Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Smau Milano 2018 Punto Impresa Digitale - Camera di Commercio di Milano

93 views

Published on

Bandi per l’innovazione 4.0 e servizi digitali: le opportunità per piccole medie imprese e start up

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Smau Milano 2018 Punto Impresa Digitale - Camera di Commercio di Milano

  1. 1. ILPROGETTOPID «PUNTO IMPRESA DIGITALE»
  2. 2. Buongiorno. sono Ilaria Bonetti ilaria.bonetti@mi.camcom.it
  3. 3. Il Contesto
  4. 4. IL NETWORK 4.0
  5. 5. LE TECNOLOGIE 4.0 ADVANCED MANUFACTURING SOLUTION Robot collaborativi interconnessi erapidamente programmabili ADDITIVEMANUFACTURING Stampanti in 3D connesse a software di sviluppo digitali AUGMENTEDREALITY Realtà aumentata a supporto dei processi produttivi SIMULATION Simulazione tra macchine interconnesse per ottimizzare i processi HORIZONTAL/VERTICALINTEGRATION Integrazione informazioni lungo la catena del valore dal fornitore alconsumatore
  6. 6. LE TECNOLOGIE 4.0 INDUSTRIALINTERNET Comunicazione multidirezionale tra processi produttivi e prodotti CLOUD Gestione di elevate quantità di dati su sistemi aperti CYBER-SICURITY Sicurezza durante le operazioni in rete e su sistemi aperti BIGDATAANDANALYTIC Analisi di un’ampia base dati per ottimizzare prodotti e processi produttivi
  7. 7. Gli obiettivi
  8. 8. GLI OBIETTIVI ACCOMPAGNARE ed AIUTARE LE IMPRESE CREARE «CONSAPEVOLEZZA ATTIVA» sul 4.0 SOSTEGNO AGLI INVESTIEMENTI DIFFUSIONE delle CONOSCENZE
  9. 9. Gli strumenti
  10. 10. SCARICA ILTUO REPORT DIGITALE VITROVERAI INDICAZIONISULLE SOLUZIONITECNOLOGICHE PER LA TUAIMPRESA CONTATTAILPIDPER FISSAREUN APPUNTAMENTO CON ILDIGITAL PROMOTER ILDIGITAL PROMOTER VERRÀ INAZIENDA PER ESEGUIREL’ASSESSMENT (IN MEZZA GIORNATA CA.) AUTOCOMPILA IL QUESTIONARIO (IN 30 MINUTICA.) ACCEDI ALPORTALE NAZIONALE E RICEVI L’E-MAIL CON ILLINKDIACCESSO RICEVIILTUO REPORTDIGITALE OTTERRAI UNA FOTOGRAFIA DETTAGLIATA SUI PUNTIDIFORZA E DIDEBOLEZZA DELLA TUA IMPRESA SELF-ASSESSMENT AUTOVALUTAZIONE ON LINE ASSESSMENTGUIDATO VALUTAZIONE CON ILSUPPORTO DEL DIGITAL PROMOTER 1 2 3 SUPPORTO «SPECIALISTICO» (SERVIZI SPECIALISTICI DELLA CCIAA, DIGITAL INNOVATION HUB, FABLAB,COMPETENCE CENTER)www.puntoimpresadigitale.camcom.it
  11. 11. Contatti Digital Promoter PID MILANO francesco.sisca@mi.camcom.it lorisdarielli@mi.camcom.it antonella.collina@mi.camcom.it ilaria.prina@mi.camcom.it PID MONZA chiara.bressa@mi.camcom.it
  12. 12. Gli incentivi
  13. 13. ● Bandi AgevolaCredito ● Sportelli Consulenza specialistica BANDI Contributi per Accesso al credito
  14. 14. IL BANDO AgevolaCredito Ente promotore Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi in collaborazione con il Comune di Milano*. Soggetti beneficiari micro, piccole e medie imprese iscritte al Registro delle imprese della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi. Finalità Promuovere e sostenere l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese attraverso tre interventi: 1. Programmi di investimenti produttivi 2. Operazioni di patrimonializzazione aziendale 3. Contributi per l’abbattimento del costo della garanzia Come Il Bando Agevolacredito eroga contributi su finanziamenti bancari garantiti dai Confidi: Contributo in abbattimento del tasso di interesse (Intervento 1; Intervento 2;) Contributo a fondo perduto in abbattimento del costo della garanzia (Intervento 3) * La collaborazione con il Comune di Milano è attiva esclusivamente per l’intervento 1.
  15. 15. Bando di contribuzione in conto abbattimento tassi di interesse su finanziamenti bancari STRUMENTI CCIAA A SUPPORTO DELLE IMPRESE Sportelli informativi di formazione e consulenza gratuita Bando AgevolaCredito Assistenze specialistiche
  16. 16. FOCUS BANDO Agevolacredito 1. PROGRAMMI DI INVESTIMENTI PRODUTTIVI 450.000 € 2. OPERAZIONI DI PATRIMONIALIZZAZIONE 115.000 € 3. ABBATTIMENTO COSTI DELLA GARANZIA 50.000 € Stanziamento totale Bando : 615.000 € (di cui 200.000 € stanziati dal Comune di Milano per le aree in riqualificazione del Comune di Milano) Nello specifico, sono previste 3 linee di intervento:
  17. 17. Due misure di abbattimento tassi ● Investimenti produttivi ● Patrimonializzazione Vantaggi ● Abbattimento tasso d’interesse e 50% della garanzia al Confidi (Max 3.000 €) ● Contributo max ottenibile 10.000 € sull’intero bando compreso anche il contributo in abbattimento della garanzia al Confidi
  18. 18. CARATTERISTICHE DEI FINANZIAMENTI AGEVOLABILI Misura 1 e Misura 2 19
  19. 19. Ammontare del finanziamento Tasso massimo applicabile al finanziamento Durata del finanziamento Data di stipula del finanziamento Min. € 10.000 Max. € 300.000 Euribor 6 mesi m.m.p. + uno spread del 4 % Da 36 a 60 mesi Dal 01/08/2017 (per aree in riqualificazione del Comune di Milano dal 01/12/2017) da 10.000 € a 150.000 € abbattimento di 2 punti da 150.000,01 a 300.000 abbattimento di 1,5 punti MISURA 1 INVESTIMENTI
  20. 20. ▪ all’avvio di attività imprenditoriale e acquisto di attività preesistente; ▪ alla realizzazione di progetti aziendali concernenti l’innovazione di prodotto, tecnologica o organizzativa; ▪ alla realizzazione di progetti aziendali innovativi che, attraverso l’introduzione di nuove tecnologie o di originali soluzioni organizzative, portino a conseguire una misurabile e consistente riduzione, all’interno ed all’esterno dell’azienda, dell’impatto ambientale in termini di emissioni di aria, acqua, rifiuti, rumore; ▪ all’incremento e/o miglioramento della capacità produttiva attraverso l’ammodernamento, l’ampliamento dei processi aziendali e delle strutture operative ▪ alla realizzazione di percorsi di certificazione inerenti sia l’impresa che un prodotto specifico ▪ all’incremento/implementazione di sistemi di sicurezza e sorveglianza ▪ al miglioramento organizzativo e gestionale attraverso l’adeguamento strumentale e tecnologico del sistema informativo. Le relative spese ammissibili sono dettagliate nel Bando Nel Bando sono previste premialità aggiuntive per operazioni di INVESTIMENTI DIGITALI quali ad esempio adozione di tecnologie informatiche, tecnologie digitali, sistemi informativi e gestionali… Programmi di investimenti produttivi Piani di investimento ammissibili
  21. 21. Le spese devono essere sostenute nei tre mesi precedenti e nei sei mesi successivi alla data di erogazione del finanziamento, regolarmente annotate nella contabilità aziendale ed al netto di IVA e di altre imposte e tasse. Solo per le nuove imprese (iscritte al RI da meno di 48 mesi) sono agevolabili le spese effettuate nei sei mesi precedenti la data di erogazione del finanziamento, compresi gli studi di fattibilità, ricerche di mercato, oneri di costituzione e le spese notarili.
  22. 22. 1. Aumento di capitale sociale L’aumento del capitale sociale è l’operazione di patrimonializzazione per eccellenza. MISURA 2 2. Versamento soci in conto capitale Rappresentano degli apporti di nuove risorse da parte dei soci a titolo di capitale di rischio, che vanno direttamente ad aumentare il patrimonio netto. 3. Finanziamento soci Costituiscono dei prestiti di denaro da parte dei soci alla società: pertanto, pur rientrando nei debiti, vengono agevolati solamente se viene esplicitato il vincolo di possibile restituzione solo dopo aver regolarmente completato il rimborso del finanziamento poiché possono costituire future di riserve di capitale sociale. PATRIMONIALIZZAZIONE Le operazioni agevolabili
  23. 23. Ammontare del finanziamento Tasso massimo applicabile al finanziamento Durata del finanziamento Data di stipula del finanziamento Min. € 25.000 Max. € 300.000 Euribor 6 mesi m.m.p. + uno spread del 3,7 % Da 36 a 60 mesi Dal 01/07/2016 1. Contributo in abbattimento TOTALE del tasso di interesse sui finanziamenti agevolati 2. Contributo a fondo perduto in abbattimento del 50% del costo della garanzia Caratteristiche finanziamenti e agevolazioni
  24. 24. Per partecipare all’iniziativa e beneficiare dei contributi previsti le imprese devono: Stipulare un finanziamento bancario o un contratto di leasing con la garanzia di uno dei Confidi aderenti all’iniziativa Consegnare al Confidi garante i documenti richiesti, indicati nel bando: Le domande di partecipazione al Bando verranno poi inoltrate dal Confidi per conto delle imprese alla Camera di Commercio, che procederà nell’attività di istruttoria e nell’erogazione dei contributi. Modalità di partecipazione al bando Il contributo massimo per impresa a valere sul bando ammonta a 10.000 euro
  25. 25. ASSISTENZE SPECIALISTICHE Orientamento finanziario: per offrire una panoramica sul sistema di garanzia, su cosa presentare alla banca per richiedere un finanziamento e per ottenere una prima valutazione della struttura finanziaria: incontri Proprietà intellettuale: prima valutazione sulle possibilità di protezione delle proprie idee innovative Startup innovative: per sostenere le startup innovative in ricerca finanziamenti, definizione business plan e pratiche amministrative Reti d’impresa: per fornire un primo orientamento ad imprenditori interessati a sviluppare le loro idee di rete Consulenze gratuite
  26. 26. Contatti Per maggiori informazioni: U.O. Innovazione e credito Tel: 02 8515.4156 E-mail: credito@mi.camcom.it

×