P.M.Grasselli Introduzione al convegno Il Lavoro

230 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

P.M.Grasselli Introduzione al convegno Il Lavoro

  1. 1. Universal Round Table Conference – Un evento italiano per i giovani “ IL LAVORO” FOLIGNO: 11 Gennaio 2014 – Palazzo Trinci STUDIOSI ED ESPERTI Coordinatore Prof. Pierluigi Maria Grasselli Introduzione
  2. 2. Universal Round Table Conference – Un evento italiano per i giovani “ IL LAVORO” FOLIGNO: 11 Gennaio 2014 – Palazzo Trinci Anch’io sono molto grato a coloro che hanno organizzato questo incontro e non posso non ricordare qui, come ha fatto il rag. Pulcinelli poc’anzi, l’amico Donato Vallescura. Cari ragazzi, Donato Vallescura è un uomo che ha vissuto una vita molto importante professionalmente ed ha una passione incredibile per i giovani, per l’educazione dei giovani, per il futuro dei giovani. Lo dico perché oggi il mondo è diviso fra generazioni, c’è un solco spesso anche profondo tra le giovani generazioni e quelle più mature, ma Donato Vallescura è un uomo che crede fortemente nei giovani e nel loro futuro e nella possibilità di andare avanti insieme per una situazione migliore dell’attuale. Quindi tengo particolarmente a ricordarlo e a ringraziarlo. Sono molto onorato di partecipare a questo incontro con delle scuole secondarie di valore che si stanno impegnando fortemente lungo le direzioni richieste per rispondere alle urgenze anche drammatiche del nostro tempo. Già la signora Quieti ci ha dato un quadro ampio e profondo dei problemi che abbiamo di fronte. Brevemente, vorrei ricordarvi la questione essenziale di riattivare un circolo virtuoso tra la formazione delle conoscenze e delle competenze, che spetta appunto al mondo educativo e formativo, e la specializzazione del nostro sistema produttivo, che è destinatario, naturalmente, di queste competenze e di queste conoscenze. Riattivando tale circuito, si rilancerà l’occupazione in generale, e in particolare quella dei giovani, che è oggi il problema centrale. Ce ne parlano da tutti i lati, da tutti i versanti, con tutti i toni, su tutte le fonti di informazione, siamo, come dire, bombardati, giustamente, da questa molteplicità di richiami. Però attenzione, il problema vero è il fallimento delle classi dirigenti di questo Paese, che non hanno saputo valorizzare pienamente le capacità delle persone. 2.4
  3. 3. Universal Round Table Conference – Un evento italiano per i giovani “ IL LAVORO” FOLIGNO: 11 Gennaio 2014 – Palazzo Trinci Quando dico persone penso ai giovani in primo luogo, ma anche alle donne, agli immigrati e ai lavoratori anziani, quattro gruppi che non sono stati valorizzati nelle loro possibilità. In questa prospettiva l’occupazione dei giovani non è il problema, ma il fattore chiave della soluzione del problema. L’occupazione di giovani motivati, ben formati, bene istruiti, rappresenta infatti un elemento decisivo per la ripresa dell’economia e per il rafforzamento della coesione sociale. Per poter avviare i giovani lungo questo sentiero decisivo possiamo imboccare sostanzialmente due strade; la prima è rafforzare e riorientare alla qualità il sistema educativo e formativo, Riorientando alla qualità il sistema formativo si spera di poter dare stimolo al sistema produttivo, in modo che questo valuti più di quanto fa oggi il capitale umano preparato dal mondo della scuola. Si suppone dunque un circolo virtuoso dove la scuola sale di qualità, e il capitale umano formato dalla prima è apprezzato sempre più dal mondo della produzione. La seconda strada è migliorare il sistema di relazione che intercorre tra il mondo formativo, il mondo scolastico e il mondo del lavoro e le imprese in particolare. Tra questi mondi però il rapporto è ancora debole, le possibilità di dialogo sono limitate. Queste sono le due direzioni. In proposito, molte iniziative sono avviate. Ricordo ai dirigenti e professori qui presenti la Raccomandazione per la qualità del Consiglio Europeo: nel 2009, il Consiglio Europeo formula una Raccomandazione per la qualità dell’istruzione tecnica e professionale e mette a punto un sistema di indicatori, sull’efficacia degli input e output formativi e dei processi che li impiegano e li producono. 3.4
  4. 4. Universal Round Table Conference – Un evento italiano per i giovani “ IL LAVORO” FOLIGNO: 11 Gennaio 2014 – Palazzo Trinci Nel 2011, se non ricordo male, la legislazione nazionale propone un sistema di valutazione per gli istituti secondari, basato su indici di valutazione e di autovalutazione. Nel campo del rapporto scuola-lavoro, ci sono decreti recentissimi, del 2013, che spingono perché si rafforzi l’alternanza scuola-lavoro, sia tra la scuola secondaria e le imprese, sia tra l’università o l’istruzione tecnica superiore e, sempre, le imprese, con dei contratti di apprendistato appropriati. Ci si sta dunque muovendo sia per migliorare la qualità dell’istruzione superiore sia per stringere legami più efficaci tra il mondo scolastico e il mondo delle imprese. Tra poco, verranno esposte delle esperienze interessanti e rilevanti che le scuole qui rappresentate hanno compiuto in queste direzioni, e con grande piacere ci apprestiamo ad ascoltarle. 4.4

×