Viral is social sharing of emotions: dal marketing virale al viral branding - Mirko Pallera

2,857 views

Published on

Published in: Business, News & Politics
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,857
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
379
Actions
Shares
0
Downloads
84
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Viral is social sharing of emotions: dal marketing virale al viral branding - Mirko Pallera

  1. 1. “Viral is social sharing of emotions” dal marketing virale al viral branding Social Business Forum 2011
  2. 2. le business unit Il sito (editoria) L’agenzia La scuola(consulenza) (formazione)
  3. 3. gli awardsSiamo stati giurati del Future MarketingAwards (Londra, New York e Tokio)Speaker all’International Word of MouthConference (Amburgo, Barcellona eParigi)Giurati dell’Art Director Club GlobalAwards (New York)Ambasciatori italiani dei Webby Awards(gli oscar del web, New York)Membri dello IADAS (InternationalAcademy of Digital Arts & Sciences)Fondatori di Wommi (Word of MouthMarketing Italia)
  4. 4. Il libroYeah, it’s amarketingBest Seller!
  5. 5. new bookSecret Title ;)Come progettare Out in il Viral-DNA Gennaio 2012!Secret Publisher ;)
  6. 6. Perché parlare di marketing virale al social business forum? ninjamarketing.it
  7. 7. 1) Perchè il BRAND è un ASSET FONDAMENTALE (anche per la digital economy)
  8. 8. 2) Perchè VIRALE è come il PUNTO G!
  9. 9. Aspettativa virale
  10. 10. Re-tweet is digital orgasm?
  11. 11. Un po’ di storia del virale ninjamarketing.it
  12. 12. VIRAL
HISTORY
 1996
Hotmail: 12 milioni di di utenti raggiunti con meno di 500.000dollari in marketingOltre $20 millioni spesi in pubblicità da Juno, suo competitorraggiungendo molti meno utenti. 1999
 Il
primo
branded
viral
marke0ng
 film
è
stato
probabilmente
‘Alien
 Song’.

 Creato
da
Victor
Navone
per
 promuovere
le
sue
capacità
di
 modellatore
3s.
 E’
finito
a
lavorare
in
Pixar!
 ninjamarketing.it
  13. 13. VIRAL
HISTORY
 ninjamarketing.it
  14. 14. 3) Perchè VIRAL is SOCIAL(senza condivisione non c’è viralità)
  15. 15. Branding is Social“Una marca è costituita dall’insieme dei discorsi tenuti su di essa dalla totalità dei soggetti coinvolti nella sua generazione” (Semprini)
  16. 16. VIRAL
&
THE
SOCIAL
WEB
 2010
 L’interazione
aHraverso
I
 Canali
sociali
raggiunge
il
 punto
in
cui
l’adver0sing
 diviene
parte
della
 conversazione

 ninjamarketing.it
  17. 17. OLD
SPICE
“RESPONSE
CAMPAIGN”
 ninjamarketing.it
  18. 18. Progettare il Viral-DNA ninjamarketing.it
  19. 19. I° Principio fondamentale del Marketing Non-ConvenzionaleDal BRAND-DNA al VIRAL-DNA©Progetta la natura virale del tuo brand prima di ogni cosa Se lo utilizzate almeno citate la fonte ;)
  20. 20. Ma come si progetta il Viral-DNA?
  21. 21. qualcuno ha sintetizzato in:SEX, PETS AND ABSURD!!!
  22. 22. FENOMENOLOGIA dei video virali•  CRITICA POLITICO/SOCIALE•  BIZZARRO (WEIRD)•  SESSO/TABU’•  NON VISTO (proibito/che non si può vedere)•  CINISMO/POLITICAMENTE SCORRETTO•  IRRIVERENTE•  ROMANTICISMO/TENEREZZA/SENTIMENTI•  PARODIA ninjamarketing.it
  23. 23. Ma...Pensiamo alle cose più virali del mondo?
  24. 24. E il BRANDING, L’EQUITY DOVE LA METTIAMO?
  25. 25. Dice il ninja“Virale è la condivisione sociale delle emozioni” Se lo utilizzate almeno citate la fonte ;)
  26. 26. robert plutchik
  27. 27. Quali sono le emozioni più virali? gioia rabbia tristezza paura sorpresaKelly School of Business - Indiana
  28. 28. Si può pensare al virale in termini strategici?VIRAL BRANDING
  29. 29. La società “new lifestyle” Ricchi Civili Civili Poveri Incivili Asse Socio-Economico Asse Socio-Consapevole La società dà sempre più valore al nuovo asse socio-consapevoleCredits: Marco Roveda
  30. 30. L’evoluzione del marketing Elementi Valori Eco-sostenibilità Equo-solidarietà ’50-’60 ’60-’70 ’70-’80 ’80-’90 ’90-’00 Anni I cinque elementi rappresentano oggi il “Prodotto Perfetto”Credits: Marco Roveda
  31. 31. Se lo dice Kotler…
  32. 32. I0° Principio fondamentale del Marketing Non-ConvenzionaleDal Brand Positioning al Sense Providing Non cercare un posizionamento ma il tuo senso nella società Se lo utilizzate almeno citate la fonte ;)
  33. 33. VS.
  34. 34. I brand sono come dei partiti, le persone votano. Le persone utilizzano i brand per realizzare i propri progetti esistenziali.
  35. 35. Mirko PalleraStrategic & Creative Director Mail: mirko@ninjamarketing.it Twitter: @ninjamarketing ninjamarketing.it ninjacademy.it ninjalab.it

×