Agenzie di Viaggi vs abusivi

696 views

Published on

L'organizzazione di gite e viaggi in pullman abusivi è un fenomeno sempre più radicato in Italia. Si stima che gli abusivi turistici in Italia siano circa 38.000, per un giro di affari pari a circa 570 milioni di euro incassati al nero, senza fatturazione, autorizzazioni regionali per l'esercizio della professione di operatore turistico ed assicurazioni che proteggano i viaggiatori. Questo power point è stato presentato nel corso della conferenza stampa allestita dall'associazione "Agenzie di viaggi vs abusivi" per sensibilizzare operatori del settore, enti pubblici e semplici cittadini sul fenomeno dell'abusivismo turistico. Per maggiori informazioni, visitate la pagina ufficiale facebook dell'associazione "Agenzie di viaggi vs abusivi"

Published in: Travel
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
696
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Agenzie di Viaggi vs abusivi

  1. 1. CHI E’ L’ABUSIVO?CHI E’ L’ABUSIVO? L’abusivo è colui il quale esercita unaL’abusivo è colui il quale esercita una professione contro le disposizioniprofessione contro le disposizioni legali e senza l’abilitazione elegali e senza l’abilitazione e l’autorizzazione richiesta dalla leggel’autorizzazione richiesta dalla legge
  2. 2. IN AMBITO TURISTICOIN AMBITO TURISTICO E’da considerarsiE’da considerarsi abusivoabusivo qualsiasiqualsiasi soggetto o impresa chesoggetto o impresa che violaviola la normativala normativa prevista dagli articoli 32-53 delprevista dagli articoli 32-53 del Dlgs 79/2011Dlgs 79/2011 (Codice del Turismo) che regola la vendita(Codice del Turismo) che regola la vendita di pacchetti turisticidi pacchetti turistici
  3. 3. ARTICOLO 32ARTICOLO 32 La legge prevede che:La legge prevede che: "Le disposizioni del presente capo si applicano ai"Le disposizioni del presente capo si applicano ai pacchetti turistici definiti all'articolo 34, venduti od offerti in vendita nelpacchetti turistici definiti all'articolo 34, venduti od offerti in vendita nel territorio nazionale dall'organizzatore o dal venditore, di cui all'articolo 33. Ilterritorio nazionale dall'organizzatore o dal venditore, di cui all'articolo 33. Il presente capo si applica altresi' ai pacchetti turistici negoziati al di fuori daipresente capo si applica altresi' ai pacchetti turistici negoziati al di fuori dai locali commerciali e a distanza"locali commerciali e a distanza" Mentre l’abusivo:Mentre l’abusivo: Non ha locali che possano essere indicati come “sedeNon ha locali che possano essere indicati come “sede legale” o “sede operativa” (molto spesso è casa sua, o addirittura la pubblicalegale” o “sede operativa” (molto spesso è casa sua, o addirittura la pubblica strada)strada)
  4. 4. L’ORGANIZZATOREL’ORGANIZZATORE E IL VENDITOREE IL VENDITORE L’OrganizzatoreL’Organizzatore è il soggetto che realizza la combinazione degli elementi di cuiè il soggetto che realizza la combinazione degli elementi di cui all'articolo 34 e si obbliga in nome proprio e verso corrispettivo forfetario aall'articolo 34 e si obbliga in nome proprio e verso corrispettivo forfetario a procurare a terzi pacchetti turistici. L’organizzatore può vendere pacchettiprocurare a terzi pacchetti turistici. L’organizzatore può vendere pacchetti turistici direttamente o tramite un venditoreturistici direttamente o tramite un venditore Il venditoreIl venditore è il soggetto che vende, o si obbliga a procurare pacchetti turisticiè il soggetto che vende, o si obbliga a procurare pacchetti turistici realizzati ai sensi dell'articolo 34 verso un corrispettivo forfetario;realizzati ai sensi dell'articolo 34 verso un corrispettivo forfetario;
  5. 5. ENTRAMBI DEVONO ESSERE INENTRAMBI DEVONO ESSERE IN POSSESSO DI AUTORIZZAZIONEPOSSESSO DI AUTORIZZAZIONE REGIONALE PER L’ESERCIZIO DIREGIONALE PER L’ESERCIZIO DI ATTIVITA’ DI AGENZIA VIAGGI EATTIVITA’ DI AGENZIA VIAGGI E TURISMOTURISMO
  6. 6. COSA E’ UN PACCHETTO TURISTICO?COSA E’ UN PACCHETTO TURISTICO? I pacchetti turisticiI pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti tuttohanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti tutto compreso, risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due deglicompreso, risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzoelementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario, e di durata superiore alle ventiquattro ore ovvero comprendenteforfetario, e di durata superiore alle ventiquattro ore ovvero comprendente almeno una notte:almeno una notte: a)a) Trasporto;Trasporto; b)b) Alloggio;Alloggio; c)c) Servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio che costituiscanoServizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio che costituiscano parte significativa del pacchetto turistico.parte significativa del pacchetto turistico.
  7. 7. COME VA VENDUTO UN PACCHETTO TURISTICO?COME VA VENDUTO UN PACCHETTO TURISTICO? Il contratto di vendita dei pacchetti turisticiIl contratto di vendita dei pacchetti turistici deve essere redatto indeve essere redatto in forma scritta in termini chiari e precisi. Al consumatore deve essereforma scritta in termini chiari e precisi. Al consumatore deve essere rilasciata una copia del contratto stipulato, sottoscritto o timbratorilasciata una copia del contratto stipulato, sottoscritto o timbrato dall'organizzatore o venditore.dall'organizzatore o venditore. L’AbusivoL’Abusivo non stipula nessun contratto con l’acquirente; spesso dànon stipula nessun contratto con l’acquirente; spesso dà conferma della prenotazione ed incassa la somma pattuita senzaconferma della prenotazione ed incassa la somma pattuita senza rilasciare ricevute o conferme per iscritto dell’avvenuta prenotazionerilasciare ricevute o conferme per iscritto dell’avvenuta prenotazione
  8. 8. COSA DEVE CONTENERE IL CONTRATTO?COSA DEVE CONTENERE IL CONTRATTO? a)a) destinazione, durata, data di inizio e conclusione del viaggio, con relativedestinazione, durata, data di inizio e conclusione del viaggio, con relative date di inizio e di fine;date di inizio e di fine; b)b) Nome, indirizzo, numero di telefono ed estremi dell’autorizzazioneNome, indirizzo, numero di telefono ed estremi dell’autorizzazione dell’organizzatore e del venditore;dell’organizzatore e del venditore; c)c) Prezzo del pacchetto, modalità della sua revisione ed eventuali oneriPrezzo del pacchetto, modalità della sua revisione ed eventuali oneri aggiuntivi a carico del viaggiatore;aggiuntivi a carico del viaggiatore; d)d) Estremi della copertura assicurativa e delle ulteriori polizze convenute conEstremi della copertura assicurativa e delle ulteriori polizze convenute con il viaggiatore;il viaggiatore; e)e) Mezzi e tipologia di trasporto;Mezzi e tipologia di trasporto; f)f) Ubicazione, categoria, livello e principali caratteristiche della struttura diUbicazione, categoria, livello e principali caratteristiche della struttura di alloggio; pasti forniti;alloggio; pasti forniti; g)g) Itinerario, visite, escursioni ed eventuale presenza di accompagnatori e/oItinerario, visite, escursioni ed eventuale presenza di accompagnatori e/o guide turistiche;guide turistiche; h)h) Termine ultimo per annullamento del viaggio a causa del mancatoTermine ultimo per annullamento del viaggio a causa del mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti;raggiungimento del numero minimo di partecipanti; i)i) Termine ultimo per recesso, cessione a terzi e relative penali di cessione eTermine ultimo per recesso, cessione a terzi e relative penali di cessione e annullamentoannullamento
  9. 9. DI COSA DEVE ESSERE INFORMATO ILDI COSA DEVE ESSERE INFORMATO IL VIAGGIATORE?VIAGGIATORE? a)a) Documenti necessari per effettuare il viaggio;Documenti necessari per effettuare il viaggio; b)b) Recapiti di emergenza in caso di difficoltà;Recapiti di emergenza in caso di difficoltà; c)c) Recapito dell’organizzatore;Recapito dell’organizzatore; d)d) Modalità di utilizzo della polizza assicurativa sottoscritta;Modalità di utilizzo della polizza assicurativa sottoscritta; E L’ABUSIVO???E L’ABUSIVO??? ““Vuole venire con noi? Si faccia trovare alle 6.00 del mattino vicino alla bancaVuole venire con noi? Si faccia trovare alle 6.00 del mattino vicino alla banca di Piazza Tal dei Tali…”di Piazza Tal dei Tali…”
  10. 10. L’OPUSCOLO INFORMATIVO E IL PROGRAMMA:L’OPUSCOLO INFORMATIVO E IL PROGRAMMA: COSA DEVONO CONTENERE?COSA DEVONO CONTENERE? a)a) La destinazione, il mezzo, il tipo e la categoria di trasporto utilizzato;La destinazione, il mezzo, il tipo e la categoria di trasporto utilizzato; b)b) La sistemazione in albergo o altro tipo di alloggio, l'ubicazione, laLa sistemazione in albergo o altro tipo di alloggio, l'ubicazione, la categoria o il livello e le caratteristiche principali, la sua classificazione;categoria o il livello e le caratteristiche principali, la sua classificazione; c)c) I pasti forniti;I pasti forniti; d)d) L’itinerario;L’itinerario; e)e) I documenti necessari per la partecipazione;I documenti necessari per la partecipazione; f)f) Il prezzo;Il prezzo; g)g) L’indicazione del numero minimo di partecipanti per l’effettuazione delL’indicazione del numero minimo di partecipanti per l’effettuazione del viaggio;viaggio; h)h) I termini e le modalità di recessoI termini e le modalità di recesso ……E I PROGRAMMI DEGLI ABUSIVI?E I PROGRAMMI DEGLI ABUSIVI?
  11. 11. FOGLI VOLANTI AFFISSI DOVE CAPITA…FOGLI VOLANTI AFFISSI DOVE CAPITA…
  12. 12. LOCANDINE CON INDICAZIONI SOMMARIE…LOCANDINE CON INDICAZIONI SOMMARIE…
  13. 13. GENERALITA’ DEGLI ORGANIZZATORIGENERALITA’ DEGLI ORGANIZZATORI MOLTO EVASIVE…MOLTO EVASIVE…
  14. 14. MENZIONE SUPERFICIALEMENZIONE SUPERFICIALE DEI SERVIZI FORNITI…DEI SERVIZI FORNITI…
  15. 15. ABUSIVO = EVASOREABUSIVO = EVASORE Agendo senza autorizzazioni e nonAgendo senza autorizzazioni e non rilasciando ricevute e fatture, l’abusivorilasciando ricevute e fatture, l’abusivo è da considerarsiè da considerarsi EVASORE FISCALEEVASORE FISCALE
  16. 16. Confcommercio ed Autotutela stimano che in tutta Italia ci siano 38.000 abusivi che organizzano viaggi. Se ognuno di questi organizzasse, in media, una gita da 50 euro ogni due mesi (calcolo pessimistico!) con 50 partecipanti paganti, otterremmo un importo evaso di 570 milioni di euro. Se dividessimo questa cifra per 1 milione di euro ( fatturato medio annuo di una piccola agenzia di viaggi che occupa 2 persone ) otterremmo 570 agenzie. Se ognuna di esse impiegasse 2 persone, otterremmo 1.140 impiegati che perderebbero il lavoro grazie agli abusivi. Inoltre, la ricaduta per la perdita dei posti di lavoro verrebbe generata anche dagli autisti, che nei viaggi abusivi sono sottoposti a ritmi stressanti (il doppio autista, necessario quando si superano le 12 ore giornaliere di viaggio, viene considerato un extra troppo oneroso), e dai ristoranti, che non potendo dimostrare un fatturato cospicuo, non possono assumere altro personale.
  17. 17. E' dovere di qualsiasi operatore turistico virtuoso sposare questa causa e segnalare tutti i casi di infrazione della normativa vigente
  18. 18. QUALCOSA SI STA MUOVENDO…QUALCOSA SI STA MUOVENDO…
  19. 19. INSIEME POSSIAMO FARE MOLTO:INSIEME POSSIAMO FARE MOLTO: UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY!UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY!
  20. 20. Se vuoi ricevere il power point che abbiamo illustrato Oppure vuoi approfondire l’argomento chiedi info e notizie a: francesco@scooptravel.it Oppure presso la nostra associazione Su F.B. Agenzie di viaggi vs abusivi

×