Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Flavio Cattaneo: per la stazione elettrica di Meduno, Terna investe 8,5 milioni

597 views

Published on

La stazione elettrica di Meduno in provincia di Pordenone torna a nuova vita grazie all’impegno di Terna, che ha investito 8,5 milioni di euro e 24 mesi di lavoro. La stazione, più efficiente e moderna, diventerà uno snodo essenziale del transito di energia elettrica del Friuli Venezia Giulia. AD Cattaneo Flavio: “Particolare attenzione agli aspetti ambientali”.

Published in: Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Flavio Cattaneo: per la stazione elettrica di Meduno, Terna investe 8,5 milioni

  1. 1. Terna, guidata da Flavio Cattaneo investe 8,5 milioni di euro per rinnovare la stazione elettrica di MedunoLa stazione elettrica di Meduno in provincia di Pordenone torna a nuova vita grazieall’impegno di Terna, che ha investito 8,5 milioni di euro e 24 mesi di lavoro. Lastazione, più efficiente e moderna, diventerà uno snodo essenziale del transito dienergia elettrica del Friuli Venezia Giulia. AD Cattaneo Flavio: “Particolare attenzioneagli aspetti ambientali”.“La struttura – scrive il Gazzettino di Pordenone - è collegata alla centrale di produzionedi Edison della potenza di 55 MW e ha il compito di raccogliere e immettere in retel’energia idroelettrica prodotta in tutta la zona nord di Pordenone”. Diventerà uno snodoessenziale del transito di energia elettrica del Friuli Venezia Giulia.L’impianto, situato lungo il corso del fiume Meduna, era stato costruito negli anni 50 eaveva bisogno di un intervento di restyling.“Particolare attenzione in fase di cantiere – si legge sul Gazzettino – è stata rivolta agliaspetti ambientali”.Il nuovo fabbricato, infatti, è stato realizzato con la tecnica in “blindatura SF6”. Sitratta di moduli blindati compatti progettati per ridurre al massimo l’ingombro a terradell’edificio. “Il tetto della stazione, inoltre, è stato mascherato con un apposito tappetoin erba sintetica tale da contenerne l’impatto visivo”.Terna, poi, su tutta l’area interessata, circa 5.000 metri quadrati, interverrà con operedi riqualificazione ambientale sistemando a verde gran parte dell’area e mettendo adimora alberi e piante per un’estensione di 700 metri quadrati.FONTE: Terna

×