TiVinci Srl
Elevator Pitch
Pula, 11 ottobre 2013
Edoardo Narduzzi
Summary
TiVinci è l’azienda dell’appcommerce via SmartTV. Ha realizzato una piattaforma
per innovare le televendite e gli ...
Il Team: Un blend ottimale di età ed esperienze
Fin dall’inizio TiVinci ha potuto contare su un team oustanding per qualit...
Opportunità: Lo Smart Commerce con un click dal salotto di casa
• Il binomio mobile/smartTV ha già trasformato la relazion...
La Soluzione: un prodotto/un servizio
Una piattaforma unica ed innovativa a livello mondiale nel contesto delle smartTV

T...
La Soluzione: il CMS per gestire l’offerta
Attraverso un CMS proprietario, i
venditori potranno proporre il proprio
sistem...
La Soluzione: l’app su SmartTV
Gli utenti finali potranno:
• effettuare acquisti con un click;
• vivere le televendite com...
Il Mercato
I settori in crescita (2012) risultano essere:

E-commerce in Italia

Alimentare

18 %

EUR 20,000,000,000.00

...
La concorrenza: la nostra SWOT

TiVinci grazie al suo azionariato gode già di una credibilità certificata vs Samsung,
Sony...
La concorrenza
L’offerta TiVinci ha l’obiettivo di soddisfare tutti i bisogni che gli altri canali di
e-commerce non soddi...
La strategia
Il superamento di ogni possibile
intermediazione - anche quelle prodotte dalla
stagione dell’internet via bro...
Il modello di business
• La piattaforma sarà commercializzata con due modalità contrattuali:
 a canone, con un costo base...
Il piano di investimento
Premoney
Dallo scorso febbraio sono stati investiti
circa 50k

Il CTO, Andrea Spadoni, lo scorso
...
Conto economico
2013

2014

2015

2016

2017

2018

TOTALE

Valore della produzione – (A)

75.625

395.868

608.400

988.5...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione di TiVinci - Sistema Startup 2013

1,083 views

Published on

La presentazione dell'idea d'impresa TiVinci in occasione dell'evento "Sistema Startup 2013 - Opportunità di finanziamento per startup innovative in Sardegna" tenutosi presso il Parco tecnologico della Sardegna a Pula l'11 ottobre 2013.

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,083
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione di TiVinci - Sistema Startup 2013

  1. 1. TiVinci Srl Elevator Pitch Pula, 11 ottobre 2013 Edoardo Narduzzi
  2. 2. Summary TiVinci è l’azienda dell’appcommerce via SmartTV. Ha realizzato una piattaforma per innovare le televendite e gli acquisti one-to-one via televisori interconnessi. • Fondata nel novembre 2012 dispone di due sedi ad Alghero (1 dipendente) e a Roma e di un capitale sociale di 100k. • Vuole essere un provider end-to-end per qualsiasi broadcaster, rete commerciale o impresa interessati a fare business tramite il binomio mobile/smartTV. 2
  3. 3. Il Team: Un blend ottimale di età ed esperienze Fin dall’inizio TiVinci ha potuto contare su un team oustanding per qualità e competenze in ambito smartTV:  Edoardo Narduzzi, imprenditore seriale Presidente esecutivo fondatore di Netikos (venduta a ValueTeam); ProxyItalia (venduta a Computershare). Cofondatore di TechEdge Spa (50mln), Vetrya Spa (21mln), mashfrog Spa (3,5 mln);  Paolo Cuccia, VicePresidente owner GamberoRosso, già CEO Acea e Managing Director Capitalia; Art Director -Usability Expert Johnny Mangialetto Engineering Team Michele Lavieri Marketing e pubblicità Daniele De Marinis Andrea Spadoni Vito Marzullo Riccardo Moja Luigi Sambucini Marco Orrù (Alghero) Federico Orani (Alghero) 3
  4. 4. Opportunità: Lo Smart Commerce con un click dal salotto di casa • Il binomio mobile/smartTV ha già trasformato la relazione televisore/utente. • oltre un terzo degli utenti europei è disposto a “fare la spesa on line” • i social media sono impiegati soprattutto per comunicare e generare conversazioni attorno al brand e ai suoi prodotti • i consumatori sono più inclini a visitare il sito online di un brand/prodotto subito dopo aver visto il messaggio pubblicitario in TV Il canale televisivo è ancora uno dei principali device che converte il desiderio in acquisto, ma ha bisogno di supporti interconnessi per soddisfare la richieste di informazioni dell’utente Alle aziende/imprese serve un servizio che unisca tutti questi fattori. 4
  5. 5. La Soluzione: un prodotto/un servizio Una piattaforma unica ed innovativa a livello mondiale nel contesto delle smartTV TiVinci permette di creare canali tematici di e-commerce completamente personalizzabili. Ogni venditore, attraverso semplici passi, può inserire prodotti, cataloghi, offerte e gestire il flusso di vendita verso i propri clienti. 5
  6. 6. La Soluzione: il CMS per gestire l’offerta Attraverso un CMS proprietario, i venditori potranno proporre il proprio sistema di e-commerce nel mondo delle TV interattive: • Senza barriere tecnologiche, allargando così il proprio bacino commerciale; • completamente personalizzabile secondo la digital identity aziendale; • arricchito da Report di traffico e dati di user profiling per valutare i needs dei propri clienti e consentire campagne mirate. 6
  7. 7. La Soluzione: l’app su SmartTV Gli utenti finali potranno: • effettuare acquisti con un click; • vivere le televendite come esperienze interattive; • ricevere push notification sui propri dispositivi mobili. 7
  8. 8. Il Mercato I settori in crescita (2012) risultano essere: E-commerce in Italia Alimentare 18 % EUR 20,000,000,000.00 Arredamento 15 % EUR 15,000,000,000.00 Centri Commerciali 25% Editoria 16 % Elettronica di consumo 18 % Moda 22% Salute e bellezza 18 % Tempo libero 35 % EUR 10,000,000,000.00 EUR 5,000,000,000.00 EUR 0.00 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 Fatturato GDO Big Retailer (Operatori Televendite) Smart Retailer Aziende (Loyalty & Fidelity) 8
  9. 9. La concorrenza: la nostra SWOT TiVinci grazie al suo azionariato gode già di una credibilità certificata vs Samsung, Sony e LG e vanta i principali progetti transazionali su smartTV: Lottomatica, Trenitalia, Telecom Italia, Tivù, Intralot. 9
  10. 10. La concorrenza L’offerta TiVinci ha l’obiettivo di soddisfare tutti i bisogni che gli altri canali di e-commerce non soddisfano. 10
  11. 11. La strategia Il superamento di ogni possibile intermediazione - anche quelle prodotte dalla stagione dell’internet via browser (eBay) – per realizzare una relazione appscentrica tra il produttore/venditore e il suo consumatore rappresenta l’intento strategico di TiVinci. In questo modo il servizio offerto da TiVinci diventa una componente qualificante la value chain dei suoi clienti. 11
  12. 12. Il modello di business • La piattaforma sarà commercializzata con due modalità contrattuali:  a canone, con un costo base in funzione del fatturato;  a canone + revenue sharing su vendite o pubblicità raccolta dal cliente;  on-demand, costo orario per presenza su palinsesto. • La piattaforma sarà commercializzata:  Direttamente dagli azionisti/commerciali di TiVinci;  Tramite partner tecnologici: Samsung, Telecom Italia ect... GDO e Big Retailer (Premium) Canone mese pari a 1000 euro Fascia fatturato Incremento % Smart Retailer (Base) Canone mese pari a 250 euro * Fascia fatturato Incremento % da 1ML a 5ML + 0,30% da 100K a 300K + 0,30% da 5ML a 7,5ML + 0,20% da 300K a 500K + 0,20% da 7,5ML a 10ML + 0,15% da 500K a 1ML + 0,10% oltre 10ML + 0,10% oltre 1ML + 0,05% * Funzionalità limitate rispetto alla versione Premium 12
  13. 13. Il piano di investimento Premoney Dallo scorso febbraio sono stati investiti circa 50k Il CTO, Andrea Spadoni, lo scorso febbraio è stato assunto con contratto a tempo indeterminato. Obiettivo del primo round di financing: target di raccolta 500/700K per Completare il team di sviluppo: dal 1 novembre 2 ingegneri neolaureati all’Università di Cagliari saranno assunti ad Alghero dopo aver svolto un training formativo di 6 mesi a Roma; da marzo 2014 altri due ingegneri junior saranno assunti. Realizzare l’infrastruttura per erogare il servizio. Piano di marketing e commerciale dal marzo 2014 per il quale è prevista l’assunzione di un professional a tempo pieno. Exit prevista nel 2017 tramite la vendita della società e della sua quota di mercato specialistica. 13
  14. 14. Conto economico 2013 2014 2015 2016 2017 2018 TOTALE Valore della produzione – (A) 75.625 395.868 608.400 988.520 1.383.130 1.907.827 5.359.370 Costi del personale 75.625 323.863 283.432 339.374 349.555 360.042 1.731.891 Costi operativi totali – (B) 105.966 444.500 490.849 599.328 684.132 700.121 3.024.896 Margine operativo – EBITDA (C)=(AB) -30.341 -48.632 117.551 389.192 698.998 1.207.706 2.334.475 - 40% -12 % 19 % 39 % 51 % 63% 44% - 81.901 85.024 85.024 85.024 85.024 421.997 -30.341 -130.533 32.528 304.169 613.974 1.122.683 1.912.480 -400 -850 - - - - 1.250 -30.741 -131.383 32.528 304.169 613.974 1.122.683 1.911.230 -41% -33% 5% 31% 44% 59% 36% -8.454 -32.263 15.264 96.517 188.114 338.392 597.570 -22.287 - 99.120 17.264 207.652 425.860 784.291 1.313.660 Totale ammortamenti ed accantonamenti – (D) Margine operativo (E)=(C-D) Totali oneri finanziari netti – (F) Utile ante imposte – EBIT (G)= (E+F) Totale imposte dell’esercizio - (H) Utile netto (G-H) ANALISI DI REDDITIVITA’ Anno1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 ROE (Return on equity) - 14,86 - 20,75 4,56 52,46 70,56 ROI (Return on investiment) - 20,58 - 37,94 12,56 174,77 689,70 (.378) 117.025 310.322 529.061 888.037 CashFlow Anno 0 (18.534) 14

×