Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

SMAU Milano 2022 | Leadership in disruption_SMAU 2022.pdf

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad

Check these out next

1 of 17 Ad
Advertisement

More Related Content

More from Smau (20)

Recently uploaded (20)

Advertisement

SMAU Milano 2022 | Leadership in disruption_SMAU 2022.pdf

  1. 1. s l Leadership in disruption Simonetta Lureti ICF PCC, NLP Master Practitioner in: simonetta-lureti
  2. 2. s l Siamo nell’era delle disruption: eventi imprevisti rendono presente e futuro sempre più volatile, incerto, complesso e ambiguo
  3. 3. s l V Volatile Cambi rapidi ed imprevedibili U Uncertain Presente poco chiaro e futuro incerto Complex C Fattori diversi e interconnessi coesistono e creano caos e confusione A Ambiguous Mancanza di chiarezza e consapevolezza sulle situazioni
  4. 4. s l La Leadership deve diventare human-centric, riconoscendo il valore strategico di ogni risorsa nella co-creazione nuove soluzioni
  5. 5. s l Il Leader diventa un facilitatore, un regista, un connettore di talenti
  6. 6. s l Per creare valore in questo contesto dinamico e incerto, il Leader dovrà sviluppare nuove competenze, ispirando e massimizzando il potenziale del team Il Leader dovrà saper… Ingaggiare Creare fiducia Immaginare Comunicare Imparare ed evolversi
  7. 7. s l Skill FIDUCIA INGAGGIO ANTIFRAGILITÀ IMMAGINAZIONE COMUNICAZIONE V Cambi rapidi ed imprevedibili U Presente poco chiaro e futuro incerto C Fattori diversi e interconnessi coesistono e creano caos e confusione A Mancanza di chiarezza e consapevolezza sulle situazioni
  8. 8. s l Solo il 21% dei dipendenti dichiara di sentirsi ingaggiato al lavoro Meno di ¼ dei dipendenti afferma di essere gestito e motivato a fare un lavoro “outstanding” Meno del 20% dei dipendenti crede che la leadership comunichi efficacemente con il resto dell’organizzazione Gallup Survey 2022 – 68,000 dipendenti in +140 paesi
  9. 9. s l Sollecitare feedback costruttivi rispetto ai 4 pilastri della fiducia: ▪ Competenza – «Posso dimostrare di essere competente, avere esperienza e conoscenza di un tema specifico?» ▪ Consistenza nel tempo – «Sono consistente nel tempo? Sono reattivo nell’indirizzare una richiesta sul tema specifico?» ▪ Empatia – «Percepisco pensieri, sentimenti, emozioni del mio interlocutore? Agisco di conseguenza?» ▪ Integrità tra parole e azioni – «Le mie azioni sono allineate alle mie parole?» Fonte – R. Botsman
  10. 10. s l DaGruppo aTeam Azienda leader nel settore moda
  11. 11. s l Definire identità, valori e modalità ▪ Mappare le interazioni tra i membri del team ▪ Identificare i loro bisogni e aspettative rispetto agli altri ▪ Convergere verso una modalità di lavoro chiara (Chi,Cosa, Come, Quando) ▪ Identificare i 3 valori che guidano ogni partecipante nella pratica quotidiana e convergere verso i 3 valori condivisi dal team ▪ Definire l’identità del team in base alla strategia, visione e missione aziendale ▪ Redigere il «contratto» con modalità di lavoro, i valori e l’identità del team
  12. 12. s l Notes Day @ 100 temi 4,000 risposte 106 idee selezionate 3 sessioni e 3 facilitatori 21 iniziative lanciate 21 «idea advocates»
  13. 13. s l Porre Domande («Questioning») Esempi ▪ Qual è il problema? Quali sono le cause? ▪ «Cosa accadrebbe se…?» (es. togliessimo o introducessimo vincoli, eliminassimo assunzioni, guardassimo da prospettive diverse o distanza/altezza diversa, re-incorniciassimo il problema, ecc.) ▪ «Cosa sarebbe accaduto se non …» (Analisi controfattuale) ▪ «Cos’altro?»
  14. 14. s l Ascoltare e… ▪ Ascolto attivo (attento, aperto e libero da preconcetti/bias) («Riassumo quanto hai detto per verificare se ho capito bene») … Raccontare ▪ Storytelling ▪ 5% contesto + problema ▪ 45% soluzioni proposte con argomentazioni, dettagli di implementazioni e impatti/benefici ▪ 40% discussione ▪ 10% riassunto e prossimi passi
  15. 15. s l Analizzare errori e insuccessi ▪ Identificare gli errori/insuccessi e le modalità in cui si sono manifestati ▪ Analizzare cause, condizioni (trigger) e conseguenze ▪ Identificare alternative e modalità per evitare l’errore ▪ Definire e/o quantificare il beneficio nel breve/medio/lungo periodo che avrebbe portato ▪ Specificare le condizioni (trigger) e il processo necessario ad implementare l’alternativa ▪ Formalizzare/«codificare» le nuove strategie
  16. 16. s l Lo sviluppo della Leadership human- centric è un viaggio, fatto di ascolto, sperimentazione, pratica e apprendimento. È un viaggio da fare con il team per ottenere i risultati migliori! +23% profitto +10% customer loyalty +18% produttività 3x creatività -18%-43% turnover Fonte – Gallup, Campione: 112,312 business units
  17. 17. s l Simonetta Lureti ICFPCC,NLPMasterPractitioner in:simonetta-lureti Medium:simonettalureti

×