Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Agire professionale e competenze2

299 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Agire professionale e competenze2

  1. 1. Agire professionale e competenze Michele Pellerey – Francesco Orio QPCC Il questionario di percezione delle proprie competenze e convinzioni
  2. 2. Le dimensioni dell’agire professionale L’agire professionale, l’intenzione di impegnare le proprie energie in una direzione, deriva dall’interazione tra: sistema del sé (conoscenze concettuali e operative; motivi, valori e convinzioni; attribuzione di valori nei riguardi di sé, degli altri e del contesto di attività professionale…) percezione della situazione specifica o del compito professionale.
  3. 3. Le polarità della competenza La competenza, intesa come capacità di tradurre in termini operativi e pratici conoscenze e progetti di azione, può essere esplorata attraverso 3 polarità: soggettiva intersoggettiva “oggettiva” si riferisce al sistema di attese e ai criteri di giudizio del sistema sociale o delle persone del contesto sociale nel quale l’azione viene esercitata Si riferisce agli indicatori di competenza che possono essere individuati, rilevati, valutati, validati ed eventualmente certificati.
  4. 4. Dinamismo della dimensione soggettiva Nella letteratura degli ultimi anni si è insistito molto sulla struttura e sul funzionamento cognitivo dei soggetti utilizzando la metafora dell’elaboratore, è quindi utile porre ora l’accento su questi fattori. soggettiva Fattore cognitivo Fattore volitivo Fattore motivazionale Fattore affettivo
  5. 5. Fattore cognitivo Fattore volitivo Fattore motivazionale Fattore affettivo Conduce alla decisione di agire sulla base della percezione della possibilità di raggiungere l’obiettivo Sostiene l’azione e consente di portare a termine i propri impegni Consente di costruire nuove relazioni e collegamenti a partire dagli schemi concettuali già posseduti Fornisce il livello di tensione necessario ad affrontare con la dovuta energia il compito
  6. 6. Struttura del questionario Fattore cognitivo Fattore volitivo Fattore motivazionale Fattore affettivo • Ansia di parlare in pubblico • Senso di insicurezza • Senso di inadeguatezza • Autoregolazione e perseveranza nel lavoro • Far fronte alle sfide personali • Competenze elaborative • Competenze comunicative • Percezione di competenza • Orientamento all’io • Attribuzioni causali
  7. 7. Struttura del questionario Fattore cognitivo Fattore volitivo Fattore motivazionale Fattore affettivo • Ansia di parlare in pubblico • Senso di insicurezza • Senso di inadeguatezza • Autoregolazione e perseveranza nel lavoro • Far fronte alle sfide personali • Competenze elaborative • Competenze comunicative • Percezione di competenza • Orientamento all’io • Attribuzioni causali

×