Social P.A.: l'Agenda Digitale del Comune di Bologna

1,081 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,081
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
144
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Social P.A.: l'Agenda Digitale del Comune di Bologna

  1. 1. Un percorso digitale Con lAgenda Digitale il Comune di Bologna ha posto all’attenzione di stakeholder interni ed esterni ed opinione pubblica locale l’esigenza di monitorare, disegnare e rinnovare la propria strategia digitale
  2. 2. Online Indicatori chiari con un percorso aperto e inclusivo online
  3. 3. Offline Indicatori chiari con un percorso aperto e inclusivo online
  4. 4. BandiIn questo momento sono attivi bandida 2,6 milioni di euro per lo sviluppo diprogetti imprenditoriali, di cui 1,6 per ITCda 100 mila euro per progetti di sviluppodell’Agenda Digitale
  5. 5. Community digitalefiliere produttive innovativeeccellenze Information Technology (CINECA)università (Scienza Informazione, ingegneria informatica)centri di ricerca (INFN, CNR ed ENEA)distretto social (Provincia,RER, AUSL, Aeroporto..)community attive e start up
  6. 6. Hackathon e non solo
  7. 7. Infrastrutture e risorse dedicateFibra:343 le sedi della PA collegate + 24 sedi scolastiche + i teatridel Comune di Bologna + circa 50 punti wi fiPatrocinate tutte le iniziative di inclusione digitaleSocial Media Team: Daniele Tarozzi+ Milena Marchioni + Micheled’Alena + Alessandro Dondi +chiariZanelli percorso Indicatori Luca con un 1. INTERNET COME DIRITTO aperto e inclusivo online
  8. 8. Potenziamento attività di coinvolgimento1200 questionari on line per ”Di nuovo in centro”80 idee per l’Agenda Digitale52 progetti per Smart chiariExhibition Indicatori City con un percorso 1. INTERNET COME DIRITTO aperto e inclusivo onlinefasi di beta testing avanzato su nuovi servizi nellamobilità urbana e nel nuovo fascicolo del cittadinoAnalisi, riorganizzazione e empowerment canali socialmediaIn progress formalizzazione “gestione emergenze”
  9. 9. Analisi dei canali Facebook Luglio 2012: 22 profili/pagine18 Risposte ai post/commenti in bacheca16 3 714 312 SI10 No8 Numero Account Qualche volta 12 Nessun commento6420 Pagina Ufficiale Profilo Pagina e Profilo Gennaio 2013: • 35 profili/pagine • TOTALE ca 95.000 amici/fan
  10. 10. Analisi dei profili Twitter Luglio 2012: 11 account Iperbole Salaborsa Frequenza aggiornamento FlashGiovani Urban Center quotidiana Cerco Casa più volte a settimana Following 1 a settimana Bologna Estate Follower saltuaria MAMbo dormiente Tweets Incredibol CinetecaCentro Amilcar Cabral Musei civici 0 6000 1200018000 Gennaio 2013: • 18 account • TOTALE ca 27.000 follower
  11. 11. Facebook e un racconto collettivo
  12. 12. Gestione delle emergenze: TwitterFASE 2 LINEE GUIDA COME GESTIRE I SOCIAL IN CASO DI EMERGENZA es. Comune di Monza
  13. 13. Pinterest e il 21-25 aprile
  14. 14. Flickr e la promozione territoriale partecipata
  15. 15. Tumblr per una memoria condivisa sul 2 agosto
  16. 16. Open data
  17. 17. Un blog dedicato al Bilancio del Comune
  18. 18. Verso una nuova rete civica
  19. 19. GRAZIEtwiperbole@gmail.comtwitter.com/twiperbole

×