L'Area C nella rete - Luigi Curini

740 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
740
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
103
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

L'Area C nella rete - Luigi Curini

  1. 1. LAreaC nella Rete: un bilancio lungo due mesiMilano, 17 marzo 2012
  2. 2. Cosa è Voices from the Blogs (http://voicesfromtheblogs.com): • Voices from the Blogs (VfB) è un progetto di ricerca dell’Università degli Studi di Milano e rappresenta un osservatorio permanente di quello che si dice e si discute in rete, attraverso il ricorso ad una tecnologia altamente automatizzata per la Blog Sentiment Analysis (BSA) • La BSA è infatti in grado di condurre analisi sistematiche al fine di generare un controllo costante, pressoché immediato, di quello che si dice e si discute in rete, una possibilità impensabile attraverso il ricorso ai sondaggi di analisi tradizionali • Al 13/3/2012 VfB ha ascoltato quasi 900,000 voci su oltre 50 differenti argomenti, dall’economia, alla politica, al costume per finire…all’AreaC
  3. 3. Le indagini di Voices from the Blogs (VfB) sull’AreaC si sono svolte in tre differentilassi temporali • Prima fase: 2.500 post di Twitter milanesi tra il 16 e il 18 gennaio 2012 • Seconda fase: 3.500 post di Twitter milanesi tra il 18 e il 25 gennaio 2012 • Terza fase: 2.500 post di Twitter milanesi tra il 3 e il 10 marzo 2012
  4. 4. Fase 1: reazioni a caldo
  5. 5. Fase 2: reazioni a una settimana dalla introduzione
  6. 6. Fase 3: reazioni a due mesi dalla introduzione
  7. 7. Alcuni commenti:1. Sembra emergere un trend (fisiologico nel medio periodo?) di raffreddamento nell’entusiasmo per l’AreaC. Un dato che appare anche in altre analisi (sondaggio Coesis 22/2/12)2. Tale cambiamento appare legato tra le altre cose alla percezione di uno scarso impatto dell’AreaC sull’inquinamento3. C’è un apprezzamento per le nuove modalità (pagamenti semplificati via telepass) accompagnato però da una richiesta di maggiori investimenti sui mezzi pubblici e da un invito per un ripensamento più generale del provvedimento, con un occhio di riguardo per chi lavora4. In modo interessante, il gradimento del sindaco Pisapia (sempre secondo VfB) non sembra essere toccato dal trend negativo di opinioni sull’AreaCDiventa importante (e interessante) monitorare l’andamento dell’opinione deimilanesi nei prossimi mesi. Quindi… …stay tuned…

×