A maggior ragione in presenza di forti criticità ed ostacoli finanziari,la valutazione della performance diventa efficace ...
IL PAM DEL COMUNE DIVIBO• AZIONE 1: Redazione ed approvazioneRelazione sulla performance 2012• AZIONE 2: Introduzione di u...
LE RAGIONI DI UN NUOVO SISTEMA INFORMATIVO• Un processo di semplificazione della programmazione• Un sistema di accompagnam...
Obiettivi operativiMisurare => ValutareArchiviare, Organizzare, Monitorare e PresentareSistema InformativoLe fasi per la g...
Archiviare le informazioniProcedureinformatiche(contabilità,personale,patrimonio,ecc.)Fogli excel(dati nonstrutturati)Data...
Monitorare e condividere gli obiettiviElenco obiettivi per ogni responsabile di struttura con indicazione degli obiettivi ...
Monitoraggio obiettivi• Mappa strategica• Obiettivi strategici• Obiettivi operativi• Indicatori• Risorse umaneDocumentazio...
Punti di forza Applicazione web (necessario solo browser) – Open Source (LAMP) Reportistica dettagliata in tempo reale (...
primerdom@libero.itResponsabile Area Sistemi ed infrastrutture ICTe Rete di Ateneoriccardo.uccello@unime.it
Sistema informativo a supporto del Ciclo della Performance/2
Sistema informativo a supporto del Ciclo della Performance/2
Sistema informativo a supporto del Ciclo della Performance/2
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Sistema informativo a supporto del Ciclo della Performance/2

383 views

Published on

La presentazione dell'esperienza del Comune di Vibo Valentia nel progetto "Valutazione delle performance" nella Poster Session di FORUM PA 2013.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
383
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sistema informativo a supporto del Ciclo della Performance/2

  1. 1. A maggior ragione in presenza di forti criticità ed ostacoli finanziari,la valutazione della performance diventa efficace strumento di programmazione eottimizzazione delle risorseIL CICLO DELLA PERFORMANCE:DA VINCOLO A RISORSAOSTACOLI: predissesto finanziarioCRITICITA’: contesto ambientale e socialeMISSION: sviluppo culturale e socialeIDENTITA’: popolazione 33.000 abitanti, forte vocazione culturale, turistica ed economica,rilevanti possibilità di sviluppo ed investimento imprenditorialeIL CONTESTO TERRITORIALE E LA VISIONE PERFORMATIVA
  2. 2. IL PAM DEL COMUNE DIVIBO• AZIONE 1: Redazione ed approvazioneRelazione sulla performance 2012• AZIONE 2: Introduzione di un sistemainformativo di supporto al ciclo dellaperformanceNell’ambito del ProgettoPON «Valutazione delleperformance» il Comunedi Vibo Valentia haindividuato due Azioni diMiglioramento
  3. 3. LE RAGIONI DI UN NUOVO SISTEMA INFORMATIVO• Un processo di semplificazione della programmazione• Un sistema di accompagnamento per Dirigenti e Responsabili• Una modalità efficace di programmazione condivisa e partecipatadegli obiettivi• Un processo di programmazione visibile sul web, trasparente emonitorabile dagli stakeholders
  4. 4. Obiettivi operativiMisurare => ValutareArchiviare, Organizzare, Monitorare e PresentareSistema InformativoLe fasi per la gestione delle performance: predisposizione delle linee strategiche dell’Ente individuazione degli obiettivi strategici definizione degli obiettivi operativi misurazione e valutazione delle performance
  5. 5. Archiviare le informazioniProcedureinformatiche(contabilità,personale,patrimonio,ecc.)Fogli excel(dati nonstrutturati)Data entry(Form perinserimentodati)DB PerformanceLinea StrategicaInnovazioneSociale…… Obiettivo strategicoPotenziare gli interventi a favoredelle famiglie con disagio socialePotenziare gli interventi a favoredegli anziani……Obiettivo operativoPotenziare gli interventidomiciliariAumentare il sostegno nelportare a termine leincombenze quotidiane……Organizzare le informazioniMappa Strategica
  6. 6. Monitorare e condividere gli obiettiviElenco obiettivi per ogni responsabile di struttura con indicazione degli obiettivi completati, le attivitàcompletate e la percentuale complessiva di stato di avanzamentoMario Rossi matricola:1111Totale Obiettivi: 11, Obiettivi completati: 8, Totale attività: 22, Completate: 1369%Obiettivo 1: Potenziare gli interventi domiciliariTotale attività: 8, Completate: 450%Obiettivo 2: Aumentare il sostegno nel portare a termine le incombenze quotidianeTotale attività: 6, Completate: 466%Francesco Verdi matricola: 2222Totale Obiettivi: 8, Obiettivi completati: 8, Totale attività: 24, Completate: 24 100%INDICATORIStandardDescrizione 31-mar 30-giu 30-set 30-dic Fonte ResponsabileAnalisi customersatisfaction (percentualerisposte positive) 65% Quest. Ufficio statisticoAZIONIStandardAttività 31-mar 30-giu 30-set 30-dicAnalisi esigenze 100%Individuazione beneficiari 30%Predisposizione azioni di sostegnoAvvio
  7. 7. Monitoraggio obiettivi• Mappa strategica• Obiettivi strategici• Obiettivi operativi• Indicatori• Risorse umaneDocumentazione• Sistema di Valutazione della performance• Piano della performance• Circolari• Altri documentiDati di sintesi• Obiettivi totali: 65• Obiettivi completati: 32• Indicatori totali: 72• Indicatori completati: 40ANNO DI RIFERIMENTO: 2013Link utili•CIVIT•Regione•Comune•….Presentare i risultati
  8. 8. Punti di forza Applicazione web (necessario solo browser) – Open Source (LAMP) Reportistica dettagliata in tempo reale (per obiettivi, risorse umane, ecc.) Elaborazione dati e visualizzazione immediata risultati dell’analisi (grafici, elenchi,schede)Punti di debolezza• Difficoltà di selezione ed elaborazione dei dati e delle informazioni utili alla valutazione(provenienza da diverse fonti)• Disomogeneità nella compilazione delle schede on line• Visualizzazione degli obiettivi solo per i valutatori
  9. 9. primerdom@libero.itResponsabile Area Sistemi ed infrastrutture ICTe Rete di Ateneoriccardo.uccello@unime.it

×