La Scuola Come Comunità Di Pratica2

600 views

Published on

Presentazione per il Convegno - LogIn Logout - 14 maggio 2009 Liceo Scientifico Da Vinci - Treviso

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
600
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
59
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La Scuola Come Comunità Di Pratica2

  1. 1. La Scuola come Comunità di Pratica<br />Valentina Meli - 2009<br />
  2. 2. Le prime esperienze nella rete sono deludenti<br />Il copia e incolla<br />La difficoltà a usare metodologie che non sono le stesse che usiamo in classe<br />
  3. 3. La società della conoscenza<br />Ruolo <br />della scuola<br />Abituare alla socialità<br />Alla compresenza comunicativa<br />Alla capacità di scelta<br />Gestire la complessità<br />Valentina Meli - 2009<br />
  4. 4. Sistemi integrati<br />4<br />Come la tecnologia può aiutare e favorire un processo di innovazione?<br />Studenti<br />Percorsi che sviluppino le competenze<br />Scambio con il territorio<br />Classe come comunità<br />Docenti<br />Percorsi di ricerca scambio <br />e autoaggiornamento<br />Docenti come <br />Comunità di Pratica<br />Valentina Meli - 2009<br />1<br />
  5. 5. àLA CLASSE COME COMUNITA’<br />5<br />La tecnologia permette l’uso di metodologie che sfruttano:<br /><ul><li>il lavoro di gruppo
  6. 6. la cooperazione nella costruzione delle conoscenze</li></ul>Valentina Meli - 2009<br />
  7. 7. E-learning<br />Forum<br />Usare la didattica <br />in rete come <br />modello integrato<br />L’insegnante <br />come facilitatore<br />Lo studente <br />al centro<br />Partecipa <br />attivamente<br />Ambienti di apprendimento<br />6<br />Valentina Meli - 2009<br />
  8. 8. Esempi<br />7<br />Blog<br />Wiki<br />Podcast<br />Folksonomy<br />Facebook<br />Second Life<br />webquest<br />Condivisione di conoscenze<br />Partecipazione attiva alla<br />Costruzione comune della <br />Conoscenza della comunità<br />Valentina Meli - 2009<br />
  9. 9. Blog didattico<br />8<br />NETWORK SOCIALE<br />Diario in rete<br />Gratuito<br />Semplice<br />Facilmente aggiornabile<br />Permette di costruire attivamente, di selezionare risorse, di documentare, di condividere<br />Può essere pubblico o protetto<br />Possono essere classificati in categorie diverse<br />COLLABORAZIONE<br />NUOVO VALORE<br />COMUNE<br />Il blog di classe come blog della comunità<br />Valentina Meli - 2009<br />
  10. 10. Matem@ticamente – A. Ruberto<br />9<br />Valentina Meli - 2009<br />
  11. 11. Amoredisofia - filosofia – A.Salerno<br />10<br />Valentina Meli - 2009<br />
  12. 12. Wiki<br />11<br />Strumento di costruzione editoriale collaborativa<br />Elaborato comune<br />Valentina Meli - 2009<br />
  13. 13. Podcast<br />Aggregazione di tracce che può essere aggiornata e scaricata anche unendo fonti diverse<br />Progetto<br />Produzione<br />pubblicazione <br />Team<br />Registrazione <br />e messa on line <br />di più tracce audio o video<br />Valentina Meli - 2009<br />
  14. 14. Folksonomy<br />13<br />Sistema di classificazionedelle risorse attraverso l’attribuzione di etichette - Tag<br />Bookmarking-condivisione di link<br />Classificazione dal basso<br />Creazione di<br /> banche dati personalizzate<br />delicious<br />tecnokrati<br /><ul><li>Sviluppo di ricerche e classificazione di dati
  15. 15. Attribuzione di etichette
  16. 16. Creazione di tassonomie</li></ul>flickr<br />youtube<br />Valentina Meli - 2009<br />
  17. 17. Facebook<br />ISTANT MESSAGING<br />CREAZIONE <br />DI GRUPPI CHIUSI<br />CREAZIONE DI GIOCHI<br /> QUIZ<br />Sistema di comunicazione in tempo reale attraverso brevi testi – risorse diverse- segnalazione di siti e notizie solo dagli utenti AMICI<br />Valentina Meli - 2009<br />
  18. 18. Spazio virtuale interattivo <br />Simulazioni<br />Ricostruzioni tridimensionali<br />Metaforico<br />Forte multimedialità<br />Gestione complessa<br />Spazio educational<br />Valentina Meli - 2009<br />
  19. 19. Webquest<br />16<br />Apprendimento cooperativo<br />analisi, sintesi e valutazione<br />Rielaborazione in gruppo, delle informazioni raccolte<br />Raggiungimento di obiettivi comuni<br />Autonomia<br />Risoluzione di problemi quasi-reali<br />Attività di Ricerca <br />attraverso fonti certificate<br />Ambiente fortemente strutturato<br />Scenario <br />Roleplaying<br /> Metafora<br />Lavoro di <br />gruppo<br /><ul><li>Costruzione di un prodotto comune</li></ul>Valutazione del processo<br />Valentina Meli - 2009<br />
  20. 20. ..e un atleta emerse dalle acque<br />[Liceo Scientifico Da Vinci – Treviso - a.s. 2008/2009]<br />17<br />Valentina Meli - 2009<br />
  21. 21. Valentina Meli - 2009<br />
  22. 22. 19<br />Valentina Meli - 2009<br />
  23. 23. La comunità degli insegnanti<br />20<br />Come usare le tecnologie per favorire nuovi metodi di lavoro e di aggiornamento<br />LA SCUOLA COME RISORSA<br />Attraverso le tecnologie<br />aprirsi all’esterno<br />Stabilire canali di Comunicazione aperti e continui<br />Progettualità<br />Percorsi<br />Metodologie<br />Superare la distanza <br />Scuola-extrascuola<br />Produttrice di conoscenze <br />Patrimonio della comunità<br />Formazione dal basso<br />Valentina Meli - 2009<br />
  24. 24. Comunità di pratica<br />Social Network <br />La comunità di pratica individuata da Wenger (1998, 2002) <br /><ul><li>Ispirata da interessi comuni
  25. 25. I membri interagiscono per la produzione di oggetti e risorse che condividono insieme
  26. 26. L’apprendimento si configura come evento sociale che non cessa di realizzarsi perché non obbligato entro i limiti temporali della durata della collaborazione
  27. 27. Forte identificazione con il gruppo per il raggiungimento dell’obiettivo
  28. 28. Durata limitata nel tempo
  29. 29. Struttura non del tutto formalizzata</li></ul>Natura sociale dell’apprendimento<br />Valentina Meli - 2009<br />
  30. 30. 22<br />Network - Relazioni<br />Social network<br />E-learning= costruzione <br />partecipativa della conoscenza<br />Rapidi cambiamenti<br />Enfatizzazione della ricerca e sperimentazione<br />Velocità di obsolescenza<br />Rompere l’isolamento in cui spesso lavorano i docenti<br />Individuare le migliori pratiche<br />Individuare metodologie innovative<br />Valentina Meli - 2009<br />
  31. 31. Le buone pratiche<br />23<br />Creare ambienti in<br />cui gruppi di persone che svolgono la stessa attività condividono percorsi operativi mettendo<br />in comune il sapere che hanno sviluppato nella loro pratica professionale<br />Esperienze<br />Storie<br />Strumenti<br />Valentina Meli - 2009<br />
  32. 32. Conoscenze tacite<br />24<br />Gli insegnanti operano come professionisti in un’organizzazione <br />dalla mission molto complessa<br />Attraverso la comunicazione e lo scambio far emergere conoscenze tacite<br />knowledgesharing<br />Valentina Meli - 2009<br />
  33. 33. Sperimentazione<br />Sperimentatori consapevoli del nuovo, professionisti dell’innovazione che usano come risorsa il sapere che si sviluppa intorno alla loro professionalità<br />Docente come ricercatore che deve condividere<br />Capace di creare Network<br />Come la comunità scientifica<br />Reti Sociali<br />Prodotti della<br />Ricerca del docente<br />Valentina Meli - 2009<br />
  34. 34. Sistema aperto<br />26<br />O sottosistemi di un grande sistema di circolazione e di condivisione della conoscenza<br />Flusso continuo <br />Territorio<br />Ricerca – azione<br />Ricerca sul campo<br />Azioni radicate nella <br />Cultura del territorio<br />Scuola<br />Bisogni formativi<br />Individuare insieme obiettivi innovativi di miglioramento<br />Valentina Meli - 2009<br />
  35. 35. Problemi condivisi generano risorse<br />documentazione<br />Evitare la dispersione del sapere frutto dell’esperienza<br />Repository<br />Non deve essere una<br />rappresentazione statica<br />delle conoscenze ma focalizzarsi<br />sui processi<br />Valentina Meli - 2009<br />
  36. 36. Non solo conoscenze<br />28<br />sviluppo di un sistema in grado di <br />socializzare problemi e soluzioni <br />Valentina Meli - 2009<br />
  37. 37. Laboratorio di nuova conoscenza<br />risorsa fondamentale per orientare gli indirizzi del mondo della ricerca e delle scelte politiche<br />Scuola come soggetto attivo<br />Valentina Meli - 2009<br />
  38. 38. Superare la diffidenza alla tecnologia<br />Valentina Meli - 2009<br />30<br />Comunicazione asincrona<br />Testimonianza scritta degli interventi<br />Amplificare <br />La comunicazione<br />Mantenere i contatti<br />supporto<br />Figure chiave <br />Valentina Meli - 2009<br />
  39. 39. Ambienti di condivisione<br /><ul><li>Documentano
  40. 40. Esplicitano
  41. 41. Socializzano
  42. 42. Scambiano opinioni conoscenze soluzioni
  43. 43. Informano
  44. 44. Generano nuove soluzioni</li></ul>Valentina Meli - 2009<br />
  45. 45. Ambienti di condivisione<br /><ul><li>Interagiscono
  46. 46. Condividono
  47. 47. Sperimentano
  48. 48. Collaborano
  49. 49. Praticano</li></ul>Valentina Meli - 2009<br />
  50. 50. Le comunità di insegnanti<br />Porte Aperte sul Web<br />Comunità di pratica per l&apos;accessibilità dei siti scolastici <br />USR Lombardia<br />Valentina Meli - 2009<br />
  51. 51. STELLA : portale web interattivo e multilingue <br />rivolto a tutti coloro che si occupano di educazione scientifica<br />Finanziato dalla Comunità Europea <br />Valentina Meli - 2009<br />
  52. 52. Comunità di Pratica della Provincia di Torino con<br />Attualmente 5000 docenti<br />Valentina Meli - 2009<br />
  53. 53. Formazione continua<br />Sviluppare percorsi di collaborazione che permettano un emergere della conoscenza tacita sviluppata dall’esperienza<br />Collegare la formazione formale con quella non formale o informale<br />Valentina Meli - 2009<br />

×