Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Metodologia e strumenti del progetto SUPERA

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 14 Ad
Advertisement

More Related Content

Similar to Metodologia e strumenti del progetto SUPERA (20)

More from SUPERA project (20)

Advertisement

Recently uploaded (20)

Metodologia e strumenti del progetto SUPERA

  1. 1. COSA Un GEP (Gender Equality Plan o Piano per la Parità di Genere) è un insieme di attività volte a: Individuare procedure adeguate per rilevare pregiudizi e discriminazioni di genere; Definire e implementare strategie innovative per correggere e contrastare qualsiasi disuguaglianza di genere; Stabilire obiettivi per la promozione della parità di genere e monitorare i progressi delle relative azioni di policy tramite indicatori efficaci. Fonte: European Commission Communication on “A Reinforced European Research Area Partnership for Excellence and Growth” (COM(2012) 392 final)
  2. 2. COSA Il GEP come: Strumento Operativo di UNICA per il contrasto alle disuguaglianze di Genere in ogni ambito della Ricerca, della Didattica e dei Percorsi Formativi e Professionali in Ateneo Strumento Progettuale Partecipativo volto a coinvolgere direttamente tutte e ciascuna componente dell'Ateneo (personale docente, staff tecnico-amministrativo, studenti e studentesse) nella promozione della parità di genere
  3. 3. DOVE UNICA come Agente di Promozione della Parità di Genere Luogo di Formazione e Socializzazione al contrasto delle disuguaglianze: promozione di principi di equità e cittadinanza sostanziale Luogo di Lavoro: spazio della diversità, trasversalità e intersezionalità per eccellenza, e quindi di sperimentazione di forme di segregazione di genere orizzontale e verticale nella distribuzione delle posizioni lavorative e nei percorsi professionali
  4. 4. QUANDO La costruzione collettiva del GEP: un percorso progettuale lungo 4 anni
  5. 5. QUANDO 1. EX ANTE: l'esplorazione dello stato dell'arte Definizione di indicatori misurabili e monitorabili nel tempo per i 4 assi tematici prioritari Sistematizzazione delle informazioni quali- quantitative presenti in ateneo Interazione e scambio con le Direzioni e la governance di ateneo
  6. 6. Il QUESTIONARIO Rilevazione relazione tra genere e percorsi formativi e lavorativi in Ateneo: fotografia della situazione pre-GEP Un set di domande riguardanti attitudini ed esperienze di discriminazione rispetto al genere, rivolto a tutto il personale di ateneo (docente e non) e alla popolazione studentesca La somministrazione è in fase di avvio e la compilazione richiederà circa 15 minuti di tempo Basterà accedere alla piattaforma Limesurvey e compilare il questionario online dal proprio pc: garanzia dell'anonimato dei dati e del loro trattamento Rilevanza del ruolo delle rappresentanze di Ateneo nel motivare Staff e Studenti/esse a partecipare al questionario e al progetto SUPERA come occasione di crescita collettiva
  7. 7. Il QUESTIONARIO
  8. 8. QUANDO 2. IN ITINERE: il coinvolgimento operativo A. Creazione di un HUB permanente, permeabile e su base volontaria: una Rete capillarmente diffusa in tutto l'organigramma d'ateneo (dal top management, alle direzioni, allo staff tecnico- amministrativo, al personale docente e non docente in tutte le facoltà, dipartimenti, corsi di laurea, ai rappresentanti degli studenti/esse, etc.), di Alleati/e potenziali dotati di: Expertise o interesse per il tema dell'equità di genere Ruolo funzionale a perorare, diffondere o concretizzare le strategie del GEP), Engagement, quale disponibilità a impegnarsi nelle attività volte a promuovere un Ateneo sempre più inclusivo e bilanciato, secondo gli obiettivi del GEP.
  9. 9. QUANDO 2. IN ITINERE: il coinvolgimento operativo B. Organizzazione di FAB LAB, cioè di laboratori temporanei di co- working: Focalizzati su criticità specifiche relative alle disuguaglianze di genere nei 4 ambiti tematici d'azione Sviluppati nella forma del workshop Volti a coinvolgere di volta in volta un numero limitato di persone che, in Ateneo, possiedano le peculiari capabilities per proporre soluzioni strategiche da integrare nelle linee-guida del GEP.
  10. 10. QUANDO 3. EX POST: integrazione e sostenibilità del GEP Predisposizione di un'ampia gamma di strumenti di comunicazione concordati da tutti i partner, alcuni comuni, altri declinati sulle esigenze locali, per: a) Raccontare lo sviluppo del progetto, coinvolgendo tutti e tutte gli interessati/e in un'ottica di trasparenza e accessibilità; b) Rendere l'esperienza maturata in Ateneo utile e/o trasferibile ad altre organizzazioni di ricerca interessate a iniziare il processo di costruzione di un GEP.
  11. 11. Sito Web Account Twitter Form Newsletter
  12. 12. A QUALE SCALA UNICA nel contesto Europeo
  13. 13. www.superaproject.eu info@superaproject.eu @superaproject #SuperaH2020 This project has received funding from the European Union's Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No. 787829.

×