T6 Ecosystems SrlSettore società, innovazione e capitale                sociale          Servizi e Metodi
Metodologie di                Pianificazione,analisi socio-economica       Decision-making support,                       ...
Analisi socio-economica (territoriale)•  Analisi quantitative:    –    Analisi monovariata    –    Analisi multivariata   ...
Analisi mono e multivariata•  T6 è in grado di portare avanti analisi secondaria di dati quanto   di progettare e condurre...
Cluster analysis•  L’analisi dei cluster è un insieme di tecniche di analisi   multivariata volte alla selezione e raggrup...
Analisi fabbisogni informativi/                  tecnologici•  Mutuato dall’analisi dei Fabbisogni Formativi, questa tecni...
Network Analysis                                   L’analisi dei reticoli sociali permette di                             ...
Territorial Maturity Grade                •  E’ un quadro teorico attraverso                   cui interpretare i processi...
Analisi del contenuto            •  Attraverso l’analisi del               contenuto si scompongono in               manie...
Studi etnografici        •  I metodi etnografici, nati per           studiare l’Altrove culturale, sono           sempre p...
Auto/etero rappresentazione            •  Al centro della metodologia, il               riconoscimento della centralità as...
Case studies, interviste in profondità           e storie di vita •  Lo studio di casi produce un’analisi in profondità,  ...
SWOT Analysis   •  è uno strumento di pianificazione      strategica usata per valutare i punti di      forza (Strengths),...
Analisi previsionali•  Metodologia Delphi•  Analisi etnografica dei trend•  Analisi di scenario
Metodologia Delphi        •  La “tecnica” Delphi è un metodo che           aiuta a trovare soluzioni a problemi           ...
Pianificazione, decision making    processes, facilitazione                 •  GOPP                 •  Focus Group F2F e o...
GOPP  •  La metodologia G.O.P.P.(Goal     Oriented Project     Planning),progettazione orientata     agli obiettivi, è un ...
Interest analysis                                                              local                              local po...
Focus group    •  Questo metodo di analisi qualitativa è       basato sulla discussione tra un piccolo       gruppo di per...
World Café   •  Metodologia che si ispira ai vecchi      caffè creando un ambiente di lavoro      che ispiri i partecipant...
Teambuilding     Vari metodi di teambuilding per:     •  Warm-ups     •  Prospettive     •  Problem solving     •  Communi...
Tool di moderazione di riunioni              1.    Icebreakers:              •     Meteo              •     Tragitto      ...
Social Dreaming      “L’obiettivo del social dreaming è      quello di fare delle associazioni sui      propri sogni e su ...
Studi di impatto socio-economico•  Digital Ecosystems Impact Index•  Metodologia di valutazione ex-ante, in itinere, ex-po...
Oggetti di studio, tematismi•  Poli&che
europee
e
della
cooperazione
   internazionale
•  Tecnologia
e
società
della
conos...
Dott.ssa Antonella PassaniTel. 0647823286Email: a.passani@t-6.it
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Metodi e servizi settore società, innovazione e capitale sociale

541 views

Published on

Published in: Technology, Economy & Finance
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
541
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Metodi e servizi settore società, innovazione e capitale sociale

  1. 1. T6 Ecosystems SrlSettore società, innovazione e capitale sociale Servizi e Metodi
  2. 2. Metodologie di Pianificazione,analisi socio-economica Decision-making support, facilitazione Oggetti di studio/tematismi
  3. 3. Analisi socio-economica (territoriale)•  Analisi quantitative: –  Analisi monovariata –  Analisi multivariata –  Cluster analysis –  Analisi fabbisogni informativi –  Analisi fabbisogni tecnologici –  Analisi del contenuto –  Network analysis –  Regional Maturity Grade•  Analisi qualitativa: -  Studi etnografici -  Auto/etero rappresentazione -  Case studies -  Interviste in profondità, storie di vita -  SWOT analysis
  4. 4. Analisi mono e multivariata•  T6 è in grado di portare avanti analisi secondaria di dati quanto di progettare e condurre survey ad hoc•  Segue il processo di indagine dalla stesura del/i questionario/i all’analisi dei dati e alla loro restituzione•  Presta una particolare cura nella restituzione dei dati, combinando analisi approfondite ad una forte attenzione alle comunicazione. Questo si traduce in rapporti di ricerca fruibili da audience diverse per competenze ed interessi•  Predilige la somministrazione face to face, ma può realizzare anche survey telefoniche ed online. In quest’ultimo caso scegli di avvalersi di software Open Source•  Data l‘esperienze maturata in ambito europeo può facilmente condurre indagini transnazionali
  5. 5. Cluster analysis•  L’analisi dei cluster è un insieme di tecniche di analisi multivariata volte alla selezione e raggruppamento di elementi omogenei in un insieme di dati•  Permette di rappresentare un universo come composto di diversi gruppi, ognuno con caratteristiche specifiche•  Particolarmente utile nelle analisi di mercato (per comprendere le possibili scelte di consumo di diversi gruppi di popolazione) può avere interessanti applicazioni nel campo dei processi innovativi e, in genere, nell’analisi del mutamento sociale
  6. 6. Analisi fabbisogni informativi/ tecnologici•  Mutuato dall’analisi dei Fabbisogni Formativi, questa tecnica di indagine è volta a comprendere il gap tra le informazioni e le tecnologie disponibili ed utilizzate dagli intervistati e le loro reali necessità•  Viene impiegata da T6 come step preliminare a qualunque intervento che preveda la realizzazione di strumenti ICT o di campagne di comunicazione ed informazione•  Partire dall’analisi dei fabbisogni permette, infatti, di pianificare un intervento di sviluppo tecnologico o un’attività comunicazionale scegliendo gli strumenti più adatti agli utenti e mettere in campo quelle attività di formazione e accompagnamento necessari ad una piena realizzazione degli obiettivi stabiliti
  7. 7. Network Analysis L’analisi dei reticoli sociali permette di individuare e misurare svariate dinamiche socio economiche, evidenziando: •  relazionalità e propensione alla collaborazione •  la struttura della leadership •  i flussi di comunicazione e di trasmissione della conoscenza •  la natura e intensità dei legami interni al territorio •  il capitale socialeLa visualizzazione delle reti, inoltre, permette una comprensione intitivadei processi temporali e dei mutamenti
  8. 8. Territorial Maturity Grade •  E’ un quadro teorico attraverso cui interpretare i processi innovativi a livello territoriale •  Consiste in un insieme di tecniche di analisi, qualitative e quantitative, che restituiscono una descrizione complessa della realtà in esame, divenendo così un utile strumento per la programmazione di interventi e politiche •  Permette di descrivere un territorio dal punto di vista socio-economico e misurarne le modificazioni a seguito di un intervento di sviluppo
  9. 9. Analisi del contenuto •  Attraverso l’analisi del contenuto si scompongono in maniera analitica gli atti comunicativi e si classificano testi e altri insiemi simbolici •  Può essere usato sia nello studio dei media tradizionali (libri, saggi, quotidiani) che dei nuovi media (analisi di chat, forum, blog, wiki, etc) •  Particolarmente usato nello studio dell’opinione pubblica, può essere un utile strumento nell’analisi di processi politici e dinamiche di gruppo
  10. 10. Studi etnografici •  I metodi etnografici, nati per studiare l’Altrove culturale, sono sempre più utilizzati per indagare la complessità della società contemporanea in cui gli aspetti culturali assumono una rinnovata centralità •  Metodo qualitativo per antonomasia, permette di analizzare in profondità non solo vari fenomeni sociali, ma le diverse percezione che ne hanno gli attori in essi coinvolti •  T6 si avvale dell’approccio etnografico sia nelle ricerche su campo che nello studio dei fenomeni di rete
  11. 11. Auto/etero rappresentazione •  Al centro della metodologia, il riconoscimento della centralità assunta dalla comunicazione visuale nella società contemporanea •  Attraverso il confronto tra la rappresentazione mainstream di un dato fatto socio-politico e l’interpretazione che ne danno i protagonisti, si indagano i rapporti di potere e i conflitti legati alla definizione di gruppi, eventi e processi sociali •  T6 utilizza questo metodo sia nell’analisi dei processi sociali che coinvolgono così le dette minoranze (minori, donne, migranti, etc) sia nelle attività di comunicazione pubblica ed istituzionale
  12. 12. Case studies, interviste in profondità e storie di vita •  Lo studio di casi produce un’analisi in profondità, longitudinale e spesso diacronica di un singolo evento: un caso appunto •  Questo tipo di analisi qualitativa è particolarmente indicato negli studi dell’innovazione e nei processi di sviluppo locale •  Nelle interviste in profondità e nelle storie di vita, il questionario classico viene sostituito da una griglia meno rigida e più aperta che si precisa nel corso dell’interazione dell’intervistatore con il soggetto intervistato
  13. 13. SWOT Analysis •  è uno strumento di pianificazione strategica usata per valutare i punti di forza (Strengths), debolezza (Weaknesses), le opportunità (Opportunities) e le minacce (Threats) di un progetto o in unimpresa o in ogni altra situazione in cui unorganizzazione o un individuo deve prendere una decisione per raggiungere un obiettivo •  T6 utilizza la SWOT analisi principalmente nell’analisi di cluster di imprese, nell’analisi dell’innovazione e come supporto ai policy-makers
  14. 14. Analisi previsionali•  Metodologia Delphi•  Analisi etnografica dei trend•  Analisi di scenario
  15. 15. Metodologia Delphi •  La “tecnica” Delphi è un metodo che aiuta a trovare soluzioni a problemi complessi creando una visione futura di un fenomeno socio-economico •  Si utilizza per sviluppare scenari e soluzioni condivise creando un consenso su una o più soluzioni al problema proposto, evitando di far prevalere le soluzioni avanzate da coloro che singolarmente hanno maggiore capacità di imporsi. •  Molto ultilizzato nel campo della scienza e della previsione tecnologica si è dimostrato estremamente utile nel campo della Policy pubblica. È stato anche applicato con accuratezza nelle previsioni di business.
  16. 16. Pianificazione, decision making processes, facilitazione •  GOPP •  Focus Group F2F e online •  World Café •  Teambuilding •  Tool di moderazione di riunioni •  Interest analysis •  Social Dreaming
  17. 17. GOPP •  La metodologia G.O.P.P.(Goal Oriented Project Planning),progettazione orientata agli obiettivi, è un metodo innovativo per realizzare incontri di lavoro in cui i diversi attori-chiave ed i beneficiari di un progetto intervengono in maniera partecipativa seguendo una procedura di lavoro strutturata e guidata da un facilitatore •  Nell’arco di una giornata o poco più, l’idea progettuale e’ sviluppata in tutti gli elementi fondamentali obiettivi generali, scopo, risultati, attività, rischi, prerequisiti
  18. 18. Interest analysis local local policy administration/authority churches police / firebrigade Analisi deischools / kindergarden business associations stakeholder e deglicitizens ‘ initiative companies in the neighbourhood loro interessi su un tema specificatosport / environment /culture associations press/media attraverso gli interviste direct residents other participants if possible : enterprise independent facilitation
  19. 19. Focus group •  Questo metodo di analisi qualitativa è basato sulla discussione tra un piccolo gruppo di persone, invitate da uno o più moderatori a parlare tra loro, in profondità, dellargomento oggetto di indagine •  Nato nell’ambito del marketing è ora utilizzato anche come utile strumento per i policy maker che vogliano conoscere le opinioni e le aspettative rispetto ad un possibile intervento di governance •  I ricercatori di T6 hanno fato ampio uso di questa tecnica sia nella sua modalità classica (in presenza) sia nella sua versione online avvalendosi di software per la creazione di mental map condivise
  20. 20. World Café •  Metodologia che si ispira ai vecchi caffè creando un ambiente di lavoro che ispiri i partecipanti e li inviti ad una discussione libera ed appassionata •  Particolarità è di lasciare che le discussioni siano tendenzialmente autogestite dai partecipanti allinterno di un quadro comune e sotto la guida di alcune domande di riferimento
  21. 21. Teambuilding Vari metodi di teambuilding per: •  Warm-ups •  Prospettive •  Problem solving •  Communicazione •  Fiducia •  Cooperazione/competizione •  Conflitto/consenso •  Sistemi •  Feedback
  22. 22. Tool di moderazione di riunioni 1.  Icebreakers: •  Meteo •  Tragitto 2.  Generazione di idee/partecipazione: •  “Kartenabfrage” (sviluppare idee /concetti in modo guidato e lavoro in gruppo) •  Gruppi ABC •  “Posizionamento” / “differenziazione” •  Brainstorming 3.  Chiusura: •  Circolo di chiusura
  23. 23. Social Dreaming “L’obiettivo del social dreaming è quello di fare delle associazioni sui propri sogni e su quelli altrui. Non vengono dati, in nessun modo, delle interpretazioni dei sogni. Si tratta di condividere l’attività onirica tra diverse persone, cercando di favorire le associazioni di ogni singolo partecipante” Utilizzo: ricerca, formazione aziendale, team building e stimolazione della creatività.
  24. 24. Studi di impatto socio-economico•  Digital Ecosystems Impact Index•  Metodologia di valutazione ex-ante, in itinere, ex-post Financial User Account Account Test Focus Group Economic Social Development Account Account Methodology Fine-tuning
  25. 25. Oggetti di studio, tematismi•  Poli&che
europee
e
della
cooperazione
 internazionale
•  Tecnologia
e
società
della
conoscenza
•  Sviluppo
locale
e
partecipazione
•  Re&
collabora&ve
di
piccole
e
medie
imprese
•  Diri=
umani,
inclusione
sociale
e
pari
opportunità
•  Immigrazione
e
comunicazione
interculturale
•  Turismo
e
cultura
  26. 26. Dott.ssa Antonella PassaniTel. 0647823286Email: a.passani@t-6.it

×