Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Paolo peshitta

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
LETTERE DI PAOLO
Rm, 1-2 Cor, Gal, Ef, Fil
Col, 1-2 Ts, 1-2 Tm, Tt, Fm
Traduzione interlineare italiana del
testo siriaco ...
1
Con gratitudine e ammirazione, questa la risposta degli amministratori del sito: “U can use it, this Peshitta is for all...
- lo stato costrutto del sostantivo, laddove non è esplicitato con la particella di, è indicato
dal trattino suffisso, cio...
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Upcoming SlideShare
Giovanni Peshitta
Giovanni Peshitta
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 194 Ad

More Related Content

Recently uploaded (20)

Advertisement

Paolo peshitta

  1. 1. LETTERE DI PAOLO Rm, 1-2 Cor, Gal, Ef, Fil Col, 1-2 Ts, 1-2 Tm, Tt, Fm Traduzione interlineare italiana del testo siriaco della Peshitta a cura di Roberto Reggi pubblicato con licenza CC-BY-NC-ND cioè il testo può essere liberamente consultato, scaricato e stampato in proprio, inoltre può essere distribuito e ripubblicato online riconoscendo la paternità dei curatori, ma senza il permesso dei curatori non può essere commercializzato né modificato per produrre opere derivate Faenza, 2021
  2. 2. 1 Con gratitudine e ammirazione, questa la risposta degli amministratori del sito: “U can use it, this Peshitta is for all the humanity and not for the Assyrians only its a worldwide treasure”. 2 PEM NT Peshitta Morphology, Notes and Lexicon, © 2006 Janet Magiera. 3 PAZZINI M., Grammatica siriaca. Franciscan Printing Press, Gerusalemme 1999. 4 PAZZINI M., Lessico concordanziale del Nuovo Testamento siriaco. Franciscan Printing Press, Gerusalemme 2004. INDICAZIONI GENERALI * Il testo siriaco della Peshitta è presentato con grafia estrangela (diversa da grafia serta o occidentale e da grafia madenkhaya o orientale), la più diffusa anche perché inclusa nei principali fonts informatici. La vocalizzazione è quella orientale (diversa dalla vocalizza- zione occidentale che stilizza le vocali dell’alfabeto greco). Il testo è tratto dal sito maden- kha.net, usato con permesso;1 * l’impaginazione del siriaco permette di accostare la traduzione interlineare del greco delle Lettere di Paolo (Reggi, EDB 2014); * il testo latino a piè di pagina è la versione della Nova Vulgata (o Neovulgata, Editio typica alte- ra 1986) tratta dal sito vatican.va, ufficiale in ambito cattolico dopo il Concilio Vaticano II; * l’opera di traduzione è effettuata principalmente con l’aiuto di tre strumenti presenti nel software BibleWorks 10 con estensione PEM:2 analisi grammaticale, dizionario siriaco- inglese e concordanza con filtro grammaticale. Per indicazioni generali è stata utilissima la grammatica siriaca di Pazzini3 e il suo lessico;4 * la direzione del testo italiano interlineare, per una maggiore corrispondenza con il siriaco, è da destra a sinistra. L’unica eccezione è costituita dall’articolo ‫ܐ‬ che, per facilitarne la lettura italiana, viene tradotto all’inizio della parola, cioè alla sua destra, unito a essa con un trattino e senza spazi intermedi, per esempio: ܼܵ ݂ profeta-il; * la traduzione interlineare, eseguita a calco, cerca di privilegiare il più possibile gli aspetti morfologico-sintattici del testo siriaco, anche a scapito, in alcuni casi, della semantica; * circa i tempi e modi verbali: - imperativo, infinito e participio sono resi con gli omologhi italiani, anche se il participio siriaco ha spesso un significato temporale più simile al presente; - il perfetto è reso col passato remoto; - l’imperfetto è reso, a seconda del contesto, con imperfetto, futuro o congiuntivo; - i periodi ipotetici fanno eccezione alle suddette indicazioni, venendo i verbi uniforma- ti alla grammatica italiana; * parole siriache che possono avere diversi significati in italiano e che richiedono pertanto una certa ermeneutica del testo sono tradotte secondo la versione CEI; * in pochi casi vengono coniati, laddove possibile e accettabile, alcuni protologismi (neologismi senza pretesa di diffusione) che intendono rendere meglio le particolarità del testo originale, per esempio misericordiare; * in corrispondenza del testo siriaco sono aggiunte, a mo’ di correzione, le radicali cadute nella coniugazione verbale, in modo da rendere evidente la radice del verbo; * sono aggiunti tra parentesi tonde termini che sono morfologicamente assenti nel siriaco ma presenti logicamente e semanticamente, o che possono comunque aiutare la compren- sione. In particolare: - gli articoli dei sostantivi in stato costrutto; - il verbo essere nella sua funzione copulativa, omesso quasi sempre nelle frasi nominali; * parole di senso compiuto presenti nel siriaco ma che, se tradotte, ne appesantirebbero o fuorvierebbero la comprensione, sono racchiuse tra parentesi quadre. In alcuni casi indica il genere della coniugazione verbale: [m.] [f.] ); * similmente, sono indicate da un trattino nell’interlineare particelle o comunque informa- zioni presenti nel siriaco che, se tradotte, appesantirebbero o fuorvierebbero la comprensio- ne del testo. In particolare:
  3. 3. - lo stato costrutto del sostantivo, laddove non è esplicitato con la particella di, è indicato dal trattino suffisso, cioè a sinistra; - l’imperativo, essendo spesso in italiano confondibile con la forma indicativa presente, è indicato dal trattino suffisso. Le forme imperative tronche, cioè che presentano l’elisio- ne, essendo già riconoscibili, non sono indicate con il trattino: fa’, da’, di’, va’...; * i nomi propri di persone o luoghi sono resi secondo la versione CEI; * il genere di articoli, aggettivi, participi, pronomi, suffissi si conforma all’italiano; * la punteggiatura cerca di uniformarsi a quella proposta dalla CEI. N.B.: In lavori di questo tipo è impossibile non commettere errori, sviste, disuniformità, impre- cisioni. È graditissima la segnalazione, come anche suggerimenti e consigli di vario tipo, a robertoreggi@libero.it oppure robertoreggi@inwind.it Il curatore Roberto Reggi
  4. 4. Nome Estrangela Madnhaya Serta Unico- de Alf. foneti- co Pronuncia semplifi- cata Alf. ebraico Alf. arabo 'Àlaf ‫ܐ‬ ∅ muta o suono della vocale corrispon- dente ‫א‬ ‫ﺍ‬ Bet ‫ܒ‬ v b v b ‫ב‬ ‫בּ‬ ‫ﺏ‬ Gàmal ‫ܓ‬ ɡ ʤ ɡ dura di "gatto" g dolce di "giallo" ‫ג‬ ‫גּ‬ ‫ﺝ‬ Dàlat ‫ܕ‬ d d ‫ד‬ ‫דּ‬ ‫ﺫ‬ ‫ﺩ‬ He ‫ܗ‬ ∅ muta o suono della vocale corrispon- dente, sarebbe una legge- ra aspirata ‫ה‬ ‫ﻩ‬ Waw ‫ܘ‬ v (u, o) v quando vale come consonan- te, u oppu- re o quan- do così vocalizzata ‫ו‬ ‫ﻭ‬ Zàin ‫ܙ‬ z z dolce, "rosa" ‫ז‬ ‫ﺯ‬ Het ‫ܚ‬ χ aspirata ‫ח‬ ‫ﺥ‬ ‫ﺡ‬ Tet ‫ܛ‬ t t ‫ט‬ ‫ﻅ‬ ‫ﻁ‬ Yod ‫ܝ‬ j i, di fatto è una vocale ‫י‬ ‫ﻱ‬ Kap ‫ܟ‬ χ k molto aspi- rata k o c dura ‫כ‬ ‫ך‬ ‫כּ‬ ‫ךּ‬ ‫ﻙ‬ Làmad ‫ܠ‬ l l ‫ל‬ ‫ﻝ‬ Mim ‫ܡ‬ m m ‫ם‬ ( ‫מ‬ ( ‫ﻡ‬
  5. 5. Nome Estrangela Madnhaya Serta Unico- de Alf. foneti- co Pronuncia semplifi- cata Alf. ebraico Alf. arabo Nun ‫ܢ‬ n n ‫נ‬ ‫ן‬ ‫ﻥ‬ Sèmkat ‫ܣ‬ s s ‫ס‬ 'E ‫ܥ‬ ∅ muta o suono della vocale corrispon- dente. Sarebbe un colpo di glottide, riproducibi- le emetten- do suono compri- mendo la trachea ‫ע‬ ‫ﻍ‬ ‫ﻉ‬ Pe ‫ܦ‬ f p f p ‫ף‬ ( ‫פ‬ ( ‫פּ‬ ‫ﻑ‬ Tsadé ‫ܨ‬ t ͡ s z dura, "zanzara" ‫ץ‬ ( ‫צ‬ ( ‫ﺽ‬ ‫ﺹ‬ Qop ‫ܩ‬ k q ‫ק‬ ‫ﻕ‬ Resh ‫ܪ‬ r r ‫ר‬ ‫ﺭ‬ Shin ‫ܫ‬ ʃ sh, "sciare" ‫שׁ‬ ‫ﺵ‬ ‫ﺱ‬ Tàu ‫ܬ‬ t t ‫ת‬ ‫תּ‬ ‫ﺙ‬ ‫ﺕ‬ Varie lettere si assomigliano e possono ingannare la lettura. Nel caso dell'estrangela: - bet ‫ܒ‬ e kap mediana - dàlat ‫ܕ‬ e resh ‫ܪ‬ -waw ‫ܘ‬ e qop ‫ܩ‬ - het ‫ܚ‬ e doppia yod ! - het ‫ܚ‬ e doppia nun " - lamad ‫ܠ‬ ed 'e ‫ܥ‬ - nun mediana e yod mediana !
  6. 6. Come per l'ebraico, originariamente l'alfabeto siriaco era privo delle vocali e questo implicava che per la lettura di un termine ne fosse già nota la pronuncia. Per facilitare la lettura inizialmente furono aggiunte alcune consonanti con valore vocalico (matres lectionis, "madri della lettura"): alaf per A ed E; yod per I; waw per O e U. In seguito furono aggiunte le vocali con due sistemi diversi a seconda del siriaco orientale (o nestoriano) che adotta punti sopra e sotto le consonanti, e occidentale (o giacobita), che riprende e stilizza le vocali del greco. La tabella seguente confronta i due sistemi vocalici associati alla consonante sèm- kat. Le lacune di alcune celle sono dovute alla differente fonetica dei due dialetti: l'orientale A lunga diventa O lunga nell'occidentale; l'orientale E lunga diventa breve; l'orientale O-U diventa U. A lunga Zqafa A breve Pthaha E lunga Rbasa karya E breve Rbasa arrikha I Hbasa O lunga Zqofo O breve Esasa rwiha U Esasa allisa Orientale ‫ܣ‬ ܵ ‫ܣ‬ ܿ ܼ ‫ܣ‬ ܹ ‫ܣ‬ ܸ & ܼ '& ܿ '& ܼ Occidentale ‫ܣ‬ ܰ & ܶ ‫ܣ‬ ܶ & ܺ ‫ܣ‬ ܳ '& ܽ
  7. 7. ROMANI 1 Paulus servus Christi Iesu, vocatus apostolus, segregatus in evangelium Dei, 2 quod ante promiserat per prophetas suos in Scrip- turis sanctis 3 de Filio suo, qui factus est ex semine David secundum carnem, 4 qui constitutus est Filius Dei in virtute secundum Spiritum sanctificationis ex resurrectione mortuorum, Iesu Christo Domino nostro, 5 per quem accepimus gratiam et apostolatum ad oboeditionem fidei in omnibus gentibus pro nomine eius, 6 in quibus estis et vos vocati Iesu Christi, 7 omnibus, qui sunt Romae dilec- tis Dei, vocatis sanctis: gratia vobis et pax a Deo Patre nostro et Domino Iesu Christo. 8 Primum quidem gratias ago Deo meo per Iesum Christum pro omnibus vobis, quia fides vestra annuntiatur in universo mundo; 9 testis enim mihi est Deus, cui servio in spiritu meo in evangelio Filii eius, quomodo sine intermissione memoriam vestri faciam 10 semper in orationibus meis obsecrans, si quo modo tandem aliquando prosperum iter habeam in voluntate Dei veniendi ad vos. 11 Desidero enim videre vos, ut aliquid impertiar gratiae vobis spiritalis ad confirmandos vos, 12 id est ROMANI-I A (È) CHE (LETTERA) ! " " scelto fu che ,inviato e chiamato ,Unto-il Gesù di servo- ,Paolo #$ ! % &' ( ) * ' + , - . " +/ 0 + ) 1 Scritture-le in lui di profeti (i) (di) mano per promise prima da che ,Dio- di vangelo-il per ) 1 / + 23 . 4 + ! + 5 " ) " ) ,Davide (di) casa (la) di seme-il da carne-la in partorito fu che quello ,lui di figlio (il) circa ,Sante- #$ ! + ! " 6 + 5 + ) #/ / + . - ) ) 1 " ,morti- (di) casa (la) da sorse che ,Santità (di) Spirito in e potenza- con Dio- di Figlio- conosciuto fu e % # # 7 . 4' $+ ) %$ 0 + ,essi tutti in ,invio- e grazia- ricevemmo lui in che ,noi di Signore Unto-il Gesù 88 ) 1 $ 8 # 9 8 $ % : / ' , ! ) " %/ '! ;! < voi anche che ,lui di nome (il) di fede-la a obbedissero ché così ,popoli-i %/'! %$9 < " + = > + %$ 0 < ,(sono) Roma in che quelli tutti a ,Unto-il Gesù in chiamati ,(siete) voi loro da #$ ! * ? 1 = ) 1 . % 0 8 # 7 8 " da voi con grazia- e pace- :santi e chiamati ,Dio- di ,lui di amati % +! #$ ! % . " '! @ < ) (sono) io lodante primo Per !Unto- Gesù noi di Signore (il) da e ,noi di Padre Dio- % 0 A 5 + *$ ( $ 0+ /: / ! % A 98 ) " ,esso tutto in ascoltò si voi di fede (poi)ché ,voi tutti su Unto-il Gesù in me di Dio (il) a 8 6 + '! B 8 $ #$ ! C > $ D " < ) ) ) spirito (lo) in io servente lui a che ,Dio- ,infatti me a (è) lui Testimoniante .mondo-il + % &' E+ ) ) % 0 '! A / . +F 0 + # ( < " voi a (sono) io ricordante tempo ogni in sosta- senza che ,lui di Figlio (il) di vangelo (il) in * G+ 1 '! .9?/ < " ?2 ! > 6/ A . % ! " " " via-la me a apra si esso di sufficiente da se che (sono) io implorante e ,me di preghiere (le) in #$ ! $9 +G+ ) " % A # ! ) ) '! # D H 7 5 I < ) (sono) io desiderante tanto ché Poi .voi a venga (io affin)ché ,Dio- di ,lui di volontà (la) in 6 2 #/+ % 0 J ! % AF?! " " " ) % 22/ $+ " ,forti siate esso in e spirito- di dono- voi a dia e voi veda (affin)ché * %
  8. 8. ROMANI 1,12-22 11 una vobiscum consolari per eam, quae invicem est, fidem vestram atque meam. 13 Nolo autem vos ignorare, fratres, quia saepe proposui venire ad vos et prohibitus sum usque adhuc, ut aliquem fructum habeam et in vobis, sicut et in ceteris gentibus. 14 Graecis ac barbaris, sapientibus et insipientibus debitor sum. 15 Itaque, quod in me est, promptus sum et vobis, qui Romae estis, evangelizare. 16 Non enim erubesco evangelium: virtus enim Dei est in salutem omni credenti, Iudaeo primum et Graeco. 17 Iustitia enim Dei in eo revelatur ex fide in fidem, sicut scriptum est: “Iustus autem ex fide vivet”. 18 Revelatur enim ira Dei de caelo super omnem impietatem et iniustitiam hominum, qui veritatem in iniustitia detinent, 19 quia, quod noscibile est Dei, manifestum est in illis; Deus enim illis manifestavit. 20 Invisibilia enim ipsius a creatura mundi per ea, quae facta sunt, intellecta conspiciuntur, sempiterna eius et virtus et divinitas, ut sint inexcusabiles; 21 quia, cum cognovissent Deum, non sicut Deum glorificaverunt aut gratias egerunt, sed evanuerunt in cogitationibus suis, et obscuratum est insipiens cor eorum. 22 Dicentes se esse sapientes, stulti facti sunt, > % 0 # 98 $+ +/' A! " . '! +K ) < ) ,(sono) poi io Volente .me di propria e voi di propria fede-la in confortati saremo insieme e % >?! " 1 % A # ! / +K % E &D . 9+3 1 ) ) ) L / A ! " impedito fui e ,voi a venissi (affin)ché volli tante volte che conosciate che ,me di fratelli $ ! > # $ ' % 0 + ;! ) " A + , ! resto-il che come ,frutto- me a fosse voi tra anche (affin)ché ,adesso a fino 88 ) 1 =+ + ' )1 M0D 8 0? ) 1 ) 1 '! H ? B9 0 < (sono) io debitore uomo ogni a (poi)ché ,stolti e sapienti ,barbari- e Ionici- .popoli-i di 3 A! " '! NO?/ 9A < " D! > + % 0 ;! ) < .annunci (io) Roma in (siete) che voi a anche (affin)ché (sono) io preparato così e :predichi (affin)ché % & ' E + $+ '! $+ C ( ) ) ) < ) M ? 5 I < (è) esso potenza- ché poi ,vangelo (il) in ,esso in (sono) io vergognante infatti Non #$ ! $+ . 98 $ 5A ) ) P 1 @ $ . % ! " )1 < " % ! " - e prima Giudei-i da - ,esso in credenti (i) - tutti di vita-la per Dio- di ! . ) " C/ $ + #$ ! C 'E A " ) ) ) ) . " da ,(è) rivelata esso in ,Dio- di ,infatti lui di giustizia (La) .Aramei-gli da # 98 $ # 98 H /A , ! ' # 9 8 . 'EA ) " " ) .vivrà fede-la da giusto-Il - :scritto (è) che come ,fede- a fede- 8 . #$ ! F C 2 C MC/ " " < ) ) ) Q $ A 5 ) [essa] ogni contro cieli-i da ,Dio- di ,lui di ira (la) infatti essa (è) Rivelata 9 9+ %$: 2 %$ 1 . ?! ( : + #/ % ' ,(sono) afferranti empietà-la in verità-la che quelli ,uomo di figli (i) di ,loro di ingiustizia e loro di empietà %$ + * C #$ ! : 5I ) C #$ ! ) infatti Dio- ,loro in (è) essa manifesta ,Dio- di ,lui di conoscenza (la) ché poi %$+ $ C C / 4A ) ) 1 8 / . #$ ! ) " ,mondo-il di ,esso di fondazioni (le) da ,Dio- di ,infatti lui nascoste (cose Le) .loro in essa manifestò . F?/ MA 4+ / = " ) " - : $ ! $ ? ) ) % $ ' " saranno E .eternità (la) per (è) che lui di divinità (la) e lui di potenza (la) e ,viste furono sapienza-la in lui di creazioni (le) per 6 + RO ( #$ ( 5 I #$ ( , ! ( Dio- - - come non e Dio- - conobbero ché poi spirito (lo) in difesa senza * $ ! ) % / 8 + 2/D! (! 1 " " , ? ! " ottenebrò si e loro di pensieri (i) in persero si ma ,lui - lodarono e lui glorificarono %$ " 5A/4 ( " % '! . 8 0? %$ O9+ . D A " 1 S ,(erano) loro sapienti che loro di anima (la) in (furono) pensanti quando E .capente esser senza loro di cuore (il) - %$ I ,loro - stolti furono - 2 * ! ! ! ! ! * ! !
  9. 9. ROMANI 1,23-32 13 23 et mutaverunt gloriam incorruptibilis Dei in similitudinem imaginis corruptibilis hominis et volucrum et quadrupedum et serpentium. 24 Propter quod tradidit illos Deus in concupiscentiis cordis eorum in immunditiam, ut ignominia afficiant corpora sua in semetipsis, 25 qui commutaverunt veritatem Dei in mendacio et coluerunt et servierunt creaturae potius quam Creatori, qui est benedictus in saecula. Amen. 26 Propterea tradidit illos Deus in passiones ignominiae. Nam et feminae eorum immutaverunt naturalem usum in eum, qui est contra naturam; 27 similiter et masculi, relicto naturali usu feminae, exarserunt in desideriis suis in invicem, masculi in masculos turpitudinem operantes et mercedem, quam oportuit, erroris sui in semetipsis recipientes. 28 Et sicut non probaverunt Deum habere in notitia, tradidit eos Deus in reprobum sensum, ut faciant, quae non conveniunt, 29 repletos omni iniquitate, malitia, avaritia, nequitia, plenos invidia, homicidio, contentione, dolo, malignitate, susurrones, 30 detractores, Deo odibiles, contumeliosos, superbos, elatos, inventores malorum, parentibus non oboedientes, 31 insipientes, incompositos, sine affectione, sine misericordia. 32 Qui cum iudicium Dei cognovissent, quoniam qui talia agunt, digni sunt morte, non solum ea faciunt, /? O ? ) " " 5 ?/ ( #$ ! " 8 K # + figura- di immagine- in ,corrotto (è) non che Dio- di ,lui di gloria (la) scambiarono e 5 ?/ ' + " L #/? # + $ C /:+2! ) " ?2 strisciante- di e ,esso di piedi quattro di e ,uccello- di immagine- in e ,(è) corrotto che uomo- (di) figlio di 2! # E 8 7 #/& C= #$ ! % '! - ! ' 5I 1 " " impuri- desideri-i a Dio- loro abbandonò questo Per .terra-la di %$ " %$+ %$ =& % G' #$ ! 2 O ? ) " ,Dio- di ,lui di verità (la) scambiarono e ,loro in loro di corpi (i) disonorassero (affin)ché ,loro di cuore (il) di # + 0+ #/ = 8 ? " " " . $ . H 7 ) " L $ ) (le è) lui a che ,loro di Creatore (il) che - più creature-le - servirono e adorarono e ,menzogna-la in .A + . 1 " L . ! . 8 - : ) % '! - ! ' 5I " " loro abbandonò questo Per .Amen .eternità (delle) eternità (la) per benedizioni (le) e preghiere K +E0 #$ ! ) 1 ) . $ 9 A #/ ? T ? C % / U' 1 ) " 1 ) " loro di natura (la) di abitudine-la cambiarono infatti loro di femmine (le) ,vergogna- di passioni-le a Dio- V ? ! .0 ( @ 8+ " " " 9A %$ =A ;! W " U lasciarono così ,loro di maschi (i) poi anche E .abituata fu natura (con) non che cosa- in - #/ U' 9 A #/ ? 1 " ? 5 ? #/ C + ?2/ ! " " A" maschio-il e ,uno verso uno piacere-il in accesero si e donne-le di natura-la di abitudine-la # $ + A 5 " " % : I # X 3 9 2 1 < ) loro di traviamento (il) per fu giusto che pagamento-il e ,fecero vergogna- maschio-il con * %$ 9U+ % ' %$ O 9 + ' ( , ! " S conoscessero (affin)ché loro di anima (la) in giudicarono non che come E .esso ricevettero loro di stesso (lo) in #$ ( # U D 8 #$ ! % '! - ! " " . % $' " facenti fossero (afffin)ché depravazione- di conoscenza-la a Dio- loro abbandonò ,Dio- - ( ( @ ) " " # 5A . A ) # '3 # ,amarezza- e ,fornicazione- e ,ingiustizia- ogni (di sono) riempiti quando :degno sarà non che cosa # + # + 84? MI" 9 ? " M0' " #/ 1 pensieri- e ,frode- e ,lite- e ,omicidio- e ,invidia- e ,cupidigia- e ,malvagità- e #/ + 1 972 " #K U AE ) #$ ( . E 9 D ' G ) ,insolenti- ,Dio- - odianti e ,accusa- e ,mormorazione- e ,malvagi- = /? ) ' $ ) #/ + > 0 " 1 1 9 2 *= 4? " ( %$ $ +( 1 non ,loro di genitori (i) a - ,mente- di mancanti ,mali-i -cercanti ,presuntuosi- ,superbi- . 4 O7/ " %$ / 8 + ? ( 9 ( ( non e ,quiete- non e ,amore- non e ,loro a c’è non stabilità- che e ,obbedienti 8? ) / ! %$+ #$ ! $9 . A . ! ) ) L . ( ) questi a che ,Dio- di ,lui di giudizio (il erano) conoscenti quando che Questi .loro in c’è misericordia- H # 8 . :D . , ! " ) . $ . + # ( ) < ,loro a facenti soltanto fu non ,(è) condannante morte- a facenti queste (cose) tali che - 2 * ! !
  10. 10. ROMANI 1,32-2,12 15 sed et consentiunt facientibus. 1 Propter quod inexcusabilis es, o homo omnis, qui iudicas. In quo enim iudicas alterum, teipsum condemnas; eadem enim agis, qui iudicas. 2 Scimus enim quoniam iudicium Dei est secundum veritatem in eos, qui talia agunt. 3 Existimas autem hoc, o homo, qui iudicas eos, qui talia agunt, et facis ea, quia tu effugies iudicium Dei? 4 An divitias benignitatis eius et patientiae et longanimitatis contemnis, ignorans quoniam benignitas Dei ad paenitentiam te adducit? 5 Secundum duritiam autem tuam et impaenitens cor thesaurizas tibi iram in die irae et revelationis iusti iudicii Dei, 6 qui reddet unicuique secundum opera eius: 7 his quidem, qui secundum patientiam boni operis gloriam et honorem et incorruptionem quaerunt, vitam aeternam; 8 his autem, qui ex contentione et non oboediunt veritati, oboediunt autem iniquitati, ira et indignatio. 9 Tribulatio et angustia in omnem animam hominis operantis malum, Iudaei primum et Graeci; 10 gloria autem et honor et pax omni operanti bonum, Iudaeo primum et Graeco. 11 Non est enim personarum acceptio apud Deum! 12 Quicumque enim sine lege peccaverunt, sine lege et peribunt; et, quicumque . . . ( . / ;! (! " ) ) " facenti (sono cose) queste che questi - (sono) accompagnanti anche ma ? + R O , / ' 5I % ! ' + ! ) (il sei) giudicante che uomo di figlio oh ,Spirito-lo in difesa te a c’è non questo Per ? ) L Y ? /'! % ! C $+ < ) ) / '! H , O' < " S ,(sei) tu condannante essa te di anima (la) ,te di prossimo (il sei) tu giudicante che infatti quello in ,lui di prossimo /'! % ! C /'! ;! < < ) ) /'! , / . $+ < " ) . 9 noi conoscenti E .(sei) tu facente stesso (lo cose) quelle in (sei) tu giudicante che infatti tu anche #/ U+ #$ ! $9 * / ! ) . 0 / . $+ . ! 5 " ) ) .facenti (sono cose) queste che questi su (è) verità- con ,Dio- di ,lui di giudizio (il) ,esso c’è che (siamo) ' + ! /'! H ?/ . 9 < " ) . $+ . ( /'! % ! ) ) < ) (cose) queste che questi - (sei) tu giudicante che ,uomo di figlio oh ,(sei) tu pensante poi Cosa . 0 / " /'! , / . $+ /'! ;! A < < " ) . X / '! " < " (il) da fuggirai tu Che ?(sei) tu facente esse - tu anche quando ,facenti (sono) #$ ! $9 ) 8 4+ 2 5 ! ) $ ? 2 & 5 ) Q ,lui di spirito (dello) lunghezza (la) su e ,lui di bontà (la) di ricchezza-la su O ?Dio- di ,lui di giudizio , W$ 2 ! 5 < /'! 6 8 < / '! ( < 8 4 + ),lui di bontà (la) che (sei) tu conoscente non e (sei) tu disprezzante ,te a diede che luogo-il su e #$ ! , / # / , 5 I (! " " te di cuore (il) di durezza-la per Ma ?te - (è) venire facente lui conversione-la a ,Dio- di W! ( ) #FC 2 #/8 D , /'! @ED < ) #F C 2 ira-la di giorno-il per ira- di tesoro- (un) te per (sei) tu ponente ,convertentesi (è) non che #$ ! 'E A 9 9 & ) " , ! B 9 0 (le) come uomo ogni a (sarà) rendente che quello ,Dio- di giusto- giudizio-il di rivelazione-la per e * 1 7 # ' 4 8 + . ( ) ) ) 1 1 L #/ ? " ,gloria- ,(sono) buone- azioni-le di perseveranza-la in che questi a :lui di azioni . :+ # 9 ?/ ( U ! ) " - : ? %$ W$ ) ) 1 . ! ) questi ,eternità- di vite- loro a (è) dante ,(sono) cercanti corruzione- non e ,onore- e . G . ) ) 2 . 4 O7/ ( " . 4 O 7/ ( : (! " " ,(sono) obbedienti ingiustizia-la a ma ,verità-la a obbedienti non e (sono) ribellantisi che poi #/8? #FC 2 % '! O' " " " 2 7 'G ! B ' + 5 0 uomo (di) figlio ogni a angoscia- e tribolazione- E .sdegno- e ira- loro reso sarà #/ + V 1 @ $ )1 < ( ) . #/ ? ) " poi gloria- ,Aramei-gli a e prima Giudei-i a ,mali-i (è) operante che 8 U ! #/ 7 V 50 @ $ )1 < ( ) :Aramei-gli a e prima Giudei-i a ,beni-i (è) operante che (uomo) ogni a pace- e onore- e H4 / ! C ( ) E+ ) 1 #$ ! ( C . ! ) ) senza che infatti Questi .Dio- a facce- in sollevamento c’è infatti Non I? D 8' % +E' D 8' ( ;! ) . ! ) questi e ,periranno Legge- senza anche ,peccarono Legge- - 2 ! ! ! !
  11. 11. ROMANI 2,12-24 17 in lege peccaverunt, per legem iudicabuntur. 13 Non enim auditores legis iusti sunt apud Deum, sed factores legis iustificabuntur. 14 Cum enim gentes, quae legem non habent, naturaliter, quae legis sunt, faciunt, eiusmodi legem non habentes ipsi sibi sunt lex; 15 qui ostendunt opus legis scriptum in cordibus suis, testimonium simul reddente illis conscientia ipsorum, et inter se invicem cogitationibus accusantibus aut etiam defendentibus, 16 in die, cum iudicabit Deus occulta hominum secundum evangelium meum per Christum Iesum. 17 Si autem tu Iudaeus cognominaris et requiescis in lege et gloriaris in Deo, 18 et nosti Voluntatem et discernis potiora instructus per legem, 19 et confidis teipsum ducem esse caecorum, lumen eorum, qui in tenebris sunt, 20 eruditorem insipientium, magistrum infantium, habentem formam scientiae et veritatis in lege. 21 Qui ergo alium doces, teipsum non doces? Qui praedicas non furandum, furaris? 22 Qui dicis non moechandum, moecharis? Qui abominaris idola, templa spolias? 23 Qui in lege gloriaris, per praevaricationem legis Deum inhonoras? 24 “Nomen enim Dei propter vos I ? D 89+ % 9 / ' D 8 ' . " " C # ( ) < (gli) infatti fu(rono) Non .giudicati saranno Legge-la da ,peccarono Legge-la in che @ . 'EA D 8' * 8 1 1 ) #$ ! D 8 ' * (! 1 " ,Legge-la di ,essa di facitori (i) ma ,Dio- a davanti giusti ,Legge-la di ,essa di ascoltatori . F " %$ / D 8' 88 C % ! ) 1 ) " %$ 9 A . " loro di natura (la) da ,loro a c’è non Legge-la che ,popoli-i infatti Se .(saranno) giustificati D 8' % :' " %$ # / D 8' A % ' < %$ O 9 S loro di anima (la) a ,loro a fu non Legge-la quando che quelli ,Legge-la - (come) faranno D 8' D 8' . % ' 1 ) " 5 H /A A su (è) scritto quando ,Legge-la di ,essa di opera (la sono) mostranti loro E .Legge- furono %$ " % 2! %$ $4 ) . ' 0 % / A 1 accusanti (sono) loro di ragionamenti (i) quando loro di coscienza (la) loro su (è) testimoniante e ,loro di cuore (il) ? 2 .UO' ! ) 1 L 4A #$ ! % ! + 1 " 9 9+ #/ 1 L ,uomo- di figli (i) di segreti-i Dio- (è) giudicante che giorno-il In .vicenda a spirito-lo uscire facenti o + > % &' ! , ! ) . / '! % ! ) < " poi tu Se .Unto- Gesù (di) mano per ,me di proprio Vangelo-il come /'! / $ < " ) L D 8 ' 5 / '! V ' / < " L 2$ +/ " vantante e Legge-la su (sei) tu riposante ,(sei) tu chiamato Giudeo- che #$ E+ /'! < $9 +K /'! ) " < L #/ /'! 1 < ) T imparante che appropriate (cose le sei) tu distinguente e ,lui di volontà (la) tu conoscente che ,Dio- in (sei) tu D 8' . /'! < " , O' 5 / A ! S " " = /'! ' + ) < L ciechi- di (sei) tu guida- che te di anima (la) su confidasti e ,Legge-la da (sei) tu A + %$ / ! . ! 2 ' " ) L 9 2 *= 4 ? 2 " L ,mente- di mancanti di educatore- e ,oscurità-la in (sono) loro essenti che questi di luce- e 7 9O )1 L #/ , / ! D 8 9 + 2 .Legge-la in verità-la di e conoscenza-la di forma-la te a c’è e ,bambini- di insegnante- e /'! < '=?( /'! T 5 A ) < " ) /'! T ( , O9 < " S 3 0 " predicante che E ?(sei) tu insegnante non te di anima (la) a ,altri- a (sei) tu insegnante che dunque Tu % 9 & ' ( /'! " < / '! H 9 C / '! < < ) ( / '! ! < non che (sei) tu dicente che E ?(sei) tu rubante tu ,rubino non che (sei) tu %2 &' /'! 2EC /'! < < = A/ / '! ZE / '! ) < < ) G " derubante ,idoli-gli (sei) tu disprezzante che tu E ?(sei) tu adulterante tu ,adulterino / + /'! ) < U D 89+ /'! 2$+/ /'! < < " $+ trasgredente che quella in ,Legge-la in (sei) tu vantanteti che tu E ?santuario- casa (la sei) tu D 8' 5 /'! < /'! G #$ ( < < #$ ! C $8 ) ) ,Dio- di ,infatti lui nome (Il) !(sei) tu disonorante lui - Dio- - ,Legge-la contro (sei) tu - 2 ! ! ! * *
  12. 12. ROMANI 2,24-3,5 19 blasphematur inter gentes”, sicut scriptum est. 25 Circumcisio quidem prodest, si legem observes; si autem praevaricator legis sis, circumcisio tua praeputium facta est. 26 Si igitur praeputium iustitias legis custodiat, nonne praeputium illius in circumcisionem reputabitur? 27 Et iudicabit, quod ex natura est praeputium legem consummans, te, qui per litteram et circumcisionem praevaricator legis es. 28 Non enim qui manifesto Iudaeus est, neque quae manifesto in carne circumcisio, 29 sed qui in abscondito Iudaeus est, et circumcisio cordis in spiritu non littera, cuius laus non ex hominibus sed ex Deo est. 1 Quid ergo amplius est Iudaeo, aut quae utilitas circumcisionis? 2 Multum per omnem modum. Primum quidem, quia credita sunt illis eloquia Dei. 3 Quid enim, si quidam non crediderunt? Numquid incredulitas illorum fidem Dei evacuabit? 4 Absit! Exstet autem Deus verax, omnis autem homo mendax, sicut scriptum est: “Ut iustificeris in sermonibus tuis et vincas cum iudicaris”. 5 Si autem iniustitia nostra iustitiam Dei commendat, quid dicemus? 88 / + ; C/ % A/ I ) " 1 ) H / A , ! # 2 F C circoncisione-La .(è) scritto che come ,popoli-i tra bestemmiato (è) esso voi causa '$ C ) 2 8 C D 8 ' % ! " " . . , % ! " ) " " da poi te - trasgredirai se ,osserverai Legge-la se (è) utile infatti D 8' # 2 $ Y 2 FC " # 2 . % ! ) " incirconciso- - poi quello Se .incirconcisione-la ,essa per sarà te di circoncisione (la) ,Legge-la D 8' $' 7 ) " # 2 F C $ ?/ # 2 # ( " ?circoncisione-la ,essa per (sarà) considerata incirconcisione-la ecco non Legge-la di ,essa di comando (il) osserverà D 8' 8C $9 A . # 2 % " +/ 0 + , scrittura-la con che te - ,Legge-la (è) osservante essa di natura (la) da che incirconcisione-la Giudicherà D 8' 5 /'! # 2 F&+ < &+ . C # ( " ) < manifestazione- - - da infatti fu Non .Legge-la su (sei) tu trasgredente circoncisione-la con e $ # 2 F C 4 + F ?/ ! M ! " " ,circoncisione- carne-la in (è) vista che tale anche ne ,Giudeo- [lui] quello $ (! " 4 0+ 9 ! " ! # 2 F C (è) tale circoncisione-la e ,(è) lui nascosto - che tale Giudeo- (è) [lui] quello ma * " +/0+ ( 6 + . ( / ? ! " < " da fu non lui di gloria (la) che tale ,scrittura-la in non e spirito (lo) in ,[essa] cuore-il di - 9 9+ 1 #$ ! . (! " " .Dio- da ma ,uomo- di figli (i) $ / 5 A * 9 ) ) $ '2 9 ! ,essa di vantaggio (il è) cosa O ?Giudeo-il di ,lui di vantaggio (il) dunque esso (è) Cosa # 2 FC @ 50+ >&D " " #$ ! * .8 ! @ " 1 " .Dio- di ,lui di parole (le) affidate furono (poi)ché ,Primo .cosa ogni in Tanto ?circoncisione-la di 98 ( C %$9 % ! " " ) " 98 ( + 8 " 9 8 ) ,lui di fedeltà (la) ,crederanno non che (cosa) in forse ,credettero non infatti loro da (alcuni) Se I+ #$ ! " [? #$ ! C * / ! ) B ' + 5 A uomo di figlio ogni e ,vero- Dio- infatti (è) lui Essente !sia Non ?annulleranno Dio- di 5C H /A 90 ! , 8+ . EA # 1 " ) ) " . 9 A A3 ) " giudicanti quando innocente sarai e te di parole (le) in giusto Sarà - :scritto (è) che come ,falso , - U #$ ! 'EA . . % ! ) ) ) " E' 9 ) ?diremo cosa ,sorgere facente (è) ,Dio- di ,lui di giustizia (la) noi di ingiustizia (la) poi Se .te - (saranno) - 2 ! % ! ! ! !
  13. 13. ROMANI 3,5-18 21 Numquid iniustus Deus, qui infert iram? Secundum hominem dico. 6 Absit! Alioquin quomodo iudicabit Deus mundum? 7 Si enim veritas Dei in meo mendacio abundavit in gloriam ipsius, quid adhuc et ego tamquam peccator iudicor? 8 Et non, sicut blasphemamur, et sicut aiunt quidam nos dicere: “Faciamus mala, ut veniant bona”? Quorum damnatio iusta est. 9 Quid igitur? Praecellimus eos? Nequaquam! Antea enim causati sumus Iudaeos et Graecos omnes sub peccato esse, 10 sicut scriptum est: “Non est iustus quisquam, 11 non est intellegens, non est requirens Deum. 12 Omnes declinaverunt, simul inutiles facti sunt; non est qui faciat bonum, non est usque ad unum. 13 Sepulcrum patens est guttur eorum, linguis suis dolose agebant, venenum aspidum sub labiis eorum, 14 quorum os maledictione et amaritudine plenum est; 15 veloces pedes eorum ad effundendum sanguinem, 16 contritio et infelicitas in viis eorum, 17 et viam pacis non cognoverunt. 18 Non est timor Dei ante oculos eorum”. #$ ! J 8 FC 2 #/ ) ) 5 8 ' + , ! " parlante essa uomo- di figlio Come ?lui di ira (la) (è) venire facente che ,Dio- ,(è) lui ingiusto Forse '! < [? ( % ! " 8 : #$ ! % ' 90 ! C % ! ) " (la) infatti Se ?mondo-il - Dio- giudicherà come ,no se E !sia Non .(sono) io #$ ! 2 ) $ /? / * C + 2/ ! ) ) " " 5 A 9 8 ) dunque forse ,lui di propria lui di gloria (la) per ,me di menzogna (la) in abbondò ,Dio- di ,lui di verità I? , ! '! " '! . / < " . & , ! 8 ! (sono) bestemmianti - come forse che O ?(sono) io giudicato peccatore- come io . . ! #/ + :' .9 ! 1 " " #/ 7 . E ' ) % ' loro ,“bene-il venga (affin)ché male-il Faremo -” :(siamo) dicenti che dicenti e noi su # 'E0 I' %$9 ) / .9 ?! 5 A 9 ) ?(siamo) maggiormente noi Aventi ?dunque Cosa giustizia-la per esso (è) custodito loro di giudizio (il) che ! 5 $ 5 .U4 . ) ) " 1 < L % '! #/ I? / ? " ) (sono) loro peccato-il sotto che ,Aramei-gli su e Giudei-i su decidemmo ,precedemmo Che %$ A H / A , ! 'E A / ) ? M ! ( (chi c’è) non e ,uno neanche ,giusto- c’è Non - :(è) scritto che come ,loro tutti #$ ( :+ ( 5A/4 " ) A! ID %$ A /D! " ,(Dio) rigettarono e ,insieme sviarono loro Tutti !Dio- - (è) cercante che non e (è) comprendente che #/ 7 / ) ? M ! % = & C / = Q )1 ) ,loro di gole (le sono) aperti- Sepolcri- .uno neanche ,bene-il (è) facente che (chi) c’è non e . '/ 0 ' %$ 9 1 1 " % O D / ? [ O D! #/ 8 ? 1 " " ) " " ,loro di labbra (le) sotto (è) aspide- di veleno- e ,ingannevoli (sono) loro di lingue (le) e #/ 7 M %$ ) # " . %$ C " (sono) affrettati loro di piedi (i) E .amarezza- e maledizione- (di è) piena loro di bocca (la) E8 ) % /? E+ ' U 8 ?2 ! pace-la di via-la e loro di vie (le) in (sono) sciagura- e rovina- sangue- versare a ( %$ 9 @ / #$ ! / ? 1 ) " ,loro di occhi (gli) davanti c’è non ,Dio- di ,lui di timore E .conobbero non - 2 ! ! !
  14. 14. ROMANI 3,19-30 23 19 Scimus autem quoniam, quaecumque lex loquitur, his, qui in lege sunt, loquitur, ut omne os obstruatur, et obnoxius fiat omnis mundus Deo; 20 quia ex operibus legis non iustificabitur omnis caro coram illo, per legem enim cognitio peccati. 21 Nunc autem sine lege iustitia Dei manifestata est, testificata a Lege et Prophetis, 22 iustitia autem Dei per fidem Iesu Christi, in omnes, qui credunt. Non enim est distinctio: 23 omnes enim peccaverunt et egent gloria Dei, 24 iustificati gratis per gratiam ipsius per redemptionem, quae est in Christo Iesu; 25 quem proposuit Deus propitiatorium per fidem in sanguine ipsius ad ostensionem iustitiae suae, cum praetermisisset praecedentia delicta 26 in sustentatione Dei, ad ostensionem iustitiae eius in hoc tempore, ut sit ipse iustus et iustificans eum, qui ex fide est Iesu. 27 Ubi est ergo gloriatio? Exclusa est. Per quam legem? Operum? Non, sed per legem fidei. 28 Arbitramur enim iustificari hominem per fidem sine operibus legis. 29 An Iudaeorum Deus tantum? Nonne et gentium? Immo et gentium, 30 quoniam quidem unus . .9 ) D 8' ! @" " % '! D 8 9+ . ( " ) (lo sono) loro Legge-la in che questi a ,Legge-la disse che cosa che (siamo) poi noi Conoscenti ! " A/4' @ 5A " #$ ( H ?/ ' $ A 8 " ) 5 I Poi .Dio- presso colpevole sia esso tutto mondo-il e chiusa sia bocca ogni (affin)ché ,disse D 8' * . 1 " * 4+ 5A X F ( " D 8 ' . " Legge-la da ,lui a davanti carne ogni (è) giustificata non ,Legge-la di ,essa di azioni (le) da ché #/ I? / ! C " ) D 8' ( . ) #$ ! 'EA ) ) ,Dio- di ,lui di giustizia (la) ,Legge-la senza poi Adesso .peccato-il conobbe si infatti / C ! " D 8 ' $ $4 ) " ' )1 . 'E A ) ) ) ,poi lui di giustizia :Profeti-i e Legge-la ,essa (è) essa su testimoniante e ,rivelò si #$ ! * # 98 + B9 0 B 9 A 5 ;! uomo ogni su anche ,uomo ogni per ,Unto- Gesù di quella ,fede-la (di) mano per ,Dio- di $+ .8 $ ) " 9 2 C / ) I ? %$ A 5I . 4 ? (sono) mancanti e peccarono loro tutti ché poi ,differenza- infatti c’è Non .lui in (è) credente che #$ ! /? . " ) " # I+ . F " . & 9 2 O + redenzione-la per e ,gratuitamente grazia-la per (sono) giustificati e ,Dio- di ,lui di gloria (la) da + * / ! $ 8 D @ ' ) " #$ ! D ? perdono- (come) Dio- lui pose ,primo fu che (è) Questo .Unto- Gesù in (è) essa essente che $ # 98 $+ ) . I ? - . . $I? 5I " 1 2 E + luogo- in peccammo prima da che noi di peccati (i) per ,lui di sangue (il) di fede-la in #$ ! . W$ < $? 2 &8+ ) Q ' 9+F+ 'EA #/ ?/ ) ) ,questo tempo-il in - lui di giustizia (la) di dimostrazioni-le per ,lui di soffio (il) prolungante - Dio- noi a diede che 'EA # $' ) ) " # 'E0+ X F' ) " % # 98 $+ .8 noi di signore (il) di quella ,fede-la in - (è) chi - giustizia-la in giustificasse e giusto- fosse lui (affin)ché 2$ + 5 A 0 ! ) $ 5 I + ! ) " 9 E + quale Con !essa - fermata Fu ?gloria-la (è) dunque Dove .Unto- Gesù D 8' L ) 1 ( # 9 8 D 89+ (! " . 9 2/ ) " (siamo) noi Pensanti .fede-la di legge-la con ma ,No ?opere-le Di ?Legge- 5 A ) ' + X F # 98 $+ " D 8 ' : + ( ) 1 .Legge-la di opere-le in non e ,uomo di figlio (il) ,giustificato (è) quello fede-la in che dunque + $ #$ ! C 8 < < )1 ) ( 8 8 ) 1 . ! ) ,Sì ?no popoli-i di E ?soltanto (è) lui Giudei-i di Dio-il infatti Forse 88 ;! ) 1 ? 5I ,lui (è) uno ché Poi !popoli-i di anche - 2 ! ! ! !
  15. 15. ROMANI 3,30-4,11 25 Deus, qui iustificabit circumcisionem ex fide et praeputium per fidem. 31 Legem ergo destruimus per fidem? Absit, sed legem statuimus. 1 Quid ergo dicemus invenisse Abraham progenitorem no strum secundum carnem? 2 Si enim Abraham ex operibus iustificatus est, habet gloriam sed non apud Deum. 3 Quid enim Scriptura dicit? “Credidit autem Abraham Deo, et reputatum est illi ad iustitiam”. 4 Ei autem, qui operatur, merces non reputatur secundum gratiam sed secundum debitum; 5 ei vero, qui non operatur, sed credit in eum, qui iustificat impium, reputatur fides eius ad iustitiam, 6 sicut et David dicit beatitudinem hominis, cui Deus reputat iustitiam sine operibus: 7 “Beati, quorum remissae sunt iniquitates, et quorum tecta sunt peccata. 8 Beatus vir, cui non imputabit Dominus peccatum”. 9 Beatitudo ergo haec in circumcisione an etiam in praeputio? Dicimus enim: “Reputata est Abrahae fides ad iustitiam”. 10 Quomodo ergo reputata est? In circumcisione an in praeputio? Non in circumcisione sed in praeputio: 11 et signum #$ ! # 9 8 $ + # 2 F C X F " $ + # 2 ;! ,essa per incirconcisione-la anche ,fede-la in circoncisione-la (è) giustificante che ,Dio- # 98 $+ # 9 8 $ + . 9 I D 8' 5 A 8 ) ?fede-la con (siamo) noi abolenti quella Legge-la dunque Forse .fede-la per [? .9 8 U D 8' (! " .(siamo) noi sorgere facenti quella Legge-la ma ,No # $ +! 2 @ +! 5 .9 ! 5 A 9 1 ) ) V 0 ! " ottenne che padri-i di capo- ,Abramo su (siamo) noi dicenti dunque Cosa 4 + # X 3! . @ +! C ! < " ) " 1 " ) # / ! < fu essente ,[fu] giustificato fu opere-le da Abramo infatti Se ?carne-la in 2$+ $) #$ ! ( (! " +/ A ! C 9 " ) ?Scrittura-la disse infatti Cosa .Dio- a non ma ,gloria- lui a #$ ( @ +! .8 " U F $ / ? ! ) " . V .8 ) ,(è) poi lavorante che chi A .giustificazione per lui a contato fu e Dio- in Abramo credette Che I+ , ! C! $ H ?/ ( " ) ) " H ? / . , ! (! " " debito - - come ma ,dono - come lui di salario (il) lui a contato fu non $) V ( . $ ) I X F .8+ + .8 (! ) " 1 " " ,peccatori-i - (è) giustificante che Chi in soltanto credette ma ,lavorò non che poi quello a ,lui a 'E0 98 $ ?/ " ) ) ) 5 ! ;! 9 0 ! " (la) su disse Davide anche - Così .giustizia per lui di fede (la) lui a (fu) contata C $+ 7 ) L ( # U 3 $ H ? #$ ! 9 ! ) ) ) 1 L ,opere-le senza giustificazione- lui a (è) contante Dio- - quale il uomo-il di ,lui di beatitudine ! A %$ %$ R +/ ! . ( %$ + 7 " " ) loro di iniquità (la) loro a perdonato fu che questi a ,loro di Beatitudine - :(è) dicente quando %$ $I? 4A ! 1 " #$ ! $ W ' ( & * + 7 ) " (il) Dio- lui a conterà non che uomo-il a ,lui di beatitudine e ,loro di peccati (i) coperti furono e / I ? ) + 7 5 A ' ) # 2 F C 5 5 ! su anche ,quella circoncisione-la su beatitudine- dunque Questa !lui di peccato # 2 C .9 ! ) 'E 0 9 8 @ +( / ? ! ) ) " .giustizia- come lui di fede (la) Abramo a contata fu che infatti (siamo) noi Dicenti ?(è) incirconcisione-la $ / ? ! 5 A 90 ! ) " ) L # 2 : + ! # 2 F & + ( Non ?incirconcisione-la in o circoncisione-la In ?lui a contata fu allora Come # 2 :+ (! # 2 F&+ # " < # ! segno-Il .incirconcisione-la in ma circoncisione-la in fu - 2 ! ! !
  16. 16. ROMANI 4,11-19 27 accepit circumcisionis, signaculum iustitiae fidei, quae fuit in praeputio, ut esset pater omnium credentium per praeputium, ut reputetur illis iustitia, 12 et pater circumcisionis his non tantum, qui ex circumcisione sunt, sed et qui sectantur vestigia eius, quae fuit in praeputio, fidei patris nostri Abrahae. 13 Non enim per legem promissio Abrahae aut semini eius, ut heres esset mundi, sed per iustitiam fidei; 14 si enim qui ex lege heredes sunt, exinanita est fides, et abolita est promissio. 15 Lex enim iram operatur; ubi autem non est lex, nec praevaricatio. 16 Ideo ex fide, ut secundum gratiam, ut firma sit promissio omni semini, non ei, qui ex lege est solum, sed et ei, qui ex fide est Abrahae — qui est pater omnium nostrum, 17 sicut scriptum est: “Patrem multarum gentium posui te”, ante Deum, cui credidit, qui vivificat mortuos et vocat ea, quae non sunt, quasi sint; 18 qui contra spem in spe credidit, ut fieret pater multarum gentium, secundum quod dictum est: “Sic erit semen tuum”. 19 Et non infirmatus fide consideravit corpus suum iam $ U C ) # 2 F & L 9 8 # 'E A / ? ) ) lui di fede (la) di giustizia- di sigillo- e ,circoncisione-la - ,esso ricevette infatti lui # 2 :+ L . . 9 8 $ . ! %$ 0 +! # $' " ) ) " da (furono) credenti che questi ,loro tutti per padre- fosse (affin)ché ,incirconcisione-la in (era) che # 2 'E0 %$ ;! H ? ) " " ( # 2 F & +! non ,circoncisione-la di padre- e giustizia- come loro a anche contato fosse (afin)ché ,incirconcisione-la + % '! # 2 F C . . ( # " " ) < . ( ;! (! ) " questi per anche ma ,soltanto quelli ,circoncisione-la da - questi per fosse @ +! % +! # 2 # 98 #/ U: . 8 1 " ( Non .Abramo noi di padre (il) di incirconcisione-la di fede-la di orme-le - (sono) seguenti che $ 2F @ +( 9 0 # D 89+ C # ) < ) # $ ' ) " fosse (affin)ché ,lui di seme (il) a Abramo a promessa-la [fu] Legge-la in infatti fu 8 : # 98 # 'E0+ (! ) " ) . . C ! " ) " ) da - questi infatti Se .lui di fede (la) di giustizia-la in ma ,mondo-il di erede- D 8' # = ) # 9 8 U D < # 5 I < sarebbe cessante e fede-la sarebbe vana ,eredi- fossero Legge-la 90 #FC 2 ' : C D 8' ) C / A ) infatti c’è non che quando ,ira- di (è) essa fattrice- infatti Legge-La .promessa-la D 8' D 8 ' M ! # 9 8 $ + ' 5 I fede-la in questo Per .Legge-la di trasgressione (c’è) neanche ,Legge-la X F' # I+ " $ 23 $ 0 90 # $' ) " ) ) 9 ( ( quelli per non :lui di seme (il) ,esso tutto per promessa-la sicura sarà e ,giustificati saremo grazia-la in (è) che + D 8' . " # 9 8 . 9 ( ;! (! " " quella ,fede-la da (sono) che quelli per anche ma ,soltanto quella Legge-la da (sono) che @ +! . A +! * / ! H /A 90 ! +! Y/ 8 D padre- te Posi - :(è) scritto che come ,noi tutti di padre- (è) lui essente che ,Abramo di 88 #EC 4 ) 1 #$ ! @ $+ /98 ) " #/ ) 1 ) L morti-i vivere facente - ,lui in credesti che quello ,Dio- a davanti ,popoli- di moltitudine- di %$ / ! ( . ( ) ) %$ / ! , ! D ( speranza- senza - E .esse essente come (sono) esse essente non che (cose) queste - chiamante e .8 4 " 8 8 #EC 4 +! # $' ) 1 ) " L H / A , ! :(fu) scritto che come ,popoli- di moltitudine- di padre- fosse (affin)ché ,credette speranza- contro , 23 # $' 9A ) " 9 8 $ + A ! ( ) " U +/ A ) " (fu) valutante quando ,lui di fede (la) in debole fu non E .te di seme (il) sarà Così - &O+ ) lui di corpo (il) - - 2 ! ! ! ! * !
  17. 17. ROMANI 4,19-5,7 29 emortuum, cum fere centum annorum esset, et emortuam vulvam Sarae; 20 in repromissione autem Dei non haesitavit diffidentia, sed confortatus est fide, dans gloriam Deo, 21 et plenissime sciens quia, quod promisit, potens est et facere. 22 Ideo et reputatum est illi ad iustitiam. 23 Non est autem scriptum tantum propter ipsum: reputatum est illi, 24 sed et propter nos, quibus reputabitur, credentibus in eum, qui suscitavit Iesum Dominum nostrum a mortuis, 25 qui traditus est propter delicta nostra et suscitatus est propter iustificationem nostram. 1 Iustificati igitur ex fide, pacem habemus ad Deum per Domi num nostrum Iesum Christum, 2 per quem et accessum habemus fide in gratiam istam, in qua stamus et gloriamur in spe gloriae Dei. 3 Non solum autem, sed et gloriamur in tribulationibus, scientes quod tribulatio patientiam operatur, 4 patientia autem probationem, probatio vero spem; 5 spes autem non confundit, quia caritas Dei diffusa est in cordibus nostris per Spiritum Sanctum, qui datus est nobis. 6 Adhuc enim Christus, cum adhuc infirmi essemus, secundum tempus pro impiis mortuus est. 7 Vix enim pro iusto quis #/ . 9 #E + # 1 D #/ : + 8 + .Sara di morto ventre-il e ,anni cento (di) figlio fu (poi)ché ,morto ! ( #$ ! 90 8+ " # 9 8 4? , ! (! " ma ,fede- (di) mancante come dubitò non Dio- di promessa-la in E # 98 $+ 5 ? ! " #$ ( #/ ? W$ < " @ ! " " cosa che convinto fu e ,Dio- a gloria- diede e ,fede-la in forte fu #$ ! $ , ) 8&8 V0 " " $ / ? ! ' 5 I ) " lui a contato fu questo Per .adempiere di (era) potente ,Dio- lui a promise che 'E0 ) / +/ A ! + / I # ( ) < " ) L / ? ! (la) contata fu che ,questo scritto fu soltanto lui per [fu] non E .giustizia come 'E0 98 ) ) % / I ;! (! " W ' / . ! " contato sia (affin)ché (è) esso pronto anche che ,noi per anche ma ,giustizia come lui di fede #/ / + . %8 - ! .8+ .98 . ! ) ) ) 1 " " ,morti- (di) casa (la) da ,Unto- Gesù ,noi di Signore (il) - sorgere fece - chi in credemmo che questi . $ I ? 5 I - / ! 1 " " . F ' 5 I - .noi giustificasse ché per sorse e noi i peccati (i) per consegnato fu lui che # 9 8 $+ 5 A . 3! 5I ) " 8 . # $ ' ) " verso pace- (in) noi - fummo ,fede-la per dunque giustificati fummo ché Poi #$ ! %8+ # 9 8 $ + . + ! $ + " ) fede-la in avvicinammo ci lui In - .Unto- Gesù noi di Signore (il) per Dio- # I ) .9 8 $+ / ? 4+ .9 2$+/ ) " " ,lui di gloria (la) di speranza-la in ,(siamo) noi vantanti e (siamo) noi sorgenti essa in che questa grazia-la a #$ ! + 9A ( . 9 2$ +/ . 'G E+ ;! (! " " 1 (siamo) noi vantanti tribolazioni (le) in anche ma ,soltanto così non E .Dio- di 'G ! .9 . + 8 C # ' 4 # ' 4 pazienza-la e ,noi in (è) producente pazienza-la tribolazione-la che conoscenti (poi)ché + D + . D ) $ ( " $ + ? 5 I ) ,lui di amore (il) per ,svergognante (è) non poi speranza-La .speranza-la prova-la e prova-la % 5 ]O #$ ! 1 " . / +$ ! ? + % ! " Se .noi a dato fu che Santità- di Spirito-lo con noi di cuori (i) su (è) versato Dio- di ' 9 +F + % $ A 5I . ) / : 2 T ? ) .morì empi-gli per questo tempo-il in noi di debolezza (la) per Unto-il poi T ? B'! C .4 8 < ) " per uomo (un) infatti difficoltà Con - 2 !
  18. 18. ROMANI 5,7-16 31 moritur; nam pro bono forsitan quis et audeat mori. 8 Commendat autem suam caritatem Deus in nos, quoniam, cum adhuc peccatores essemus, Christus pro nobis mortuus est. 9 Multo igitur magis iustificati nunc in sanguine ipsius, salvi erimus ab ira per ipsum! 10 Si enim, cum inimici essemus, reconciliati sumus Deo per mortem Filii eius, multo magis reconciliati salvi erimus in vita ipsius; 11 non solum autem, sed et gloriamur in Deo per Dominum nostrum Iesum Christum, per quem nunc reconciliationem accepimus. 12 Propterea, sicut per unum hominem peccatum in hunc mundum intravit, et per peccatum mors, et ita in omnes homines mors pertransiit, eo quod omnes peccaverunt. 13 Usque ad legem enim peccatum erat in mundo; peccatum autem non imputatur, cum lex non est, 14 sed regnavit mors ab Adam usque ad Moysen etiam in eos, qui non peccaverunt in similitudine praevaricationis Adae, qui est figura futuri. 15 Sed non sicut delictum, ita et donum; si enim unius delicto multi mortui sunt, multo magis gratia Dei et donum in gratia unius hominis Iesu Christi in multos abundavit. 16 Et E : 2 ) ) / 8 8 B'! 6 8 ,7 C 7 T ? 1 < ) ) A2 Qui .morire - uomo (un è) osante forse infatti buono-il per ,(sarà) morente empio- % $+ ? #$ ! # ) ) . . / ! I? A % ! < )1 " Unto-il ,fummo noi essenti peccatori- quando - che ,noi verso - lui di amore (il) Dio- (è) vedere facente / . O ? $ + X F ' / ! / 5 A 8A ) " ) $ + ) lui in e lui di sangue (il) in adesso giustificati saremo più dunque Tanto .morì noi per #FC 2 . #G /' " ) " > 2 ! + :+ . / ! A C % ! " " ) 1 " ) riconciliò si ,nemici- (fummo) noi essenti quando infatti Se .ira-la da salvati saremo + # 8+ #$ ! .8 ) 2/ + / ! / 5 A 8 A ) ) lui di riconciliazione (la) in più dunque così ,lui di Figlio (il) di morte-la in Dio- noi con * + ' 1 ) " + 9A ( #$ E + 2$ +/ ' ;! (! " " ,Dio- in glorieremo ci anche ma ,soltanto così non E .lui di vite (le) in vivremo % + # 2 . $+ " ) 90 ! Come .riconciliazione-la ricevemmo adesso - lui in che ,Unto- Gesù noi di Signore (il) di mano per 8 : #/ I? / ' + ? + C " ) # #/ I? + ,morte-la peccato-il (di) mano per e ,mondo-il in peccato-il entrò uomo- di figlio uno (di) mano per - infatti # 9 9+ %$ 0+ 9A 1 I? %$ A *$+ Fino ...peccarono loro tutti (poi)ché [esso in] ,morte-la passò ,uomo- di figli ,loro tutti in così e D 89 C ) 8 :+ $ / ! A #/ I? < ) ? ( < fu contato non ,mondo-il in fu esso essente [quando] peccato-il Legge-la a infatti #/ I? D 8 ' # / 5I < . # , ! (! " " " da morte-la regnò ma ,Legge-la fu ci non ché poi ,peccato- 8 @ ! ) I? ( . ! 5 ;! ) # + trasgressione (la) di somiglianza- in ,peccarono non che questi su anche Mosè a fino e Adamo @ ! $D 8' ) / # * / ! ( (! " non Ma .(venire) per stante (è) che quello di figura- (è) lui essente che quello ,Adamo di ,lui di Legge (della) #/+ 9A #/ 2 , ! # < / 2 5 I C % ! ) ) " ,lui di caduta (la) per infatti se :dono-il così caduta-la come fu / #E &D ? ) 1 #$ ! 7 / ! / 5 A 8 A ) ) ,Dio- di ,lui di grazia (la) più dunque così ,morirono tanti- ,uno di /+ ) ' + ? 5I 2/ #E &4+ 1 " ) .aumentata sarà tanti- in ,Unto- Gesù ,uomo- (di) figlio un per lui di dono (il) e - 2 ! ! ! ! ! !
  19. 19. ROMANI 5,16-6,4 33 non sicut per unum, qui peccavit, ita et donum; nam iudicium ex uno in condemnationem, gratia autem ex multis delictis in iustificationem. 17 Si enim unius delicto mors regnavit per unum, multo magis, qui abundantiam gratiae et donationis iustitiae accipiunt, in vita regnabunt per unum Iesum Christum. 18 Igitur sicut per unius delictum in omnes homines in condemnationem, sic et per unius iustitiam in omnes homines in iustificationem vitae; 19 sicut enim per inoboedientiam unius hominis peccatores constituti sunt multi, ita et per unius oboeditionem iusti constituentur multi. 20 Lex autem subintravit, ut abundaret delictum; ubi autem abundavit peccatum, superabundavit gratia, 21 ut sicut regnavit peccatum in morte, ita et gratia regnet per iustitiam in vitam aeternam per Iesum Christum Dominum nostrum. 1 Quid ergo dicemus? Perma nebimus in peccato, ut gratia abundet? 2 Absit! Qui enim mortui sumus peccato, quomodo adhuc vivemus in illo? 3 An ignoratis quia, quicumque baptizati sumus in Christum Iesum, in mortem ipsius baptizati sumus? 4 Consepulti ? # 0D , ! ( #/+ 9A . # C 9 " ) da fu che infatti giudizio-il :dono-il (è) così uno di trasgressione-la come non E ? # . #/ + ) #E & D #$ I ? . " ) ) 1 " 1 fu tanti- peccati- da poi dono-il ,fu condanna-la per ,uno 'E0 ) # , ! ? # 0D 5I C % ! " ) " / ! / maggiormente ,morte-la regnò uno di trasgressione-la per infatti Se .giustificazione (la) per # 'EA #/+ # 7 #EC D 4' . ! ) ) + )1 vite-le in ,giustizia-la di e dono-il di e grazia-la di moltitudine-la ricevettero che questi ? + % 0 8' # 0D 5I 5 A 'FA! ) trasgressione-la per - dunque Come .Unto- Gesù ,uno (di) mano per regneranno 9 9+ %$ 0 ? # ? 1 ? # 'E A 5 I 9 A ) uno di giustizia-la per così ,uomo- di figli (i) ,loro tutti per condanna-la fu ci uno di 9 9+ %$ 0 # A3 # 1 1) ) " ( 5 I C 90 ! ) non (la) per - infatti Come .uomo- di figli (i) ,loro tutti per vite-le per vittoria-la sarà ci #E &D I? ' + ? 9: / ) ) ) 1 1 " 5 I ;! 9 A (la) per anche così ,furono tanti- peccatori- ,uomo- di figlio uno di ,lui di obbedienza . 'E A #E &D ? 9: / ) ) ) ) 1 ) 1 " # . 9 : ) fu che poi ingresso-Il .(saranno) essenti giusti- tanti- ,uno di ,lui di obbedienza #/ I? &D D 89 ) " #/ I ? / & D A " 2/ ! . " aumentò là peccato-il abbondò - quando e ,peccato-il abbondasse (affin)ché Legge-la di # 7 # 8 + #/ I ? / 0 ! , ! , 9 A " regnerà così ,morte-la in peccato-il regnò - come (Poi)ché .grazia-la - : # 'E0+ # 7 )1 ) % + .Unto- Gesù noi di Signore (il) di mano per ,eternità- di vite-le per giustizia-la per grazia-la E' 5 A 9 ) ) # U' ) 2/ # 7 #/ I + $+ " ?aumenti grazia-la (affin)ché ,peccato-il in ,esso in Staremo ?diremo dunque Cosa [? #/ I % / C . ! ) ) W $ + ' 90 ! ) " ! O ?ancora esso in vivremo come ,peccato-il a morimmo che infatti Questi !No + % 8 . ! %/'! . ( < ) 8 + ) [essa] lui di morte (la) in ,Unto- Gesù in immersi fummo che questi che (siamo) noi conoscenti non % 8 $8 % ! ) " lui con sepolti Fummo ?immersi fummo - 2 ! ! ! *
  20. 20. ROMANI 6,4-15 35 ergo sumus cum illo per baptismum in mortem, ut quemadmodum suscitatus est Christus a mortuis per gloriam Patris, ita et nos in novitate vitae ambulemus. 5 Si enim complantati facti sumus similitudini mortis eius, sed et resurrectionis erimus; 6 hoc scientes quia vetus homo noster simul crucifixus est, ut destruatur corpus peccati, ut ultra non serviamus peccato. 7 Qui enim mortuus est, iustificatus est a peccato. 8 Si autem mortui sumus cum Christo, credimus quia simul etiam vivemus cum eo; 9 scientes quod Christus suscitatus ex mortuis iam non moritur, mors illi ultra non dominatur. 10 Quod enim mortuus est, peccato mortuus est semel; quod autem vivit, vivit Deo. 11 Ita et vos existimate vos mortuos quidem esse peccato, viventes autem Deo in Christo Iesu. 12 Non ergo regnet peccatum in vestro mortali corpore, ut oboediatis concupiscentiis eius, 13 neque exhibeatis membra vestra arma iniustitiae peccato, sed exhibete vos Deo tamquam ex mortuis viventes et membra vestra arma iustitiae Deo. 14 Peccatum enim vobis non dominabitur; non enim sub lege estis sed sub gratia. 15 Quid ergo? Peccabimus, quoniam non sumus sub lege sed sub # 8 #/ 8:8+ #/ / + . - 90 ! ) ) 1 " morti- (di) casa (la) da Unto- Gesù sorse che come (affin)ché ,morte-la per immersione-la in * +! #/? /+ " , $ ' # ? + .9? ;! 9A " ) )1 % ! " Se .andremo nuove- vite- in noi anche così ,lui di Padre (il) di gloria-la per # + $8 .+G' ! A! C ) " " ) ) / 8 U+ ;! 9A ) lui di risurrezione (la) in anche così ,lui di morte (la) di somiglianza- in lui con impiantati fummo assieme infatti # $' ) " $8 T 3! U / . ' + C .9 ) " " ) 5I+/' " annullato fosse (affin)ché ,lui con crocifisso fu vecchio noi di uomo di figlio (il) - :infatti (siamo) noi Conoscenti .saremo #/ I? & #/ I B8 ' ( W " C / 9 ! ) ,(è) infatti morto che Colui .peccato-il - servissimo non ancora (affin)ché ,peccato- di corpo-il #/ I? . $ 2 ? ! " ) " - % / 5 A % ! ) " . 8 $ ' " crederemo ,Unto-il con morimmo dunque Se .peccato-il da lui - libero fu ' - $8 ) " ) / + . - C .9 ) " ) (di) casa (la) da sorse Unto-il che infatti conoscenti ,vivremo ,Unto-il con ,lui con che #/ ) 1 E ( W ) $+ N / ( # ) " C / ) infatti morì (Poi)ché .lui in (è) dominante non morte-la e ,(sarà) morente non ancora e morti-i / #/ I . +3 ? #$ ( > ? > ? 9 A Così .Dio- per (è) lui vivente ,(è) vivente - e ,volta una morì lui ,peccato-il per %/'! ;! < L #/ I %/ '! #/ % 0 O' + ? 1 < ) S ? )1 viventi e ,peccato-il a (siete) voi morti- che voi di anime (le) -contate voi anche #$ ( %/'! < %8+ , 5 A ( " ) regni dunque Non .Unto- Gesù noi di signore (il) in ,Dio- a (siete) voi #/ % A &O+ #/ I? / & C= % : / , ! ) " ;! anche E .esso di desideri (i) a obbediate ché così ,morto voi di corpo (il) in peccato-il #/ I ( 9 3 % 0 % 7 ( 1 7 (! " " -preparate ma ,peccato-il per ingiustizia- di strumento- (come) voi di membra (le) preparate non #$ ( % 0 O' S %/ ? #/ . '! , ! 1 " ) < % 0 1 voi di membra (le) e ,viveste morti-i da che uomo- come Dio- a voi di anime (le) #$ ! 'E 0 % $ ' 9 3 ) ) " I / ( #/ I ? " (sarà) dominante non peccato-il E .Dio- di ,lui di giustizia (la) per saranno strumento- % 0 D 8' / ? % 0 / ! C ( ) ) # 7 / ? (! ) " .grazia-la sotto ma ,Legge-la sotto (siete) voi essenti infatti non ,voi su 5 A 9 ) D 8' / ? . ( I ' ) ) " / ? (! ) " sotto ma Legge-la sotto fummo non (poi)ché Peccheremo ?dunque Cosa - 2 ! ! ! ! ! !
  21. 21. ROMANI 6,15-7,3 37 gratia? Absit! 16 Nescitis quoniam, cui exhibetis vos servos ad oboedientiam, servi estis eius, cui oboeditis, sive peccati ad mortem, sive oboeditionis ad iustitiam? 17 Gratias autem Deo quod fuistis servi peccati, oboedistis autem ex corde in eam formam doctrinae, in quam traditi estis, 18 liberati autem a peccato servi facti estis iustitiae. 19 Humanum dico propter infirmitatem carnis vestrae. Sicut enim exhibuistis membra vestra servientia immunditiae et iniquitati ad iniquitatem, ita nunc exhibete membra vestra servientia iustitiae ad sanctificationem. 20 Cum enim servi essetis peccati, liberi eratis iustitiae. 21 Quem ergo fructum habebatis tunc, in quibus nunc erubescitis? Nam finis illorum mors! 22 Nunc vero liberati a peccato, servi autem facti Deo, habetis fructum vestrum in sanctificationem, finem vero vitam aeternam! 23 Stipendia enim peccati mors, donum autem Dei vita aeterna in Christo Iesu Domino nostro. 1 An ignoratis, fratres — scienti bus enim legem loquor — quia lex in homine dominatur, quanto tempore vivit? 2 Nam quae sub viro est mulier, viventi viro alligata est lege; si autem mortuus fuerit vir, soluta est a lege viri. 3 Igitur, vivente # 7 [? % 0 O' %/'! . I .8 %/'! . ( < < S voi di anime (le siete) voi - offrenti - chi a che voi conoscenti Non !No ?grazia-la # : $ % : / ) " . : / %/'! $ " ) ) 1 < obbedienti che quello di ,servi- (siete) voi lui di proprio ,servizio- per lui a obbediate (affin)ché $ %/'! ) < #/ I % ! " # 'E A ' ! ] 8 8 % ! ) " " ?giustizia- di orecchio- (di) obbedienza-la di sia e peccato-il di sia ?lui a (siete) voi #$ ( . 7 ) #/ I ? %/ ) 1 %/ : / ! " obbediste e ,peccato-il di foste servi- (poi)ché Dio- a poi Grazie- 9O # . " " $ %/8 / ! ) " " % 2 ? ! A " liberati foste quando E .esso a consegnati foste che insegnamento-il di forma-la a cuore-il da #/ I? . " # 'E0 % / ! ) " ! 9 9+ / + , ! 1 ) dicente uomo- di figli (i) tra - Come .giustizia-la di schiavi foste ,peccato-il da '! < % A 4+ # $ A 5I " % 0 %/ 7 9 0 ! ^ 1 " voi di membra (le) offriste - Così - .voi di carne (la) di debolezza-la per (sono) io ( # O97 # : % 0 7 ;! 9A ^ 1 " voi di membra (le) -offrite adesso anche così ,ingiustizia-la di e impurità-la di servizio- a # 'EA # : ) # C %/ A ) ) 1 infatti foste servi- Quando .santità-la di e giustizia-la di servizio- a #/ I? # 'E 0 %/ ) ) / ! ! 9 essente frutto- quale E .giustizia-la per foste liberati ,peccato-il di . % 0 # ) < $ + %/ '! . $+ 9 9 ! ) < ? ) esso di fine (La) ?esso in (siete) voi vergognanti (questo) giorno- - quale il ,allora voi a fu # $ / ! C ) ) #/ I ? . % 2 ? ! " " peccato-il da liberati foste che adesso E .morte-la ,essa (è) essente infatti #$ ( %/ 1 ) E % 0 / ! ) 1 ) ) L % ? (è) essi di fine (la) che santi- frutti- voi a c’è ,Dio- di servi- essenti e - : ? )1 #/ I? . # 2 C! ) ) # < / + ) ,lui di dono (il) e ,(è) essa morte-la peccato-il di poi ricompensa-La .eternità- di vite- - : ? #$ ! )1 %8+ .Unto- Gesù ,noi di Signore (il) in eternità- di vite-le (è) ,Dio- di >?! %/'! . ( ! 1 < 5 8 C D 8' > " ) 1 parlante infatti Legge-la -conoscenti a ,me di fratelli ,(siete) voi conoscenti non O '! < N D 8' < >? 8A C 5 # / '! , ! < donna-la Come ?(è) vivente - quando uomo-il su (è) essa dominante Legge-la che ,(sono) io >? 8A $ : + * D! D 89+ $ : + / . % ! ) " lei di marito (il) morì poi se ,Legge-la in (è) vivente che come lei di marito (il) in (è) lei legata che $ :+ D 8' . 2 ? ! " " >? A . % ! ) " (il è) vivente quando poi Se .lei di marito (il) di Legge-la da liberata fu - 2 ! ! ! ! ! ! !
  22. 22. ROMANI 7,3-12 39 viro, vocabitur adultera, si fuerit alterius viri; si autem mortuus fuerit vir, libera est a lege, ut non sit adultera, si fuerit alterius viri. 4 Itaque, fratres mei, et vos mortificati estis legi per corpus Christi, ut sitis alterius, eius qui ex mortuis suscitatus est, ut fructificaremus Deo. 5 Cum enim essemus in carne, passiones peccatorum, quae per legem sunt, operabantur in membris nostris, ut fructificarent morti; 6 nunc autem soluti sumus a lege, mortui ei, in qua detinebamur, ita ut serviamus in novitate Spiritus et non in vetustate litterae. 7 Quid ergo dicemus? Lex peccatum est? Absit! Sed peccatum non cognovi, nisi per legem; nam concupiscentiam nescirem, nisi lex diceret: “Non concupisces”. 8 Occasione autem accepta, peccatum per mandatum operatum est in me omnem concupiscentiam; sine lege enim peccatum mortuum erat. 9 Ego autem vivebam sine lege aliquando; sed, cum venisset mandatum, peccatum revixit, 10 ego autem mortuus sum; et inventum est mihi mandatum, quod erat ad vitam, hoc esse ad mortem; 11 nam peccatum, occasione accepta, per mandatum seduxit me et per illud occidit. 12 Itaque lex quidem sancta, et mandatum sanctum et iustum et bonum. . ?! & T $ :+ ) " < # C $ $ :+ 8' . % ! ) " ,lei di marito (il) morirà poi se ,adulterio- lei per fu ,altro- uomo a unirà si ,lei di marito D 8' . 2 ? ! " " # C $ / ! ( ) & # % ! ) " " uomo- a sarà se ,adulterio- (è) lei essente non e ,Legge-la da libera fu ' ?! ) < >?! 1 & O + D 8 9 % / %/'! ;! ) < ,lui di corpo (il) in Legge-la a moriste voi anche ,me di fratelli ,adesso E .altro- . ?( % ) " #/ / + . - 9 ! ) ) 1 " L % " diate (affin)ché ,morti- (di) casa (la) da sorse che colui ,altro (un) a siate (affin)ché ,Unto-il di #$ ( E ) ) C . 4 + A ) < " #$ I ? +E A ) ) 1 1 ) peccati-i di passioni-le ,infatti fummo carne-la in Quando .Dio- a frutti- D 89+ . $+ . IO?/ 1 < " # 8 J/' E " " ) ) Adesso .morte-la a diamo frutti-i (affin)ché noi di membra (le) in furono lavoranti ,Legge-la in (sono) che D 8' . . I+ ! . " ) " . # ?! $ % / < B 8 ' " servissimo (affin)ché ,noi - fu afferrante che quello a morimmo e Legge-la da cessammo poi ? 2 # + 5 0 " ) +/ A U / : + ( 5 A 9 ) dunque Cosa .scrittura-la (di) vecchiaia (la) in non e ,Spirito-lo di novità-la in adesso .9 ! #/ I? D 8' [? (! / O ( #/ I (! " " " ) non se imparai non peccato-il - Ma !No ?(è) essa peccato- Legge-La ?(siamo) noi dicenti D 8' + / #/ C2 C ( ) < " ) D 8 ' ( ! " Legge-la non se ,fui conoscente desiderio-il infatti Non .Legge-la (di) mano per ! _2 ( " #/ #/ I? $ / 0 ! ' '$+ " " ,occasione- ,peccato-il , esso - trovò comandamento- questo in E .desidererai Non - :(è) dicente che C2 5A >+ 8C " #/ #/ I ? C D 8' : + < ) " .fu morto peccato-il infatti Legge-la Senza .passione- ogni me in causò e - . D 8' ( / >? . '! " ) " < ) ' . # ! A ) " ,comandamento-il poi venne quando ,prima da Legge-la senza fui vivente poi Io / '! / ? #/ I? " ? ' > VA/ ! ) " 1 ,vite-le di quello ,comandamento-il me per trovai E .morii io e visse peccato-il # 8 ' + $ / 0 ! #/ :+ C #/ I? " " ) comandamento-il (di) mano per esso per trovò che occasione-la in ,infatti peccato-Il .morte-la per >'/ :7! >'/ I $+ ) B . D 8' < ) B ' santo comandamento-il e ,(è) essa santa dunque Legge-La .me uccise esso in e ,me errare fece < H7 . EA ) .buono e giusto e (è) esso - 2 % ! ! % ! ! ! ! ! ! ! !
  23. 23. ROMANI 7,13-25 41 13 Quod ergo bonum est, mihi factum est mors? Absit! Sed peccatum, ut appareat peccatum, per bonum mihi operatum est mortem; ut fiat supra modum peccans peccatum per mandatum. 14 Scimus enim quod lex spiritalis est; ego autem carnalis sum, venumdatus sub peccato. 15 Quod enim operor, non intellego; non enim, quod volo, hoc ago, sed quod odi, illud facio. 16 Si autem, quod nolo, illud facio, consentio legi quoniam bona. 17 Nunc autem iam non ego operor illud, sed, quod habitat in me, peccatum. 18 Scio enim quia non habitat in me, hoc est in carne mea, bonum; nam velle adiacet mihi, operari autem bonum, non! 19 Non enim, quod volo bonum, facio, sed, quod nolo malum, hoc ago. 20 Si autem, quod nolo, illud facio, iam non ego operor illud, sed, quod habitat in me, peccatum. 21 Invenio igitur hanc legem volenti mihi facere bonum, quoniam mihi malum adiacet. 22 Condelector enim legi Dei secundum interiorem hominem; 23 video autem aliam legem in membris meis repugnantem legi mentis meae et captivantem me in lege peccati, quae est in membris meis. 24 Infelix ego homo! Quis me liberabit de corpore mortis huius? 25 Gratias autem Deo > 5 A #/ 7 ) # 8 " [ ? #/ I ? (! " ,peccato-il Ma !No ?fu esso morte- - me per dunque bene-Il * #/ I? #F? ) " # > + 8 C #/ I+ " / ! / maggiormente (affin)ché ,morte-la me in produsse bene-il con - ,(è) esso peccato- che visto fosse (affin)ché ' O+ #/ I? H ? " 6 2 D 8 ' C .9 < ) ,(è) essa spirito- di Legge-la che infatti (siamo) noi Conoscenti .comandamento-il con peccato-il condannato fosse '! 4+ . '! < ) " #/ I '! .+F < '! : D @ < " " (sono) io facente che Cosa .peccato-il per (sono) io venduto e (sono) io carne che poi io C ) '! ( < '! +K @ # ( < ) " " < '! < ) ,(sono) io facente (sono) io volente che cosa fu non e :(sono) io conoscente non infatti '! 9D @ (! < ) " " " '! < ) ( @ % ! " " " non che cosa se E .(sono) io facente essa [quella] ,(sono) io odiante che cosa ma '! +K < ) '! < ) D 8 ' 5 '! $ D ) < O < .(è) essa buona che Legge-la su (sono) io testimoniante ,(sono) io facente (sono) io volente '! : D '! # ( . ) ) < < " #/ I ? (! " peccato-il ma ,questo io facente io fu non poi Adesso >+ 8 > + 8 ( C '! ) < . ' ) poi esso questo me in (è) vivente non che ,infatti esso (sono) io Conoscente .me in (è) abitante che * 4 + " #/ 7 #/ I+ C +K! ) ) " > R . $ : D! ) " poi esso faccia che ,me a (è) facile ,bene-il - infatti desidererò (poi)ché :bene-il ,me di carne (la) in '! V0 ( < " ! '! +K #/ I C # ( " " ) < ) < farò che (sono) io volente che bene-il - infatti fu non ,(sono) io potente non '! < ) ! '! +K ( #/ + (! " " ) " < '! $ < ) .(sono) io facente esso - ,farò che (sono) io volente non che male-il ma ,io [fare] '! '! +K ( @ % ! < < ) ) " " " '! # ( ) " < facente io fu non ,(sono) io facente io volente non che cosa se E '! < >+ 8 #/ I? (! " D 8 9 5 A '! V0 ) < " :Legge-la - dunque (sono) io Trovante .me in (è) abitante che peccato-il ma ,(sono) io >9 - " ) #/ 7 :' +K " ) " #/ + 5I vicino male-il ciò per ,bene-il faccia che (è) desiderante che quella ,me di mente (la) - volente - > * & ' + #$ ! $D 89+ C '! ? < ) ) ) ,(è) dentro che uomo- (di) figlio (il) in ,Dio- di ,lui di Legge (la) in infatti (sono) io Gioente .me a (è) esso > $+ ' ?! D 8' . '! #F? 1 ) < < ) ) D 8' 5 W U " legge-la contro (è) combattente che ,me di membra (le) in altra- legge-la poi (sono) io vedente >9 2 " > $ + / ! #/ I? D 89 > 1 ) Infelice .me di membra (le) in (è) essente che ,peccato-il di Legge-la a me - (è) catturante e me di mente (la) di ' + '! < # ' & . > 9 GO' 9 " ) ) Lodante ?morte- di questo corpo-il da me libererà Chi !uomo- (di) figlio io #$ ( '! < Dio- - (sono) io - 2 ! *
  24. 24. ROMANI 7,25-8,11 43 per Iesum Christum Dominum nostrum! Igitur ego ipse mente servio legi Dei, carne autem legi peccati. 8 1 Nihil ergo nunc damnationis est his, qui sunt in Christo Iesu; 2 lex enim Spiritus vitae in Christo Iesu liberavit te a lege peccati et mortis. 3 Nam, quod impossibile erat legi, in quo infirmabatur per carnem, Deus Filium suum mittens in similitudine carnis peccati et pro peccato, damnavit peccatum in carne, 4 ut iustitia legis impleretur in nobis, qui non secundum carnem ambulamus sed secundum Spiritum. 5 Qui enim secundum carnem sunt, quae carnis sunt, sapiunt; qui vero secundum Spiritum, quae sunt Spiritus. 6 Nam sapientia carnis mors, sapientia autem Spiritus vita et pax; 7 quoniam sapientia carnis inimicitia est in Deum, legi enim Dei non subicitur nec enim potest. 8 Qui autem in carne sunt, Deo placere non possunt. 9 Vos autem in carne non estis sed in Spiritu, si tamen Spiritus Dei habitat in vobis. Si quis autem Spiritum Christi non habet, hic non est eius. 10 Si autem Christus in vobis est, corpus quidem mortuum est propter peccatum, Spiritus vero vita propter iustitiam. 11 Quod si Spiritus eius, % + > 9 + '! 5 A " " ) ) 1 servo- me di mente (la) con io dunque Adesso !Unto- Gesù noi di Signore (del) mano per #$ ! D 8' '! < . * 4 + ) " #/ I? D 8' */ ! ) 1 .peccato-il di legge-la di servo- (sono) io essente poi me di carne (la) in ,Dio- di legge-la di (sono) io 4 + . 0 $ ( . ( # ? / 5 0 " ) ) + Gesù in carne-la in (sono) camminanti non che questi per condanna- c’è non Adesso ? ? 2 C D 8' )1 ) + . Y2 ? " da te liberò ,Unto- Gesù in (è) che vite- (è) che ,Spirito-lo di infatti legge-La .Unto- #/ I? D 8' # D 8 ' C # 5 5I ) < Legge-la infatti fu impotente ché Poi .morte-la di e peccato-il di legge-la 4+ $ A + " ) 4 + # + #$ ! 2 " ) carne- di somiglianza- in lui di Figlio (il) - Dio- inviò ,carne-la di ,essa di debolezza (della) mano per #/ I? #/ I? / I 4 + #/ I $ ' ) " # 'EA ) giustizia-la (afffin)ché ,lui di carne (la) in peccato-il - ,esso condannò - ,peccato-il ,esso causa ,peccato-il di M .+ D 8' ) " . 9 0 $ 4 + # ( < 6 + (! " .Spirito (lo) in ma noi camminanti carne (la) in fu non che ,compiuta fosse noi in Legge-la di % '! 4 + C . ! " ) ) . 2/ 4 + ) " . ! ) questi e ,(sono) pensanti (è) esso carne (la) che (ciò a) ,(sono) loro carne (la) in che infatti Questi % '! 6 2 " . 2/ 6 2 ) " 4 + C #/ 2 " ) ,carne-la di infatti pensiero-Il .(sono) pensanti (è) esso spirito (lo) che (ciò a) ,(sono) loro spirito (lo) di che # ? 2 #/ 2 8 ? )1 #/ 2 5 I pensiero-il ché Poi .pace- e vite- (è) Spirito-lo di pensiero-il e ,(è) esso morte- 4+ " #$ ! * # + :+ " ( #$ ! C D 89 ) non Dio- di infatti legge-la a ,Dio- verso (è) esso nemico- carne-la di / " 0 ( 5I " % '! 4 + . ! " ) O 8 " piacere - ,(sono) loro carne (la) in che questi E .(è) potente non ché poi ,(è) sottomettente . 0 ( #$ ( " 4 + %/ ( . %/ '! < ) (! " ma ,carne (la) in foste non poi Voi .(sono) potenti non Dio- a 6 + % 0 + 8 #$ ! $? 2 / ! % ! ) " B '! . % ! < ) " uomo poi Se .voi in (è) abitante ,Dio- di ,lui di Spirito (lo) veramente se ,Spirito (lo) in $? 2 $+ / ) ) $ # ( ' ) < . % ! ) " Unto-il poi se E .lui di proprio fu non questo ,Unto-il di ,lui di Spirito (lo) lui in c’è non % 0+ #/ I? 5I / & 5 I * ? . ? 2 ) per (è) esso vivente poi Spirito-lo ,peccato-il per (è) esso morente corpo-il ,voi in (è) # 'EA ) $? 2 % ! ) " quello di ,lui di Spirito (lo) se E .giustizia-la - 2 ! ! !
  25. 25. ROMANI 8,11-22 45 qui suscitavit Iesum a mortuis, habitat in vobis, qui suscitavit Christum a mortuis vivificabit et mortalia corpora vestra per inhabitantem Spiritum suum in vobis. 12 Ergo, fratres, debitores sumus non carni, ut secundum carnem vivamus. 13 Si enim secundum carnem vixeritis, moriemini; si autem Spiritu opera corporis mortificatis, vivetis. 14 Quicumque enim Spiritu Dei aguntur, hi filii Dei sunt. 15 Non enim accepistis spiritum servitutis iterum in timorem, sed accepistis Spiritum adoptionis filiorum, in quo clamamus: “Abba, Pater!”. 16 Ipse Spiritus testimonium reddit una cum spiritu nostro, quod sumus filii Dei. 17 Si autem filii, et heredes: heredes quidem Dei, coheredes autem Christi, si tamen compatimur, ut et conglorificemur. 18 Existimo enim quod non sunt condignae passiones huius temporis ad futuram gloriam, quae revelanda est in nobis. 19 Nam exspectatio creaturae revelationem filiorum Dei exspectat; 20 vanitati enim creatura subiecta est, non volens sed propter eum, qui subiecit, in spem, 21 quia et ipsa creatura liberabitur a servitute corruptionis in libertatem gloriae filiorum Dei. 22 Scimus enim quod omnis creatura #/ / + . %8 - ! . ) ) 1 " % 0 + 8 ,voi in (è) abitante ,morti (dei) casa (la) da Unto- Gesù noi di Signore (il) - sorgere fece che - #/ / + . $8 ! . ) ) 1 " ) % 0 = & O ;! voi di corpi (i) a anche ,morti- (di) casa (la) da ,Unto - Gesù - ,lui sorgere fece che - quello ' #/ ) ) 1 % 0+ 8 $? 2 5I ) >?! 1 . 9 ? (siamo) noi debitori ,me di fratelli ,Adesso .voi in abitante - lui di Spirito (lo) per vivere farà morti- , $' 4 + 4 " " %/ '! . E? 4 + C % ! < ) ) " ,(siete) voi viventi carne-la in infatti se ,camminiamo carne-la in (affin)ché ,carne-la a non /88 %/'! . / < . / 8 & > 0 6 + % ! 1 " morire facenti corpo-il di vie (le) Spirito (lo) in se E .morire per - (siete) voi per stanti %/'! < %/'! . E? < ) . + / #$ ! ? + C . ! " ) ) ,(sono) guidati Dio- di Spirito-lo in che infatti Questi .(sarete) voi viventi ,(siete) voi #$ ! % '! 9+ . " ) 1 # ? 2 %/ 4' C ( ) servitù- di spirito- (uno) riceveste infatti Non .Dio- di (sono) loro figli- questi W #/ ?" 9+ /8 D ? 2 %/ 4' (! " 1 L . 9 $+ ) :(siamo) noi gridanti esso in che ,figli- (di) adozione di Spirito-lo riceveste ma ,paura-la per ancora % +! +! . ? $ 4 ? 2 * 9 + . / ! 1 figli- (siamo) noi essenti che noi di Spirito (lo) a (è) testimoniante ,Spirito-lo ,esso E !noi di padre ,Padre- #$ ! 9+ % ! 1 " # = ;! ) #$ ! # = ) > 9 + ) 1 ,lui di eredi di figli e Dio- di eredi- :eredi- anche ,figli- se E .Dio- di $8 B ' % ! ) " " V +/ ' $ 8 ;! ) " 2/ ) " Pensante .glorificati saremo lui con anche lui con soffriremo se - ,Unto- Gesù di C '! ) < ' 9 +3 * ? . ( 1 ) #/ ? / " gloria-la a ,questo tempo-il di ,esso di sofferenze (le sono) equivalenti non che infatti (sono) io . + M C / ! ) " 4 #/ + C $ A ) sperante ,creazione-la ,infatti essa Tutta .noi in rivelata sarà che per stante (è) - quale la 04 #$ ! * 9+ 9 & 1 " / ! C #/ + " ) asservita fu infatti creazione-La .Dio- di ,lui di figli (i) di rivelazione-la - (è) aspettante e # U 4 $9 +G+ ( " D 5 : . 5 I (! " speranza-la su essa asservì che chi per ma ,essa di volontà (la) in non ,vuotezza-la a M ? # . 2 ? #/ + * ;! " " + ) liberazioni-le in corruzione-la di servitù-la da liberata sarà ,creazione-la ,essa anche che #$ ! 9+ #/? " 1 #/ + . $ A C .9 ) ) ,creature-le ,esse tutte che infatti (siamo) noi Conoscenti .Dio- di figli (i) di gloria-la di - 2 * * ! !
  26. 26. ROMANI 8,22-32 47 congemiscit et comparturit usque adhuc; 23 non solum autem, sed et nos ipsi primitias Spiritus habentes, et ipsi intra nos gemimus adoptionem filiorum exspectantes, redemptionem corporis nostri. 24 Spe enim salvi facti sumus; spes autem, quae videtur, non est spes; nam, quod videt, quis sperat? 25 Si autem, quod non videmus, speramus, per patientiam exspectamus. 26 Similiter autem et Spiritus adiuvat infirmitatem nostram; nam quid oremus, sicut oportet, nescimus, sed ipse Spiritus interpellat gemitibus inenarrabilibus; 27 qui autem scrutatur corda, scit quid desideret Spiritus, quia secundum Deum postulat pro sanctis. 28 Scimus autem quoniam diligentibus Deum omnia cooperantur in bonum, his, qui secundum propositum vocati sunt. 29 Nam, quos praescivit, et praedestinavit conformes fieri imaginis Filii eius, ut sit ipse primogenitus in multis fratribus; 30 quos autem praedestinavit, hos et vocavit; et quos vocavit, hos et iustificavit; quos autem iustificavit, illos et glorificavit. 31 Quid ergo dicemus ad haec? Si Deus pro nobis, quis contra nos? 32 Qui Filio suo non pepercit, sed pro nobis omnibus tradidit illum, quomodo non etiam cum illo omnia 9 . . ' / " ;! (! . ' + ( " " ) anche ma esse soltanto non E .(questo) giorno-il a fino (sono) doglianti e gementi ? 2 #/ 2 .+ / ! .9? ) . O 9 + .9 ' / " S . 9 0 4 ) noi aspettanti e noi di anime (le) in (siamo) noi gementi ,Spirito-lo di primizia-la noi in (c’è) essente che ,noi 9+ /8 4 1 . =& 9 2 O . ? 4+ 5I < D speranza-La .vivemmo essa speranza-la in ché Poi .noi di corpi (i) di redenzione-la - e ,figli- (a) adozione-la - #F ?/ . ) " ) D # ( < $ . 9 F ? C % ! ) ) ) " 9 cosa essa - (siamo) noi vedenti infatti Se .speranza- fu non ,(fu) vista che poi 9 04 ) . $ ) . 9 4 #F ?/ ( @ 8 . % ! " " " ) ) " ,(siamo) noi speranti vedenti non che cosa - poi Se ?essa - (siamo) noi speranti .9 U # ' 48+ ) % $ 0 2 : ? 2 * ;! 9A ,noi di debolezza (la) - (è) aiutante ,Spirito-lo ,esso anche Così .(siamo) noi stanti perseveranza- con ( , ! (G' C 9 ) ) ) . 9 ( ? 2 * (! " ,Spirito-lo ,esso ma ,(siamo) noi conoscenti non ,(è) appropriata che cosa come pregheremo infatti cosa . O ? G . / ( #/ '/+ " 1 " # . E 1 " ) ) ,cuori-i (è) poi scrutante chi ,(esser possono) detti non che gemiti- con noi per (è) pregante ? 2 #/ 2 * 9 < #$ ! $ 9 +K , ! ) " ,Dio- di quella ,lui di volontà (la è) come che ,Spirito-lo di ,(è) desiderio- quel cosa (è) conoscente lui T ? G ) 1 #$ ( . . ! . .9 ) ) ,Dio- - (sono) amanti che questi che poi (siamo) noi Conoscenti .santi-i per (è) pregante #/ I %$ 2 : @ 50+ " " = % $' -D @ . ( " " ) L .chiamati fossero (affin)ché posti furono prima che questi per ,bene-il per loro - (è) aiutante cosa ogni in % '! @ . " " # 2 K # + % '! - 2 " immagine-la di somiglianza- in loro marchiò - ,loro conobbe prima da chi E + ) #E & D ?! A + # $' ) ) 1 )1 " . . ( ) ) poi questi - ,tanti- fratelli- di primogenito- sia lui (affin)ché ,lui di Figlio (il) di - 2 @" %$ . ( ) X 3 %$ " X 3 . ( " ) ,giustificò che questi - e ,giustificò loro - ,chiamò che questi - e ,chiamò loro - ,marchiò primeggiò che V %$ . 5 E' 5 A 9 ) ) ) . O ? #$ ! % ! " ,(è) noi per Dio- Se ?(cose) queste su diremo dunque Cosa .glorificò loro - . + U 9 [? ( + 5 % ! ) " $ 8 ! . A T ? (! ) " ,lui consegnò noi tutti per ma ,risparmiò non lui di figlio (il) su se E ?(sarà) noi contro che (è) chi $8 @ 5A ( 90 ! ) " " lui con cosa ogni non come - 2 ! ! ! ! ! ! !
  27. 27. ROMANI 8,32-9,5 49 nobis donabit? 33 Quis accusabit adversus electos Dei? Deus, qui iustificat? 34 Quis est qui condemnet? Christus Iesus, qui mortuus est, immo qui suscitatus est, qui et est ad dexteram Dei, qui etiam interpellat pro nobis? 35 Quis nos separabit a caritate Christi? Tribulatio an angustia an persecutio an fames an nuditas an periculum an gladius? 36 Sicut scriptum est: “Propter te mortificamur tota die, aestimati sumus ut oves occisionis”. 37 Sed in his omnibus supervincimus per eum, qui dilexit nos. 38 Certus sum enim quia neque mors neque vita neque angeli neque principatus neque instantia neque futura neque virtutes 39 neque altitudo neque profundum neque alia quaelibet creatura poterit nos separare a caritate Dei, quae est in Christo Iesu Domino nostro. 1 Veritatem dico in Christo, non mentior, testimonium mihi per hibente conscientia mea in Spiritu Sancto, 2 quoniam tristitia est mihi magna, et continuus dolor cordi meo. 3 Optarem enim ipse ego anathema esse a Christo pro fratribus meis, cognatis meis secundum carnem, 4 qui sunt Israelitae, quorum adoptio est filiorum et gloria et testamenta et legislatio et cultus et promissiones, 5 quorum sunt patres, et ex quibus Christus . J/' " " #$ ! C 5 J U' 9 " X F #$ ! " 9 chi !(è) giustificante Dio ?Dio- di scelti (gli) contro accuserà Chi ?noi a darà H" / - #$ ! 9 8 5 * / ! : + ) (è) chiedente e Dio- di destra-la su (è) lui essente e ,sorse e morì Unto-Il ?(sarà) condannante . O ? $+ ? . >9 O' 9 " ) " 'G ! ? ! ,angoscia-la o ,tribolazione-La ?Unto-il di ,lui di amore (il) da noi separerà Chi !noi per 2 ! 9 O A ! # 7 ! " 9 ' ! ) ) ! o ,pericolo-il o ,nudità-la o ,fame-la o ,persecuzione-la o O D H /A , ! .9 / @ A Y/ I , ! . ? ! " " come contati fummo e ,(siamo) noi morenti giorno ogni te Per - :(è) scritto che Come ?spada-la #/409 = ! " ) " . $ A . $+ (! ) ) " .9 A3 . ?! . + .noi amò che chi (di) mano per noi vincenti esse tutte (cose) queste in Ma .macello- per agnelli- C '! [O ) < # ( ? ( )1 AM ( ) 1 ( non e ,angeli- non e ,vite- non e ,morte- non che infatti (sono) io Persuaso 9I ) 1 M ? ( ) 1 . 8 ( % / ( 2 ( ,altezza- non e ,(essere) per stanti (cose) - non e ,sorgenti (cose) - non e ,potenze- non e ,autorità- U ( # ?! #/ + M ! ) < $ + ? . > 9 V0 ) " " " ,lui di amore (il) da me separerà che potrà altra- creatura- né ,profondità- non e #$ ! %8+ .Unto- Gesù ,noi di Signore (il) in (è) che Dio- di 8+ '! ! #/ < '! 5 C ( < " > 9 2 " me di coscienza (la) e ,(sono) io mentente non e Unto-il (sono) io dicente verità-La > $4 " ? + #/ +2 > * # A +E A ) sofferenza- e grande me a (è) - dolore- - :Santità- di Spirito-lo in me su (è) testimoniante M ( > . ) ) " C / (G ) ) ) < ? > 9 '! " " maledizione- me stesso io che infatti fui Pregante .(è) cessante non me di cuore (il) da che . # ! " ) " >9 ?! >?! T ? 1 1 4 + > 9 + %$ / ! 1 di figli (sono) loro essenti che ,carne-la in - me di parenti ,me di fratelli (i) per Unto-il da (via) fossi 5 4 ) 9+ /8 D %$ " 1 #/? " 8 ) D 8' legge-la e ,convegni-i e ,gloria-la e ,figli- (di) adozione (la) fu loro di propria che Israele 9 0 $ + #/ 8 ) 1 " ) " # $ +! *F ? ! %$ 9 " " visto fu ,loro da (è chi) e padri-i e ,promesse-le e ,essa in (è) che culto-il e Unto-il - 2 ! * ! ! !
  28. 28. ROMANI 9,5-17 51 secundum carnem: qui est super omnia Deus benedictus in saecula. Amen. 6 Non autem quod exciderit verbum Dei. Non enim omnes, qui ex Israel, hi sunt Israel; 7 neque quia semen sunt Abrahae, omnes filii, sed: “In Isaac vocabitur tibi semen”. 8 Id est, non qui filii carnis, hi filii Dei, sed qui filii sunt promissionis, aestimantur semen; 9 promissionis enim verbum hoc est: “Secundum hoc tempus veniam, et erit Sarae filius”. 10 Non solum autem, sed et Rebecca ex uno concubitum habens, Isaac patre nostro; 11 cum enim nondum nati fuissent aut aliquid egissent bonum aut malum, ut secundum electionem propositum Dei maneret, 12 non ex operibus sed ex vocante dictum est ei: “Maior serviet minori”; 13 sicut scriptum est: “Iacob dilexi, Esau autem odio habui”. 14 Quid ergo dicemus? Numquid iniustitia apud Deum? Absit! 15 Moysi enim dicit: “Miserebor, cuius misereor, et misericordiam praestabo, cui misericordiam praesto”. 16 Igitur non volentis neque currentis sed miserentis Dei. 17 Dicit enim Scriptura pharaoni: “In hoc ipsum excitavi te, ut ostendam in te virtutem meam, 4 + 5A 5 #$ ! * / ! .A + . $ 1 " ) L - : secolo (il) per benedizioni (le) e preghiere (le sono) lui a che ,(cosa) ogni su e Dio- lui essente che ,carne (la) in . ! . 8 ) #$ ! / / O' 5O . # ( < " " ) " ) ( Non .Dio- di ,lui di parola (la) cadde cadere (che) poi fu Non .Veramente .secoli (dei) 5 4 . %$ A C # ) " ) < 5 4 %$ / ! ) 5 I M ! poi né ,Israele loro essenti Israele da (sono) che loro tutti infatti fu @ +! % '! $ 23 . " " ) 9 + %$ A 1 ! ! 5 I " :detto fu ché poi ,figli (sono) loro tutti ,Abramo di ,(sono) loro lui di seme (il) da ché 23 , /' R 4 E+ ) " . ' ) 4 + 9 + # ( " 1 < carne-la di figli-i fu non ,poi Cioè .discendenza- te a chiamata sarà Isacco in - #$ ! 9+ %$ / ! 1 2F . ?/ 90 9+ (! " " 1 .discendenza- - contati (sono) promessa-la di figli-i ma ,Dio- di figli- loro essenti #/ $ / ! C 90 ) " ) ) # ! ' 9+F+ ) ) # $ ' ) " sarà e verrò questo tempo-il In - :questa parola-la (è) essa essente infatti promessa-la Di 4 + + ) U 2 ;! (! " ? - A (il) ,uno con quando ,Rebecca anche ma ,soltanto questo non E .Sara a figlio- (un) R 4 ! % +! # $ # / ! < % / ' ( " ,loro partoriti fossero (che) prima ,relazione- lei a fu essente ,Isacco noi di padre $ 9+ 1 ) L #/ + ! #/ 7 % : 4' ( ` " / ! / " (la) conosciuta fosse (che) prima ,male- o bene- fatto avessero non e ,essa di figli (i) #$ ! C ) # * :+ ( ) 1 L . + (! " ,chiamò - chi (di) mano per ma opere-le in non starà essa che ,Dio- di ,lui di scelta C ! ! ) " 2 F # $' ) ) 1 " H / A , ! :(fu) scritto che come ,giovane-il di servo- sarà anziano-il - infatti detto fu /8?2 W U: " " / 9D 4: ` a E' 5 A 9 ) ) ( 8 ingiustizia- Forse - ?diremo dunque Cosa .odiai Esaù - e amai Giacobbe - - #$ ! / ! [? ! 8 ;! # " ) 5 - ?2! ) " su Misericordierò :disse Mosè a anche Ecco !No ?Dio- verso (fu ci) essente '! -? 9 ! < " '! % E ? 9 ( % ?! < " ` " 5 A ( ) (è) dunque Non .(sono) io graziante - chi - grazierò e ,(sono) io misericordiante - chi +K . * E+ ) 1 Z 2 . * E + ( " 1 #$ ! * E + (! 1 " Dio- di mani in ma ,(è) sforzante - chi di mani in non e ,(è) volente - chi di mani in 98? % O +/0+ C ! " ) " Y/ 8 ! $ $ ) te sorgere feci questo per ,esso Per - :faraone a Scrittura-la in infatti Disse .misericordioso- > ? ,+ # ?! ) ) me di forza (la) te in veder facessi (affin)ché - 2 % !
  29. 29. ROMANI 9,17-27 53 et ut annuntietur nomen meum in universa terra”. 18 Ergo, cuius vult, miseretur et, quem vult, indurat. 19 Dices itaque mihi: “Quid ergo adhuc queritur? Voluntati enim eius quis restitit?”. 20 O homo, sed tu quis es, qui respondeas Deo? Numquid dicet figmentum ei, qui se finxit: “Quid me fecisti sic?”. 21 An non habet potestatem figulus luti ex eadem massa facere aliud quidem vas in honorem, aliud vero in ignominiam? 22 Quod si volens Deus ostendere iram et notam facere potentiam suam, sustinuit in multa patientia vasa irae aptata in interitum; 23 et ut ostenderet divitias gloriae suae in vasa misericordiae, quae praeparavit in gloriam, 24 quos et vocavit nos non solum ex Iudaeis sed etiam ex gentibus? 25 Sicut et in Osee dicit: “Vocabo Non plebem meam Plebem meam et Non dilectam Dilectam. 26 Et erit: in loco, ubi dictum est eis: “Non plebs mea vos”, ibi vocabuntur Filii Dei vivi”. 27 Isaias autem clamat pro Israel: “Si fuerit numerus filiorum Israel tamquam arena maris, reliquiae salvae fient. $ A 2E+ >8 3 A/' ) ) " " - ? +K . 5 . " < ) ) ,(è) misericordiante (è) lui volente - chi su Dunque .essa tutta terra-la in me di nome (il) predicato sia e U +K . 5 ) ) ! A ) 2 98 ) C 9 ) infatti Chi ?(è) rimproverante Perché -” :dirai forse E .(è) indurente (è) volente - chi su e $ 9 +K 5 @ U' ) " ' + ! / '! . 5 A / '! < < ) ,uomo- (di) figlio o ,(sei) tu chi quindi Tu .“?lui di volontà (la) contro sorgerà - / '! W$ #$ ( 8C/ < " ) . 8 #/ C ! 8 chi a plasmato- (vaso il sarà) dicente Forse - ?(sei) tu dante Dio- a risposta che > '/ C 9A 98 $ C 5 N ( ! (la) su vasaio-il (è) padronante non O .“?me plasmasti così Perché -” :esso plasmò - $9 7 ) 'E :' #/ C . $9 1 ) " ) " " " L U ( ? G ? ?disonore-il per uno e onore-il per uno ,vasi- farà ,pasta-la da ,essa da che ,lui di argilla F C 2 # ' #$ ! +K . % ! ) ) ) " $ ? ' ) lui di potenza (la) conoscere facesse e lui di ira (la) mostrasse (affin)ché Dio- volle poi Se #F C 2 $? 2 & #EC 4+ */ ! ) Q #F C 2 'E 5 1 ) ira-la di vasi-i su ,ira- ,lui di spirito (dello) lunghezza (la) di abbondanza-la in venne ' +( . 8C 8 ? 'E 5 * 8 ? ] O ! ) ) 1 ,misericordie-le di vasi-i su lui di misericordie (le) versò E .rovina-la per pronti - #/? / #$ ( . I " < = . 9 ? . / ! < ( non ,chiamati (siamo) noi quali i - ,gloria-la per Dio per furono preparati che $ . + # )1 " < < L 88 . ;! (! ) " 1 " ;! 9 0 ! anche - Come .popoli-i da anche ma Giudei-i da soltanto fu ! ] $ + " > 8 ( . ( ! ) ) " < > 8 ,me di proprio popolo- ,me di popolo furono non che questi - Chiamerò - :disse Osea - /8?2 ! M b " /8?2 ! b " . / A #/A + C # $' ) ) " ) " chiamati - dove luogo-il in infatti sarà E .misericordiata fu ,misericordiata fu non (che quella) a e >8 ( < ? #$ ( 9+ % /' . 1 " . : ! ) ) poi Isaia .vivente Dio- di figli- :chiamati saranno là ,me di popolo Non :furono 5 4 >9+ 5 3 A! ) " 1 M ? , ! 5 4 > 9+ 9 9 # $' % ! " ) ) 1 " " sabbia-la come Israele di figli (i) di numero-il fosse Se - :Israele di figli (i) su predicò 8 + ' %$9 9A ) " " ,vivrà loro da (è) che resto-il ,mare-il in (è) che - 2 * ! ! ! ! ! ! *
  30. 30. ROMANI 9,28-10,6 55 28 Verbum enim consummans et brevians faciet Dominus super terram”. 29 Et sicut praedixit Isaias: “Nisi Dominus Sabaoth reliquisset nobis semen, sicut Sodoma facti essemus et sicut Gomorra similes fuissemus”. 30 Quid ergo dicemus? Quod gentes, quae non sectabantur iustitiam, apprehenderunt iustitiam, iustitiam autem, quae ex fide est; 31 Israel vero sectans legem iustitiae in legem non pervenit. 32 Quare? Quia non ex fide sed quasi ex operibus; offenderunt in lapidem offensionis, 33 sicut scriptum est: “Ecce pono in Sion lapidem offensionis et petram scandali; et, qui credit in eo, non confundetur”. 1 Fratres, voluntas quidem cordis mei et obsecratio ad Deum pro illis in salutem. 2 Testimonium enim perhibeo illis quod aemulationem Dei habent sed non secundum scientiam; 3 ignorantes enim Dei iustitiam et suam iustitiam quaerentes statuere, iustitiae Dei non sunt subiecti; 4 finis enim legis Christus ad iustitiam omni credenti. 5 Moyses enim scribit de iustitia, quae ex lege est: “Qui fecerit homo, vivet in eis”. 6 Quae autem ex fide R4 @ C #/ " 2! 5 $ :' " @ , ! " " cosa come E .terra-la su Signore-il essa farà e determinata fu e decisa fu cosa-la : ! ! @ ) " " . 2 ! E +K ( ! " (una) noi a aggiunto avesse Sabaot Signore-il non Se - :Isaia ,lui disse prima [fu] che D . . @ D , ! < ) . . / 2 8: ) " < 9 Cosa .fummo somiglianti Gomorra a e ,fummo essenti Sodoma come ,sopravvivenza- E' 5 A ) ) # 'E A 2/ + . 7 2 ( 8 8 ) ) 1 < A2 ! " trovarono ,giustizia-la dietro furono seguenti non che popoli-i Che ?diremo dunque # 'EA ) * # 9 8 . ! . # 'EA " ) ) . 5 4 ) ) ,poi Israele ,essa fede-la da - (è) quale la poi giustizia-la ,giustizia-la # 'E A D 8 ' 2/+ # Z 2 ) < " ( # 'E A D 8 9 ) non (è) giustizia- che Legge-la - ,(è) giustizia- che Legge-la dietro fu seguente che Y2 ! " 9 5I # 9 8 . # ( 5I " < . (! " " da ma ,fede-la da fu non ché Per ?ché Per .trovò D 8' * 1 #/ E 0 + C ! ) ) " " , ! come ,inciampo- di pietra-la in infatti Inciamparono .Legge-la di ,essa di opere (le) H /A % G + '! @ED # " ) < #/ E A ) E A ) pietra- e ,inciampo- di pietra- Sion in (sono) io ponente Ecco - :(è) scritto che ( 0 $ ' ( .8 $' $+ . " " .vergognerà si non crederà essa in che chi e ,offesa- di >?! 1 > 9 +K ) " #$ ! * :+ %$ O ? (è) loro per ,Dio- a (è) che me di preghiera (la) e me di cuore (il) di desiderio-il ,me di Fratelli % ' " %$ C '! $4 ) < " %$ + / ! #$ ! 997 ,loro in (è) essente Dio- di zelo-lo che loro su infatti (sono) io Testimoniante .vivano (afin)ché #/ + (! " ( #$ ! C 'EA ) ) ) : + (! " cercarono ma ,conobbero non ,Dio- di ,infatti lui di giustizia-La .conoscenza- con non ma % 8 U' %$ O' # 'EA S ) #$ ! 'E 0 ' 5 I ) ) ,Dio- di ,lui di giustizia (la) a questo per e ,sorgere facessero loro di anima (la) di giustizia-la (affin)ché / ! ( " D 8' C $0D ) ) 5 0 # 'E0 ) ogni per giustizia-la per ,(è) esso Unto-il ,Legge-la di ,infatti essa di fine (La) .asservirono si non .8 $ " D 89+ # 'EA W/A 9A C ) ) ) . Chi - :Legge-la in (è) che giustizia-la scrisse così infatti Mosè .(è) credente che (uomo) . :' ) " " . $+ ' ) ) " # 98 $+ . # 'EA ) ) fede-la in (è) che poi giustizia-La .esse in vivrà (cose) queste farà che - 2 * ! ! ! ! ! ! ! * ! * !
  31. 31. ROMANI 10,6-18 57 est iustitia, sic dicit: “Ne dixeris in corde tuo: Quis ascendet in caelum?”, id est Christum deducere; 7 aut: “Quis descendet in abyssum?”, hoc est Christum ex mortuis revocare. 8 Sed quid dicit? “Prope te est verbum, in ore tuo et in corde tuo”; hoc est verbum fidei, quod praedicamus. 9 Quia si confitearis in ore tuo: “Dominum Iesum!”, et in corde tuo credideris quod Deus illum excitavit ex mortuis, salvus eris. 10 Corde enim creditur ad iustitiam, ore autem confessio fit in salutem. 11 Dicit enim Scriptura: “Omnis, qui credit in illo, non confundetur”. 12 Non enim est distinctio Iudaei et Graeci, nam idem Dominus omnium, dives in omnes, qui invocant illum: 13 Omnis enim, quicumque invocaverit nomen Domini, salvus erit. 14 Quomodo ergo invocabunt, in quem non crediderunt? Aut quomodo credent ei, quem non audierunt? Quomodo autem audient sine praedicante? 15 Quomodo vero praedicabunt nisi mittantur? Sicut scriptum est: “Quam speciosi pedes evangelizantium bona”. 16 Sed non omnes oboedierunt evangelio; Isaias enim dicit: “Domine, quis credidit auditui nostro?”. 17 Ergo fides ex auditu, auditus autem per verbum Christi. 18 Sed dico: Numquid non ! 9A , + ! ( " ) 8 R D 9 " / ?! " scese E ?cieli-i a salì Chi - :te di cuore (il) in dirai Non - :(è) dicente così 8 J / / ' 9 " 8 RD! " / + . ) " casa (la) da Unto-il - salì E ?sheol di abisso-il a scese chi E .Unto-il - #/ ) 1 ! 9 (! " " 8 C/ , H " , O te di bocca (la) a ,Parola-la ,te a essa (è) Vicina ?disse cosa Ma .morti (dei) , " # 9 8 #/ * " ) . 9 3 0 % ! ) " loderai se E .(siamo) noi predicanti che fede-la di parola-la - cio(è) ,te di cuore (il) a e %8+ , O+ , + .8 " " . $ 8 ! #$ ! " ) (la) da lui sorgere fece Dio- che te di cuore (il) in crederai e ,Gesù noi il Signore (il) - te di bocca (la) con #/ / + ) ) 1 ? ) " . 8 $ C " ) " X F $ + " ) bocca-la e ,(sarà) giustificato lui in credente - infatti cuore-Il .vivrai ,morti (dei) casa ) ? $+ ) ) +/ A C ! ) " $ + . 8 $ 5 A ) " ( non lui in (è) credente che Ognuno - :Scritura-la infatti Disse .vivrà lui - (è) lodante che $ ' " ( $+ ) ( ( $ ( ) )1 < ? lui (è) uno ,Arameo- - non e Giudeo- - non ,distinse non questo in E .deluso sarà %$ A C ) $ 50+ / ) ) U' C 5A ) " ) (il) invocherà che infatti Ognuno .lui - (è) invocante che ognuno - arricchente - ,loro tutti di Signore-il infatti $8 ) ' ) " 9 8 ( 9 ( % U ' 5 A 90 ! " " ) credettero non che questi - invocheranno dunque Come .vivrà ,Signore-il di ,lui di nome $+ ) * : 8 ( $ % 9 8 $ ' 9 0 ! ! 9 0 ! ! come O ?lui ascoltarono non che lui in crederanno come O ?lui in '3 0 ( % :8 ' " % / ' ( % ! %3 0' 90 ! ! " " ?inviati furono non se predicheranno come O ?predicatore- (c’è) non che ascolteranno H /A , ! 8 *= 4 %$ C . E " *= 4 (cose) annuncianti (gli) di e pace-la annuncianti (gli) di ,loro di piedi (i) belli Quanto - :(è) scritto - come #/ 7 # 4 : / ! %$ A # ( (! " " < messaggio-il - ascoltarono loro tutti (che) fu non Ma !buone- % &' ! ) ! C : ! " ) ) * . .8 9 " ?noi di voce (della) figlia (la) a credette chi ,me di Signore :disse infatti Isaia .Vangelo (il) di * ' ! ] 8 . # 98 5 0 " " " ) . ' ! ] 8 " " da (è) orecchio- (di) ascolto (il) e ,- orecchio- (di) ascolto (il) da (è) fede-la Dunque #$ ! #/ " '! ! (! < " ( 8 non Forse - :(sono) io dicente Ma .Dio- di parola-la - 2 % * ! % ! * % ! ! ! ! ! J
  32. 32. ROMANI 10,18-11,4 59 audierunt? Quin immo, in omnem terram exiit sonus eorum, et in fines orbis terrae verba eorum. 19 Sed dico: Numquid Israel non cognovit? Primus Moyses dicit: “Ego ad aemulationem vos adducam per Non gentem: per gentem insipientem ad iram vos provocabo”. 20 Isaias autem audet et dicit: “Inventus sum in non quaerentibus me; palam apparui his, qui me non interrogabant”. 21 Ad Israel autem dicit: “Tota die expandi manus meas ad populum non credentem et contradicentem”. 1 Dico ergo: Numquid repulit Deus populum suum? Absit! Nam et ego Israelita sum, ex semine Abraham, tribu Beniamin. 2 Non reppulit Deus plebem suam, quam praescivit. An nescitis in Elia quid dicit Scriptura? Quemadmodum interpellat Deum adversus Israel: 3 “Domine, prophetas tuos occiderunt, altaria tua suffoderunt, et ego relictus sum solus, et quaerunt animam meam”. 4 Sed quid dicit illi responsum divinum? “Reliqui mihi :8 %$ + /UO' 2! $ 0+ # " 5 + $ 4+ ) ) 1 ) ,mondo-il di ,esso di confini (i) in e loro di voce (della) figlia (la) uscì terra-la ,essa tutta in ecco E ?ascoltarono %$1 " '! ! (! < " 5 4 ( 8 ) primo- (Per) ?Israele conobbe non forse :(sono) io dicente Ma .loro di parole (le) ! 9A " ) - ( - : + % 0 97! " ( 8 : + (è) non che nazione-la per e ,(è) popolo non che popolo (un) per voi Ingelosirò :disse così Mosè % AFC2! [ O7/ " Q " 6 ! . : ! ) ) ! " / F ? ! " visto Fui :disse e osò poi Isaia .voi adirerò capente >' E:+ ( . ( ) E ( > . ( / A/ ! " ) " ) 5 4 ) Israele di ,chiesero non me di che questi da trovato fui e ,me cercarono non che questi da ! . " ) $ A * ! /I ) " ) ?/ 8 " ( non e (è) disobbediente che popolo-il verso esso tutto giorno-il me di mani (le) Stesi - :disse poi [ O7/ " !capente '! ! (! < " $ 8 : #$ ! $ U? 8 ) ) [ ? ;! Anche !No ?lui di popolo (il) - Dio- ripudiò Forse :(sono) io dicente Ma '! 5 4 . C '! < ) " " ) @ +! $ 23 . " ) #/ + . " tribù-la da ,Abramo di ,lui di seme (il) da ,(sono) io Israele da infatti io . 8 9+ ) " $8: #$ ! R? ( ) # ] - . 9 ! < " fu conosciuto prima da - quale il ,lui di popolo (il) - Dio- ripudiò Non .Beniamino di $) ! +/0+ %/'! . ( ! ) < ! 9 " 5 A Q ) accusante quando disse cosa ,Elia di Scrittura-la - (siete) voi conoscenti non O .lui a 5 4 5 #$ ( # ) < ! I , 9 * " 1 , + 8 1 te di altari (gli) - e ,uccisero te di profeti (i) - ,me di Signore :(fu) dicente e ,Israele contro Dio- - fu O D " ?/ ! * + '! ) " " > O9 . :+ S ) ! ! " detto fu E .me di anima (la) - (sono) cercanti e ,rimasi io soltanto - ,io e ,abbatterono 9 &+ $ " ) > O9 /U # S ) " me di anima (la) a riservai Ecco - :rivelazione-la in lui a - 2 ! !

×