Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Smau Bologna 2015 - Gianluca Carobene e Laura di Iorio, IWA

Strategie di brand nell’anno di EXPO: opportunità, esperienze e tutela del marchio on line

  • Login to see the comments

  • Be the first to like this

Smau Bologna 2015 - Gianluca Carobene e Laura di Iorio, IWA

  1. 1. 1 ___ ____ ___ __________ ___ _____ ___ _____ _____ ______ ______ _______ ____ _______ _____ _______ _____ _______ Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello Strategie di brand nell’anno di EXPO: opportunità, esperienze e tutela del marchio on-line. Gianluca Carobene - Carobene & Partners mail@carobene.com – www. carobene.com Laura Di Iorio - Barzanò & Zanardo Intellectual Property b-zvicenza@barzano-zanardo.com - www.barzano-zanardo.com
  2. 2. 2 2 L’associazione internazionale per la professionalità nel Web • Prima associazione al mondo (dal 1996) che raggruppa chi lavora nel Web, sia nel settore pubblico che privato. • Obiettivo di IWA è creare rete tra i soci, partecipare all'evoluzione della rete e divulgare conoscenza tramite i soci con eventi ed iniziative. • Associazione professionisti Web (Legge 4/2013), unica della categoria nell’elenco del MISE. partecipazioni internazionali partecipazioni nazionali http://www.iwa.it
  3. 3. 3 3 IWA Italy è associazione professionale che raggruppa chi opera nel Web, ovvero i soggetti che - ai sensi della legge 4/2013, sono definibili come "professionisti Web" (liberi professionisti, dipendenti - pubblici e privati, altre forme di lavoro che come attività prevalente operano nel Web). IWA Italy ha inoltre rilasciato i primi profili professionali (G3 Web Skill Profiles) in linea con i dettami dell'agenda digitale europea e italiana ed ha avviato accordi di collaborazione con realtà di tutela del lavoro (sindacati) e di domanda/offerta di lavoro: ancora una volta il ruolo di IWA è quello di unire, far collaborare e tutelare chi opera nel Web. http://www.skillprofiles.eu Perché associarsi? SMAUBOLOGNA2015 Quota speciale € 50,00 Potrai ottenere uno sconto sulla quota associativa che pagherai € 50,00 anziché € 65,00. Lo sconto vale sia per i nuovi soci che per i rinnovi. Per usufruire dello sconto usa in fase di registrazione o rinnovo il seguente promocode: www.iwa.it/join
  4. 4. 4 Strategie di brand nell’anno di EXPO PARTIAMO DAL PRINCIPIO … 4
  5. 5. 5 Strategie di brand nell’anno di EXPO PARTIAMO DAL PRINCIPIO … brand brand name: non è altro che il marchio nella sua componente verbale, che può essere protetto mediante la registrazione brand perception: conoscenza e percezione del marchio basata su - notorietà (brand awareness) cioè capacità dei consumatori di identificare un particolare brand; - immagine (brand image) insieme di valori e aspettative che i consumatori ravvedono nel marchio brand essence: esprimere la “promessa” del marchio in una parola (per es. Volvo = Sicurezza) brand activation: processo di marketing che coinvolge i consumatori a vari gradi per influenzare le loro abitudini rispetto al marchio 5
  6. 6. 6 Strategie di brand nell’anno di EXPO e… brand brand identity: tutto ciò che l’impresa vuole che i consumatori percepiscano attraverso i propri prodotti (la brand identity deve sempre essere in linea con la brand image) brand franchise: livello di fedeltà del consumatore a quel prodotto di quel determinato marchio brand positioning: posizionamento del prodotto (marchio) sul mercato Insomma, il BRAND è un concetto ampio, che va oltre quello di marchio, abbracciando tanti altri valori e connotazioni dell’impresa che c’è dietro di esso  se il consumatore pensa a NIKE, non pensa solo all’impresa che produce abbigliamento sportivo, ma evoca uno stile di vita e un modo di essere (sportivo, giovanile). 6
  7. 7. 7 Strategie di brand nell’anno di EXPO Gli elementi principali del Brand 1. Brand name / Logo 2. Pay-off 3. Mascotte/Character/Testimonial 4. Jingle 5. Packaging 6. Domain Name 7
  8. 8. 8 Strategie di brand nell’anno di EXPO 8
  9. 9. 9 Strategie di brand nell’anno di EXPO Brand name / logo … quindi, innanzitutto il MARCHIO nella sua componente “verbale” e/o “figurativa”… cioè qualsiasi segno – rappresentabile graficamente – idoneo distinguere i prodotti o i servizi di una impresa da quelli altrui: • Parole (compresi i nomi di persona) • Disegni • Lettere • Cifre • Suoni • Forme del prodotto o della sua confezione • Combinazioni o tonalità cromatiche 9
  10. 10. 10 Strategie di brand nell’anno di EXPO … la legge richiede che un segno possa essere validamente registrato come marchio nel caso in cui sia dotato di:  novità, in quanto non confondibile con segni distintivi anteriori altrui (marchi, nomi a dominio, nomi commerciali)  capacità distintiva, in quanto idoneo a distinguere un prodotto o servizio da quello di altri  liceità, in quanto non contrario alla legge, all’ordine pubblico e al buon costume e, soprattutto, non idoneo a trarre in inganno i consumatori sulla provenienza geografica, sulle caratteristiche e le qualità dei relativi prodotti e servizi. 10
  11. 11. 11 Strategie di brand nell’anno di EXPO 11 COSA?COSA? X CLASSIFICAZIONE INTERNAZIONALE DI NIZZA X CLASSIFICAZIONE INTERNAZIONALE DI NIZZA
  12. 12. 12 Strategie di brand nell’anno di EXPO 12 DOVE?DOVE? - Depositi locali diretti - Deposito di marchio comunitario - Deposito di marchio internazionale tramite il Sistema di Madrid - Depositi locali diretti - Deposito di marchio comunitario - Deposito di marchio internazionale tramite il Sistema di Madrid
  13. 13. 13 Strategie di brand nell’anno di EXPO 13
  14. 14. 14 Strategie di brand nell’anno di EXPO Pay off Una frase breve, a volte solo una parola, che in qualche modo aggiunge al marchio un’identificazione ulteriore su caratteristiche, stili, destinazione, funzioni, valori etc. che l’impresa vuole associare al marchio e comunicare al consumatore. Spesso è talmente legato al marchio da creare quasi un tutt’uno con esso. 14
  15. 15. 15 Strategie di brand nell’anno di EXPO Altri esempi: - Nike - Rowenta - Volkswagen - Apple - Desigual - Barilla - Nokia - Off - Dufour - Pocket Coffee - Gilette - Unieuro - Omsa 15 - just do it - per chi non si accontenta - das auto - think different - la vida es chula - dove c’è Barilla, c’è casa - connecting people - nè punti, nè unti - cavallo/delfino goloso - la carica del caffè più l’energia del cioccolato - il meglio di un uomo - batte, forte, sempre - che gambe
  16. 16. 16 Strategie di brand nell’anno di EXPO 16
  17. 17. 17 Strategie di brand nell’anno di EXPO 17 Mascotte /Character/Testimonial I personaggi che compongono la Mascotte sono: Guagliò - L'aglio, Arabella - L'arancia, Josephine - La banana, Gury - L'anguria, Pomina - La mela, Max Mais - Il mais blu, Manghy - Il mango, Rodolfo - Il fico, Piera - La pera, Rap Brothers - I rapanelli, Chicca - La melagrana. Il tutto insieme è Foody.
  18. 18. 18 Strategie di brand nell’anno di EXPO Altri esempi: - Crodino  Owen Wilson - Sofficini Findus  Carletto 18
  19. 19. 19 Strategie di brand nell’anno di EXPO Altri esempi: - Mulino Bianco  Antonio Banderas e Rosita - Euronics Leone 19
  20. 20. 20 Strategie di brand nell’anno di EXPO Jingle Letteralmente significa "tintinnio", è un breve motivo musicale che, generalmente, annuncia o accompagna uno spot pubblicitario trasmesso dai mezzi di comunicazione radio-televisivi. Solitamente allegro e dalla linea melodica semplice, ha lo scopo di attirare l'attenzione dello spettatore verso il collegato messaggio pubblicitario o di richiamare alla memoria il prodotto reclamizzato. Il jingle era spesso unito ad un breve testo rimato e facilmente ricordabile. Con l'avvento della televisione, il messaggio affidato al testo è stato progressivamente sostituito con immagini commentate, mantenendo la sola parte musicale del jingle, spesso identificativa del prodotto o della marca. 20
  21. 21. 21 Strategie di brand nell’anno di EXPO Altri esempi: - Negroni - Bmw - Motorola - Gratta e Vinci - Pocket Coffee - Nelsen piatti - Amaro Averna - Glysolid - Chante Clair - Intel - Danette - Virgin Radio - Coca cola - Tabu 21 - Le stelle sono tante … - Rintocco - Hello Moto … - Ti piace vincere facile … - Musicato - I piatti-ti, i piatti-ti, con nelsen … - Il gusto pieno della vita - S.O.S. glysolid … - Chi -chi-chi pulisce più di … - Musicato - Danette, danone … - Musicato - Always coca cola … - Ta-ta, ta-ta-bu …
  22. 22. 22 Strategie di brand nell’anno di EXPO Packaging L’imballaggio, tradotto letteralmente, che, agli occhi del consumatore, deve avere appeal. Deve rispecchiare l’identità dell’azienda, proteggere e ben conservare il contenuto, facilitarne il trasporto e contenere informazioni utili a veicolare il prodotto stesso al pubblico. Il tatto e la vista sono due sensi così suscettibili da risultare fortemente influenzabili dal packaging di un prodotto… 22
  23. 23. 23 Strategie di brand nell’anno di EXPO Altri esempi: - Coca Cola 23
  24. 24. 24 Strategie di brand nell’anno di EXPO Altri esempi: - Toss Pizza 24
  25. 25. 25 Strategie di brand nell’anno di EXPO Altri esempi: 25
  26. 26. 26 Strategie di brand nell’anno di EXPO Domain Name Il nome di dominio ha un’importanza sempre crescente: esso consente una visibilità potenzialmente globale. Può essere costituito dal nome aziendale, dal marchio o da combinazioni varie legate al business dell’impresa, con estensione geografica e/o tematica. È proprio in relazione a questa ampissima visibilità che emergono e vengono scoperte molte problematiche… 26
  27. 27. 27 Strategie di brand nell’anno di EXPO 27
  28. 28. 28 Strategie di brand nell’anno di EXPO 28
  29. 29. 29 Strategie di brand nell’anno di EXPO 29
  30. 30. 30 Strategie di brand nell’anno di EXPO 30
  31. 31. 31 Strategie di brand nell’anno di EXPO 31
  32. 32. 32 Strategie di brand nell’anno di EXPO 32
  33. 33. 33 Strategie di brand nell’anno di EXPO 33
  34. 34. 34 Strategie di brand nell’anno di EXPO 34
  35. 35. 35 Strategie di brand nell’anno di EXPO 35
  36. 36. 36 Strategie di brand nell’anno di EXPO 36
  37. 37. 37 Strategie di brand nell’anno di EXPO 37
  38. 38. 38 Strategie di brand nell’anno di EXPO 38
  39. 39. 39 Strategie di brand nell’anno di EXPO 39
  40. 40. 40 Strategie di brand nell’anno di EXPO 40
  41. 41. 41 Strategie di brand nell’anno di EXPO 41
  42. 42. 42 Strategie di brand nell’anno di EXPO 42
  43. 43. 43 Strategie di brand nell’anno di EXPO 43
  44. 44. 44 Strategie di brand nell’anno di EXPO 44
  45. 45. 45 Strategie di brand nell’anno di EXPO 45
  46. 46. 46 Strategie di brand nell’anno di EXPO 46
  47. 47. 47 Strategie di brand nell’anno di EXPO 47
  48. 48. 48 Strategie di brand nell’anno di EXPO 48
  49. 49. 49 Strategie di brand nell’anno di EXPO 49

×