Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Quesito referendario N.3(sul nucleare) <br />Marco Ronchi<br />Giugno 2011<br />www.quattrogatti.info<br />
Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />Scheda 3 (Grigia)<br /><ul><li>Si vota SÌse si vuole abrogare (ossia cance...
Si vota NO se si vuole mantenere la legge attuale e quindi passare al nucleare.</li></ul>www.quattrogatti.info<br />
I punti principali del dibattito<br />Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />IL NUCLEARE È INDISPENSABILE?<br />I...
1. Il nucleare è indispensabile?<br />Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />A FAVORE:<br />Le energie rinnovabil...
Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />2. Il nucleare garantisce indipendenza energetica?<br />A FAVORE:<br />Il ...
Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />3. Le centrali nucleari sono sicure?<br />CONTRO:<br />Il disastro di Fuku...
4. Le scorie non sono un problema?<br />Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />A FAVORE:<br />Le scorie radioatti...
Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />5. Il nucleare costa poco?<br />CONTRO:<br />Il costo delle centrali è fre...
Ricapitolando: Scheda 3<br />con questoquesitoreferendariosichiedeagliItalianise voglionocancellare la leggecheprevedeilri...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Referendum n.3 sul nucleare - Giugno 2011

2,739 views

Published on

Con queste brevi e sintetiche presentazioni, gli autori del progetto Quattrogatti intendono fare chiarezza sui motivi per votare contro o a favore dei singoli quesiti referendari. Le argomentazioni alla base di temi complessi come l’energia nucleare o la privatizzazione dell’acqua sono naturalmente ben più ampie, ma l’obiettivo di queste presentazioni è innanzitutto spiegare il testo dei referendum, sgombrare il campo da eventuali equivoci e fornire alcune informazioni chiave per formarsi un’opinione e aprire un dibattito serio e consapevole su temi così importanti.

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Referendum n.3 sul nucleare - Giugno 2011

  1. 1. Quesito referendario N.3(sul nucleare) <br />Marco Ronchi<br />Giugno 2011<br />www.quattrogatti.info<br />
  2. 2. Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />Scheda 3 (Grigia)<br /><ul><li>Si vota SÌse si vuole abrogare (ossia cancellare) le leggi che prevedono la costruzione di nuove centrali nucleari in Italia.
  3. 3. Si vota NO se si vuole mantenere la legge attuale e quindi passare al nucleare.</li></ul>www.quattrogatti.info<br />
  4. 4. I punti principali del dibattito<br />Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />IL NUCLEARE È INDISPENSABILE?<br />IL NUCLEARE GARANTISCE INDIPENDENZA ENERGETICA?<br />LE CENTRALI SONO SICURE?<br />LE SCORIE SONO UN PROBLEMA?<br />IL NUCLEARE COSTA POCO?<br />www.quattrogatti.info<br />
  5. 5. 1. Il nucleare è indispensabile?<br />Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />A FAVORE:<br />Le energie rinnovabili non sono sufficienti al fabbisogno energetico nazionale e mondiale. Il nucleare sarebbe dunque una scelta obbligata.<br />Approfondimenti:<br />www.world-nuclear.com<br />www.westinghousenuclear.com<br />The World Nuclear Industry Status Report 2009<br />CONTRO:<br />Le rinnovabili, soprattutto l’energia eolica e solare, hanno una potenzialità di molto superiore al fabbisogno nazionale e mondiale.<br />Una grande potenza industriale come la Germania ha recentemente deciso di chiudere tutti i reattori nucleari entro il 2022 e di promuovere energie rinnovabili.<br />Approfondimenti:<br />www.desertec.org<br />A Solar Transition is Possible<br />Battle of the Grids (report 2011)<br />The Energy Report 2011<br />The World Nuclear Industry Status Report 2009<br />www.quattrogatti.info<br />
  6. 6. Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />2. Il nucleare garantisce indipendenza energetica?<br />A FAVORE:<br />Il nucleare comporterebbe una maggiore indipendenza energetica per il nostro Paese. Permetterebbe infatti di ridurre l’importazione di petrolio e gas da paesi politicamente più “instabili”.<br />C’è uranio sufficiente per almeno un secolo, ai consumi attuali<br />Approfondimenti:<br />Le percentuali del nucleare in diversi paesi.<br />Mappa interattiva sui paesi che producono o produrranno energia nucleare. <br />CONTRO:<br />L’uranio, anche se disponibile in Paesi “amici”, è un «combustibile» che in Italia e in Europa non è disponibile in grandi quantità: il nucleare sostituisce quindi una dipendenza energetica con un’altra.<br />Il nucleare rappresenta solo il 13% del totale dell’energia elettrica prodotta nel mondo.<br />Se TUTTA l’energia fosse prodotta con il nucleare le riserve attualmente conosciute di uranio finirebbero in 10 anni.<br />www.quattrogatti.info<br />
  7. 7. Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />3. Le centrali nucleari sono sicure?<br />CONTRO:<br />Il disastro di Fukushima ha riportato all’attenzione delle cronache il tema della sicurezza in caso di eventi estremi (l’Italia è un territorio a rischio sismico ).<br />Benchè gli incidenti nucleari gravi siano rari, quando si verificano comportanto gravi danni alla salute (tumori e malformazioni) ed una contaminazione delle falde acquifere e dei terreni agricoli che dura decenni. <br />Approfondimenti:<br />Liability for Nuclear Damage<br />Guarda le dosi di radiazioni a cui siamo esposti quitidianamente e confrontali a quelle degli incidenti nucleari.<br />A FAVORE:<br />I miglioramenti di design hanno reso le centrali sempre più sicure; le nuove centrali sarebbero a «sicurezza passiva»<br />Approfondimenti:<br />Reduction in Safety Risk<br />Safety of Nuclear Power Reactors<br />Guarda le dosi di radiazioni a cui siamo esposti quitidianamente e confrontali a quelle degli incidenti nucleari.<br />www.quattrogatti.info<br />
  8. 8. 4. Le scorie non sono un problema?<br />Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />A FAVORE:<br />Le scorie radioattive costituiscono un volume ridotto se comparato ad altri tipi di rifiuti industriali.<br />CONTRO:<br />Nessun paese al mondo ha trovato una soluzione definitiva per lo stoccaggio delle scorie; tutte le soluzioni sono provvisorie e di nuovo, un costo nascosto viene scaricato sulla collettività e sulle generazione future.<br />www.quattrogatti.info<br />
  9. 9. Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />5. Il nucleare costa poco?<br />CONTRO:<br />Il costo delle centrali è frequentemente molto superiore di quello preventivato, a causa di ritardi e costi finanziari.<br />Il costo delle centrali nucleari aumenta sempre di più (+15% all’anno secondo studio del MIT), mentre quello per le rinnovabili continua a diminuire. Banche d’affari e società di rating considerano il nucleare economicamente fattibile solo con aiuti pubblici.<br />Altri approfondimenti:<br />Prezzi Atomici<br />Dibattito dell’Economist sul nucleare<br />A FAVORE:<br />L’energia nucleare è la meno costosa, citando abitualmente fonti come Areva e EDF.<br />Approfondimenti:<br />Il nucleare per l’economia, l’ambiente e lo sviluppo<br />http://www.areva.com/<br />www.edf.com<br />www.quattrogatti.info<br />
  10. 10. Ricapitolando: Scheda 3<br />con questoquesitoreferendariosichiedeagliItalianise voglionocancellare la leggecheprevedeilritornodell’energianucleare in Italia.<br />Se seia favore del Nuclearevoterai NO per lasciare la leggecosìcom’è.<br />Se seicontroilNuclearevoteraiSÌper cancellareper cancellare le attualinorme in vigore. <br />www.quattrogatti.info<br />
  11. 11. Referendum n. 3 sul nucleare – Giugno 2011<br />Ricordiamo che il risultato del referendum è valido solo se si raggiunge il ‘quorum’, ovvero se vota la maggioranza degli elettori (almeno il 50% +1).<br />Se hai apprezzato la presentazione,<br /> inoltra il link ai tuoi amici<br />e sostieni il nostro progetto!<br />Per commenti, domande, informazioni<br />scrivici a quattrogatti@quattrogatti.info<br />www.quattrogatti.info<br />www.quattrogatti.info<br />www.quattrogatti.info<br />www.quattrogatti.info<br />

×