Social network connettere esperienze per crescere

366 views

Published on

Talk su importanza e valore dei social network, new media nella creazione di contesti associativi. Il valore del capitale sociale.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
366
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Social network connettere esperienze per crescere

  1. 1. Social Networkconnettere esperienze per crescere Stefano Iannello – Enna, 18 febbraio 2013
  2. 2. SocialQualsiasi gruppo di individui connessi tra loro da diversi legami sociali. Per gli esseri umani i legami vannodalla conoscenza casuale, ai rapporti di lavoro, ai vincoli familiari.
  3. 3. NetworkRete che permette a ciascun individuo di creare legami sociali e soddisfare i propri bisogni.Fisiologici, Sicurezza, Appartenenza, Stima, Autorealizzazione. #Maslow
  4. 4. SicurezzaLe persone con cui comunico sono amici, posso scegliere, controllare e commentare.
  5. 5. AssociativiPosso comunicare e scambiare opinioni, risorse, conoscenze e condividerle.
  6. 6. StimaSe tanti mi hanno scelto come amico allora «valgo».
  7. 7. AutorealizzazioneRacconto me stesso, dove sono e cosa faccio, condivido il mio punto di vista con coloro che mi ascoltano.
  8. 8. Casi esplicativi per comprendere al meglio il potere del network, ieri e oggi?
  9. 9. Evangelizzazione«Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura» (MC 15,16)
  10. 10. Dopo 2.000 anni di evangelizzazione in tutti gli angoli del globo, si aggiunge una nuova “terra”in cui portare l’annuncio di Cristo, attraverso il network. …
  11. 11. I movimenti del ’68 sono una prova dei risultati del «fare rete».Rete fatta di individui con valori e ideali condivisi.
  12. 12. Dal Testo a una dimensione audiovisiva «conversazionale» .I mass media unidirezionali come interazioni one-to-one. Tv e radio entrano nella più piccola forma dicomunità: la casa
  13. 13. Radio TelevisioneCon il Broadcast, comincia il cammino del rinnovamento culturale.Mezzi di comunicazione alle masse, evoluzione di pensiero e di uniformazione sociale, one-to-many.
  14. 14. Come si sono evoluti i network?
  15. 15. Con le Tecnologie Digitali si concretizza l’idea di una cancellazione dei limiti del testotradizionale a favore di forme dai confini frastagliati.
  16. 16. New MediaNuovi canali della comunicazione creati e utilizzati in relazione all’avanzata del processo tecnologico.Con le applicazioni web, linterattività consente una tipologia di comunicazione many-to-many.
  17. 17. La rete digitale diventa un luogo di estensione del Sé, dove tempo e luogo si annullano.La velocità di comunicazione, la portata geografica e demografica, l’accuratezza dell’informazione trasmessacontribuiscono a creare un destinatario attivo, creatore di contenuti.
  18. 18. Social NetworkCondividere, aumentare l’esperienza a favore di un effetto virale, per cui l’informazione viaggia libera, ogniuser è creatore e destinatario di contenuti.
  19. 19. Valorizzare il capitale socialeBeni intangibili che hanno valore nella vita quotidiana delle persone. La buona volontà, lappartenenza adorganizzazioni, la solidarietà e i rapporti sociali tra individui e famiglie che compongono ununità sociale.
  20. 20. Comunicate Relation Donate Partecipate Value Share Cooperate DiscoverQuali vantaggi per le realtà associative?
  21. 21. Abbattere i confini geografici Ottimizzare i progetti Snellire processi organizzativi Condividere esperienze Meritocrazia Interconnettere TrasparenzaRafforzare il goodwill, creare una rete di valore dove informazioni e iniziative diventano didominio globale.
  22. 22. Distretto Club Associato Incoming-PubblicoAree comuni di networking Aggregazioni verticaliAggregare gli associati in una community globale, valorizzando il know-how di ogni singolo .
  23. 23. Cosa fare?
  24. 24. Connettere Esperienze CrescereUn Network è un’occasione di espansione e crescita a 360°.Sia a livello interno che esterno, con ripercussioni positive su mission e valori per una migliore performancedella vita di club e degli associati.
  25. 25. GRAZIEStefano Iannello – Enna, 18 febbraio 2013

×