Il seo del futuro - search marketing integration-themarketingcoffee-blog

182 views

Published on

Il seo del futuro - search marketing integration-themarketingcoffee-blog

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
182
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il seo del futuro - search marketing integration-themarketingcoffee-blog

  1. 1. Il SEO del futuro:la SEARCH MARKETING INTEGRATIONOgni anno qualcuno proclama la morte del SEO semplicemente perché Google aggiorna il suoalgoritmo, ma niente allarmismi il Marketing Coffee non dichiarerà che il Seo è finito, ferito omorto. Infatti, i giorni che il SEO ha davanti a se sono ben più che numerosi. Ormai il SEO si staevolvendo come una professione creativa, diversa ed avvincente. Negli ultimi anni i cambi deglialgoritmi dei motori di ricerca e del comportamento degli internauti hanno reso il “vecchio Seo“davvero ridondante. Addirittura certe tecniche “demodé” possono produrre più effetti dannosiche positivi. Oggi il Seo è in perfetta linea con il Marketing 3.0 di Kotler (guarda il video), questisono i giorni dove i motori di ricerca ed i consumatori pretendono qualità, valore e benessere“sociale”.Il contest del SEO è cambiato e può essere definito con un nuovo innovativo concetto:l’integrazione. Esatto!! L’integrazione del Marketing nei motori di ricerca, ovvero la SOCIALMARKETING INTEGRATION. Questo è un termine che comincerà ad essere molto utilizzato nelmondo del Search Engine, infatti i motori di ricerca cominceranno ad allargare la propria visuale ecominceranno a perfezionare le tecniche che usano per misurare la qualità dei contenuti, ilsentimento e la rilevanza del marchio. Il Seo sarà la nuova pietra miliare del Marketing. Nel corsodei prossimi due anni la SMI diventerà un pre-requisito per la prima pagina di profilo su Google erivoluzionerà l’approccio di tutta l’organizzazione di vendita, marketing, pubbliche relazioni,branding e tutto il resto. Il successo sarà legato alla capacità di integrare le tattiche SEO nelreparto marketing di un’azienda. I tag title, la link building e le keys words saranno fattori chiavecome la politica e la finanza.Vediamo nel dettaglio come questa nuova funzione aziendale impatterà sul panorama delmarketing. 1www.themarketingcoffee-blog.com
  2. 2. Il SEO nei Social NetworkLa ricerca “social” é al suo stato embrionale. L’integrazione di Twitter nei risultati di ricerca diGoogle si é completata lo scorso anno e Google+ è stato l’antidoto per spezzare tale evoluzione. Agennaio 2013 Facebook ha lanciato il suo proprio motore di ricerca “Graph Search”.L’evoluzione di questa realtà è in corso ed è esponenziale.Personalmente credo che visto che le influenze “sociali” hanno sempre maggior peso nelle SERPs(Search Engine Results Page, ovvero la pagina dei risultati del motore di ricerca) le tecniche di SEOdovranno di diritto essere applicate al dominio dei Social Network, cioè nel social network stesso.Cosa voglio dire? Voglio dire che il Social Network diventerà lui stesso un motore di ricerca dovecercheremo un argomento che è già stato commentato dai nostri amici. Amici che dunqueconosciamo direttamente. Questo porterà di conseguenza all’erosione di quote di mercato diGoogle in favore di Facebook, Twitter o Linkedin. O il contrario, Google comprerà tutti gli altri edavremo un motore di ricerca “globale” dove avremo anche i “like” o i “tweet” dei nostri amici sulleSERP. FantaMarketing? Forse no…anzi!Il Seo ed il BrandingUn elemento chiave dell’aggiornamento di Google Penguin (l’algoritmo di Google) é statol’inserimento del fattore della popolarità di un brand nelle SERPs. Questo significa che più unbrand è popolare più è probabile di averlo nelle prime posizioni dei risultati di ricerca. In questo 2www.themarketingcoffee-blog.com
  3. 3. caso si parla della popolarità acquisita sui motori di ricerca grazie alla presenza storica di unamarca o all’ottimizzazione SEO. Coca Cola avrà un’importante presenza sul Web grazie alla suastoria, ma anche una piccola impresa nata da poco può farsi valere se ha ben sviluppato unastrategia SEO efficace. Per cui si rende necessaria una strategia di refereziamento naturale in lineacon la strategia Marketing globale della marca.Il Seo e la StampaLa Search Marketing Integration si sbilancia molto pesantemente sui tradizionali canali PR:comunicati stampa, interviste e recensioni. Infatti la reputazione e l’autorità acquisita dal mondodella stampa conferirà una grande autorità online. Di conseguenza, le relazioni con giornali emagazine comporterà un effetto significante per la visibilità nel motore di ricerca.Il Seo ed il SemLa relazione tra risultati organici e campagne AdWords o display é stato uno dei temi piu dibattutidi sempre. Anche se non vi siano delle empiriche certezze o delle formule matematiche possiamoaffermare che i risultati organici performano di più quando abbiamo in corso delle campagne adv apagamento. Questo puo derivare dal fatto che i banner, i video e le campagne Adwords fannoaumentare la visibilità agli occhi dell’internauta il quale di conseguenza torna a cercare quello cheha visto precedentemente magari anche inconsciamente. Un report di ComScore afferma che lecampagne a pagamento possono aumentare di 3 volte le ricerche di parole legate ad un brand.Quindi l’esperienza acquisita da una campagna a pagamento può essere applicata al SEO di un sitoperché se delle keyswords hanno generato vendite e delle landing page hanno generatoconversioni si puo intelligentemente integrare il tutto nella strategia organica testando nuove frasie keyswords.Il Seo ed il Video MarketingI video stanno rapidamente diventando uno dei fattori di influenza piu utilizzati ed efficaci delmarketing digitale. E Naturalmente stanno a poco a poco penetrando nel territorio del SEO. 3www.themarketingcoffee-blog.com
  4. 4. Una delle più influenti tendenze degli ultimi anni é stata l’integrazione dei video direttamentenelle SERPs. Se Google vede che un video é particolarmente collegato a delle queries specificheallora si potranno vedere nelle SERPs immagini e video che dominano visualmente la pagina.Questo rappresenta un vantaggio significativo perché il risultato visuale o video spiegherà moltopiù efficacemente di un testo un concetto. Per cui si potrà più facilmente guadagnare posizioninelle SERPs creando un video piuttosto che un post. Uno studio di Forrester di gennaio 2010 hamostrato che una pagina web con un video ha 53 volte più probabilità di avere una posizione nellaSERP. Inoltre, gli spettatori di video sono anche il 64 per cento più propensi ad acquistare dopoaver visto un video del prodotto.Il Seo, il futuroNegli ultimi anni un numero di differenti fattori hanno cambiato il modo di interfacciarsi aInternet. Le vecchie tecniche di marketing sono obsolete ed irrilevanti. Non c’é dunque motivo dinon integrare il Marketing in un’unica, agile e più efficace strategia. Non c’è una formula bendefinita, ma bisogna avere l’attitudine. Nessuna azienda utilizza gli stessi due fattori di un’altra,ogni organizzazione ha una situazione unica e precisa. Una cosa é certa: se pensate di switchare almodello del SMI non c’é altro momento se non ora. Non fermatevi a postare un articolo sul blog:create video, scrivete testi, e-books o fate webinair e diffondeteli sui vostri canali sociali e dopoutilizzate questa esperienza per ottimizzare il vostro Marketing.Buon caffè a tutti!!Leonardo MASTROMAURO Seguici anche su… 4www.themarketingcoffee-blog.com

×