Le Parole I Fatti il volontariato

942 views

Published on

Il web è bello e utile, ma alle volte serve un impegno maggiore

Published in: Economy & Finance
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
942
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
120
Actions
Shares
0
Downloads
15
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Le Parole I Fatti il volontariato

  1. 2. Il web è fatto di parole; tante, tantissime parole, ma la parola è sempre utile o c'è di più!?
  2. 3. Nella Bibbia in Matteo 7:18, 20.leggiamo: “L’albero buono non può dare frutti spregevoli, né l’albero marcio può produrre frutti eccellenti. Realmente, quindi, riconoscerete quegli uomini dai loro frutti” Ed in ecclesiaste 6:11: Le molte parole aumentano la delusione e quale vantaggio v'è per l'uomo?
  3. 4. Anche Gesù non ha poi detto molte parole, ma ha fatto senz'altro parlare molto di Lui. Fiumi di inchiostro hanno nei secoli scritto sull'Unto di Dio, ma nel Suo nome si sono commessi crimini, guerre, atrocità di ogni genere. Se si fosse parlato meno, ma cercato di vivere come Lui ha vissuto, il mondo sarebbe stato senz'altro diverso e migliore.
  4. 5. Criminali di ogni nazione e schieramento politico, come Hitler, Mussolini, Stalin, Pol Pot,ecc,hanno usato moltitudini di parole per accedere alle alte sfere del comando e del potere. Le piazze erano gremite, pronte ad applaudire le belle parole che provenivano dal palco, ma dopo le belle parole, seguirono i fatti:
  5. 6. Guerre, ingiustizie, olocausto!
  6. 7. Ora la situazione è molto diversa? Si spera che il periodo dei dittatori sia finita, ma personalmente tremo nel vedere i candidati alla Casa Bianca sperperare milioni di dollari per i loro comizi. Altri fiumi di parole per convincere di essere i migliori e unico bene del paese e della collettività. Un sistema antiquato, ma che evidentemente, ancora funziona.
  7. 8. Già, ma anche in questo caso i fatti successivi sono: fine della libertà, guerre,morti.
  8. 9. E nella vita di tutti i giorni? Anche in questo caso, la parola viene usata per il proprio comodo personale e per trarre il maggior profitto dalle situazioni, ma i fatti sono ben altra cosa!
  9. 10. Ma allora la parola è sempre negativa? No di certo, ma bisogna essere cauti con essa. Quando uno ti inonda di parole, probabilmente la fregatura è dietro all'angolo.
  10. 11. Guardiamo ora chi parla poco, ma agisce molto e bene. Può essere la persona del portone accanto e tu magari non lo sai neppure. Non ci sono targhe o proclami, folle ad applaudire; molte volte, queste persone agiscono in silenzio, lontani da tutti.
  11. 12. Sono i volontari civili; un immenso esercito che lavora gratuitamente per il bene di tutti.
  12. 13. Sono quelli in servizio 24 ore su 24 delle Croci, con autoambulanze sempre pronte a partire, sono quelli della Protezione civile, che conoscono il sapore della cenere dei boschi in fiamme e del fango delle frane, sono quelli che aiutano i disagiati, i portatori di handicap, gli anziani.
  13. 14. In questo mondo reale, non ci sono super-eroi, fate, elfi, principi o personaggi leggendari, ci sono persone VERE, che parlano poco (alle volte non sanno parlare affatto) ma fanno molto!
  14. 15. Se hai qualche ora da dedicare per un volontariato che più ti si addice, contatta il più vicino centro della protezione civile, Croce rossa o servizio per invalidi. Entrerai nel mondo più entusiasmante che ci sia!
  15. 16. "Realmente, quindi, riconoscerete quegli uomini dai loro frutti"

×