Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Upcoming SlideShare
Produrre e Rilasciare Open Data: l'obiettivo dell'OML della Provincia di Oristano
Next
Download to read offline and view in fullscreen.

1

Share

Download to read offline

I numeri della Sardegna - Osservatorio sull'Economia Sociale e Civile in Sardegna

Download to read offline

Presentazione Iares per la conferenza programmatica del PD - Baradili, 29 Ottobre 2011 - a cura di Sara Frau

Related Audiobooks

Free with a 30 day trial from Scribd

See all

I numeri della Sardegna - Osservatorio sull'Economia Sociale e Civile in Sardegna

  1. 1. I NUMERI DELLA SARDEGNA O SSERVATORIO E CONOMIA S OCIALE E C IVILE I N S ARDEGNA
  2. 2. O SSERVATORIO SULL ’ E CONOMIA S OCIALE E C IVILE IN SARDEGNA IARES – Istituto A cli per la Ricerca e lo Sviluppo Dal 1995 svolge studi e ricerche in ambito economico e sociale con particolare riferimento al Terzo settore, alla Formazione, al Mondo del lavoro e dell’Esclusione Sociale AREE DI RICERCA T ERZO S ETTORE Associazioni di volontariato, Cooperative Sociali, ONLUS, ONG e Non-Profit - Struttura e Organizzazione: Presidente, CDA, Attività - Risorse Umane: Soci, Volontari e Dipendenti - Dati economici: Fatturato, Patrimonio, Capitale Sociale C APITALE S OCIALE Relazioni sociali, Fiducia e Modelli Comportamentali - Fiducia interpersonale e nelle istituzioni - Attività di volontariato e donazioni - Equità e benessere sociale B ENESSERE E Q UALITÀ DELLA V ITA Indicatori oggettivi e soggettivi di benessere - Felicità, soddisfazione e percezioni soggettive - Indici sintetici di Qualità della vita - Responsabilità sociale d’impresa GRUPPO DI RICERCA VII Rapporto 2009 A NTONELLO C ARIA Direttore IARES F RANCESCO M OLA Ordinario di Statistica (UniCA) V ITTORIO P ELLIGRA Ricercatore di Economia Politica (UniCA) S ARA F RAU Ricercatrice IARES, esperta di Statistica Sociale R ICCARDO P IRAS Ricercatore IARES, esperto di Sociologia e Pianificazione strategica VANIA STATZU Ricercatrice IARES, esperta di Economia Ambientale e preferenze del consumatore
  3. 3. I L T ERZO S ETTORE I N SARDEGNA ANALISI DI CONTESTO 2009 TIPOLOGIA 2005 (A) 2009 (B) DIFFERENZA (B-A) TASSO (B-A)/B COOPERATIVE SOCIALI 570 804 234 0,41 ASSOCIAZIONI 1529 1549 20 0,01 TOTALE 2099 2353 254 0,12 TIPOLOGIA NATE (A) MORTE (B) DIFFERENZA (B-A) SOMMA (A+B) COOPERATIVE SOCIALI 313 78 235 391 ASSOCIAZIONI 719 662 57 1381 TOTALE 1032 740 292 1772
  4. 4. I L T ERZO S ETTORE IN S ARDEGNA INDAGINE CAMPIONARIA 2009
  5. 5. I L T ERZO S ETTORE IN S ARDEGNA INDAGINE CAMPIONARIA 2009
  6. 6. L E D ONAZIONI INDAGINE CAMPIONARIA 2009
  7. 7. F IDUCIA I NTERPERSONALE INDAGINE CAMPIONARIA 2009
  8. 8. F IDUCIA I STITUZIONALE INDAGINE CAMPIONARIA 2009
  9. 9. I NTERESSE PER LA P OLITICA INDAGINE CAMPIONARIA 2009
  10. 10. S ODDISFAZIONE E F ELICITA’ INDAGINE CAMPIONARIA 2009
  11. 11. E QUITA’ E B ENESSERE S OCIALE LOTTERIA il vincitore estratto ha la possibilità di far vincere anche un altro giocatore a sorteggio  Premio del vincitore estratto: Invariato, Inferiore, Superiore rispetto alla vincita  Premio del secondo vincitore: Maggiore, Uguale, Minore rispetto al proprio Le zone più scure indicano una maggiore disponibilità a dare al prossimo Autointeresse, Avversione all’Iniquità, Massimizzazione del Benessere Sociale Lotteria A B T1 400,400 400,300 T2 400,400 400,0 T3 400,500 400,400 T4 400,800 400,400 T5 350,500 400,400 T6 350,800 400,400 T7 450,500 400,400 T8 450,800 400,400 Ottimo Sociale Avversione Iniquità Auto Interesse T1 + + = T2 + + = T3 + - = T4 + - = T5 + - - T6 + - - T7 + - + T8 + - +
  12. 12. E QUITA’ E B ENESSERE S OCIALE Autointeresse, Avversione all’Iniquità, Massimizzazione del Benessere Sociale  La maggioranza decide di far vincere un premio uguale o inferiore al proprio ( T1, T2 )  La metà decide di far vincere un premio superiore guadagnandoci 50 euro ( T7, T8 )  Meno della metà decide di far vincere un premio superiore al proprio ( T3, T4 )  Pochissimi rinunciano a 50 euro per far vincere una premio superiore ( T5, T6 ) Lotteria A B T1 400,400 400,300 T2 400,400 400,0 T3 400,500 400,400 T4 400,800 400,400 T5 350,500 400,400 T6 350,800 400,400 T7 450,500 400,400 T8 450,800 400,400 Ottimo Sociale Avversione Iniquità Auto Interesse T1 + + = T2 + + = T3 + - = T4 + - = T5 + - - T6 + - - T7 + - + T8 + - +
  13. 13. Q UALITA’ D ELLA V ITA <ul><li>METODOLOGIA </li></ul><ul><li>Scomposizione in Dimensioni e scelta degli indicatori semplici </li></ul><ul><li>Standardizzazione degli indicatori semplici </li></ul><ul><li>Aggregazione in Macroaree (Media aritmetica) </li></ul><ul><li>Sintesi dell’indice sintetico (Media delle medie) </li></ul><ul><li>PROBLEMATICHE </li></ul><ul><li>Disponibilità dei dati e rapporti con enti e fonti istituzionali </li></ul><ul><li>Aggiornamento dei dati e ripetibilità dell’indagine </li></ul><ul><li>Ponderazione degli indicatori semplici e dimensioni </li></ul>QVPS U N T ENTATIVO D I S TIMA DI UN I NDICE DI Q UALITÀ DELLA V ITA NELLE P ROVINCE S ARDE
  14. 14. Q UALITA’ D ELLA V ITA U N T ENTATIVO D I S TIMA DI UN I NDICE DI Q UALITÀ DELLA V ITA NELLE P ROVINCE S ARDE PARADOSSO DI EASTERLIN RAGGIUNTO UN DETERMINATO LIVELLO DI SVILUPPO ECONOMICO IL BENESSERE GENERALE NON RIESCE PIÙ A CRESCERE CAGLIARI e OLBIA-TEMPIO Benessere inferiore alla ricchezza CARBONIA-IGLESIAS e MEDIO CAMPIDANO PIL molto basso ma benessere più elevato OGLIASTRA e ORISTANO L ivelli di reddito e di benessere molto vicini, ma benessere superiore al PIL NUORO e SASSARI Valori simili ma PIL superiore al benessere
  • giorgioo1

    May. 28, 2015

Presentazione Iares per la conferenza programmatica del PD - Baradili, 29 Ottobre 2011 - a cura di Sara Frau

Views

Total views

1,041

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

10

Actions

Downloads

4

Shares

0

Comments

0

Likes

1

×