SlideShare a Scribd company logo
1 of 16
Futurismo
Movimento culturale che
nasce in Italia e si diffonde in
tutta Europa nei primi
decenni del Novecento,
influenzando, con la sua
carica di innovazione, tutte le
espressioni artistiche, dalla
letteratura alla pittura,
scultura, architettura, teatro,
musica, e addirittura la
cucina.
Fondatore del movimento fu Filippo
Tommaso Marinetti, che nel 1909
pubblicò il «Manifesto del
Futurismo» sul giornale francese “Le
Figaro”, nel quale individuava le
idee fondamentali su cui si basava il
nuovo modo di concepire l’arte.
Un’epoca di grandi cambiamenti
Siamo nei primi anni del 1900, un
periodo di grandi cambiamenti
sociali, economici e culturali;
l’industria fa passi da gigante, ci
sono tante nuove invenzioni che
diventano un bene comune ( motore
a scoppio, automobile, elettricità,
elettrodomestici…) e nasce la
società di massa. Per esprimere
questi cambiamenti epocali nel
Manifesto si esprime l’idea di voler
distruggere tutto ciò che appartiene
al passato, la cultura tradizionale, le
biblioteche, i musei, che non
riescono ad esprimere più i tempi
nuovi e sono legati al passato.
Dal «Manifesto...»
«Noi vogliamo cantare
l'amor del pericolo,
l'abitudine all'energia e
alla temerità.»
I futuristi partivano dal
presupposto che tutta la
realtà fosse in continuo e
costante cambiamento e che il
progresso fosse un aspetto
fondamentale della modernità,
per cui consideravano inadatto
ad esprimere i nuovi tempi il
vecchio modo di fare arte e
sentivano il bisogno di
sostituirlo con un linguaggio
nuovo, il linguaggio del futuro.
«Il coraggio, l'audacia, la ribellione, saranno
elementi essenziali della nostra poesia.»
Il desiderio di ribellione anima
l’intero movimento, che si scaglia
contro la cultura precedente
considerandola negativamente
e rifiutando le sue espressioni,
come il Romanticismo
esasperato (Uccidiamo il chiaro
di luna- Contro Venezia
passatista), biblioteche, musei,
avvertiti come simboli di una
cultura statica, non rivolta al
futuro.
La letteratura esaltò fino ad oggi l'immobilità penosa,
l'estasi ed il sonno. Noi vogliamo esaltare il movimento
aggressivo, l'insonnia febbrile, il passo di corsa, il salto
mortale, lo schiaffo ed il pugno.
I futuristi vogliono
manifestare la bellezza
della velocità e di tutto
ciò che esprime
movimento contro la
stasi, l’energia vitale, lo
slancio e per questo
esaltano i nuovi mezzi
di trasporto e
comunicazione: la
motocicletta, le
locomotive, l’aereo a
reazione, ….
Noi affermiamo che la magnificenza del mondo si è
arricchita di una bellezza nuova: la bellezza della
velocità
Noi canteremo le locomotive dall'ampio petto, il
volo scivolante degli areoplani.
I Futuristi esaltano la bellezza nuova della modernità,
incarnata attraverso l’immagine dell’automobile da corsa, che
viene definita “ più bella della Vittoria di Samotracia”; quindi il
prodotto dell’industria moderna supera un’opera classica
ritenuta finora un modello da imitare.
Noi vogliamo glorificare la guerra-sola igiene
del mondo-il militarismo, il patriottismo, il
gesto distruttore
Futurismo e Fascismo
Molti studiosi hanno messo in
evidenza alcune
caratteristiche comuni tra
queste due correnti presenti in
Italia nella prima metà del
‘900.
In realtà, accanto ad aspetti
comuni, come ad esempio
l’esaltazione della forza, del
vigore e dello slancio vitale, ci
sono anche degli aspetti
contrastanti.
Ad esempio, mentre il
Fascismo esaltava il
passato prendendo spunto
dalla grandezza dell’antica
Roma imperiale, in cui
trovava un riferimento fisso
e una simbologia del
potere, il Futurismo
rinnegava il passato,
arrivando addirittura ad
affermare di volerlo
distruggere.
Distruggiamo la sintassi, immaginazione senza fili, parole in libertà
Per esprimere i nuovi valori della modernità i
vecchi codici risultano non adeguati e si
avverte la necessità di utilizzare delle
modalità diverse per la comunicazione,
andando a distruggere i canoni del passato,
le formule della tradizione e sperimentare
un linguaggio nuovo.
Si arriva addirittura alla rottura delle strutture
tradizionali, a partire dalla sintassi e dalla
costruzione logica della frase, abolendo
tutto ciò che risulta non essenziale, come
aggettivi, pronomi, ed altre categorie
grammaticali, conservando solo nomi e
verbi, peraltro all’Infinito. Al posto della
punteggiatura i segni matematici e musicali
e i legami tra le parole in modo analogico.
Molto utilizzate parole onomatopeiche.
Tavole parolibere
La pittura futurista
Anche in pittura il Futurismo elabora il suo
manifesto con delle linee guida. Esso fu redatto
dai pittori Boccioni, Balla, Carrà, Severini, che
individuarono il principio base della pittura nel “
dinamismo”. Per esprimere la realtà in
movimento bisognava usare nuove forme ed
individuare le linee-forza, cioè quelle linee che
comunicano la sensazione ottica di movimento.
“ Tutto si muove, tutto corre, tutto volge
rapido”…
“Una figura non è mai stabile davanti a noi
ma… per la persistenza dell’immagine nella
retina le cose in movimento si moltiplicano,
susseguendosi nello spazio. Così un
cavallo da corsa non ha quattro gambe. Ne
ha venti!”
Questo principio si può riconoscere
nell’opera di G. Balla “ Dinamismo
di un cane al guinzaglio”, che
sfrutta il principio della tecnica
cinematografica delle varie
immagini accostate, come si può
vedere sia per le zampe del
cagnolini, sia per il fruscio della
veste della signora, sia per il
guinzaglio in varie posizioni.
Dal dinamismo all’aeropittura
I pittori futuristi arrivarono a concepire
«l’aeropittura», cioè una
riproduzione della realtà attraverso
punti di vista e prospettive che
cambiano continuamente, in
particolare guardando la realtà
dall’alto come da un aeroplano in
volo. La prospettiva aerea si
sostituisce a quella terrestre e tutto è
velocità. Questo concetto viene
espresso in un’opera di Dottori
“ Primavera umbra”, in cui gli
elementi caratteristici della dolce
regione, il verde dei prati, il rosso dei
tetti il blu dei colli lontani girano
intorno ad un vortice al cui centro
appare il lago Trasimeno, in cui si
specchiano il cielo e le nubi rosate.
La scultura futurista
Anche nella scultura troviamo
un’opera che rappresenta lo
spirito futurista: “ Forme
uniche della continuità nello
spazio” di U. Boccioni: la
forma umana, in veloce
movimento, mentre ha già
raggiunto una posizione e si
accinge a procedere oltre, è
ancora presente nella nostra
retina perché il moto è
continuo e noi lo percepiamo
in sintesi.

More Related Content

What's hot

Gabriele d annunzio
Gabriele d annunzioGabriele d annunzio
Gabriele d annunziomaestrogiu
 
Schema di sintesi ii guerra mondiale
Schema di sintesi  ii guerra mondialeSchema di sintesi  ii guerra mondiale
Schema di sintesi ii guerra mondialeMinerva-Athena
 
Eugenio montale
Eugenio montaleEugenio montale
Eugenio montalemiglius
 
Giovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opereGiovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e operefms
 
Eugenio Montale
Eugenio MontaleEugenio Montale
Eugenio MontaleLoridm
 
Le Avanguardie Storiche
Le Avanguardie StoricheLe Avanguardie Storiche
Le Avanguardie StoricheValentina Cona
 
Alessandro Manzoni
Alessandro ManzoniAlessandro Manzoni
Alessandro Manzonidoncarletto
 
Mussolini e il fascismo [salvato automaticamente]
Mussolini e il fascismo [salvato automaticamente]Mussolini e il fascismo [salvato automaticamente]
Mussolini e il fascismo [salvato automaticamente]profsimona
 
Letteratura inizio '900_ Prof. Zenoni
Letteratura inizio '900_ Prof. ZenoniLetteratura inizio '900_ Prof. Zenoni
Letteratura inizio '900_ Prof. Zenoniteozenoni
 
Neoclassicismo e preromanticismo
Neoclassicismo e preromanticismoNeoclassicismo e preromanticismo
Neoclassicismo e preromanticismoagnese79
 
La Letteratura italiana del '200
La Letteratura italiana del '200La Letteratura italiana del '200
La Letteratura italiana del '200voglio10italiano
 
Ugo Foscolo
Ugo FoscoloUgo Foscolo
Ugo Foscolofms
 
Naturalismo e verismo prof. Zenoni
Naturalismo e verismo   prof. ZenoniNaturalismo e verismo   prof. Zenoni
Naturalismo e verismo prof. Zenoniteozenoni
 

What's hot (20)

Gabriele d annunzio
Gabriele d annunzioGabriele d annunzio
Gabriele d annunzio
 
Il Futurismo
Il FuturismoIl Futurismo
Il Futurismo
 
Luigi Pirandello
Luigi PirandelloLuigi Pirandello
Luigi Pirandello
 
Schema di sintesi ii guerra mondiale
Schema di sintesi  ii guerra mondialeSchema di sintesi  ii guerra mondiale
Schema di sintesi ii guerra mondiale
 
Eugenio montale
Eugenio montaleEugenio montale
Eugenio montale
 
Giovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opereGiovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opere
 
Giovanni pascoli
Giovanni pascoliGiovanni pascoli
Giovanni pascoli
 
Futurismo
FuturismoFuturismo
Futurismo
 
Eugenio Montale
Eugenio MontaleEugenio Montale
Eugenio Montale
 
Le Avanguardie Storiche
Le Avanguardie StoricheLe Avanguardie Storiche
Le Avanguardie Storiche
 
Alessandro Manzoni
Alessandro ManzoniAlessandro Manzoni
Alessandro Manzoni
 
Mussolini e il fascismo [salvato automaticamente]
Mussolini e il fascismo [salvato automaticamente]Mussolini e il fascismo [salvato automaticamente]
Mussolini e il fascismo [salvato automaticamente]
 
Letteratura inizio '900_ Prof. Zenoni
Letteratura inizio '900_ Prof. ZenoniLetteratura inizio '900_ Prof. Zenoni
Letteratura inizio '900_ Prof. Zenoni
 
Neoclassicismo e preromanticismo
Neoclassicismo e preromanticismoNeoclassicismo e preromanticismo
Neoclassicismo e preromanticismo
 
La Letteratura italiana del '200
La Letteratura italiana del '200La Letteratura italiana del '200
La Letteratura italiana del '200
 
Ugo Foscolo
Ugo FoscoloUgo Foscolo
Ugo Foscolo
 
Belle Epoque
Belle EpoqueBelle Epoque
Belle Epoque
 
Naturalismo e verismo prof. Zenoni
Naturalismo e verismo   prof. ZenoniNaturalismo e verismo   prof. Zenoni
Naturalismo e verismo prof. Zenoni
 
Ugo Foscolo
Ugo FoscoloUgo Foscolo
Ugo Foscolo
 
La Prima Guerra Mondiale
La Prima Guerra MondialeLa Prima Guerra Mondiale
La Prima Guerra Mondiale
 

Viewers also liked (20)

Futurismo
FuturismoFuturismo
Futurismo
 
Avanguardie
AvanguardieAvanguardie
Avanguardie
 
Under Control
Under ControlUnder Control
Under Control
 
Arte moderna e contemporanea
Arte moderna e contemporaneaArte moderna e contemporanea
Arte moderna e contemporanea
 
Samsung communication plan (project work)
Samsung communication plan (project work)Samsung communication plan (project work)
Samsung communication plan (project work)
 
practica_upeu_juliaca
practica_upeu_juliacapractica_upeu_juliaca
practica_upeu_juliaca
 
Contemporary Art Videos at Rome's Visual Arts Research & Documentation Centre...
Contemporary Art Videos at Rome's Visual Arts Research & Documentation Centre...Contemporary Art Videos at Rome's Visual Arts Research & Documentation Centre...
Contemporary Art Videos at Rome's Visual Arts Research & Documentation Centre...
 
R. Villano - vieillesse
R. Villano - vieillesseR. Villano - vieillesse
R. Villano - vieillesse
 
Preparazione esame terza
Preparazione esame terzaPreparazione esame terza
Preparazione esame terza
 
Matematicaonline
MatematicaonlineMatematicaonline
Matematicaonline
 
Approcci alla Geometria
Approcci alla GeometriaApprocci alla Geometria
Approcci alla Geometria
 
Geometria
GeometriaGeometria
Geometria
 
Dina Milone, Corso di Storia e Didattica della Shoah, Università della Calabr...
Dina Milone, Corso di Storia e Didattica della Shoah, Università della Calabr...Dina Milone, Corso di Storia e Didattica della Shoah, Università della Calabr...
Dina Milone, Corso di Storia e Didattica della Shoah, Università della Calabr...
 
Mario Luzi
Mario LuziMario Luzi
Mario Luzi
 
Futurismo
FuturismoFuturismo
Futurismo
 
Prof. d. lucangeli
Prof. d. lucangeliProf. d. lucangeli
Prof. d. lucangeli
 
09 Esercizi Generali
09  Esercizi Generali09  Esercizi Generali
09 Esercizi Generali
 
2 h b.a.r.i. la cultura del cibo.pptx ultimo
2 h b.a.r.i.   la cultura del cibo.pptx ultimo2 h b.a.r.i.   la cultura del cibo.pptx ultimo
2 h b.a.r.i. la cultura del cibo.pptx ultimo
 
I nostri passi nella memoria
I nostri passi nella memoria I nostri passi nella memoria
I nostri passi nella memoria
 
tesina liceo
tesina liceotesina liceo
tesina liceo
 

Similar to Futurismo

Presentazionefuturismo3c
Presentazionefuturismo3cPresentazionefuturismo3c
Presentazionefuturismo3canuti
 
Una ricerca artistica senza fine
Una ricerca artistica senza fineUna ricerca artistica senza fine
Una ricerca artistica senza finePierLuigi Albini
 
Il futurismo - Giovanni Netti 5D
Il futurismo - Giovanni Netti 5DIl futurismo - Giovanni Netti 5D
Il futurismo - Giovanni Netti 5DPiero Pavanini
 
Arte moderna e contemporanea
Arte moderna e contemporaneaArte moderna e contemporanea
Arte moderna e contemporaneaelia osma
 
Vedutismo E Secolo Dei Lumi
Vedutismo E Secolo Dei LumiVedutismo E Secolo Dei Lumi
Vedutismo E Secolo Dei LumiValentina Meli
 
Presentazione letteratura italiana furturismo-svevo
Presentazione letteratura italiana furturismo-svevoPresentazione letteratura italiana furturismo-svevo
Presentazione letteratura italiana furturismo-svevoBenni Mrc
 
Stereofotografie e cartografie a Venezia tra XIX e XX secolo
Stereofotografie e cartografie a Venezia tra XIX e XX secoloStereofotografie e cartografie a Venezia tra XIX e XX secolo
Stereofotografie e cartografie a Venezia tra XIX e XX secoloMassimoPasqualin
 
La costruzione sociale della parigina_Panarese_Parisi
La costruzione sociale della parigina_Panarese_ParisiLa costruzione sociale della parigina_Panarese_Parisi
La costruzione sociale della parigina_Panarese_ParisiPaola Panarese
 

Similar to Futurismo (20)

Il Futurismo
Il FuturismoIl Futurismo
Il Futurismo
 
Presentazionefuturismo3c
Presentazionefuturismo3cPresentazionefuturismo3c
Presentazionefuturismo3c
 
Futurismo
FuturismoFuturismo
Futurismo
 
Futurismo
FuturismoFuturismo
Futurismo
 
Una ricerca artistica senza fine
Una ricerca artistica senza fineUna ricerca artistica senza fine
Una ricerca artistica senza fine
 
Marinetti Boccioni sant'Elia
Marinetti Boccioni sant'EliaMarinetti Boccioni sant'Elia
Marinetti Boccioni sant'Elia
 
Il futurismo - Giovanni Netti 5D
Il futurismo - Giovanni Netti 5DIl futurismo - Giovanni Netti 5D
Il futurismo - Giovanni Netti 5D
 
Avanguardie e Città
Avanguardie e CittàAvanguardie e Città
Avanguardie e Città
 
Futurismo
FuturismoFuturismo
Futurismo
 
Arte moderna e contemporanea
Arte moderna e contemporaneaArte moderna e contemporanea
Arte moderna e contemporanea
 
Vedutismo E Secolo Dei Lumi
Vedutismo E Secolo Dei LumiVedutismo E Secolo Dei Lumi
Vedutismo E Secolo Dei Lumi
 
Macchiaioli
MacchiaioliMacchiaioli
Macchiaioli
 
Ticonzero news n. 96
Ticonzero news n. 96Ticonzero news n. 96
Ticonzero news n. 96
 
Presentazione letteratura italiana furturismo-svevo
Presentazione letteratura italiana furturismo-svevoPresentazione letteratura italiana furturismo-svevo
Presentazione letteratura italiana furturismo-svevo
 
Stereofotografie e cartografie a Venezia tra XIX e XX secolo
Stereofotografie e cartografie a Venezia tra XIX e XX secoloStereofotografie e cartografie a Venezia tra XIX e XX secolo
Stereofotografie e cartografie a Venezia tra XIX e XX secolo
 
La costruzione sociale della parigina_Panarese_Parisi
La costruzione sociale della parigina_Panarese_ParisiLa costruzione sociale della parigina_Panarese_Parisi
La costruzione sociale della parigina_Panarese_Parisi
 
educazionecivica.pptx
educazionecivica.pptxeducazionecivica.pptx
educazionecivica.pptx
 
civ
civciv
civ
 
N 17 18 marzo 2012
N 17 18 marzo 2012N 17 18 marzo 2012
N 17 18 marzo 2012
 
Ex 3 Nelly Courtois
Ex 3 Nelly CourtoisEx 3 Nelly Courtois
Ex 3 Nelly Courtois
 

More from Savina Gravante

Geronimo Stilton e l'impronta ecologica
Geronimo Stilton e l'impronta ecologicaGeronimo Stilton e l'impronta ecologica
Geronimo Stilton e l'impronta ecologicaSavina Gravante
 
Ho voglia di scrivere due righe.
Ho voglia di scrivere due righe.Ho voglia di scrivere due righe.
Ho voglia di scrivere due righe.Savina Gravante
 
Il ruolo della donna nella cultura e nella società
Il ruolo della donna nella cultura e nella societàIl ruolo della donna nella cultura e nella società
Il ruolo della donna nella cultura e nella societàSavina Gravante
 
Fuori studenti, dentro poeti
Fuori studenti, dentro poeti  Fuori studenti, dentro poeti
Fuori studenti, dentro poeti Savina Gravante
 
La provincia di Caserta tra storia e leggenda
La provincia di Caserta tra storia e leggendaLa provincia di Caserta tra storia e leggenda
La provincia di Caserta tra storia e leggendaSavina Gravante
 
Il mondo degli oggetti dimenticati
Il mondo degli oggetti dimenticatiIl mondo degli oggetti dimenticati
Il mondo degli oggetti dimenticatiSavina Gravante
 
La prima guerra mondiale
La prima guerra mondialeLa prima guerra mondiale
La prima guerra mondialeSavina Gravante
 

More from Savina Gravante (16)

Geronimo Stilton e l'impronta ecologica
Geronimo Stilton e l'impronta ecologicaGeronimo Stilton e l'impronta ecologica
Geronimo Stilton e l'impronta ecologica
 
Ho voglia di scrivere due righe.
Ho voglia di scrivere due righe.Ho voglia di scrivere due righe.
Ho voglia di scrivere due righe.
 
Il ruolo della donna nella cultura e nella società
Il ruolo della donna nella cultura e nella societàIl ruolo della donna nella cultura e nella società
Il ruolo della donna nella cultura e nella società
 
Fuori studenti, dentro poeti
Fuori studenti, dentro poeti  Fuori studenti, dentro poeti
Fuori studenti, dentro poeti
 
La provincia di Caserta tra storia e leggenda
La provincia di Caserta tra storia e leggendaLa provincia di Caserta tra storia e leggenda
La provincia di Caserta tra storia e leggenda
 
Decolonizzazione
DecolonizzazioneDecolonizzazione
Decolonizzazione
 
Capaci di libertà
Capaci di libertàCapaci di libertà
Capaci di libertà
 
Un mondo da favola
Un mondo da favolaUn mondo da favola
Un mondo da favola
 
Al di là del muro
Al di là del muroAl di là del muro
Al di là del muro
 
Giovani e alcol
Giovani e alcolGiovani e alcol
Giovani e alcol
 
Decadentismo
DecadentismoDecadentismo
Decadentismo
 
Il mondo degli oggetti dimenticati
Il mondo degli oggetti dimenticatiIl mondo degli oggetti dimenticati
Il mondo degli oggetti dimenticati
 
Smonta il bullo
Smonta il bulloSmonta il bullo
Smonta il bullo
 
Bambini soldato
Bambini soldatoBambini soldato
Bambini soldato
 
Alessandro Manzoni
Alessandro ManzoniAlessandro Manzoni
Alessandro Manzoni
 
La prima guerra mondiale
La prima guerra mondialeLa prima guerra mondiale
La prima guerra mondiale
 

Futurismo

  • 1. Futurismo Movimento culturale che nasce in Italia e si diffonde in tutta Europa nei primi decenni del Novecento, influenzando, con la sua carica di innovazione, tutte le espressioni artistiche, dalla letteratura alla pittura, scultura, architettura, teatro, musica, e addirittura la cucina.
  • 2. Fondatore del movimento fu Filippo Tommaso Marinetti, che nel 1909 pubblicò il «Manifesto del Futurismo» sul giornale francese “Le Figaro”, nel quale individuava le idee fondamentali su cui si basava il nuovo modo di concepire l’arte.
  • 3. Un’epoca di grandi cambiamenti Siamo nei primi anni del 1900, un periodo di grandi cambiamenti sociali, economici e culturali; l’industria fa passi da gigante, ci sono tante nuove invenzioni che diventano un bene comune ( motore a scoppio, automobile, elettricità, elettrodomestici…) e nasce la società di massa. Per esprimere questi cambiamenti epocali nel Manifesto si esprime l’idea di voler distruggere tutto ciò che appartiene al passato, la cultura tradizionale, le biblioteche, i musei, che non riescono ad esprimere più i tempi nuovi e sono legati al passato.
  • 4. Dal «Manifesto...» «Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità.» I futuristi partivano dal presupposto che tutta la realtà fosse in continuo e costante cambiamento e che il progresso fosse un aspetto fondamentale della modernità, per cui consideravano inadatto ad esprimere i nuovi tempi il vecchio modo di fare arte e sentivano il bisogno di sostituirlo con un linguaggio nuovo, il linguaggio del futuro.
  • 5. «Il coraggio, l'audacia, la ribellione, saranno elementi essenziali della nostra poesia.» Il desiderio di ribellione anima l’intero movimento, che si scaglia contro la cultura precedente considerandola negativamente e rifiutando le sue espressioni, come il Romanticismo esasperato (Uccidiamo il chiaro di luna- Contro Venezia passatista), biblioteche, musei, avvertiti come simboli di una cultura statica, non rivolta al futuro.
  • 6. La letteratura esaltò fino ad oggi l'immobilità penosa, l'estasi ed il sonno. Noi vogliamo esaltare il movimento aggressivo, l'insonnia febbrile, il passo di corsa, il salto mortale, lo schiaffo ed il pugno. I futuristi vogliono manifestare la bellezza della velocità e di tutto ciò che esprime movimento contro la stasi, l’energia vitale, lo slancio e per questo esaltano i nuovi mezzi di trasporto e comunicazione: la motocicletta, le locomotive, l’aereo a reazione, ….
  • 7. Noi affermiamo che la magnificenza del mondo si è arricchita di una bellezza nuova: la bellezza della velocità
  • 8. Noi canteremo le locomotive dall'ampio petto, il volo scivolante degli areoplani.
  • 9. I Futuristi esaltano la bellezza nuova della modernità, incarnata attraverso l’immagine dell’automobile da corsa, che viene definita “ più bella della Vittoria di Samotracia”; quindi il prodotto dell’industria moderna supera un’opera classica ritenuta finora un modello da imitare.
  • 10. Noi vogliamo glorificare la guerra-sola igiene del mondo-il militarismo, il patriottismo, il gesto distruttore
  • 11. Futurismo e Fascismo Molti studiosi hanno messo in evidenza alcune caratteristiche comuni tra queste due correnti presenti in Italia nella prima metà del ‘900. In realtà, accanto ad aspetti comuni, come ad esempio l’esaltazione della forza, del vigore e dello slancio vitale, ci sono anche degli aspetti contrastanti. Ad esempio, mentre il Fascismo esaltava il passato prendendo spunto dalla grandezza dell’antica Roma imperiale, in cui trovava un riferimento fisso e una simbologia del potere, il Futurismo rinnegava il passato, arrivando addirittura ad affermare di volerlo distruggere.
  • 12. Distruggiamo la sintassi, immaginazione senza fili, parole in libertà Per esprimere i nuovi valori della modernità i vecchi codici risultano non adeguati e si avverte la necessità di utilizzare delle modalità diverse per la comunicazione, andando a distruggere i canoni del passato, le formule della tradizione e sperimentare un linguaggio nuovo. Si arriva addirittura alla rottura delle strutture tradizionali, a partire dalla sintassi e dalla costruzione logica della frase, abolendo tutto ciò che risulta non essenziale, come aggettivi, pronomi, ed altre categorie grammaticali, conservando solo nomi e verbi, peraltro all’Infinito. Al posto della punteggiatura i segni matematici e musicali e i legami tra le parole in modo analogico. Molto utilizzate parole onomatopeiche.
  • 14. La pittura futurista Anche in pittura il Futurismo elabora il suo manifesto con delle linee guida. Esso fu redatto dai pittori Boccioni, Balla, Carrà, Severini, che individuarono il principio base della pittura nel “ dinamismo”. Per esprimere la realtà in movimento bisognava usare nuove forme ed individuare le linee-forza, cioè quelle linee che comunicano la sensazione ottica di movimento. “ Tutto si muove, tutto corre, tutto volge rapido”… “Una figura non è mai stabile davanti a noi ma… per la persistenza dell’immagine nella retina le cose in movimento si moltiplicano, susseguendosi nello spazio. Così un cavallo da corsa non ha quattro gambe. Ne ha venti!” Questo principio si può riconoscere nell’opera di G. Balla “ Dinamismo di un cane al guinzaglio”, che sfrutta il principio della tecnica cinematografica delle varie immagini accostate, come si può vedere sia per le zampe del cagnolini, sia per il fruscio della veste della signora, sia per il guinzaglio in varie posizioni.
  • 15. Dal dinamismo all’aeropittura I pittori futuristi arrivarono a concepire «l’aeropittura», cioè una riproduzione della realtà attraverso punti di vista e prospettive che cambiano continuamente, in particolare guardando la realtà dall’alto come da un aeroplano in volo. La prospettiva aerea si sostituisce a quella terrestre e tutto è velocità. Questo concetto viene espresso in un’opera di Dottori “ Primavera umbra”, in cui gli elementi caratteristici della dolce regione, il verde dei prati, il rosso dei tetti il blu dei colli lontani girano intorno ad un vortice al cui centro appare il lago Trasimeno, in cui si specchiano il cielo e le nubi rosate.
  • 16. La scultura futurista Anche nella scultura troviamo un’opera che rappresenta lo spirito futurista: “ Forme uniche della continuità nello spazio” di U. Boccioni: la forma umana, in veloce movimento, mentre ha già raggiunto una posizione e si accinge a procedere oltre, è ancora presente nella nostra retina perché il moto è continuo e noi lo percepiamo in sintesi.