Visibilità su Internet - SEO Palermo - Adriano De Arcangelis

837 views

Published on

http://www.seotraining.it - Le slide di Adriano De Arcangelis sull'intervento per la visibilità su Internet al SEO Training Tour di Palermo del 20 Ottobre 2012

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
837
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
202
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Visibilità su Internet - SEO Palermo - Adriano De Arcangelis

  1. 1. 1
  2. 2. Chi parlerà oggi Adriano De Arcangelis CEO di DEA Marketing S.r.l., è uno dei più stimati e conosciuti consulenti Web italiani, attivo nel settore dai primi anni 2000, ha vissuto sul proprio lavoro i tanti cambiamenti dei search engine. Blog personale: www.seogm.com Facebook: https://www.facebook.com/pages/Seogm/ Twitter: @seogm2
  3. 3. DOVE SI PUO’ ARRIVARE …123,994!!!(dollari)3
  4. 4. MA E’ ALLA PORTATA DI TUTTI? Ma basta un click? NO! Parliamone un attimo…4
  5. 5. LO STUDIO, L’ESERCIZIO, I TEST: L’ALLENAMENTO Vincent vanGogh ha disegnato migliaia di volte… prima di arrivare a questo.5
  6. 6. LA REGOLA DELLE 10.000 ORE La regola delle 10.000 ore fu formulata per la prima volta in uno studio dello psicologo K. AndersEricsson. Condusse un esperimento lintento di scoprire se lallenamento contava più del talento per un musicista. Questo concetto è stato poi ampliato con ulteriori esperimenti e studi verificando che, quelli che Malcolm Gladwell definisce “outliers” nel suo ultimo libro sono diventati tali dopo aver totalizzato un numero di ore di allenamento di circa 10000 ore. Corsi come questo possono ridurre questo tempo perché ti permettono di raccogliere informazioni da chi ha già “fatto palestra” ma dovrai comunque applicarti!6
  7. 7. LA REGOLA DELLE 10.000 ORE: QUALCHE ESEMPIO Gladwell ha analizzato anche la vita di Bill Gates per evidenziare gli eventi che lo hanno portato al successo. Ecco qui i fattori che hanno permesso a Gates di diventare uno utlier per eccellenza: 1.Gates ha frequentato il Lakeside College dove nel 1968 cera uno dei primi time-sharing terminal, che gli studenti potevano usare dietro pagamento, e i genitori di Gates potevano permettersi di pagare. 2.uno dei genitori della scuola ha chiesto a Gates di lavorare per la C-Cubed, che aveva bisogno di qualcuno per competente di codici nei weekend. 3.Gates ha scoperto lesistenza dellISI, e lISI aveva bisogno di qualcuno. 4.Gates viveva molto vicino alluniversità di Washington, e luniversità dava la possibilità di usare i computer gratuitamente dalle 3 alle 6 di notte. 5.la TRW ha chiesto a Gates di lavorare con loro. 6.Lakesideha dato la possibilità a Bill di scrivere codice. 7.Gates ha quindi avuto la possibilità di accumulare le sue 10.000 ore di allenamento scrivendo codice prima di lasciare Harvandper fondare la sua azienda di computer. Egli aveva quindi lesperienza necessaria per avere successo.7
  8. 8. E VOGLIAMO SOLO PENSARE A MARK ZUCKERBERG?!? Scegliere bene il sito dove andrai ad inserire un link, valuta bene la qualità utilizzando questi accorgimenti: 1. il sito dove inserirai il link deve essere a tema o avere una categoria dedicata alla tua nicchia. 2. la pagina che conterrà il tuo link non deve contenere più di 50 link. 3. il sito deve essere nella stessa lingua del tuo (se hai un sito italiano, dovrai cercare link in italiano)8
  9. 9. HAI VISTO IL FILM “THE SOCIAL NETWORK “? Anche lui ha scritto migliaia e migliaia di righe di codice prima di ottenere quel successo… Anche se in Italia… ne a Roma, ne a Palermo… Avremmo mai le opportunità che ha avuto lui… Ma queste lotte oggi le lasciamo a Grillo :D9
  10. 10. LA MIA PICCOLA STORIA Premessa fondamentale: I MIEI NON VOLEVANO CHE AVESSI INTERNET PRIMA DELLA MAGGIORE ETA’ Non ho avuto internet a casa prima dei 18 anni… Andavo il pomeriggio da mio cugino per andare su internet e creare il nostro primo sito (2001 – 17 anni) Facevo “sega” per andare in un internet point Sono stato bocciato perché stavo studiando il web e non studiavo le materie della scuola di perito elettrotecnico… :D Ho cambiato scuola, l’istituto d’arte e la fotografia mi piacevano di più, ottimi voti senza studiare, avevo molto più tempo per il web. Inizia una nuova vita…10
  11. 11. LA MIA PICCOLA STORIA Inizia una nuova vita… Arrivano i 18 anni, posso avere internet a casa, ma tiscali 56K solo il pomeriggio Inizio a fare molta pratica, sfrutto quelle ore come se fosse oro e la sera, anche senza connessione lavoravo alle pagine html con Dreamweaver (avevo scaricato quello che mi serviva nel pomeriggio) il giorno dopo caricavo i file e avevo le nuove pagine. La cosa inizia a essere seria, ormai ero un discreto SEO e iniziano a entrare i primi soldi, anche mentre dormivo :D (2003 – 19 anni) Inizio a fare siti anche per altri e rispondo a annunci di lavoro come SEO partime Primo vero cliente, ci vado con la metro dopo la scuola, ma lui non lo sapeva :D Tra le varie cose che facevo usciva uno stipendio ogni mese… andavo a scuola e vivevo con i miei… li sprecavo in cazzate :D (ma questo è un altro discorso) (2004 – 20 anni)11
  12. 12. LA MIA PICCOLA STORIA Ultimo anno di scuola… la mattina devo poter lavorare… mi compro una chiavetta internet… fantastico! Prima della campanella, a ricreazione… potevo rispondere alle email dei clienti e avvantaggiarmi il lavoro. (2005 – 21 anni) Vado a vivere da solo, in affitto (2006 – 22 anni) Apro la mia prima ditta individuale (06/06/06) Compro la mia prima casa in un golf resort a Roma (2007 – 23 anni) La DEA Marketing diventa S.r.l. (2009 – 25 anni) Mi invento SEO Training (2010 – 26 anni) Oggi sono qui con voi, in Sicilia per il Tour SEO Training per l’Italia (20/10/12 - 28 anni)12
  13. 13. Cos’è il Marketing? Marketing significa letteralmente "piazzare sul mercato" Il Marketing comprende quindi tutte quelle azioni riferibili al mercato destinate al piazzamento di prodotti o servizi.13
  14. 14. Cos’è il Web Marketing? Web Marketing è vendere su Internet Rappresenta una evoluzione del marketing che viene “tradotto” in formato digitale e fruibile in qualsiasi parte del mondo tramite una connessione a internet.14
  15. 15. SEM (search engine marketing) SEM è fare Marketing con i motori di ricerca (Google) Il Search Engine Marketing è uno dei migliori strumenti di vendita disponibili in questo periodo storico. Rappresenta una evoluzione del marketing legata alla nascita dei motori di ricerca e di Google in particolar modo. Fare SEM significa intercettare una determinata esigenza, desiderio o curiosità.15
  16. 16. E’ SEMPRE MARKETING! Marketing > Web Marketing > SEM Il search engine marketing condivide con il marketing e il web marketing le definizioni che ad essi si riferiscono, in quanto lunica variante rispetto a queste due discipline è rappresentata dal mezzo (m.d.r.) con cui si opera.16
  17. 17. LO STATO MENTALE DELL’UTENTE L’utente utilizza il motore di ricerca per cercare risposte ai propri bisogni, desideri o domande (e cercare pareri). In questo caso l’utente ha cercato su Google “Escort Roma” Nel caso in cui acquisti il servizio un click di Google è valso centinaia di euro (nostri ) L’utente nel momento in cui ricerca è all’apice dell’intenzione d’acquisto.17
  18. 18. DIFFERENZA DELLO STATO MENTALE Ritengo personalmente SEM/SEO come il miglior strumento di marketing. UN UTENTE SU FACEBOOK NON E’ COME UN UTENTE SU GOOGLE Lo stato mentale è completamente diverso, l’utente su Google sta cercando quello che hai da offrire, l’utente su Facebook cerca svago (nel 90% dei casi).18
  19. 19. TUTTI CERCANO QUALCOSA…19
  20. 20. ATTENZIONE ALLE SIGLE… Il termine SEM viene spesso erroneamente associato al solo PPC. Questo è sbagliato! SEM racchiude SEO & PPC La SEO e il PPC sono due strumenti della SEM, spesso a riguardo c’è molta ignoranza, se fai SEO, stai facendo SEM, se fai PPC stai facendo SEM. Chi dice SEM=PPC è un ignorante20
  21. 21. SEM: PPC e SEO a confronto VANTAGGI PPC (Adword e simili) SEO • veloce, rapido • gratis/basso costo • ottimi dati per la SEO • da più fiducia • semplice da misurare • da più traffico • alla portata di tutti… • è indipendente dal budget21
  22. 22. SEM: PPC e SEO a confronto SVANTAGGI PPC (Adword e simili) SEO • costa molto • lentezza (2-6 mesi) • il ROI richiede conversioni • Richiede un sito ben fatto • meno traffico • più difficile da misurare22
  23. 23. IL PROCESSO DI VENDITA Il processo di vendita può durare pochi secondi come diversi giorni, affinando gli strumenti e facendo esperienza il tempo tra visita e vendita potrà accorciarsi notevolmente. Crea pagine, landing o squeezy page soprattutto per l’utente, prima che per il motore! Avere un sito primo su Google con pagine non pensate per la conversione è un lavoro fatto a metà, ormai il SEO deve pensare anche a questo fin dall’inizio del progetto!23
  24. 24. OBIETTIVO DI UNA CAMPAGNA SEO/SEM L’obiettivo principale e indiscusso di una campagna SEM è quello di ottenere traffico ma poi? Possiamo dividere gli obiettivi in 3 macrocategorie: Lead generation (generare richieste di contatto o preventivo) Sale (vendere direttamente online un prodotto o un servizio) List building (ingresso in una lista email)24
  25. 25. PROCESSO DI VENDITA Il processo di vendita delle campagne SEM può essere suddiviso in 3 tipologie principali Google > pagina del sito (bassa percentuale di conversione) Google > landing page (media percentuale di conversione) Google > squeezy page (alta percentuale di conversione) Ovviamente nel caso si siti e-commerce ovviamente il discorso è più semplice.25
  26. 26. QUALCHE ESEMPIO Vediamo insieme qualche esempio delle 3 categorie. Google > pagina del sito (bassa percentuale di conversione) Google > landing page (media percentuale di conversione) Google > squeezy page (alta percentuale di conversione)26

×