioni, indipendenti dalla volontà degliorganizzatori, che saranno comunicate tempestivamente secondo gli usi.Ufficio Stampa TPPufficiostampa@teatropubblicopugliese.ittel 080.558.01.95 fax 080.5543686

×