Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Smau Napoli 2018 Claudia Spagnuolo - ISIPM

36 views

Published on

Il project management per trasformare un’opportunità in un progetto

Published in: Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Smau Napoli 2018 Claudia Spagnuolo - ISIPM

  1. 1. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Project management per trasformare opportunità in un progetto Claudia Spagnuolo spagnuolo.cl@gmail.com
  2. 2. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Claudia Spagnuolo Speaker e divulgatrice Consulente e docente internazionale di PM accreditata da Istituto Italiano di Project Management (ISIPM) e da APMG International ISIPM-Av® PRINCE2 Practititoner Agile Project Management Practitioner Facilitatrice Certificata
  3. 3. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 AGENDA  ISIPM  PROGETTI  OBIETTIVI  DA OPPORTUNITA’ A PROGETTO  PROJECT MANAGEMENT  FIGURA DEL PROJECT MANAGER  CERTIFICAZIONI ISIPM-Base® E ISIPM-AV®  A&Q
  4. 4. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ISIPM ➜ Istituto italiano di Project Management
  5. 5. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 L’Istituto Italiano di Project Management® (ISIPM) è nato nel 2005 con lo scopo di promuovere la cultura del Project Management. Attraverso i suoi rappresentanti ha partecipato alla stesura della norma UNI ISO21500 del 2013: guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 del 2012. ISIPM ha progettato e promuove le credenziali di Project Management ISIPM-Base® e ISIPM-Av®. www.isipm.org
  6. 6. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Organizza annualmente la più grande Esposizione italiana sul Project Management il Prossima edizione ottobre 2019 www.pmexpo.it Ingresso gratuito
  7. 7. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 L’Istituto Italiano di Project Management promuove la rivista il Project Manager pubblicata da FrancoAngeli
  8. 8. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ISIPM Professioni è una Associazione Professionale costituita per iniziativa di ISIPM che si rivolge ai project manager (o responsabile di progetto e/o programma) ed a coloro che svolgono professioni assimilate in conformità a quanto definito nelle Norme UNI di riferimento. Per aderire all’associazione è necessario essere in possesso di specifici titoli di studio e titoli professionali. Ulteriori dettagli sul sito dell’associazione. www.professioni.isipm.org
  9. 9. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 PROGETTI E OPERATIONS (BAU) ➜ Proggetti e attività ricorrenti (note anche come Operations o Business As Usual)
  10. 10. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 OPERATIONS VS PROJECT OPERTIONS (Business As Usual) PROJECT (Change/ Trasformation)
  11. 11. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 “PROGETTO” SECONDO LA NORMA UNI ISO 21500 UN PROGETTO È COSTITUITO DA UN INSIEME UNICO DI PROCESSI CHE COMPRENDONO ATTIVITÀ COORDINATE E CONTROLLATE, CON DATE DI INIZIO E DI FINE, REALIZZATE ALLO SCOPO DI CONSEGUIRE GLI OBIETTIVI DEL PROGETTO STESSO. (INOLTRE I PROGETTI SONO MULTIDISCIPLINARI ED HANNO IN GENERE UN FATTORE DI RISCHIO PIÙ ELEVATO)
  12. 12. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 PROGETTO IN PRATICA Il progetto è un organizzazione temporanea, che viene creata con lo scopo di consegnare prodotti specialistici (output) in accordo con un business case allineato con la strategia/obiettivi aziendali. Esempi di prodotti/output di progetto: un’applicazione software, un evento.
  13. 13. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 PROGETTI vanno gestiti con un approccio sistematico governato da metodologie e tecniche di project management. LE OPERAZIONI RICORRENTI (anche note come OPERATION o business as usual), sono ripetitive, FOCALIZZATE sulla ROUTINE organizzativa.
  14. 14. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ELEMENTI COMUNI Le Operation e i Progetti in una organizzazione:  Condividono personale  hanno risorse limitate  vanno eseguiti e controllati OPERAZIONI ricorrenti PROGETTI
  15. 15. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Obiettivi ➜ Strategia aziendale, Obiettivi dell’organizzazione e Obiettivi di progetto.
  16. 16. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Nel project management possono essere considerati diversi livelli gestionali e di conseguenza obiettivi di livello diverso (sul breve, medio, lungo termine), ma tutti devono essere allineati con la strategia aziendale. STRATEGIA AZIENDALE Obiettivi di progetto Obiettivi di programma Obiettivi di portfolio Obiettivi strategici
  17. 17. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 LIVELLI GESTIONALI E OBIETTIVI
  18. 18. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 CARATTERISTICHE DEGLI OBIETTIVI DI PROGETTO Per supportare la definizione degli obiettivi di progetto si utilizzano di solito le linee guida dettate dall'acronimo S.M.A.R.T.
  19. 19. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 DALL’OPPORTUNITA’ AL PROGETTO ➜ Le opportunità di business e cambiamento /miglioramento vanno gestite in modo sistematico
  20. 20. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Strategia Opportunità 1 Opportunità 2 Opportunità 3 Progettiindividua selezione Beneficicontribuiscono Dalla stretegia aziendale ai benefici desiderati ci si arriva attraverso la selezione dell’opportuno mix di opportunità, poi realizzate grazie ai progetti/programmi.
  21. 21. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Opportunità Ambiente esterno/mercato Ambiente organizzativo Ambiente di progetto Progetto Processi di project management + Altre attività Benefici Valutazione / Business Case FONTE: UNI ISO 21500
  22. 22. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 VINCOLI DI PROGETTO ➜ Tempi, Costi, Qualità, Rischi….
  23. 23. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 NOTA: Ci sono anche altre variabili da controllare e bilanciare : almeno Ambito, Rischi e Benefici VINCOLI/VARIABILI DI PROGETTO
  24. 24. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 E’ NECESSARIO TROVARE UN EQUILIBRIO TRA I VINCOLI
  25. 25. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 PROJECT MANAGEMENT ➜ Secondo la ISO25000
  26. 26. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 IL PROJECT MANAGEMENT SECONDO LA UNI ISO 21500 È L'APPLICAZIONE DI METODI, STRUMENTI, TECNICHE E COMPETENZE A UN PROGETTO.
  27. 27. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Un project management di successo può essere definito come: - rispetto dei vincoli di progetto (tra cui tempi, costi, qualità); - utilizzo delle risorse assegnate in maniera efficace ed efficiente; - accettazione e piena soddisfazione del cliente/committente per i risultati raggiunti. Basta questo?
  28. 28. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Benefici della corretta applicazione del project management  Migliora i processi decisionali aziendali  Funge da integratore fra cliente, azienda e subappaltatori  Funge da collante fra Responsabile del Progetto, tutti i partecipanti al Team di progetto e tutti gli attori coinvolti nel progetto  Facilita il raggiungimento della qualità globale del progetto in termini di tempo, costi e qualità  Facilita la divulgazione delle conoscenze e delle professionalità (sia di realizzazione che di gestione)  Dà trasparenza al progetto durante la sua evoluzione  Aumenta l’efficienza produttiva  Riduce i rischi di progetto
  29. 29. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Processi gestionali e UNI ISO 21500 ➜ La norma ISO Guida alla Gestione dei Progetti (Project Management)
  30. 30. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 I PROCESSI DI PROJECT MANAGEMENT Pianificaz. Avvio Esecuzione Chiusura Controllo Ideazione di un programma di lavoro realizzabile per raggiungere lo scopo definito per il progetto Riconoscimento che un progetto debba essere avviato e assunzione dell’impegno dell’organizzazione a condurlo a termine Coordinamento delle persone e delle altre risorse per condurre a termine il piano di progetto Accettazione formale dei risultati del progetto e chiusura ordinata delle attività Monitoraggio e la continua misura dei progressi e l’adozione delle opportune azioni correttive per garantire che raggiungano gli obiettvi FONTE: ISIPM
  31. 31. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ESEMPIO PROCESSI FONTE: ISIPM
  32. 32. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 UNI ISO 21500 GERMANIA - DIN ISO 21500 REGNO UNITO - BS ISO 21500 FRANCIA - NF ISO 21500 SPAGNA - UNE ISO 21500 PORTOGALLO - NP ISO 21500
  33. 33. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 PROJECT MANAGER ➜ UNA NUOVA FIGURA PROFESSIONALE
  34. 34. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 UNI 11648 del 2016 Attività professionali non regolamentate - Project manager - Definizione dei requisiti di conoscenza, abilità e competenza
  35. 35. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Il project manager dal 2016 è diventato una figura professionale certificabile secondo la norma Norma UNI 11648. Per ottenere questa certificazione il candidato deve sostenere un esame con un ente certificato da Accredia (Organismo di Certificazione - AICQ-Sicev, CEPAS, TÜV, ecc.) che richiede i seguenti requisiti: ➜ Grado di istruzione ➜ Esperienza di lavoro complessiva ➜ Esperienza di lavoro specifica in Project Management ➜ Credenziale riconosciuta (es. ISIPM-Av®) Per il mantenimento della certificazione occorre successivamente acquisire dei crediti formativi indicati dall’OdC.
  36. 36. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 La Certificazione del project manager rilasciata da Organismi accreditati da ACCREDIA ha la valenza di qualifica professionale, come prevede il dlgs 13/2013 per le professioni i cui requisiti sono definiti da una specifica norma tecnica UNI. Questo perché le Certificazioni rilasciate da Organismi accreditati da ACCREDIA a seguito di esame sono certificati di terza parte in quanto attestano il possesso dei requisiti di conoscenza, abilità e competenza definiti da una specifica Norma tecnica UNI (la Norma UNI 11648 per la Certificazione del project manager e la Norma UNI 11506 per la Certificazione del Project Manager IT). L’Attestato di qualità dei servizi è rilasciato, invece, da una Associazione Professionale ed attesta il solo possesso dei requisiti di iscrizione e di mantenimento, definiti dalla Associazione stessa; si tratta quindi di una attestazione di seconda parte.
  37. 37. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Terna
  38. 38. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Con la Determinazione n. 1007 del 11/10/2017, A.N.AC. (Autorità Nazionale Anticorruzione) approva in via definitiva le Linee guida n. 3, di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti «Nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni». Al comma 4.3 “... il RUP dovrà possedere...adeguata competenza quale Project Manager, acquisita anche attraverso la frequenza, con profitto, di corsi di formazione in materia di Project Management.«Al comma 4.4 “Le stazioni appaltanti, nell’ambito dell’attività formativa specifica … organizzano interventi rivolti ai RUP, nel rispetto delle norme e degli standard di conoscenza Internazionali…
  39. 39. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Qualificazioni ISIPM ➜ ISIPM-Base e ISIPM-Av
  40. 40. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ISIPM-Base®
  41. 41. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ISIPM-Base® • Non richiede requisiti di ingresso • Ad oggi oltre 10.000 credenziali rilasciate • E' stata progettata per coloro che vogliono iniziare un percorso professionale come project manager • E' conforme alla norma UNI ISO 21500 • Il superamento dell'esame ISIPM-Base® consente di accedere alla qualificazione di livello avanzato ISIPM-Av® valida per un percorso orientato alle certificazioni del project manager rilasciate da Organismi di Certificazione accreditati (es. AICQ-SICEV, CEPAS, ecc.). ISIPM-Base®
  42. 42. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 •E’ un esame scritto a risposta multipla svolto in presenza di un ispettore esterno incaricato da ISIPM. •La durata del test è di 90 minuti e si intende superato se si è risposto correttamente ad almeno 40 delle 60 domande. Esame ISIPM-Base® ISIPM-Base® Tutti i dettagli su www.isipm.org
  43. 43. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ISIPM-Base® Argomenti trattati FONTE: ISIPM
  44. 44. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ISIPM-Base® Libro di testo e slide di approfondimento. FONTE: ISIPM
  45. 45. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ISIPM-Av®
  46. 46. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 La Qualificazione ISIPM-Av® si rivolge in particolare a: • chi desidera completare la propria preparazione sulle conoscenze di Gestione Progetti (project management) • chi vuole acquisire una qualificazione di livello superiore rispetto alla ISIPM-Base® ed utilizzabile anche in un percorso orientato alle certificazioni rilasciate dagli Organismi di Certificazione (di seguito OdC) con schema di certificazione della figura professionale del project manager secondo la norma UNI 11648. ISIPM-Av®
  47. 47. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 • E’ un esame scritto svolto in presenza di un ispettore inviato direttamente da ISIPM. • L’esame si svolge in forma scritta ed ha una durata di 150 minuti (2 ore e 30 minuti). • Al candidato vengono proposte 75 domande, di cui 70 a risposta chiusa (con 4 possibili risposte di cui una soltanto corretta) e 5 a risposta aperta, per un totale di 100 punti. • Il punteggio minimo richiesto per superare l’esame è di 75/100. ISIPM-Av® Esame ISIPM-Av®
  48. 48. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 1) possesso ISIPM-Base® o attestato equivalente 2) attestato di partecipazione al corso di preparazione ISIPM-Av® 3) essere socio ordinario di ISIPM per l’anno in corso La qualificazione ISIPM-Av® è già riconosciuta da vari Organismi di Certificazione (OdC) e da diritto all'ammissione diretta all’esame orale di certificazione per la figura professionale project manager secondo la norma UNI 11648. Tutti i dettagli su www.isipm.org ISIPM-Av® Requisiti di accesso alla prova d’esame Av
  49. 49. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 Libro di testo e slide di approfondimento. ISIPM-Av® FONTE: ISIPM
  50. 50. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 CONTESTO NORMATIVO PER LA GESTIONE DEI PROGETTI (NORMA UNI ISO 21500) LE TECNICHE E GLI STRUMENTI PER L’AVVIO, LA PIANIFICAZIONE, L’ESECUZIONE, IL CONTROLLO E LA CHIUSURA DI UN PROGETTO ELEMENTI DI CONOSCENZE MANAGERIALI DI BASE E COMPORTAMENTALI (NORMA UNI 11648) ISIPM-Av® ISIPM-Av®: argomenti trattati
  51. 51. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 ISIPM-Av® FONTE: ISIPM
  52. 52. Rel. Claudia Spagnuolo ISIPM per SMAU Academy Napoli,13/12/2018 That’s all folks! Ci sono domande? relatrice ➜ Claudia Spagnuolo ➜ spagnuolo.cl@gmail.com ISIPM Viale Regina Margherita 306, 00198 Roma www.isipm.org

×