02 - Perchè comunicare su web?

2,356 views

Published on

Il consumatore è cambiato. Queste slide, di introduzione al workshop di social media marketing tenuto da Alessandro Mininno all'Università di San Marino, costituiscono una succinta introduzione alla teoria del consumatore postmoderno

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,356
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1,205
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

02 - Perchè comunicare su web?

  1. 1. MONTEGIARDINO Perchè comunicare online? Alessandro Mininno San Marino Design Workshop Unclepear.com / 2010
  2. 2. Un po’ di teoria: la crisi del consumatore postmoderno
  3. 3. Una volta, le aziende parlavano così ai consumatori
  4. 4. Ha funzionato per un sacco di tempo.
  5. 5. Diciamo, fino al 2001.
  6. 6. Quando alcuni segnali ci hanno fatto capire che l’advertising aveva raggiunto un punto di svolta
  7. 7. I consumatori sono cambiati
  8. 8. Ogni giorno, sono costretti a vedere un numero smodato di pubblicità
  9. 9. 20.000 È il numero annuo di pubblicità viste in TV da un bambino medio http://www.csun.edu/science/health/docs/tv&health.html
  10. 10. Hanno meno attenzione
  11. 11. 20’ È il tempo in cui riusciamo a mantenere l’attenzione a una conferenza http://answers.google.com/answers/threadview?id=294978
  12. 12. 8’ È il tempo in cui riusciamo a mantenere l’attenzione davanti alla TV http://answers.google.com/answers/threadview?id=294978
  13. 13. 30’’ È il tempo in cui riusciamo a mantenere l’attenzione su una pagina web http://answers.google.com/answers/threadview?id=294978
  14. 14. Hanno poca fiducia nella pubblicità e molta fiducia nei loro amici
  15. 15. -23% È il numero di persone che si fidano della TV, dal 2008 al 2010 http://adage.com/article?article_id=141972
  16. 16. Non hanno più gusti di massa, hanno gusti di nicchia
  17. 17. Coda lunga. Internet rende i prodotti di nicchia facilmente accessibili
  18. 18. 80/20 Secondo Vilfredo Pareto, l’80% degli effetti è dovuto al 20% delle cause http://it.wikipedia.org/wiki/Principio_di_Pareto
  19. 19. Date 100 canzoni su iTunes, quante vengono vendute almeno una volta l’anno?
  20. 20. 20?
  21. 21. 80?
  22. 22. NO
  23. 23. 99. http://www.wired.com/wired/archive/12.10/tail.html?pg=2&topic=tail&topic_set=
  24. 24. Hanno una funzione attiva nella creazione del brand
  25. 25. “I brand non sono più proprietà esclusiva dell’azienda” Owned -Google Media Bought Earned Media Media
  26. 26. Usano internet
  27. 27. Usano internet ovunque
  28. 28. 1/3 Sono gli utenti che usano il web solo da mobile, nel mondo http://www.slideshare.net/bryanrieger/rethinking-the-mobile-web-by-yiibu
  29. 29. Usano internet ovunque e hanno un GPS
  30. 30. Producono da soli e pubblicano i propri contenuti
  31. 31. Come parlare alle persone 2.0? Come puntare alla coda lunga?
  32. 32. BUZZ VIRAL SOCIAL MEDIA WORD OF MOUTH
  33. 33. “Il consumatore non è stupido...
  34. 34. ...il consumatore è tua moglie” - David Ogilvy

×