SlideShare a Scribd company logo

Bipart premio pa-sostenibile_2018

S
S

Decide 4 Your School

Bipart premio pa-sostenibile_2018

1 of 5
Download to read offline
BIPART SRLS – STARTUP INNOVATIVA
1. Descrizione progetto
Il Bilancio Partecipativo ((BP) è un modello di governance urbana in cui i cittadini deliberano e
progettano le priorità per la propria città. Per chi lo sperimenta è altresì un percorso educativo volto
a comprendere l’importanza dell’informazione e della discussione nella risoluzione dei problemi e
nella ricerca di soluzioni sostenibili. “Decide 4YourSchool” (D4YS)è un progetto di BP dovela scuola
diventa una città e gli studenti, genitori, docenti e dirigenti, un’unica comunità.
Il progetto, sperimentato per la prima volta presso l'Istituto d’Istruzione Superiore (IIS) Cremona di
Milano, ha coinvolto oltre 1300 studenti con un investimento di 10.000 euro per interventi di
riqualificazione e di ampliamento dell'offerta formativa. Si articola in 3 fasi:
a) proposta & supporto,
b) b) valutazione e co-design;
c) c) votazione finale.
Le fasi sono state precedute dalla co-progettazione dell’intervento con il Coordinamento (organo
composto dalla Dirigente, due professori e rappresentanti di Istituto), finalizzato con l’approvazione
del regolamento, dalla formazione dei rappresentanti di classe (incaricati di facilitare le assemblee
di classe e supportare i propri compagni) e dei docenti (che hanno supportato gli studenti durante le
assemblee). Le assemblee hanno dato il via alla prima fase in cui tutti gli studenti hanno potuto
scrivere online la loro proposta e supportare quelle che preferivano. Il momento principale è stato
l’Open Day, in cui gli studenti hanno potuto dialogare con i proponenti e avere supporto per la
registrazione sulla piattaforma. Le 10 proposte fattibili più supportate hanno guadagnato l’accesso
alla fase successiva. Qui gli studenti, assieme alla Dirigente dei Servizi Generali, hanno raffinato la
loro propostain termini di fattibilità, specificità dell’intervento ecosto. Lafase di voto si èstrutturata
in due momenti differenti: data la particolarità del contesto,a una votazioneonline si èaffiancata una
votazione offline identica nelle modalità di svolgimento alle canoniche elezioni dei rappresentanti di
classe. L’affluenza finale è stata di 1194 studenti (il 90,45% della comunità scolastica). Hanno avuto
accesso al finanziamento due progetti (la manutenzione dei cortili e l’allestimento di uno studio di
registrazione), il primo nel totale del suo ammontare e il secondo solo parzialmente.
La volontà di proseguire questa iniziativa si è sposata con quella di accompagnare una classe
nell’apprendimento di professionalità trasversali (progettazione, facilitazione, comunicazione,
valutazione, etc.) e soft skills (capacità di relazionarsi con la comunità di studenti, con la scuola e con
le imprese del territorio). Il progetto si è evoluto così in un percorso di Alternanza Scuola Lavoro
finalizzato alla creazione di un'impresa sociale in grado di supportare la scuola nella realizzazione
del nuovo BP. L’intervento si è suddiviso in quattro lezioni in cui gli studenti: a) hanno simulato un
BP (il gioco di ruolo “Empaville”) per apprendere i principi, i meccanismi e le relazioni che si
sviluppano nella realtà e seguito una lezione teorica sui BP; b) hanno ragionato sul concetto di start-
up, impresa sociale e gli elementi costitutivi-burocratici per realizzarne una; c) hanno lavorato alla
stesura delle fasi, del regolamento e del piano operativo del BP da realizzare nel successivo anno
scolastico; d) hanno completato il piano operativo del BP e il regolamento finale mediante una
esercitazione che ha previsto il completamento di un business model canvas.
2. Descrizione del team e delle proprie risorse e competenze
Stefano Stortone, CEO di BiPart. PhD in Scienze Politiche (Università Cattolica del Sacro Cuore di
Milano), sulle tematiche della partecipazione e sui bilanci partecipativi e Post doc in Informatica
(Università degli Studi di Milano). Ha coordinato o collaborato alla realizzazione di oltre 15 bilanci
partecipativi fra cui quelli della città di Milano (con l’Università di Milano), Monza, della provincia di
Pesaro e Urbino, nonché D4YS e, oggi, il primo BP in una Casa di Reclusione presso Milano Bollate.
Giulia Barbieri, responsabile ICT e art director di BiPart. Laureata in Lettere (Università Cattolica
del Sacro Cuoredi Milano) e si occupada anni di accelerazionedi imprese. Hacoordinato,monitorato
e realizzato il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro presso l’IIS Cremona di Milano.
Sara Vaccari, Project Manager e facilitatrice di BiPart. Laureata in Pianificazione Urbana e Politiche
Territoriali (Politecnico di Milano), ha esperienza nell’ambito dell’innovazione e
dell’imprenditorialità sociale. Ha gestito i tavoli di facilitazione del PGT Partecipativo dei comuni di
Vimercate e Villasanta e si occupa di progettazione e coordinamento delle attività territoriali.
Giorgio Pittella, Account Manager di BiPart. Master in comunicazione in comunicazione
istituzionale, sociale e politica presso lo IULM di Milano. Ha collaborato alla realizzazione del BP di
Cormano, coordinato D4YS e coordina il primo BP in una Casa di Reclusione presso Milano Bollate.
Alessio Bottiroli è senior full stack developer. Lavora da 17 anni come sviluppatore di applicazioni
e siti web. Ha collaborato con realtà come Ferrari, Maserati, RCS e Discovery. È lead developer per
BiPart e si occupa della progettazione e dello sviluppo della piattaforma web dedicata al BP online.
3. Descrizione dei bisogni che si intende soddisfare;
Il BP è un percorso che permette ai partecipanti di discutere e decidere assieme come gestire in
maniera efficiente e democratica le risorse scarse di tutta la comunità, partendo dalle proprie
esigenze, conoscendo, discutendo e valutando quelle altrui, cercando delle mediazioni e delle sintesi
e, alla fine votare le opzioni in gioco, trovandosi quindi in prima persona nel ruolo di stakeholder e
decisori politici. Il progetto mira a rafforzare tre dimensioni: a) capacità riflessive e relazionali, b)
competenze professionali e tecniche, c) sensibilità civica e politica. La partecipazione online
permettere agli studenti di “estendere” la propria presenza scolastica ed il rapporto con i propri
compagni ben oltre gli spazi e gli orari canonici. I benefici che questo progetto apporta rispetto ai
bisogni e ai problemi di una comunità scolastica sono molteplici: a) attenuare l’asimmetria
informativa riguardo la poca conoscenza del funzionamento e dei costi di un bene o servizio
scolastico (co-design); b) rafforzare il debole senso di appartenenza alla comunità scolastica,
stimolando la cura delle infrastrutture scolastiche e l’attenzione verso le sue iniziative; c) creare
relazioni fra studenti, spesso deboli e conflittuali, e fra studenti e professori, riducendo il conflitto
intergenerazionale; d) incoraggiare l’uso di strumenti tecnologici anche nella gestione e
implementazione della didattica e delle relazioni fra studenti. Infine, attraverso il percorso ASL gli
studenti possono sperimentare anche i principi di social innovation e imprenditorialità, stimolando
e valorizzando la proattività individuale e collettiva.
4. Descrizione dei destinatari della misura;
Seppur adattabile ad ogni fascia di età e livello scolastico, il progetto si concentra sugli studenti delle
scuole di II grado (14 ai 19 anni), a causa della loro maggiore autonomia nella presa di decisioni e
della prossimità con l’età lavorativa e del voto. Si tratta di un’età preziosa poiché è un ponte fra lo
studente cheentranell’adolescenzae nelle sueprime esperienzedi personaadulta,incluso l’esercizio
dei diricci civili e politici.
5. Descrizione della tecnologia adottata;
In ragione del finanziamento, la piattaforma software utilizzata è stata quella prevista dal bando
(opin.me). Il software da testare, e in fase di sviluppo, era molto limitato nelle funzionalità utilizzate
per permettere la formulazione delle proposte (forum), il supporto (like) ed il voto (survey). BiPart
dispone già di un software open source sviluppato per supportare la metodologia elaborata e già
testata anchein contesti urbani.Lapiattaforma ègià in uso in un nuovo progetto D4YSattivato presso
l’IIS Capriotti di San Benedetto del Tronto (capriotti.bipart.it) e per il progetto di ASL dell’IIS
Cremona. La piattaforma permette di supportare tutte le fasi ed azioni del processo:
1. ideazione: un brainstorming leggero per raccogliere spunti, contributi e follower;
2. proposta: il modulo dove presentare le proposte elaborate per il BP e raccogliere i supporti
necessari a superare la fase, più commenti utili;
3. valutazione & co-design: la possibilità di interagire con i tecnici per modificare la proposta
secondo i feedback ricevuti, al fine di renderla un progetto operativo;
4. voto: il modulo dove votare in maniera sicura i progetti, secondo il metodo elettorale scelto;
5. registrazione certificata: procedura di registrazione avanzata, soggetta alla verifica dei
proprio dati anagrafici e documenti di identità e del numero di cellulare;
6. e-learning: modulo per caricare i materiali promozionali dei progetti al voto e quelli
informativi e formativi per conoscere ed imparare a gestire un BP (percorso ASL).
Trattandosi di una multisite platform, BiPart è in grado di mettere in rete le scuole che dovessero
decidere di avviare un proprio progetto. La piattaforma verrà usata anche come veicolo di
disseminazione del progetto all’esterno e nei confronti degli altri Istituti scolastici.
6. Indicazione dei valori economici in gioco (costi, risparmi ipotizzati, investimenti necessari)
D4YS è stato realizzato con 10.000 euro, serviti per la realizzazione del materiale promozionale, la
comunicazione e le risorse umane occupate della progettazione, gestione e coordinamento del
processo.Ilprogetto è stato finanziato dal bando europeo “EuthOpen Call”, assieme ad altre iniziative
di e-participation, il cui obiettivo eraquello di testarela piattaforma software“Opin”. Il budget è stato
sufficiente per gestire il processo. Le risorse messe a disposizione dell’Istituto per la realizzazione
delle opere votate ammontano a 10.000 euro, ma sono liberamente definite dalla scuola. Il percorso
ASL offre l’opportunità di formare degli studenti per realizzare il BP in house, unendo le potenzialità
educative di questa strategia al risparmio economico (costo stimato: 2.000 - 5.000 euro). Al fine di
abbattereulteriormente i costi di implementazione e aumentarequindi la sostenibilità e la diffusione
della pratica, BiPart sta sviluppando materiali di e-learning e la piattaforma software dove “ospitare”
i processi attivati dalle scuole e metterli in rete, in un’ottica di community e comparativa.
7. Tempi di progetto.
Tempi medi per la realizzazione di un ciclo di BP in un Istituto scolastico sono almeno 4 mesi, mentre
il percorso ASL può essere completato in 2 mesi.

Recommended

AAA Futuro Cercasi: un progetto di orientamento nelle Scuole Secondarie Super...
AAA Futuro Cercasi: un progetto di orientamento nelle Scuole Secondarie Super...AAA Futuro Cercasi: un progetto di orientamento nelle Scuole Secondarie Super...
AAA Futuro Cercasi: un progetto di orientamento nelle Scuole Secondarie Super...CKBGShare
 
Master UniTuscia-Gruppo Potawatomi
Master UniTuscia-Gruppo PotawatomiMaster UniTuscia-Gruppo Potawatomi
Master UniTuscia-Gruppo Potawatomilidfar
 
Presentazione elearningtouch
Presentazione elearningtouchPresentazione elearningtouch
Presentazione elearningtouchCaterina Policaro
 
Web2jobs: seminario 28 maggio
Web2jobs: seminario 28 maggioWeb2jobs: seminario 28 maggio
Web2jobs: seminario 28 maggioCSI Piemonte
 
Nuovi Abitanti.Cagliari.2004
Nuovi Abitanti.Cagliari.2004Nuovi Abitanti.Cagliari.2004
Nuovi Abitanti.Cagliari.2004Giorgio Jannis
 
Apprendimento.Comunitavirtuale
Apprendimento.ComunitavirtualeApprendimento.Comunitavirtuale
Apprendimento.ComunitavirtualeGiorgio Jannis
 

More Related Content

What's hot

Private cloud computing in organizzazioni complesse
Private cloud computing in organizzazioni complessePrivate cloud computing in organizzazioni complesse
Private cloud computing in organizzazioni complesseLuca Garlaschelli
 
Verso l'e-learning 2.0, dal formale all'informale
Verso l'e-learning 2.0, dal formale all'informaleVerso l'e-learning 2.0, dal formale all'informale
Verso l'e-learning 2.0, dal formale all'informaleAntonio Fini
 
Siti scolastici-Alberto Ardizzone-Viterbo-30 marzo 2015
Siti scolastici-Alberto Ardizzone-Viterbo-30 marzo 2015Siti scolastici-Alberto Ardizzone-Viterbo-30 marzo 2015
Siti scolastici-Alberto Ardizzone-Viterbo-30 marzo 2015Lorella Medori
 
Presentazione29maggio2014
Presentazione29maggio2014Presentazione29maggio2014
Presentazione29maggio2014Lorella Medori
 
Ambienti software per l'apprendimento in rete
Ambienti software per l'apprendimento in reteAmbienti software per l'apprendimento in rete
Ambienti software per l'apprendimento in reteCaterina Policaro
 

What's hot (6)

Private cloud computing in organizzazioni complesse
Private cloud computing in organizzazioni complessePrivate cloud computing in organizzazioni complesse
Private cloud computing in organizzazioni complesse
 
Verso l'e-learning 2.0, dal formale all'informale
Verso l'e-learning 2.0, dal formale all'informaleVerso l'e-learning 2.0, dal formale all'informale
Verso l'e-learning 2.0, dal formale all'informale
 
Siti scolastici-Alberto Ardizzone-Viterbo-30 marzo 2015
Siti scolastici-Alberto Ardizzone-Viterbo-30 marzo 2015Siti scolastici-Alberto Ardizzone-Viterbo-30 marzo 2015
Siti scolastici-Alberto Ardizzone-Viterbo-30 marzo 2015
 
Presentazione29maggio2014
Presentazione29maggio2014Presentazione29maggio2014
Presentazione29maggio2014
 
Ambienti software per l'apprendimento in rete
Ambienti software per l'apprendimento in reteAmbienti software per l'apprendimento in rete
Ambienti software per l'apprendimento in rete
 
Master Digital Communications Specialist - brochure
Master Digital Communications Specialist - brochureMaster Digital Communications Specialist - brochure
Master Digital Communications Specialist - brochure
 

Similar to Bipart premio pa-sostenibile_2018

Premio pa sostenibile_SCUOLA DIFFUSA_Roma Capitale
Premio pa sostenibile_SCUOLA DIFFUSA_Roma CapitalePremio pa sostenibile_SCUOLA DIFFUSA_Roma Capitale
Premio pa sostenibile_SCUOLA DIFFUSA_Roma CapitaleStefano Rollo
 
Decide4YourSchool
Decide4YourSchoolDecide4YourSchool
Decide4YourSchoolBiPart
 
A scuola di Data Journalism_Premio PA sostenibile 2018
A scuola di Data Journalism_Premio PA sostenibile 2018A scuola di Data Journalism_Premio PA sostenibile 2018
A scuola di Data Journalism_Premio PA sostenibile 2018Comune di Reggio nell'Emilia
 
Scuola+: 15 progetti di didattica integrata
Scuola+: 15 progetti di didattica integrataScuola+: 15 progetti di didattica integrata
Scuola+: 15 progetti di didattica integrataScuola+
 
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale -Presentazione al convegno e...
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale -Presentazione al convegno e...Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale -Presentazione al convegno e...
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale -Presentazione al convegno e...Io Partecipo
 
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale Convegno 13ott2014
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale Convegno 13ott2014Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale Convegno 13ott2014
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale Convegno 13ott2014Sabrina Franceschini
 
Rossana Bertello - social network
Rossana Bertello - social networkRossana Bertello - social network
Rossana Bertello - social networkrossanabertello
 
Presentazione Progetto Scuola+.15 progetti di didattica integrata
Presentazione Progetto Scuola+.15 progetti di didattica integrataPresentazione Progetto Scuola+.15 progetti di didattica integrata
Presentazione Progetto Scuola+.15 progetti di didattica integrataStefania Farsagli
 
Clavet, buone prassi nella formazione professionale
Clavet, buone prassi nella formazione professionaleClavet, buone prassi nella formazione professionale
Clavet, buone prassi nella formazione professionaleComune di Reggio nell'Emilia
 
Decide 4 your School
Decide 4 your SchoolDecide 4 your School
Decide 4 your SchoolBiPart
 
Il Piano Nazionale Scuola Digitale
Il Piano Nazionale Scuola DigitaleIl Piano Nazionale Scuola Digitale
Il Piano Nazionale Scuola DigitaleTeleskill Italia
 
Decide4YourSchool
Decide4YourSchoolDecide4YourSchool
Decide4YourSchoolBiPart
 
Itinerari di futuro-word.pdf
Itinerari di futuro-word.pdfItinerari di futuro-word.pdf
Itinerari di futuro-word.pdfSilviaBruno30
 
Progetto su orientamento matricole CORIS
Progetto su orientamento matricole CORIS Progetto su orientamento matricole CORIS
Progetto su orientamento matricole CORIS Mauro Carlucci
 
Regione Emilia-Romagna: il progetto ioPartecipo+
Regione Emilia-Romagna: il progetto ioPartecipo+Regione Emilia-Romagna: il progetto ioPartecipo+
Regione Emilia-Romagna: il progetto ioPartecipo+Sabrina Franceschini
 
Presentazione - 2013
Presentazione - 2013Presentazione - 2013
Presentazione - 2013cslaviarte
 

Similar to Bipart premio pa-sostenibile_2018 (20)

Presentazione d4YS
Presentazione d4YSPresentazione d4YS
Presentazione d4YS
 
Premio pa sostenibile_SCUOLA DIFFUSA_Roma Capitale
Premio pa sostenibile_SCUOLA DIFFUSA_Roma CapitalePremio pa sostenibile_SCUOLA DIFFUSA_Roma Capitale
Premio pa sostenibile_SCUOLA DIFFUSA_Roma Capitale
 
Decide4YourSchool
Decide4YourSchoolDecide4YourSchool
Decide4YourSchool
 
A scuola di Data Journalism_Premio PA sostenibile 2018
A scuola di Data Journalism_Premio PA sostenibile 2018A scuola di Data Journalism_Premio PA sostenibile 2018
A scuola di Data Journalism_Premio PA sostenibile 2018
 
Scuola+: 15 progetti di didattica integrata
Scuola+: 15 progetti di didattica integrataScuola+: 15 progetti di didattica integrata
Scuola+: 15 progetti di didattica integrata
 
MIGRANT TRAINER
MIGRANT TRAINERMIGRANT TRAINER
MIGRANT TRAINER
 
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale -Presentazione al convegno e...
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale -Presentazione al convegno e...Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale -Presentazione al convegno e...
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale -Presentazione al convegno e...
 
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale Convegno 13ott2014
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale Convegno 13ott2014Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale Convegno 13ott2014
Coinvolgere i cittadini nel processo decisionale Convegno 13ott2014
 
Rossana Bertello - social network
Rossana Bertello - social networkRossana Bertello - social network
Rossana Bertello - social network
 
Presentazione Progetto Scuola+.15 progetti di didattica integrata
Presentazione Progetto Scuola+.15 progetti di didattica integrataPresentazione Progetto Scuola+.15 progetti di didattica integrata
Presentazione Progetto Scuola+.15 progetti di didattica integrata
 
Clavet, buone prassi nella formazione professionale
Clavet, buone prassi nella formazione professionaleClavet, buone prassi nella formazione professionale
Clavet, buone prassi nella formazione professionale
 
Edu.Lazio
Edu.LazioEdu.Lazio
Edu.Lazio
 
Decide 4 your School
Decide 4 your SchoolDecide 4 your School
Decide 4 your School
 
Il Piano Nazionale Scuola Digitale
Il Piano Nazionale Scuola DigitaleIl Piano Nazionale Scuola Digitale
Il Piano Nazionale Scuola Digitale
 
Decide4YourSchool
Decide4YourSchoolDecide4YourSchool
Decide4YourSchool
 
Itinerari di futuro-word.pdf
Itinerari di futuro-word.pdfItinerari di futuro-word.pdf
Itinerari di futuro-word.pdf
 
Progetto su orientamento matricole CORIS
Progetto su orientamento matricole CORIS Progetto su orientamento matricole CORIS
Progetto su orientamento matricole CORIS
 
Regione Emilia-Romagna: il progetto ioPartecipo+
Regione Emilia-Romagna: il progetto ioPartecipo+Regione Emilia-Romagna: il progetto ioPartecipo+
Regione Emilia-Romagna: il progetto ioPartecipo+
 
Edu.lazio
Edu.lazioEdu.lazio
Edu.lazio
 
Presentazione - 2013
Presentazione - 2013Presentazione - 2013
Presentazione - 2013
 

More from Sara Civello

Survey FPA-Appian_report finale_DEF.pdf
Survey FPA-Appian_report finale_DEF.pdfSurvey FPA-Appian_report finale_DEF.pdf
Survey FPA-Appian_report finale_DEF.pdfSara Civello
 
Template premio forum pa 2018 ok (1)
Template premio forum pa 2018 ok (1)Template premio forum pa 2018 ok (1)
Template premio forum pa 2018 ok (1)Sara Civello
 
Ok template doc premio_pa sostenibile 2018
Ok template doc premio_pa sostenibile 2018Ok template doc premio_pa sostenibile 2018
Ok template doc premio_pa sostenibile 2018Sara Civello
 
Template doc premio_pa-sostenibile-2018
Template doc premio_pa-sostenibile-2018Template doc premio_pa-sostenibile-2018
Template doc premio_pa-sostenibile-2018Sara Civello
 
Template premio forum pa 2018 ok
Template premio forum pa 2018 okTemplate premio forum pa 2018 ok
Template premio forum pa 2018 okSara Civello
 
Template doc premio_pa-sostenibile-2018-weneetyou-comunebologna
Template doc premio_pa-sostenibile-2018-weneetyou-comunebolognaTemplate doc premio_pa-sostenibile-2018-weneetyou-comunebologna
Template doc premio_pa-sostenibile-2018-weneetyou-comunebolognaSara Civello
 
Template premio forum pa 2018
Template premio forum pa 2018Template premio forum pa 2018
Template premio forum pa 2018Sara Civello
 
Premio forum pa_2018_dgsip_stem
Premio forum pa_2018_dgsip_stemPremio forum pa_2018_dgsip_stem
Premio forum pa_2018_dgsip_stemSara Civello
 
Premio forum pa_2018_dgsifs_riconoscimento_tit_rifugiati
Premio forum pa_2018_dgsifs_riconoscimento_tit_rifugiatiPremio forum pa_2018_dgsifs_riconoscimento_tit_rifugiati
Premio forum pa_2018_dgsifs_riconoscimento_tit_rifugiatiSara Civello
 
Forum pa 2018 miur dgruf_hdac
Forum pa 2018 miur dgruf_hdacForum pa 2018 miur dgruf_hdac
Forum pa 2018 miur dgruf_hdacSara Civello
 
Premio forum pa_2018_dgper_sofia
Premio forum pa_2018_dgper_sofiaPremio forum pa_2018_dgper_sofia
Premio forum pa_2018_dgper_sofiaSara Civello
 
OncoCare - ProstateRadioTherapy
OncoCare - ProstateRadioTherapyOncoCare - ProstateRadioTherapy
OncoCare - ProstateRadioTherapySara Civello
 
Ketonet app word_premio forum pa 2018
Ketonet app word_premio forum pa 2018Ketonet app word_premio forum pa 2018
Ketonet app word_premio forum pa 2018Sara Civello
 
Ketonet app premio forum pa 2018
Ketonet app premio forum pa 2018Ketonet app premio forum pa 2018
Ketonet app premio forum pa 2018Sara Civello
 
Template word pa-sostenibile-2018
Template word pa-sostenibile-2018Template word pa-sostenibile-2018
Template word pa-sostenibile-2018Sara Civello
 
Template doc premio_pa sostenibile 2018
Template doc premio_pa sostenibile 2018Template doc premio_pa sostenibile 2018
Template doc premio_pa sostenibile 2018Sara Civello
 
Premio pa sostenibile 2018 comune di formigine
Premio pa sostenibile 2018 comune di formiginePremio pa sostenibile 2018 comune di formigine
Premio pa sostenibile 2018 comune di formigineSara Civello
 
Premio forum pa 2018 protocollo itaca
Premio forum pa 2018 protocollo itacaPremio forum pa 2018 protocollo itaca
Premio forum pa 2018 protocollo itacaSara Civello
 
Apri la porta alla Protezione Civile
Apri la porta alla Protezione CivileApri la porta alla Protezione Civile
Apri la porta alla Protezione CivileSara Civello
 

More from Sara Civello (20)

Survey FPA-Appian_report finale_DEF.pdf
Survey FPA-Appian_report finale_DEF.pdfSurvey FPA-Appian_report finale_DEF.pdf
Survey FPA-Appian_report finale_DEF.pdf
 
Template premio forum pa 2018 ok (1)
Template premio forum pa 2018 ok (1)Template premio forum pa 2018 ok (1)
Template premio forum pa 2018 ok (1)
 
Ok template doc premio_pa sostenibile 2018
Ok template doc premio_pa sostenibile 2018Ok template doc premio_pa sostenibile 2018
Ok template doc premio_pa sostenibile 2018
 
Template doc premio_pa-sostenibile-2018
Template doc premio_pa-sostenibile-2018Template doc premio_pa-sostenibile-2018
Template doc premio_pa-sostenibile-2018
 
Template premio forum pa 2018 ok
Template premio forum pa 2018 okTemplate premio forum pa 2018 ok
Template premio forum pa 2018 ok
 
Template doc premio_pa-sostenibile-2018-weneetyou-comunebologna
Template doc premio_pa-sostenibile-2018-weneetyou-comunebolognaTemplate doc premio_pa-sostenibile-2018-weneetyou-comunebologna
Template doc premio_pa-sostenibile-2018-weneetyou-comunebologna
 
Template premio forum pa 2018
Template premio forum pa 2018Template premio forum pa 2018
Template premio forum pa 2018
 
Premio forum pa_2018_dgsip_stem
Premio forum pa_2018_dgsip_stemPremio forum pa_2018_dgsip_stem
Premio forum pa_2018_dgsip_stem
 
Premio forum pa_2018_dgsifs_riconoscimento_tit_rifugiati
Premio forum pa_2018_dgsifs_riconoscimento_tit_rifugiatiPremio forum pa_2018_dgsifs_riconoscimento_tit_rifugiati
Premio forum pa_2018_dgsifs_riconoscimento_tit_rifugiati
 
Forum pa 2018 miur dgruf_hdac
Forum pa 2018 miur dgruf_hdacForum pa 2018 miur dgruf_hdac
Forum pa 2018 miur dgruf_hdac
 
Premio forum pa_2018_dgper_sofia
Premio forum pa_2018_dgper_sofiaPremio forum pa_2018_dgper_sofia
Premio forum pa_2018_dgper_sofia
 
OncoCare - ProstateRadioTherapy
OncoCare - ProstateRadioTherapyOncoCare - ProstateRadioTherapy
OncoCare - ProstateRadioTherapy
 
Ketonet app word_premio forum pa 2018
Ketonet app word_premio forum pa 2018Ketonet app word_premio forum pa 2018
Ketonet app word_premio forum pa 2018
 
Ketonet app premio forum pa 2018
Ketonet app premio forum pa 2018Ketonet app premio forum pa 2018
Ketonet app premio forum pa 2018
 
Template word pa-sostenibile-2018
Template word pa-sostenibile-2018Template word pa-sostenibile-2018
Template word pa-sostenibile-2018
 
Template doc premio_pa sostenibile 2018
Template doc premio_pa sostenibile 2018Template doc premio_pa sostenibile 2018
Template doc premio_pa sostenibile 2018
 
Premio pa sostenibile 2018 comune di formigine
Premio pa sostenibile 2018 comune di formiginePremio pa sostenibile 2018 comune di formigine
Premio pa sostenibile 2018 comune di formigine
 
Premio forum pa 2018 protocollo itaca
Premio forum pa 2018 protocollo itacaPremio forum pa 2018 protocollo itaca
Premio forum pa 2018 protocollo itaca
 
Apri la porta alla Protezione Civile
Apri la porta alla Protezione CivileApri la porta alla Protezione Civile
Apri la porta alla Protezione Civile
 
Scuola OpenSource
Scuola OpenSourceScuola OpenSource
Scuola OpenSource
 

Bipart premio pa-sostenibile_2018

  • 1. BIPART SRLS – STARTUP INNOVATIVA
  • 2. 1. Descrizione progetto Il Bilancio Partecipativo ((BP) è un modello di governance urbana in cui i cittadini deliberano e progettano le priorità per la propria città. Per chi lo sperimenta è altresì un percorso educativo volto a comprendere l’importanza dell’informazione e della discussione nella risoluzione dei problemi e nella ricerca di soluzioni sostenibili. “Decide 4YourSchool” (D4YS)è un progetto di BP dovela scuola diventa una città e gli studenti, genitori, docenti e dirigenti, un’unica comunità. Il progetto, sperimentato per la prima volta presso l'Istituto d’Istruzione Superiore (IIS) Cremona di Milano, ha coinvolto oltre 1300 studenti con un investimento di 10.000 euro per interventi di riqualificazione e di ampliamento dell'offerta formativa. Si articola in 3 fasi: a) proposta & supporto, b) b) valutazione e co-design; c) c) votazione finale. Le fasi sono state precedute dalla co-progettazione dell’intervento con il Coordinamento (organo composto dalla Dirigente, due professori e rappresentanti di Istituto), finalizzato con l’approvazione del regolamento, dalla formazione dei rappresentanti di classe (incaricati di facilitare le assemblee di classe e supportare i propri compagni) e dei docenti (che hanno supportato gli studenti durante le assemblee). Le assemblee hanno dato il via alla prima fase in cui tutti gli studenti hanno potuto scrivere online la loro proposta e supportare quelle che preferivano. Il momento principale è stato l’Open Day, in cui gli studenti hanno potuto dialogare con i proponenti e avere supporto per la registrazione sulla piattaforma. Le 10 proposte fattibili più supportate hanno guadagnato l’accesso alla fase successiva. Qui gli studenti, assieme alla Dirigente dei Servizi Generali, hanno raffinato la loro propostain termini di fattibilità, specificità dell’intervento ecosto. Lafase di voto si èstrutturata in due momenti differenti: data la particolarità del contesto,a una votazioneonline si èaffiancata una votazione offline identica nelle modalità di svolgimento alle canoniche elezioni dei rappresentanti di classe. L’affluenza finale è stata di 1194 studenti (il 90,45% della comunità scolastica). Hanno avuto accesso al finanziamento due progetti (la manutenzione dei cortili e l’allestimento di uno studio di registrazione), il primo nel totale del suo ammontare e il secondo solo parzialmente. La volontà di proseguire questa iniziativa si è sposata con quella di accompagnare una classe nell’apprendimento di professionalità trasversali (progettazione, facilitazione, comunicazione, valutazione, etc.) e soft skills (capacità di relazionarsi con la comunità di studenti, con la scuola e con le imprese del territorio). Il progetto si è evoluto così in un percorso di Alternanza Scuola Lavoro finalizzato alla creazione di un'impresa sociale in grado di supportare la scuola nella realizzazione
  • 3. del nuovo BP. L’intervento si è suddiviso in quattro lezioni in cui gli studenti: a) hanno simulato un BP (il gioco di ruolo “Empaville”) per apprendere i principi, i meccanismi e le relazioni che si sviluppano nella realtà e seguito una lezione teorica sui BP; b) hanno ragionato sul concetto di start- up, impresa sociale e gli elementi costitutivi-burocratici per realizzarne una; c) hanno lavorato alla stesura delle fasi, del regolamento e del piano operativo del BP da realizzare nel successivo anno scolastico; d) hanno completato il piano operativo del BP e il regolamento finale mediante una esercitazione che ha previsto il completamento di un business model canvas. 2. Descrizione del team e delle proprie risorse e competenze Stefano Stortone, CEO di BiPart. PhD in Scienze Politiche (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), sulle tematiche della partecipazione e sui bilanci partecipativi e Post doc in Informatica (Università degli Studi di Milano). Ha coordinato o collaborato alla realizzazione di oltre 15 bilanci partecipativi fra cui quelli della città di Milano (con l’Università di Milano), Monza, della provincia di Pesaro e Urbino, nonché D4YS e, oggi, il primo BP in una Casa di Reclusione presso Milano Bollate. Giulia Barbieri, responsabile ICT e art director di BiPart. Laureata in Lettere (Università Cattolica del Sacro Cuoredi Milano) e si occupada anni di accelerazionedi imprese. Hacoordinato,monitorato e realizzato il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro presso l’IIS Cremona di Milano. Sara Vaccari, Project Manager e facilitatrice di BiPart. Laureata in Pianificazione Urbana e Politiche Territoriali (Politecnico di Milano), ha esperienza nell’ambito dell’innovazione e dell’imprenditorialità sociale. Ha gestito i tavoli di facilitazione del PGT Partecipativo dei comuni di Vimercate e Villasanta e si occupa di progettazione e coordinamento delle attività territoriali. Giorgio Pittella, Account Manager di BiPart. Master in comunicazione in comunicazione istituzionale, sociale e politica presso lo IULM di Milano. Ha collaborato alla realizzazione del BP di Cormano, coordinato D4YS e coordina il primo BP in una Casa di Reclusione presso Milano Bollate. Alessio Bottiroli è senior full stack developer. Lavora da 17 anni come sviluppatore di applicazioni e siti web. Ha collaborato con realtà come Ferrari, Maserati, RCS e Discovery. È lead developer per BiPart e si occupa della progettazione e dello sviluppo della piattaforma web dedicata al BP online. 3. Descrizione dei bisogni che si intende soddisfare; Il BP è un percorso che permette ai partecipanti di discutere e decidere assieme come gestire in maniera efficiente e democratica le risorse scarse di tutta la comunità, partendo dalle proprie
  • 4. esigenze, conoscendo, discutendo e valutando quelle altrui, cercando delle mediazioni e delle sintesi e, alla fine votare le opzioni in gioco, trovandosi quindi in prima persona nel ruolo di stakeholder e decisori politici. Il progetto mira a rafforzare tre dimensioni: a) capacità riflessive e relazionali, b) competenze professionali e tecniche, c) sensibilità civica e politica. La partecipazione online permettere agli studenti di “estendere” la propria presenza scolastica ed il rapporto con i propri compagni ben oltre gli spazi e gli orari canonici. I benefici che questo progetto apporta rispetto ai bisogni e ai problemi di una comunità scolastica sono molteplici: a) attenuare l’asimmetria informativa riguardo la poca conoscenza del funzionamento e dei costi di un bene o servizio scolastico (co-design); b) rafforzare il debole senso di appartenenza alla comunità scolastica, stimolando la cura delle infrastrutture scolastiche e l’attenzione verso le sue iniziative; c) creare relazioni fra studenti, spesso deboli e conflittuali, e fra studenti e professori, riducendo il conflitto intergenerazionale; d) incoraggiare l’uso di strumenti tecnologici anche nella gestione e implementazione della didattica e delle relazioni fra studenti. Infine, attraverso il percorso ASL gli studenti possono sperimentare anche i principi di social innovation e imprenditorialità, stimolando e valorizzando la proattività individuale e collettiva. 4. Descrizione dei destinatari della misura; Seppur adattabile ad ogni fascia di età e livello scolastico, il progetto si concentra sugli studenti delle scuole di II grado (14 ai 19 anni), a causa della loro maggiore autonomia nella presa di decisioni e della prossimità con l’età lavorativa e del voto. Si tratta di un’età preziosa poiché è un ponte fra lo studente cheentranell’adolescenzae nelle sueprime esperienzedi personaadulta,incluso l’esercizio dei diricci civili e politici. 5. Descrizione della tecnologia adottata; In ragione del finanziamento, la piattaforma software utilizzata è stata quella prevista dal bando (opin.me). Il software da testare, e in fase di sviluppo, era molto limitato nelle funzionalità utilizzate per permettere la formulazione delle proposte (forum), il supporto (like) ed il voto (survey). BiPart dispone già di un software open source sviluppato per supportare la metodologia elaborata e già testata anchein contesti urbani.Lapiattaforma ègià in uso in un nuovo progetto D4YSattivato presso l’IIS Capriotti di San Benedetto del Tronto (capriotti.bipart.it) e per il progetto di ASL dell’IIS Cremona. La piattaforma permette di supportare tutte le fasi ed azioni del processo:
  • 5. 1. ideazione: un brainstorming leggero per raccogliere spunti, contributi e follower; 2. proposta: il modulo dove presentare le proposte elaborate per il BP e raccogliere i supporti necessari a superare la fase, più commenti utili; 3. valutazione & co-design: la possibilità di interagire con i tecnici per modificare la proposta secondo i feedback ricevuti, al fine di renderla un progetto operativo; 4. voto: il modulo dove votare in maniera sicura i progetti, secondo il metodo elettorale scelto; 5. registrazione certificata: procedura di registrazione avanzata, soggetta alla verifica dei proprio dati anagrafici e documenti di identità e del numero di cellulare; 6. e-learning: modulo per caricare i materiali promozionali dei progetti al voto e quelli informativi e formativi per conoscere ed imparare a gestire un BP (percorso ASL). Trattandosi di una multisite platform, BiPart è in grado di mettere in rete le scuole che dovessero decidere di avviare un proprio progetto. La piattaforma verrà usata anche come veicolo di disseminazione del progetto all’esterno e nei confronti degli altri Istituti scolastici. 6. Indicazione dei valori economici in gioco (costi, risparmi ipotizzati, investimenti necessari) D4YS è stato realizzato con 10.000 euro, serviti per la realizzazione del materiale promozionale, la comunicazione e le risorse umane occupate della progettazione, gestione e coordinamento del processo.Ilprogetto è stato finanziato dal bando europeo “EuthOpen Call”, assieme ad altre iniziative di e-participation, il cui obiettivo eraquello di testarela piattaforma software“Opin”. Il budget è stato sufficiente per gestire il processo. Le risorse messe a disposizione dell’Istituto per la realizzazione delle opere votate ammontano a 10.000 euro, ma sono liberamente definite dalla scuola. Il percorso ASL offre l’opportunità di formare degli studenti per realizzare il BP in house, unendo le potenzialità educative di questa strategia al risparmio economico (costo stimato: 2.000 - 5.000 euro). Al fine di abbattereulteriormente i costi di implementazione e aumentarequindi la sostenibilità e la diffusione della pratica, BiPart sta sviluppando materiali di e-learning e la piattaforma software dove “ospitare” i processi attivati dalle scuole e metterli in rete, in un’ottica di community e comparativa. 7. Tempi di progetto. Tempi medi per la realizzazione di un ciclo di BP in un Istituto scolastico sono almeno 4 mesi, mentre il percorso ASL può essere completato in 2 mesi.