Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Avvenire nazionale, 05 04 2015 Agorà, Brescia Xfiction Raul Gabriel a Corpus Hominis articolo di Alessandro Beltrami

434 views

Published on

Avvenire nazionale, Pasqua 2015 Agorà, Xfiction Raul Gabriel articolo di Alessandro Beltrami Raul Gabriel Brescia

Published in: News & Politics
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Avvenire nazionale, 05 04 2015 Agorà, Brescia Xfiction Raul Gabriel a Corpus Hominis articolo di Alessandro Beltrami

  1. 1. Awenire 05/04/2015 Copia ridotta al 48% del formato originale letter della pagina 21 . .. PAPA <Si d tt 1 > anzttutto étaàétîîaîàîllmrate FRANCESCO . . _ . o o Studi varianti. nei numero di aprile. pubblica lm articolo del poeta Mattm m I Veronesi che rispondi. - alle rooerlti critidte oomolrstscltestrllo presunta l- . nauienticiiàdel Dianbpositrnlodi EugenioMonlale. curato nel 1995 tlaarr. Messagg I, nallsa Glnawroncsi stiglrlatiua [inerzia dei critici che non irarlnosatluio d 3a)“- omel -e t‘ oulfllcrelarlolità dell'ultimo ll/ lonmlueliaruloatprlzlerlio cetuuedi negare ' ‘I ' . il ienomerlo. amiche elabommun nuovo paradlgmaclle forse può gettate. 72 €5 o letrospettilalnenie, unadltrersa luce anchesu quello antecgllerltoo. il diret- W’ ts x «- ‘t 4 4 ture della rivista Cesare cavalieri scrhe che il convegno tenutosi a novem- l = = blealfllnivorsiiàdlBolograhatiilmsintoulaposizîoneptvcotmm degli ’ organo-orrori. or: l'hanno lndcttoscnu lntcrpellarcrlnllalisa Gina. ‘spira- trke ecuralrleo dei Diario e proprietaria degli autografi di lrloutaiev. Arte. Il cardinal Ravasi svela il tema scelto per il Padiglione Vaticano B"es°ia alla kermesse veneziana: sarà dedicato allflncîpit di Giovanni e al Logos “Corpo l'idea/ lo , dl luce: la croce-video di Raul Gablîel Atrssm nno BfLTllllill —o li 0 ‘x7 GIANFMNCO RIVASI la Il i9ti2e iicriticolettemrio canadese Northrop Frye pub- blicava il saggio ilfimrlrw Ca- dire che Eìnaud‘ rarillcewl irl Italiano nel 19 formula - ‘gmnde codice" era stata co- - - niata. pero, quasi due secoli prima da quelroriglnaie ed eclettico per- sonaggio inglese che era stato il pittore. poeta e incisoreliflllialn Bis-ire. Egli aveva spesso usato come rtretatesto per le sue creazionipropnolaIìibillcnilsuprenlo" - d Ioe‘ lcolloglnllcoe lettelanoadotlatoper secoli dagli artisti occidentali. Parteci- pando per la prirtla trolta alla Biennale tl'rne di Venezia nel 2013, la Santa Selle ha idealmente voluto nmeldilteqttcsto le- game che si era infranto nel secolo scor- so. generando nndlvorzlo lniecondo Itala ricerca artistica e quei “lessico” simbolico. narrativo e tematico che erano le Sacre Scritture ebraico-nisiiane le questa tien — nlzione era. invece. delloscritiore france- se Palli Claudell. Nell'edizione del 2013 si era voluto pro- porre a tre diversi artisti come spunto ll- ilcro per leloro creano ipit assolti- lo di quel testo sacro. i pnllu undici capi- toli della Genesi che mettono in scena In creazione, la rie-creazione (Il peccato e il diluvio universale). la rl-creazione con l'entrata In scena di una ntlolm llllliilllîà. di una nuova storia e della salve/ La. ' mnlersoin tura luce bianca. totale. un uomo al- za le braccia con una lentezm che rende il lllo» vlrrtenlollnpercettlbllt‘. Il suo oorposenlbra m- nle divorato dal bagliore acoecante. la sua silhouette. sempre plîl Irlorata dalla iure. parte de- stinata a disintggplsi. Eppure resiste. Eoaplsci che Ill quella iìgura incandescente luce ecorpo non so- no lenonlcni ln opposizione. non c'è fuori e dentro nédlrteziolve. ma sono lastessa cosa: il corpo “è” Itt- ce e la lucc "e" corpo. È il wdeoX/ lc/ ion di Raul Ga- lsriel cileogni notte d: ieri sera a donlenìco prossi- ma viene proiettato in Ltl lgoiìomlelltorlea E lascia. stl una parete prospiciente piana della loggiato lltlonlo clic si alla tga in tln abbraccio conio In cto» ce. è tlna formidabile immagine del Risorto. il sito è il corpo glorioso. Copera dell'ansia Ilaioargerrll. noèstaiascelta colite inurragirlesirnbolodìcorprl: Hornirlis, progetto trlennalecoordirlatodalla Foll- dtuzitlrle Opera Diocesana San Francesco tll Sales. iinallmto allaoostrtlzlonedl tllla rctecittadlna del» le ill1l edclltt cultura lll prttptltzflione della festa del Corpus Domini, La vidoollrstaiiaziotre è Il preludio del lcstlval in praglanllna a Bresch tial 31 mago al 5 giugno (durante il qualexjîcrrora sarà installato ncl Duomo Vcfldllfl). il cui tenta è la contunltà cov nieltlogotli patteclpzlziolleficorpo’. appunto, del» la societa. La rideoirlstallazlonelrresclana. In ull molnentoln cui èvivo il dibattito sulla lnsilriiità e il ruolo dei re- bcne. quellìlwio rad lcalc dell'essere e del- llyoso nella dimensione civile. ripropone il wtlore. Vcslslcrr: nella llibbkt cm allldaio altri c- , ,, a , _ e » elicoedtasieilm. del sacro ltellaslera pubblica Élo vento “sonolo" tmscelldente. alla Parola VENEZIA. L'ingresso della Biennale d'art la nuova edizione della rassegna inaugura il 9 maggio la con due Idee ioni: da una pane con un esempio divina: ull! principio Dio disse: Sia la iu- di ane ‘lnllitante’ nella contelnporancità che non ce! Ela luce {un ll. lr3). 5| lltlilla a rlallacv 0m, In questa nuova presenza della Cilie- dare il diaiogocorl sa cattolica alla Biennale. si è pensato di lrlChicsama clleè suggerite ad altri tre anist l come germe per til esplicita ispira» la loro creatività libera un altro Ilrclpil. pa— zlone cristiana: ralleloaqllellodellaGertai. Bsoscalldisctl I dallhltlacollocall- l'inizio idealedel NuovoTestalrlento in quel tiola in piana del- capolavom unico che o il prologo delVall- la loggia. pmletia gelodlGloValllll. ulll principio era il Logos. una Resurrezione il Verbo. . il Mgasera olo. Egli ora ln prin- stlumicrlia anco- clplo preso Dloîllttoè stato [atto per lnez- laapena nel corpo modi ltll. ..» (i. l-3). C'è, dunque. tln bercshîl. llonsoiorii Bresch O t ' lln"lll principio" (in ebralcolclel PrimoTe- r ma d'italia. stalnellto. e un m anche, un ‘In principio“ e a 1€ a € L «Èurîopem che e. (in greco) del Nuovo rortnmrnto: in en- I I l l set. - dal contesto trambi i casi si tratta di un in o trasccrl- pmtcttodeliospa- dente. cosmico e storico nel quale Dio _ zio espositivo. do» squarcia ilsllellziotlelnullaedà orlgineal- L'artista ve ha lllla valenza l'essere. È ciò che Mi- iialoargeniino plùcontenlplativa cllelangelo ha mppre- o lo". evento pieno e ‘gnoslfiigetleràuna simile conlatnlnazio- leufnllto di rnr tentlecarnalen (cosi nellasua prepara a piazza . spiega Raul co. sentnto lll modo ml. a | _ evangelista apre perfetto. lnlatli nella ne. esoltorttloroscltrsrtastrrtrrtroirtaoelm- nperaEl/ ntlel l! ll3). Mac'è rrrr corollario roll» della L ia lrtaonperrarorlel- rablle ncllavolla della tl P I filigrana del Ldgos gosdlvlnn mniroogll commistione con l'e- tlanlcntale all"lnearnazlone' del Wrho. il (I o 2g co lacllià Foggettodl Sistina. così conte per l suo r0 09o greco scorre alluslvrlt- sistcrlurmmale‘ umana. Eppumèproprlo Mgotr, Infatti. èdl sua natura ctcmoc lnfinl- r, ‘ . riflessione. Oggi secoli. prilnaedopo dl con resprgsslone mente iebralco da- (iaquesto Incontro che nasce l'arte ctlstla- lo eperclir. lnnestalldosl nel temporaleenei d‘ memonefinslù un'opera deve lui. ha fatto una Ieglo- “I - - A n bar. vocabolo che rle- nazcontro ogni iconoclaslno che corlside- finito lo irradia radicalmente. stnlttural- la Resurrulone riappropriarsi del- ne di anisti. non solo n Pnllclpl‘? g _ signa Corllenlplrra- ram ldolalrlca 1a rappresentazione di Dia lnentee pertrrarretrterrrente. Un balsamo la alpaciià di trn col pennello ma ail- si tratta dr un inizio nenlnetltc nella lin- si oelebm r-roonr". lìlnlnagillc rrrstologtco v , . per le teme storiche pensiero gclicnil» clic con altre arti. SI . gita della Bibbia la in cui ll t-olto umano tliiicnla teorartlco cioè ' per questo clic ogni "carne" li nra. - lo». Iìartc dl Ga- pensl solo a quei ca- tlascendenler COSmlCO “parola'ei'“atto‘, epiianladei mlsterodivlno ria reczlinsé ull bagliore didlvtno e melafismhe brlei parte dal poiavoro musicale e storico che si rive| a Nello svolgersi di Perusaletlnbsprmlonedelloscrittore han» ogni viso umano è llll nliesso del e ‘corpo della città". che è DieSciwp/ tulg, , . . quellìnno di apenu m tese (Zitarles Péguy. nel cristlanesilno van- . volto divino. In questa linea si coln- un'espressione La Crwione di ne" lncam azione. la CUI delquartovallgelodè. che ll soprallnalurzlleè carnale» da quando prendeperché Cristo stesso dichiari la sua che per Itll non è una metafora: «la città. conte la I laytln con la stia prospettiva emerge poronrrr ulteriore Vet- il Figliodi Drorlltotttartromocesir clleèpu- presenza anche dielroil profilo pnr mise» conulnllà. vive. vibra. sotrro, st riposa o si risveglia. protliglosa genera- setto che suona così: rahlle di un affamato. di tln assciattmdi Ii- Troppo spesso si tlimclillca chela città èuna iden- zlone dl un ceiestla- anche dalla parabola rrllltîgus/ Verbodlven- no straniero. dl tilt Igntido. di trn nlal to. un corporea. Quella diplomi della Loggia ècnlnu le e solare Do nlag- ' ne carne» (l. l4). L‘as- di un carcerato. tantodaafiennalte: «iut- una ferita nel suo costator. gioie clle esce dal Buon sam antano» sloma è paradossale lo quello che avete latta a uno solo Lo stesso XfiCIÎOVI è un lavoro sull'identità ‘totali caos di una modula- per la coltura greca dlqtlestl rnlei fratelli più piccoli. di lln corpo in cui rloll è più possibile distinguere zlollc so nora coln- che vedeva llrl'lll- l'avete latta a me» [si veda MI tra intzlrnacionecd otemi A-Nci nostri corpi spe» mista o cotrrtrso. compari rlrla tra trascendenza e r — 25.31 n15). tinleniianlo ogni giorno rlnqtrltrtttrllnc degli Ussi- manenza. tra spirito e corpo. appllll- M- m um- 9 "mmm Pnossmm Si e, allora. deciso di pro- manche raochludirrno Una contraddizione che l- osì, dopole pagine iniziali della Ge- lo tra il Mgos Inilllito. eterno. puro Ant‘ ' iamo in questa lamina parte dei italo me il » pone agli anlsti del Padl» nevllahilmenleci spinge a cercare un pu llto dlconl» nasi. si evoluto ora presentare al- epertetto elasdrx. lacanlallià in- cardinale GÈNYEHOO Ravasl (nella loto), presidente dei glorie della Santa Sede pinlento. Xficliarr è questo compimento. il col-po la lettura. all'ascolto e allemoz - glie. induca. limitata. mortale Ep- Pontificio (‘onsigio della Cultura. ha sunto per preservare i della naie 2015 “risolto”. che dWÌQIIERÌSOHOSOIDSOCIIIlD incontra ne degli artisti proprio le righe sa- pureqtlestolncrocltfsrantlalo- boma -in la parola si loco carne-r scelto p9 l anche un altra pagina si fltladl qttt-lralrtrnrcclo clleèdìun agnello alcon» cre che aprono ull Vangelo straordinario so‘ èalia base della teologia crl- Padglione Vatkzno alla prossima Biennale d'arte di Venezia. che di straordinaria ln- tenrpo pmore». Quello di Gabricl è IIII corpo os- confè quello dl Giovanni. «il flore diluita stlilrlaollcttl CUOR èappllirlo In ‘Ilauguta i 9 "leggio a si prolrarrà fino al 22 mir/ ombre. l nomi dei tensllît umana e lra- servita sttbspecleaeteînllrtdx aCesenrpre sulla u- lascnttnra, il cui senso proiontio e riposto quella che viene dellnita mine tre wosti scelti per questa edziono (la seconda. dopo quella del granza spirituale. u- na diatriba trl corpo e spirito, inllnagine e parola: nessuno potà nlai pienamente coglie l" incanlazlolleî lasdriusl‘: nel 2013. cui vennero iwìtaii Josel Koudellta, Studio Azzurro lln delle almeno 35 lnaqtlesla dialettlcasene all'esistenza. lnelulenel- come aiierluava nel iil secolo urlo del p greco prlnlortliale dei prilni e lai-Ireneo Camillo saranno resi noti durante la paraboledl Gesù oi- l'essenza c'è coincidenza. il prublenlasiapre quali- mi scrittori cristiani, Origene di Aiessarr- autori crrstianl. Lo scorl- oonioronza stampa che s‘ terrà giovecfi prossimo. 9 {erre dal Vangeli. È. do priviicgialno solo rnla delle tiiltlcnsiolli. si par» tina d'Egitto, Ardtloè già tradurre letteral- corto di una simile visln- , aprie. nella sala stampa dela Santa Sede. La forse. la lnigliore ln- la mollo di nuovo tl nlanrslmo. ma questo dovreb- nlente quei termine Logrzs Iniziale. Ne sa- ne. che unisce stretta- '-s scelta degi anso inviati al Padìgiono vaticano. o terpretaziolle narra- oe essere il recupero della capacità delle ani di e- peva qualcosa! il Falllst dlcloedthe quando nlglte gli/ litiga e! llrnla« ‘t I, ’ i213 allîdatamaflMicol Forti. sudiosa d'art: dal Iivcîgeliasertl‘? «IlLo- àprlmere unideasllitalriatli lmltlùélllffitfarll la} cercavat tren ertre evanetrl esceuzese- nl rtl esu ns o. c t: - ama e empomneaa responsabt . go: er o ventre a percroce ma alle le IIICIOCIOZ r en a lvo I malllicllecollessicntedescomenclè Wvrr. nllcola assoluto e coll- ' 2000. dalla Colazione d'Arte Oorltemporana carne». lfiltcarnazio- un ‘racconto’ del corpo nel plinto di lncollttodel- "parola". ma è anche Kmfl. ‘potenza’ eill- tlngelltc. eterno e rern- L dei‘ Muse‘ Vaticani. Dal 20|! h Forti sta: ne’ piena è da cercare lesucitlt-tttltk qucllaimsvcrsale. ticllacarntmcqucl- calce GCRîiltlCOi è pureS/ Inl perché quella poralc. Infinito o spazio. “q alette nortlhata ootisutore del Pontificio nella celctrrepanlbolarlet- la verticale. dellìtstrazlono. La verità del corpo sia Parola da “significato” alle realtà cosmiche saràalla lxasedelle prlnle“e- Oonsigio della (Dultura. ta del ‘Buon Sanlarltano’. il. chiara e lHllÎEflabllEm e alle vicende storiche. ed è. infine Tal, “at- reste" crlstiatle: la cosiddetta croma-gru. .. Irlaxqaxfla Copyright © Avvenire Aprile 5, 2015 8:15 pm(owl1' —2:oo)l Powered by TEC NAVIA

×