Lezione 14 (2 aprile 2012)

438 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
438
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Lezione 14 (2 aprile 2012)

  1. 1. Abilità Informatiche Ingegneria ChimicaLezione 12 del 26/03/2012 Prof. Antonino Stelitano
  2. 2. Docente Antonino StelitanoTutorLezioni Lunedì 14:00 – 17:30 aula 16 Mercoledì 15:45 – 19:00 aula 15 Lab. Paolo Ercoli – via Tiburtina 205Ricevimento: Per appuntamento antonino.stelitano@uniroma1.it stelitano.a@libero.itSito web: http://w3.uniroma1.it/IngChim/abilità_inf
  3. 3. Correzione di un programma Un programma può contenere errori sintattici e/o errorilogici. Gli errori sintattici vengono segnalati dal compilatore e nonviene generato il codice eseguibile Gli errori logici sono più difficili da individuare poiché vienegenerato il codice eseguibile, ma il comportamento delprogramma non corrisponde a quello atteso (il programma puòprodurre un errore a tempo di esecuzione o può produrre unrisultato sbagliato anche solo per alcuni valori dell’input). Esistono degli strumenti (debugger) che aiutano adindividuare gli errori logici, mediante l’analisi del flusso diesecuzione del programma e del valore assunto dalle variabilidurante l’esecuzione.
  4. 4. Debugger: strumenti principali Esecuzione passo passo Breakpoint Ispezione delle variabili
  5. 5. Debugger: esecuzione dal cursore Consente di vedere il flusso di esecuzione del programma dalla riga su cui si trova il cursore in poiPosizionare il cursore su una riga di codice e avviare lafunzione “Esegui dal cursore” e poi la funzione “Step Successivo”
  6. 6. Debugger: breakpointI breakpoint sono punti di interruzione che si possono inserireallinterno del codice del programma. Ad ogni breakpoint incontratoil programma si arresta permettendo di analizzare il valore assuntodalle variabili o di attivare l’esecuzione passo passo a partire da quelpuntoPosizionare il cursore su una riga di codice e avviare la funzione “attiva un breakpoint”.
  7. 7. Debugger: ispezione delle variabili Consente di ispezionare il valore delle variabili durante lesecuzione del programma.Avviare il debugger e posizionare il mouse sopra una variabile. La variabile viene aggiunta nella finestra di osservazione dellarea progetto. Alternativamente si può impostarelosservazione selezionando la voce “Nuova Osservazione” nel programma ed inserendo il nome della variabile

×