Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Dal giornalismo dei dati ai media civici: Cittadini reattivi

2,452 views

Published on

A #digitfi13, il festival del giornalismo digitale a Firenze, il 16 settembre 2013, la presentazione del progetto "Cittadini reattivi" , indagine giornalistica e piattaforma di crowdmapping aperta cittadini e comunità sui temi bonifiche, ambiente, salute e legalità, premiata da Fondazione Ahref come miglior progetto di inchiesta multimediale ad alto impatto civico e sociale.

Published in: News & Politics

Dal giornalismo dei dati ai media civici: Cittadini reattivi

  1. 1. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Dal giornalismo dei dati ai media civici civic journalism su ambiente, salute e legalità in Italia
  2. 2. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Cosa sono i Media Civici? “I media civici possono essere definiti come «media usati per promuovere e amplificare l'impegno civico» (...) “Sui media civici si producono e scambiano documenti e informazioni, si raccolgono istanze e si prendono decisioni rilevanti per la comunità civile” Luca De Biase, giornalista e presidente Fondazione <ahref http://blog.debiase.com/2013/05/media-civici-una-costellazione-di-iniziative-emergenti-il-codice-e-software-e-comportamento/
  3. 3. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Cittadini reattivi: un'inchiesta “ad alto impatto sociale e civico” Un progetto di indagine giornalistica su temi rilevanti per la comunità nazionale che preveda la partecipazione di cittadini, associazioni, comitati, amministratori e faccia informazione non episodica, ma che fornisca strumenti di comunicazione e condivisione (sito web e crowdmapping) disponibili e aggiornabili nel tempo
  4. 4. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Cittadini reattivi: progetto nato da giornalisti e cittadini con obiettivi comuni: • produrre buona informazione e conoscenza su temi scottanti come quello delle bonifiche, tutela salute e ambiente • diffondere il “diritto di sapere” su meccanismi di accesso ai dati su ambiente e salute pubblica • promuovere buone pratiche possibili da parte dei cittadini e amministrazioni locali
  5. 5. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Ce lo chiede l'Europa...
  6. 6. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 L'inchiesta giornalistica / i dati www.cittadinireattivi.it 15 122 siti da bonificare in Italia oltre i siti di interesse nazionale (SIN) e regionale (SIR) Secondo la stessa Commissione d'inchiesta Parlamentare sulle attività illecite connesse al ciclo di rifiuti “dati imprecisi e sottostimati”
  7. 7. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Cittadini Reattivi Infografica per analisi dati e rappresentazione https://magic.piktochart.com
  8. 8. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 L'inchiesta giornalistica: “la suola delle scarpe”
  9. 9. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 L'inchiesta giornalistica/output
  10. 10. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Cittadini Reattivi sul civic media di fondazione < ahref : Timu
  11. 11. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Partecipare al civic hacking* su @timu_ahref Cittadini reattivi è (anche) un esperimento di civic hacking: una forma innovativa per partecipare alla vita della propria comunità che unisce alla partecipazione cittadina, la tecnologia e l'utilizzo degli open data. Tutti possono partecipare (cittadini, giornalisti, associazioni) rispettando i principi di accuratezza, indipendenza, imparzialità, legalità proposti dalla piattaforma * Per approfondimenti: http://codeforamerica.org/2013/06/07/defining-civic-hacking/
  12. 12. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13
  13. 13. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Wordpress: l'uovo di Colombo www.cittadinireattivi.it
  14. 14. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Crowmapping: come ti mappo le buone pratiche Abbiamo individuato il template di Wordpress, Geo Places, che permette la supervisione editoriale dei siti/eventi, mappati attraverso Google Maps, e di indicizzare tutti i contenuti. Perchè mappare in crowdsourcing? “Mappare in rete significa posizionarsi in una community Il crowmapping crea formazione per osmosi” Marco Bassi webmaster di Cittadini Reattivi
  15. 15. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 La mappa partecipata dei siti da bonificare, bonificati e siti industriali ancora inquinanti ... www.cittadinireattivi.it
  16. 16. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Mappare le buone pratiche possibili: “Sei un cittadino reattivo? Mappati!” www.cittadinireattivi.it
  17. 17. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Le notizie che arrivano dalle reti di cittadini, comitati, circoli, comuni
  18. 18. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Crowdmapping di cittadini, comitati e giornalisti su ambiente, salute e bonifiche da tutta Italia
  19. 19. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 I dati, open o no, vanno verificati http://www.cittadinireattivi.it/2013/06/25/bonifiche-open-data-legalita-e-cittadini/
  20. 20. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Gli open data fatti dai cittadini = civic haking
  21. 21. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Nascono reti di cittadini e giornalisti reattivi
  22. 22. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Nascono reti di amministratori reattivi
  23. 23. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Cittadini reattivi diventa inchiesta e progetto di informazione partecipata on the road
  24. 24. Digit - Firenze, 16 settembre 2013 #digitfi13 Grazie ai cittadini e alle cittadine reattivi incontrati finora, che con il loro impegno di ogni giorno, ci dimostrano che il cambiamento è possibile Grazie a fondazione ahref per aver sostenuto la realizzazione e la start up di questo progetto Grazie a Digit 2013 e tutti voi per l'attenzione @rosybattaglia per @Cittadinireatti(vi)

×