Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Zona Comfort | Clara Peretti, Consorzio Q-RAD

392 views

Published on

Progettare il comfort termoigrometrico. Da adattivo a predittivo.
Planung der thermischen Behaglichkeit. Von adaptiv zu prädiktiv.


Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Zona Comfort | Clara Peretti, Consorzio Q-RAD

  1. 1. TIS innovation park Workshop Seattle Public Library (OMA+LMN; 2004) Zona Comfort | die Komfortzone Clara Peretti, Consorzio Q-RAD Marta Avantaggiato, EURAC Bolzano Progettare il comfort termoigrometrico. Da adattivo a predittivo. TIS innovation park, Bolzano | Bozen 21.10.2015
  2. 2. TIS innovation park Il Consorzio Q-RAD Q-RAD, Consorzio Italiano Produttori di Sistemi Radianti di Qualità riunisce le più importanti aziende impegnate nel settore del riscaldamento e raffrescamento radiante operanti sul territorio italiano. Lo scopo principale del Consorzio è promuovere, valorizzare e sviluppare il riscaldamento e raffrescamento radiante a bassa differenza di temperatura come strumento per aumentare le prospettive di risparmio energetico abbinate al migliore comfort abitativo, sia in ambito residenziale che nel settore terziario ed industriale. www.q-rad.it
  3. 3. TIS innovation park 14.10.2015 Titel der Präsentation 2
  4. 4. TIS innovation park Perché incide sulla produttività (uffici, scuole,..) Perché incide sui consumi (invernali, estivi) Perché le persone pretendono sempre maggiori livelli di comfort interno › › › Perché concentrarsi sul comfort?
  5. 5. TIS innovation park Condizione psicofisica in cui l’uomo esprime soddisfazione nei confronti dell’ambiente che lo circonda (ASHRAE 55) Definizione: Che cos’è il comfort?
  6. 6. TIS innovation park Neutralizzare la sensazione di caldo o di freddo percepita dagli occupanti nei confronti dell'ambiente Minimizzare i discomfort Fornire una buona possibilità di gestione agli occupanti › › Obiettivi ›
  7. 7. TIS innovation park La percezione termica Parametri dell’ambiente interno Condizioni personali Condizioni › psicologiche › sociali › fisiologiche › temperatura dell’aria › umidità relativa › velocità dell’aria › radiazione solare
  8. 8. TIS innovation park I parametri dell’ambiente interno
  9. 9. TIS innovation park › temperatura dell’aria › temperatura media radiante › temperatura operativa (o operante) › umidità relativa › umidità specifica › velocità dell’aria (e deviazione standard) I parametri dell’ambiente interno
  10. 10. TIS innovation parkChe cos’è il comfort? Sensazione, benessere Norma Teoria del benessere adattativo
  11. 11. TIS innovation parkRiferimenti normativi › UNI EN ISO 7730 › UNI EN 15251 › ASHRAE STANDARD 55
  12. 12. TIS innovation parkRiferimenti normativi Definisce le modalità di calcolo degli indici PMV e PPD, i limiti per il comfort termico e il discomfort locale. Definisce le classi per la progettazione degli ambienti interni. Per ogni classe sono definiti i range di ogni parametro
  13. 13. TIS innovation parkRiferimenti normativi: caratteristiche › UNI EN ISO 7730 Adatta per ambienti a totale controllo meccanico (invernale e estivo) › UNI EN 15251 Categorie della qualità degli ambienti interni. Nella nuova norma: aggiunto il concetto di adattamento. › ASHRAE STANDARD 55
  14. 14. TIS innovation park Comfort termico globale
  15. 15. TIS innovation park Gli scambi termici del corpo umano sono legati ai seguenti parametri ambientali, che, insieme al metabolismo e alla resistenza termica dell’abbigliamento, determinano il parametro che identifica la sensazione provata: • Temperatura dell’aria (operante) • Umidità relativa • Velocità dell’aria • Temperatura media radiante delle pareti Comfort termico globale 20°C 50% v = 0.1 m/s
  16. 16. TIS innovation park I parametri di comfort PMV PPD Voto medio previsto Percentuale di persone insoddisfatte 5% ……………………… 100% Predicted percentage dissatisfied Predicted mean vote
  17. 17. TIS innovation park Il calcolo del PMV
  18. 18. TIS innovation park 1 clo = 0.155 m2K/W Indice per il vestiario: resistenza dell’abbigliamento
  19. 19. TIS innovation park 1 met = 58.2 W/m2 L’attività metabolica
  20. 20. TIS innovation park Il calcolo del PMV (voto medio previsto)
  21. 21. TIS innovation parkIl calcolo del PMV
  22. 22. TIS innovation park Comfort termico locale
  23. 23. TIS innovation parkComfort termico locale Disuniformità termiche  Gradiente verticale della temperatura dell’aria  Asimmetria nella temperatura piana radiante  Temperatura superficiale dei pavimento  Disturbo da correnti d’aria
  24. 24. TIS innovation park Edificio, involucro e comfort termico
  25. 25. TIS innovation park
  26. 26. TIS innovation park Sistemi impiantistici e comfort termico
  27. 27. TIS innovation park La progettazione dei sistemi impiantistici deve allo stesso tempo garantire il massimo comfort (termico, luminoso, acustico e della qualità dell’aria interna) e minimizzare i consumi energetici. E’ compito del progettista quindi cercare il miglior compromesso tra esigenze di comfort e possibilità di ricavare spazi per condutture, vani tecnici, cavedi prevedendoli fin da subito nel progetto architettonico in modo da garantire facilità di installazione, di manutenzione, di pulizia (se necessaria).
  28. 28. TIS innovation park
  29. 29. TIS innovation park CasaClima R Protocollo LEED Protocollo Itaca › › Protocolli e direttive per la valutazione del comfort termico ›
  30. 30. TIS innovation park Protocolli e direttive per la valutazione del comfort termico
  31. 31. TIS innovation parkCasaClima R
  32. 32. TIS innovation parkProtocollo LEED
  33. 33. TIS innovation parkProtocollo ITACA
  34. 34. TIS innovation park Il comfort in un caso studio: riqualificazione impiantistica e di involucro di un attico a Bolzano
  35. 35. TIS innovation park
  36. 36. TIS innovation park L’edificio  Anno di costruzione: 1950  Area: 100 m2  Attuale sistema impiantistico: radiatori  La riqualificazione ha interessato il piano attico.
  37. 37. TIS innovation park
  38. 38. TIS innovation park  Sistema a pavimento radiante fresato – massetto in gessofibra 25 mm  Sistema a soffitto radiante  Sistema di controllo con regolazione PID e sensori in ogni stanza  Sistema di trattamento aria I sistemi per il comfort radiante
  39. 39. TIS innovation park Sistemi radianti a pavimento “basso spessore” Tubazioni inserite in un supporto fresato Ing. Clara Peretti – Consorzio Q-RAD
  40. 40. TIS innovation park Il sistema radiante a pavimento 601 Soggiorno Area riscaldata 32,7m² Lunghezza tubo 51,4m Portata 1,76l/min Zona za 5 circuiti ! 606 Corridoio Area riscaldata 8,6m² Lunghezza tubo 39,8m Portata 1,31l/min Zona za 2 circuiti ! 605 Bagno Area riscaldata 9,6m² Lunghezza tubo 39,4m Portata 1,19l/min Zona za 2 circuiti ! 602 20° Camera 14,2 m² 603 20° Camera 12,7 m² 604 20° Camera 10,8 m² 606 20° Corridoio 11 m² 605 24° Bagno 12,3 m² 601 602 603 604 606 605 TEST T/U TEST T/U TEST SAR SAR SAR SAR SAR SAR SAR
  41. 41. TIS innovation park
  42. 42. TIS innovation park
  43. 43. TIS innovation park
  44. 44. TIS innovation park
  45. 45. TIS innovation park Pavimento radiante
  46. 46. TIS innovation park Pavimento radiante
  47. 47. TIS innovation park Pavimento radiante
  48. 48. TIS innovation park Pavimento radiante
  49. 49. TIS innovation park Ing. Clara Peretti Consorzio Q-RAD Consorzio Italiano Produttori Sistemi Radianti di Qualità Via della Rena 26 39100 Bolzano | Italia T +39 366 5433155 www.q-rad.it - info@q-rad.it Vielen Dank für die Aufmerksamkeit! Grazie per l‘attenzione!

×