SlideShare a Scribd company logo
1 of 10
IL CYBERBULLISMO
SIMONE SANTIN 2CI
CHRISTIAN PEVERELLI
• COS’È LE STATISTICHE
• COME SI MANIFESTA
• CONSEGUENZE Cronologia
• LE LEGGI
• La normativa
CHE COS’È
 Il cyberbullismo è il termine che indica un tipo di attacco continuo,
ripetuto, offensivo e sistematico attuato mediante gli strumenti
della rete.  Pur presentandosi in forma diversa, anche quello
su internet è bullismo: far circolare delle foto spiacevoli o
inviare mail contenenti materiale offensivo può costituire un danno
psicologico
TIPI DI CYBERBULLISMO
 Flaming: messaggi online violenti e volgari mirati a suscitare
battaglie verbali in un forum.
 Molestie: spedizione ripetuta di messaggi insultanti mirati a ferire
qualcuno.
 Denigrazione: sparlare di qualcuno per danneggiare
gratuitamente e con cattiveria la sua reputazione, via e-mail,
messaggistica istantanea, gruppi su social network, etc.
 Sostituzione di persona: farsi passare per un'altra persona per
spedire messaggi o pubblicare testi reprensibili.
 Inganno: ottenere la fiducia di qualcuno con l'inganno per poi
pubblicare o condividere con altri le informazioni confidate via
mezzi elettronici.
 Cyber-persecuzione: molestie e denigrazioni ripetute e
minacciose mirate a incutere paura.
 Doxing: diffusione pubblica via internet di dati personali e
sensibili.
CONSEGUENZE
 Le conseguenze psicologiche del cyberbullismo sono facilmente
deducibili. Si spazia, infatti, dalla vergogna e dall'imbarazzo
all'isolamento sociale della vittima, senza tralasciare varie forme
depressive, attacchi di panico e atti estremi come i tentativi di
suicidio. Secondo quanto riportato dagli esperti di Telefono azzurro,
il cyberbullismo è ancor più psicologicamente devastante del
bullismo.
 Nella dimensione virtuale, infatti, gli atti di bullismo (immagini,
commenti) spesso non possono essere cancellate o, se vengono
eliminate, hanno comunque già raggiunto una diffusione capillare
incontrollabile
LA LEGGE
 La Legge del 29 maggio 2017 n.71 recante «Disposizioni a tutela dei
minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del
cyberbullismo» ha l’obbiettivo di contrstare il fenomeno del
cyberbullismo in tutte le sue fmanifestaizoni con azioni di caratttere
preventivo e con una strategia di tutela ed educazione nei
confronti dei minori coinvolti.
 Al di là della legge questi comportamenti rappresentano un vero e
proprio reato punibile ai sensi dell’art. 595 c.p.(diffamazione).
 Tale reato è integrato tutte le volte in cui, comunicando con due o
più persone, si offende l’altrui reputazione e quindi l’onore e il
decoro della vittima. Ma i reati sono diversi: istigazione al suicidio,
atti persecutori, minacce, sostituzione di persona e altri ancora.
La normativa
 Nella Gazzetta del 3 giugno scorso, è stata
pubblicata la Legge 29 maggio 2017 n.
71recante "Disposizioni a tutela dei minori per
la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del
cyberbullismo" da oggi in vigore.
 Il provvedimento intende contrastare il
fenomeno del cyberbullismo in tutte le sue
manifestazioni, con azioni a carattere
preventivo e con una strategia di attenzione,
tutela ed educazione nei confronti dei minori
coinvolti, sia nella posizione di vittime sia in
quella di responsabili di illeciti, assicurando
l'attuazione degli interventi senza distinzione di
età nell'ambito delle istituzioni scolastiche.
La vittima di
cyberbullismo, che abbia
compiuto almeno 14 anni,
e i genitori o esercenti la
responsabilità sul minore,
può inoltrare al titolare del
trattamento o al gestore
del sito internet o del social
media un'istanza per
l'oscuramento, la
rimozione o il blocco di
qualsiasi altro dato
personale del minore,
diffuso nella rete internet.
LE STATISTICHE
Il 37% del bullismo, avviene direttamente, o
indirettamente. Il 16% del cyberbullismo avviene su
internet, principalmente con i cellulare
Più del 66% dei giovani, naviga
su internet ogni settimana
Cronologia
In questa linea, viene specificato il numero di minorenni denunciati,
rapportato con le effettive vittime.
TIPI
COS’è
IL
CYBERBULLISMO
TIPI
COS’è
IL
CYBERBULLISMO

More Related Content

Similar to Santin peverelli

Vademecum-spiegato-ai-ragazzi.pdf
Vademecum-spiegato-ai-ragazzi.pdfVademecum-spiegato-ai-ragazzi.pdf
Vademecum-spiegato-ai-ragazzi.pdfssuser1b6c321
 
Cyberbullismo e tutela della privacy
Cyberbullismo e tutela della privacyCyberbullismo e tutela della privacy
Cyberbullismo e tutela della privacyMichael Surace
 
Cyberbullismo, Videogiochi on line e sexting: Tutela Psicologica - Dr.ssa Let...
Cyberbullismo, Videogiochi on line e sexting: Tutela Psicologica - Dr.ssa Let...Cyberbullismo, Videogiochi on line e sexting: Tutela Psicologica - Dr.ssa Let...
Cyberbullismo, Videogiochi on line e sexting: Tutela Psicologica - Dr.ssa Let...Letizia Servillo
 
Cyberbullismo definitivo
Cyberbullismo definitivoCyberbullismo definitivo
Cyberbullismo definitivoirenezizi96
 
Ilbullismo 200111203338
Ilbullismo 200111203338Ilbullismo 200111203338
Ilbullismo 200111203338davbagnasco
 
Cyberbullismo v
Cyberbullismo vCyberbullismo v
Cyberbullismo vimartini
 
Progetto Cyberbullismo 2CI Colombo
Progetto Cyberbullismo 2CI ColomboProgetto Cyberbullismo 2CI Colombo
Progetto Cyberbullismo 2CI ColomboRobert Pizango
 
Fase 2 cyberbullismo presentazione
Fase 2 cyberbullismo presentazioneFase 2 cyberbullismo presentazione
Fase 2 cyberbullismo presentazioneolmio20
 
Fase 2 cyberbullismo presentazione
Fase 2 cyberbullismo presentazioneFase 2 cyberbullismo presentazione
Fase 2 cyberbullismo presentazioneolmio20
 
Cyberharassment: molestie on line
Cyberharassment: molestie on lineCyberharassment: molestie on line
Cyberharassment: molestie on lineEmma Pietrafesa
 
Bullismo e cyber bullismo di Riccardo R.
Bullismo e cyber bullismo di Riccardo R.Bullismo e cyber bullismo di Riccardo R.
Bullismo e cyber bullismo di Riccardo R.andrea.multari
 
Fase 2 cyberbullismo ipertesto
Fase 2 cyberbullismo ipertestoFase 2 cyberbullismo ipertesto
Fase 2 cyberbullismo ipertestoolmio20
 

Similar to Santin peverelli (20)

Vademecum-spiegato-ai-ragazzi.pdf
Vademecum-spiegato-ai-ragazzi.pdfVademecum-spiegato-ai-ragazzi.pdf
Vademecum-spiegato-ai-ragazzi.pdf
 
Cyberbullismo e tutela della privacy
Cyberbullismo e tutela della privacyCyberbullismo e tutela della privacy
Cyberbullismo e tutela della privacy
 
Cyberbullismo, Videogiochi on line e sexting: Tutela Psicologica - Dr.ssa Let...
Cyberbullismo, Videogiochi on line e sexting: Tutela Psicologica - Dr.ssa Let...Cyberbullismo, Videogiochi on line e sexting: Tutela Psicologica - Dr.ssa Let...
Cyberbullismo, Videogiochi on line e sexting: Tutela Psicologica - Dr.ssa Let...
 
Cyberbullismo definitivo
Cyberbullismo definitivoCyberbullismo definitivo
Cyberbullismo definitivo
 
I nuovi bulli
I nuovi bulliI nuovi bulli
I nuovi bulli
 
Fake news.pptx
Fake news.pptxFake news.pptx
Fake news.pptx
 
Il bullismo
Il bullismoIl bullismo
Il bullismo
 
Pirota gernone
Pirota gernonePirota gernone
Pirota gernone
 
Ilbullismo 200111203338
Ilbullismo 200111203338Ilbullismo 200111203338
Ilbullismo 200111203338
 
Cyberbullismo v
Cyberbullismo vCyberbullismo v
Cyberbullismo v
 
Progetto Cyberbullismo 2CI Colombo
Progetto Cyberbullismo 2CI ColomboProgetto Cyberbullismo 2CI Colombo
Progetto Cyberbullismo 2CI Colombo
 
Cyberbullismo: ecco la nostra ricerca.
Cyberbullismo: ecco la nostra ricerca.Cyberbullismo: ecco la nostra ricerca.
Cyberbullismo: ecco la nostra ricerca.
 
Fase 2 cyberbullismo presentazione
Fase 2 cyberbullismo presentazioneFase 2 cyberbullismo presentazione
Fase 2 cyberbullismo presentazione
 
Fase 2 cyberbullismo presentazione
Fase 2 cyberbullismo presentazioneFase 2 cyberbullismo presentazione
Fase 2 cyberbullismo presentazione
 
Relazione codispoti
Relazione codispotiRelazione codispoti
Relazione codispoti
 
Cyberharassment: Cyberbullismo e cyberstalking
Cyberharassment: Cyberbullismo e cyberstalking  Cyberharassment: Cyberbullismo e cyberstalking
Cyberharassment: Cyberbullismo e cyberstalking
 
Cyberharassment: molestie on line
Cyberharassment: molestie on lineCyberharassment: molestie on line
Cyberharassment: molestie on line
 
Wister cybestalking
Wister cybestalkingWister cybestalking
Wister cybestalking
 
Bullismo e cyber bullismo di Riccardo R.
Bullismo e cyber bullismo di Riccardo R.Bullismo e cyber bullismo di Riccardo R.
Bullismo e cyber bullismo di Riccardo R.
 
Fase 2 cyberbullismo ipertesto
Fase 2 cyberbullismo ipertestoFase 2 cyberbullismo ipertesto
Fase 2 cyberbullismo ipertesto
 

Santin peverelli

  • 1. IL CYBERBULLISMO SIMONE SANTIN 2CI CHRISTIAN PEVERELLI • COS’È LE STATISTICHE • COME SI MANIFESTA • CONSEGUENZE Cronologia • LE LEGGI • La normativa
  • 2. CHE COS’È  Il cyberbullismo è il termine che indica un tipo di attacco continuo, ripetuto, offensivo e sistematico attuato mediante gli strumenti della rete.  Pur presentandosi in forma diversa, anche quello su internet è bullismo: far circolare delle foto spiacevoli o inviare mail contenenti materiale offensivo può costituire un danno psicologico
  • 3. TIPI DI CYBERBULLISMO  Flaming: messaggi online violenti e volgari mirati a suscitare battaglie verbali in un forum.  Molestie: spedizione ripetuta di messaggi insultanti mirati a ferire qualcuno.  Denigrazione: sparlare di qualcuno per danneggiare gratuitamente e con cattiveria la sua reputazione, via e-mail, messaggistica istantanea, gruppi su social network, etc.  Sostituzione di persona: farsi passare per un'altra persona per spedire messaggi o pubblicare testi reprensibili.  Inganno: ottenere la fiducia di qualcuno con l'inganno per poi pubblicare o condividere con altri le informazioni confidate via mezzi elettronici.  Cyber-persecuzione: molestie e denigrazioni ripetute e minacciose mirate a incutere paura.  Doxing: diffusione pubblica via internet di dati personali e sensibili.
  • 4. CONSEGUENZE  Le conseguenze psicologiche del cyberbullismo sono facilmente deducibili. Si spazia, infatti, dalla vergogna e dall'imbarazzo all'isolamento sociale della vittima, senza tralasciare varie forme depressive, attacchi di panico e atti estremi come i tentativi di suicidio. Secondo quanto riportato dagli esperti di Telefono azzurro, il cyberbullismo è ancor più psicologicamente devastante del bullismo.  Nella dimensione virtuale, infatti, gli atti di bullismo (immagini, commenti) spesso non possono essere cancellate o, se vengono eliminate, hanno comunque già raggiunto una diffusione capillare incontrollabile
  • 5. LA LEGGE  La Legge del 29 maggio 2017 n.71 recante «Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo» ha l’obbiettivo di contrstare il fenomeno del cyberbullismo in tutte le sue fmanifestaizoni con azioni di caratttere preventivo e con una strategia di tutela ed educazione nei confronti dei minori coinvolti.  Al di là della legge questi comportamenti rappresentano un vero e proprio reato punibile ai sensi dell’art. 595 c.p.(diffamazione).  Tale reato è integrato tutte le volte in cui, comunicando con due o più persone, si offende l’altrui reputazione e quindi l’onore e il decoro della vittima. Ma i reati sono diversi: istigazione al suicidio, atti persecutori, minacce, sostituzione di persona e altri ancora.
  • 6. La normativa  Nella Gazzetta del 3 giugno scorso, è stata pubblicata la Legge 29 maggio 2017 n. 71recante "Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo" da oggi in vigore.  Il provvedimento intende contrastare il fenomeno del cyberbullismo in tutte le sue manifestazioni, con azioni a carattere preventivo e con una strategia di attenzione, tutela ed educazione nei confronti dei minori coinvolti, sia nella posizione di vittime sia in quella di responsabili di illeciti, assicurando l'attuazione degli interventi senza distinzione di età nell'ambito delle istituzioni scolastiche. La vittima di cyberbullismo, che abbia compiuto almeno 14 anni, e i genitori o esercenti la responsabilità sul minore, può inoltrare al titolare del trattamento o al gestore del sito internet o del social media un'istanza per l'oscuramento, la rimozione o il blocco di qualsiasi altro dato personale del minore, diffuso nella rete internet.
  • 7. LE STATISTICHE Il 37% del bullismo, avviene direttamente, o indirettamente. Il 16% del cyberbullismo avviene su internet, principalmente con i cellulare Più del 66% dei giovani, naviga su internet ogni settimana
  • 8. Cronologia In questa linea, viene specificato il numero di minorenni denunciati, rapportato con le effettive vittime.