Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Best Agency to Work @ IF! 2015

554 views

Published on

La ricerca svolta in occasione del Festival della Creatività IF! 2015 per sondare l’opinione dei professionisti della comunicazione e dei clienti su come dovrebbe essere la migliore agenzia in cui e con cui lavorare – Best Agency To Work (in and with)

Published in: Leadership & Management
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Best Agency to Work @ IF! 2015

  1. 1. B.A.T.W. BEST AGENCY TO WORK (with, in) I RISULTATI DELLA RICERCA CONDOTTA NEI GIORNI DELL’ITALIANS FESTIVAL 2015
  2. 2. L’AGENZIA IDEALE Un campione di partecipanti a IF! 2015 ha delineato i tratti dell’agenzia ideale, partecipando a un’indagine svolta in occasione dell’evento L’elemento più importante è l’attenzione al merito e al talento: dare ascolto alle idee di tutti e riconoscere il merito di chi apporta valore, indipendentemente dal ruolo. Ciò può avvenire solo in un contesto che fa sentire le persone libere di esprimersi e di portare il proprio contributo La cultura del rispetto è la seconda voce più citata. In particolare, il rispetto parte dall’attenzione alle esigenze della vita privata di chi lavora in agenzia Infine, l’agenzia ideale non è arrogante: condivide le idee, è guidata dal buon esempio delle persone di esperienza, ascolta con attenzione i bisogni del cliente
  3. 3. TENSIONI E STIMOLI ALL’ECCELLENZA Si notano differenze di vedute per sesso (significative solo per alcuni aspetti), per esperienza di lavoro (interessanti per alcuni aspetti) e per versante del lavoro, Agenzia o Cliente (molto marcata per un aspetto particolare) Il rispetto delle esigenze della vita privata (lavorare in modo umano) e l’attenzione al merito sono maggiormente sentite tra le donne: forse la creatività femminile è discriminata e sottovalutata? Al crescere dell’esperienza sale l’attenzione alla prassi della condivisione e dell’ascolto delle idee e di decisioni collegiali in agenzia; si conferma inoltre la convinzione che un’agenzia è un’azienda come le altre, meglio se guidata da un imprenditore I giovani pongono particolare attenzione al tema del merito e del talento e, in misura minore, a quello del rispetto I Clienti guardano al talento creativo come unico ingrediente di un lavoro di qualità. E’ meno importante, ovviamente, ciò che succede in agenzia: i temi del rispetto, condivisione e ascolto, formazione professionale non sono sentiti con la stessa attenzione di chi si smazza il lavoro quotidiano
  4. 4. LE PAROLE DELL’AGENZIA IDEALE 4.3% 4.1% 3.3% 2.7% 2.7% 2.2% 2.2% 1.6% 1.6% 1.6% 1.4% 1.4% 1.2% 1.0% 1.0% 1.0% rispettosa creativa innovativa aperta meritocratica coraggiosa stimolante attenta dinamica formativa collaborativa divertente libera flessibile proattiva umana Incidenza delle citazioni spontanee Quota sul totale delle citazioni spontanee
  5. 5. I 6 INGREDIENTI DELL’AGENZIA IDEALE 15.2% 13.5% 13.2% 9.2% 7.5% 6.3% E' attenta alle esigenze della famiglia e della vita privata delle persone Nell'agenzia ideale vengono riconosciuti i meriti di tutti, non solo delle figure di spicco Bisogna credere nella potenzialità delle idee di tutti, a prescindere dai ruoli Le persone che guidano le agenzie devono essere degli esempi per tutti gli altri E' bello essere coinvolti nelle scelte di agenzia, non vivere le decisioni prese dal board in modo passivo Ognuno deve sentirsi libero di dare il proprio contributo professionale, senza avere paura di essere giudicato Le 6 caratteristiche più importanti dell’agenzia ideale. Tra i 25 aspetti esaminati, i primi sei raccolgono il 64,9% delle citazioni Gli aspetti più importanti
  6. 6. I 6 INGREDIENTI DELL’AGENZIA IDEALE 13.4% 10.6% 16.2% 8.5% 7.7% 4.9% 16.5% 15.5% 11.2% 9.7% 7.3% 7.3% E' attenta alle esigenze della famiglia e della vita privata delle persone Nell'agenzia ideale vengono riconosciuti i meriti di tutti, non solo delle figure di spicco Bisogna credere nella potenzialità delle idee di tutti, a prescindere dai ruoli Le persone che guidano le agenzie devono essere degli esempi per tutti gli altri E' bello essere coinvolti nelle scelte di agenzia, non vivere le decisioni prese dal board in modo passivo Ognuno deve sentirsi libero di dare il proprio contributo professionale, senza avere paura di essere giudicato Uomini Donne Gli aspetti più importanti per uomini e donne Il rispetto delle esigenze della vita e l’attenzione al merito sono più sentite dalle donne, gli uomini mostrano maggior attenzione alla forza delle idee
  7. 7. I 6 INGREDIENTI DELL’AGENZIA IDEALE 12.5% 13.8% 5.3% 16.3% 7.5% 4.7% 21.4% 10.7% 17.9% 3.6% 7.1% 7.1% Bisogna credere nella potenzialità delle idee di tutti, a prescindere dai ruoli Nell'agenzia ideale vengono riconosciuti i meriti di tutti, non solo delle figure di spicco Ognuno deve sentirsi libero di dare il proprio contributo professionale, senza avere paura di essere giudicato E' attenta alle esigenze della famiglia e della vita privata delle persone E' bello essere coinvolti nelle scelte di agenzia, non vivere le decisioni prese dal board in modo passivo Apprezzo quando vengono organizzati corsi e si danno occasioni di formazione/ partecipazione a eventi Lavora in o per l'agenzia Lavora in azienda (Cliente) Gli aspetti più importanti per i clienti e le persone in agenzia Gli accenti sono molto diversi nel confronto Agenzia / Cliente: in Agenzia si sente il tema del merito e del rispetto, presso il Cliente le idee e la libertà
  8. 8. I PILASTRI DELL’AGENZIA IDEALE [1] Aspetti logistici e pratici • Deve avere uffici belli e scenografici! • Deve avere tanto spazio per riunioni interne e momenti di confronto • Basta open space! Ognuno deve avere la sua privacy • Deve sorgere in un luogo centrale della città • Deve essere comoda da raggiungere con i mezzi pubblici [2] Fama e prestigio • E' bello lavorare in un'agenzia famosa in tutto il mondo • Ci sono più soddisfazioni a lavorare per un'agenzia solo italiana anziché per una multinazionale • Aver lavorato in un'agenzia grossa e conosciuta è importante per il curriculum • Spesso è dalle agenzie più piccole che escono i progetti migliori! • Un'agenzia è ambita quando vince tanti premi [3] Attenzione a merito e talento • Nell'agenzia ideale vengono riconosciuti i meriti di tutti, non solo delle figure di spicco • Il rispetto per il cliente deve venire al primo posto • Bisogna credere nella potenzialità delle idee di tutti, a prescindere dai ruoli • Ognuno deve sentirsi libero di dare il proprio contributo professionale, senza avere paura di essere giudicato [4] Cultura del rispetto • E' attenta alle esigenze della famiglia e della vita privata delle persone • Rispetta l'ambiente, riduce gli sprechi e aumenta il recupero/ riciclo • Non dimentica di sostenere progetti benefici • Favorisce il rispetto fra colleghi • Nell'agenzia ideale vengono riconosciuti i meriti di tutti, non solo delle figure di spicco • Il rispetto per il cliente deve venire al primo posto [5] Percorsi formativi • Sostiene l'attività culturale (es: rimborsando i biglietti per mostre ed eventi interessanti) • Apprezzo quando vengono organizzati corsi e si danno occasioni di formazione/ partecipazione a eventi • Ci deve essere attenzione allo sviluppo delle diverse carriere [6] Condivisione • Molti clienti non hanno bisogno di nulla di innovativo e sorprendente, basta una cosa semplice e ben fatta • Le persone che guidano le agenzie devono essere degli esempi per tutti gli altri • E' bello essere coinvolti nelle scelte di agenzia, non vivere le decisioni prese dal board in modo passivo I rispondenti hanno esaminato e valutato 25 caratteristiche dell’agenzia e scelto quelle più importanti. Le caratteristiche esaminate possono essere raggruppate nei 6 «pilastri dell’agenzia ideale», ai quali sono associati livelli d’importanza diversi in funzione del ruolo, dell’età e dell’esperienza di lavoro Dai singoli aspetti ai 6 pilastri
  9. 9. I PILASTRI DELL’AGENZIA IDEALE [1] Aspetti logistici e pratici • Deve avere uffici belli e scenografici! • Deve avere tanto spazio per riunioni interne e momenti di confronto • Basta open space! Ognuno deve avere la sua privacy • Deve sorgere in un luogo centrale della città • Deve essere comoda da raggiungere con i mezzi pubblici [2] Fama e prestigio • E' bello lavorare in un'agenzia famosa in tutto il mondo • Ci sono più soddisfazioni a lavorare per un'agenzia solo italiana anziché per una multinazionale • Aver lavorato in un'agenzia grossa e conosciuta è importante per il curriculum • Spesso è dalle agenzie più piccole che escono i progetti migliori! • Un'agenzia è ambita quando vince tanti premi [3] Attenzione a merito e talento • Nell'agenzia ideale vengono riconosciuti i meriti di tutti, non solo delle figure di spicco • Il rispetto per il cliente deve venire al primo posto • Bisogna credere nella potenzialità delle idee di tutti, a prescindere dai ruoli • Ognuno deve sentirsi libero di dare il proprio contributo professionale, senza avere paura di essere giudicato [4] Cultura del rispetto • E' attenta alle esigenze della famiglia e della vita privata delle persone • Rispetta l'ambiente, riduce gli sprechi e aumenta il recupero/ riciclo • Non dimentica di sostenere progetti benefici • Favorisce il rispetto fra colleghi • Nell'agenzia ideale vengono riconosciuti i meriti di tutti, non solo delle figure di spicco • Il rispetto per il cliente deve venire al primo posto [5] Percorsi formativi • Sostiene l'attività culturale (es: rimborsando i biglietti per mostre ed eventi interessanti) • Apprezzo quando vengono organizzati corsi e si danno occasioni di formazione/ partecipazione a eventi • Ci deve essere attenzione allo sviluppo delle diverse carriere [6] Condivisione • Molti clienti non hanno bisogno di nulla di innovativo e sorprendente, basta una cosa semplice e ben fatta • Le persone che guidano le agenzie devono essere degli esempi per tutti gli altri • E' bello essere coinvolti nelle scelte di agenzia, non vivere le decisioni prese dal board in modo passivo Gli aspetti che danno significato ai 6 pilastri
  10. 10. L’IMPORTANZA DEI 6 PILASTRI 33.0% 21.6% 17.2% 10.9% 9.5% 4.0% Attenzione a merito e talento Cultura del rispetto Condivisione e ascolto Percorsi formativi Fama e prestigio Aspetti logistici e pratici I 6 pilastri in ordine di importanza a totale campione. Il contributo dei primi due pilastri supera il 50% del totale Valutazioni di tutti gli intervistati
  11. 11. L’IMPORTANZA DEI 6 PILASTRI Il ranking dei pilastri non cambia ma le donne si dimostrano più sensibili al tema del Rispetto, gli uomini a Fama e Prestigio. Differenza di valutazione tra uomini e donne 31.7% 19.0% 17.6% 9.9% 13.4% 3.5% 34.0% 23.3% 17.0% 11.7% 6.8% 4.4% Attenzione a merito e talento Cultura del rispetto Condivisione e ascolto Percorsi formativi Fama e prestigio Aspetti logistici e pratici Uomini Donne
  12. 12. L’IMPORTANZA DEI 6 PILASTRI Si nota una chiara relazione tra l’incidenza dei pilastri e l’anzianità di esperienza di lavoro delle persone che si esprimono sul tema Differenza di valutazione per anzianità di esperienza di lavoro 42% 23% 8% 8% 13% 8% 31% 24% 18% 17% 8% 2% 33% 24% 20% 11% 10% 3% 27% 19% 29% 10% 10% 6% Attenzione a merito e talento Cultura del rispetto Condivisione e ascolto Percorsi formativi Fama e prestigio Aspetti logistici e pratici Meno di 2 anni Fra 2 e 5 anni Fra 5 e 15 anni Più di 15 anni
  13. 13. L’IMPORTANZA DEI 6 PILASTRI Clienti e agenzie divergono - in modo talvolta marcato - su quattro dei sei pilastri: visioni diverse, talvolta in contrasto Differenza di valutazione tra agenzia e cliente 31.6% 22.2% 18.1% 11.3% 9.4% 3.8% 50.0% 14.3% 7.1% 7.1% 10.7% 7.1% Attenzione a merito e talento Cultura del rispetto Condivisione e ascolto Percorsi formativi Fama e prestigio Aspetti logistici e pratici Agenzia Cliente
  14. 14. Aspetti logistici e pratici Fama e prestigio Attenzione a merito e talento Cultura del rispetto Percorsi formativi Condivisione e ascolto Qualità imprenditoriali LA MAPPA INCIDENZA - ESPERIENZA Cresce al crescere dell’esperienza Cala al crescere dell’esperienza Incidenza Valutazioni dei sei pilastri al crescere dell’esperienza in agenzia Il consiglio degli anziani: condividere è una virtù! La sensibilità relativa al pilastro della condivisione aumenta in modo molto marcato al crescere dell’esperienza di lavoro Il nuovo che avanza: rispetto e attenzione a merito e talenti La sensibilità relativa a questi due pilastri è maggiore tra le persone più giovani e che hanno da poco iniziato l’esperienza di lavoro
  15. 15. Spesso è dalle agenzie più piccole che escono i progetti migliori! Un'agenzia è ambita quando vince tanti premi E' attenta alle esigenze della famiglia e della vita privata delle persone Favorisce il rispetto fra colleghi Nell'agenzia ideale vengono riconosciuti i meriti di tutti, non solo delle figure di spicco Bisogna credere nella potenzialità delle idee di tutti, a prescindere dai ruoli Ognuno deve sentirsi libero di dare il proprio contributo professionale, senza avere paura di essere giudicato Apprezzo quando vengono organizzati corsi e si danno occasioni di formazione/ partecipazione a eventi Ci deve essere attenzione allo sviluppo delle diverse carriere Le persone che guidano le agenzie devono essere degli esempi per tutti gli altri E' bello essere coinvolti nelle scelte di agenzia, non vivere le decisioni prese dal board in modo passivo Per guidare un'agenzia bisogna essere dei veri e propri imprenditori LA MAPPA INCIDENZA - ESPERIENZA Cresce al crescere dell’esperienza Cala al crescere dell’esperienza Incidenza Valutazioni di alcuni aspetti al crescere dell’esperienza in agenzia Le nuove sensibilità Aspetti molto importanti e maggiormente sentiti dai più giovani, persone che hanno da poco iniziato l’esperienza di lavoro La voce dell’esperienza Aspetti molto importanti e maggiormente sentiti dalle persone che hanno maturato una notevole l’esperienza di lavoro
  16. 16. GRAZIE PER L’ATTENZIONE Human Highway si occupa di ricerca e analisi nell’ambito dei servizi, della comunicazione e del marketing online. L’attività di ricerca e d’indagine si svolge in Rete, mediante l’utilizzo di un panel rappresentativo della popolazione Internet italiana e di un’ampia suite di strumenti di ricerca. Dal 2005 Human Highway segue l’evoluzione dell’industria digitale e della digital business transformation, misura l’efficacia delle campagne di comunicazione cross-mediali e studia l’impatto dalle tecnologie e dalla Rete sull’intrattenimento e la fruizione d’informazione. Maggiori informazioni su: http://www.humanhighway.it o scrivendo a info@humanhighway.it Ci vediamo a IF! 2016

×