Il concetto di nudge e le sue applicazioni
Le politiche pubbliche possono modificare
i nostri comportamenti per il meglio?...
Di che cosa parleremo?
• Descriveremo un approccio alle politiche pubbliche basato sulla
definizione di un’efficace ‘archi...
3Fonte: Dan Ariely,An introduction to irrational behaviour, Coursera.org
Partiamo da un esempio: i tassi di donazione degl...
Cosa vuol dire NUDGE?
È una parola che non ha un corrispettivo italiano.
Letteralmente, significa spintarella ma, per ovvi...
Il nudge modifica il contesto (l’architettura) della scelta in modo da
rendere più semplice, per le persone, decidere qual...
6
Posizionare la frutta ad altezza
occhi in una mensa è un nudge.
Proibire la vendita del cibo
spazzatura non lo è
I nudge...
Come modificare i comportamenti collettivi?
Ci sono tre principali strumenti a disposizione dei policy-makers (chi
decide ...
8
1. Si impone a tutti di donare gli organi (ok, ma si lede la libertà di scelta
individuale)
2. Si offre un incentivo eco...
Avete in mente quando installate un
software sul computer e la prima finestra vi
chiede: «installazione tipica o personali...
Come altro agisce il nudge? Aumentare l’auto-controllo
Per alcuni comportamenti, c’è una grande distanza tra ciò che le pe...
Alcuni nudges non richiedono una consapevole scelta. Piuttosto,
modellano passivamente il comportamento attraverso le moda...
... Esistono anche nudges automatici
Alcuni interventi di policy puntano ad agire sulla sfera emozionale e,
attraverso di ...
In alcuni contesti, le persone potrebbero (per pigrizia o inerzia) essere
portate a non comportarsi come ci si aspetterebb...
Un team di ricercatori ha poi distribuito delle caramelle ai pedoni che
camminavano in città per verificare l’efficacia de...
Un esempio? Disegnare finti
buchi nella strada per indurre
una riduzione della velocità
(Canada)
In questo caso, si tratta...
Se il buco vi è sembrato
troppo aggressivo, che ne
dite dei Peanuts ad Abbey
Road?
È una divertente
applicazione per rende...
ll miglior esempio pratico?Aumentare l’iscrizione all’università per gli studenti di
famiglie a basso reddito. Questo e’ s...
Le persone si comportano irrazionalmente quando si trovano di fronte a scelte
intertemporali, perché danno maggiore peso a...
Due sono stati i principali canali di intervento:
1.Semplificazione del processo di iscrizione con moduli
compilabili in m...
Vi riconoscete nelle immagini? Niente paura! I nudges aiutano anche in
questo caso. Gym Pact* è un nudge predisposto daYif...
Come funziona?
L’utente sottoscrive un patto in cui si vincola a
fare, per esempio, esercizio fisico n volte alla
settiman...
Un ultimo esempio: la bolletta intelligente
• Un altro interessante ambito di applicazione che punta molto sull’effetto
di...
Un intervento che risponde
alla logica del nudge è quello
organizzato da Comieco per
il riciclaggio del cartone.
Sono le C...
• Il nudge e’ una nuova modalità di intervento pubblico: uno strumento che ha
come scopo indirizzare le scelte delle perso...
Se hai apprezzato la presentazione,
inoltra il link ai tuoi amici e sostieni il nostro progetto!
Contatti:
quattrogatti@qu...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Le politiche pubbliche possono modificare i nostri comportamenti per il meglio? Il concetto di nudge e le sue applicazioni

8,678 views

Published on

In tempi di austerità e rigore, la politica pubblica può servirsi di un approccio nuovo per migliorare il contesto in cui i cittadini prendono le loro scelte individuali e sociali: il nudge (spinta gentile).

Published in: News & Politics

Le politiche pubbliche possono modificare i nostri comportamenti per il meglio? Il concetto di nudge e le sue applicazioni

  1. 1. Il concetto di nudge e le sue applicazioni Le politiche pubbliche possono modificare i nostri comportamenti per il meglio? Luciano Canova
  2. 2. Di che cosa parleremo? • Descriveremo un approccio alle politiche pubbliche basato sulla definizione di un’efficace ‘architettura della scelta’ • Spiegheremo cos’è un nudge e faremo diversi esempi utili anche a capire gli ambiti di applicazione • Capiremo come, in tempi di austerità e bilanci pubblici smagriti, questo tipo di interventi consente di coniugare efficienza ed efficacia. E di risparmiare denaro pubblico. 2
  3. 3. 3Fonte: Dan Ariely,An introduction to irrational behaviour, Coursera.org Partiamo da un esempio: i tassi di donazione degli organi Europa Ci sono differenze significative tra paesi: perché? La risposta è in una parola: nudge
  4. 4. Cosa vuol dire NUDGE? È una parola che non ha un corrispettivo italiano. Letteralmente, significa spintarella ma, per ovvie ragioni antropologiche, meglio rivolgersi alla traduzione dal dizionario inglese: 4 “cercare l’attenzione dando di gomito. Dare un colpetto. Indurre all’azione” La parola nudge è diventata famosa grazie a un best seller del 2009, scritto da RichardThaler (Università di Chicago) e Cass Sunstein (Università di Harvard)
  5. 5. Il nudge modifica il contesto (l’architettura) della scelta in modo da rendere più semplice, per le persone, decidere quale azione intraprendere. •Le regole per costruire una casa hanno lo scopo di organizzare lo spazio nel modo più funzionale per gli esseri umani. •Le regole per costruire una scelta arredano il contesto e aiutano le persone a decidere quale azione intraprendere. Un nudge è dunque un intervento politico che punta a modificare il comportamento delle persone in modo prevedibile, cercando di indirizzarlo verso un’opzione specifica. 5 E cosa fa un NUDGE?
  6. 6. 6 Posizionare la frutta ad altezza occhi in una mensa è un nudge. Proibire la vendita del cibo spazzatura non lo è I nudges , cioè, non sono obblighi. E non possono esserlo: sono appunto una spinta gentile. Perché un nudge sia efficace, dev’essere semplice, per una persona, avere la possibilità di scegliere un’alternativa rispetto a quella suggerita. Il NUDGE e’ un obbligo? NO
  7. 7. Come modificare i comportamenti collettivi? Ci sono tre principali strumenti a disposizione dei policy-makers (chi decide le politiche pubbliche): 1.Regole: si impone una certa regola o standard e chi trasgredisce viene punito 2.Incentivi economici: si introduce una tassa su beni di cui si vuole disincentivare il consumo, o si abbassano per quelli di cui si vuole aumentare la domanda. 3.Nudge: si modificano le caratteristiche del contesto in cui viene presa la scelta 7
  8. 8. 8 1. Si impone a tutti di donare gli organi (ok, ma si lede la libertà di scelta individuale) 2. Si offre un incentivo economico: per es., se doni gli organi non paghi l’iva sulle spese del funerale (ok, ma dispendioso per le casse pubbliche) 3. Si cambia l’opzione di default! In questo modo sei libero di scegliere, ma se non scegli (per dimenticanza o noncuranza) rimani sulla donazione. Torniamo all’esempio della donazione degli organi: tre opzioni
  9. 9. Avete in mente quando installate un software sul computer e la prima finestra vi chiede: «installazione tipica o personalizzata»? Ma come aiuta cambiare l’opzione di default? Spesso per inerzia o pigrizia (e a volte per limitate informazioni) le persone tendono a scegliere la scelta pre-impostata. Quella è «l’opzione di default». La stessa cosa avviene nel nudge della donazione degli organi. •Nei paesi con i tassi più alti, per default le persone donano i propri organi. I cittadini che non vogliono donare devono chiedere di essere esclusi dal programma (silenzio assenso). •Nei paesi con i tassi più bassi, vale la regola contraria (silenzio-diniego). 9
  10. 10. Come altro agisce il nudge? Aumentare l’auto-controllo Per alcuni comportamenti, c’è una grande distanza tra ciò che le persone vorrebbero fare e quello che effettivamente fanno (per esempio, le attitudini di risparmio legate a una pensione contributiva o una dieta sana). Alcuni nudges, dunque, servono ad aumentare l’auto-controllo. 10 Il classico di Jon Elster, Ulisse e le sirene, parla dei limiti della razionalità facendo riferimento al mito dell’eroe omerico.Alcuni nudges sono basati proprio su questo principio di auto- limitazione e possiamo chiamarli «contratti di Ulisse»: come l’eroe omerico, sono impegni per cui ci vincoliamo credibilmente al rispetto.
  11. 11. Alcuni nudges non richiedono una consapevole scelta. Piuttosto, modellano passivamente il comportamento attraverso le modalità con cui le opzioni di scelta sono presentate. Ad esempio,in alcuni bagni pubblici, vengono utilizzati degli accorgimenti per migliorare l’igiene. È diventato celebre l’esempio della mosca sugli orinatoi (le persone cercano di centrarla e, in questo modo, si riduce la quantità di urina che viene versata fuori dal water). Nella foto un esempio in tempi di Mondiali di calcio! ...ma anche imposizione dall’esterno 11
  12. 12. ... Esistono anche nudges automatici Alcuni interventi di policy puntano ad agire sulla sfera emozionale e, attraverso di essa, portano una persona a comportarsi automaticamente in un certo modo, ancorandone la scelta. Esempio: indurre a mangiare in modo più sano semplicemente modificando la dimensione del piatto. •La scelta è automatica. E virtuosa. 12
  13. 13. In alcuni contesti, le persone potrebbero (per pigrizia o inerzia) essere portate a non comportarsi come ci si aspetterebbe. ...o che attivano una norma sociale… Alcuni nudges possono attivare un comportamento desiderato o una norma sociale, magari latente in una persona. Lo fanno esponendo il soggetto a un contesto in cui viene esaltata la rilevanza di comportamenti ritenuti desiderabili. •Ecco un perfetto esempio visivo tratto dalla metropolitana di Londra 13
  14. 14. Un team di ricercatori ha poi distribuito delle caramelle ai pedoni che camminavano in città per verificare l’efficacia del nudge. I risultati sono stati ancora una volta incoraggianti: nelle strade con le orme verdi, si è registrato un 46% in meno di cartacce buttate in terra. Esempio: migliorare la gestione dei rifiuti Buttare le cartacce in terra è un tipico problema nelle aree metropolitane. L’università di Roskilde* ha sperimentato un nudge molto semplice a Copenhagen. Sono state disegnate in strada delle orme verdi che guidano verso i cestini dell’immondizia * Jespersen (2012), Green Nudge: Nudging into the litter bin. iNudgeyou.com www.inudgeyou.com/green-nudge-nudging-litter-into-the-bin 14
  15. 15. Un esempio? Disegnare finti buchi nella strada per indurre una riduzione della velocità (Canada) In questo caso, si tratta di interventi progettati per disincentivare un’azione e impedire a una persona di mettere in atto un comportamento non desiderabile. ..i nudges scoraggiano anche comportamenti dannosi... 15
  16. 16. Se il buco vi è sembrato troppo aggressivo, che ne dite dei Peanuts ad Abbey Road? È una divertente applicazione per rendere ancora più evidenti le strisce agli automobilisti 16
  17. 17. ll miglior esempio pratico?Aumentare l’iscrizione all’università per gli studenti di famiglie a basso reddito. Questo e’ stato fatto negli USA con i programma FAFSA di aiuti monetari. Il programma prevede un processo di application molto lungo e noioso, tanto che molti dei potenziali beneficiari rinunciano a fare domanda. Un team di ricercatori* ha semplificato la procedura creando un software che recupera molte informazioni anagrafiche già disponibili nei databases federali usati per le tasse sul reddito (IRS).Con questo sistema, due terzi del form vengono auto-compilati e le rimanenti informazioni possono essere inserite in meno di 10 minuti. I risultati hanno mostrato che le famiglie con neo-diplomati che soddisfano i requisiti hanno una probabilità più alta del 40% di fare domanda per l’aiuto e del 33% di ricevere una borsa di studio. ... semplificano le procedure per migliorarne l’esito * Bettinger, Long, Oreopoulos & Sanbomatsu (2009) 17
  18. 18. Le persone si comportano irrazionalmente quando si trovano di fronte a scelte intertemporali, perché danno maggiore peso al presente e sono miopi riguardo ai benefici futuri. Rispetto all’attitudine al risparmio, sono diversi i problemi di cui tenere conto: 1- Le persone, spesso, non sanno da dove cominciare e non hanno abbastanza informazioni per aderire a un piano 2- Le persone pensano di non avere abbastanza denaro per cominciare a risparmiare 3- Le persone mancano totalmente di auto-controllo Per ovviare a questo problema, un team di ricercatori del Dartmouth College* ha realizzato un progetto per aumentare la partecipazione a uno schema di pensione integrativa di un’organizzazione no-profit. È stato predisposto un sistema per ovviare agli ostacoli descritti prima... * Lusardi, Keller & Keller (2009), New ways to Make People Save: A Social Marketing Approach, NBER Working Paper No.14715, ...e aiutano a essere meno ‘miopi’ 18
  19. 19. Due sono stati i principali canali di intervento: 1.Semplificazione del processo di iscrizione con moduli compilabili in meno di 30 minuti 2.Schema di contribuzione con ammontare variabile da 16 $ al mese fino a un massimo di 1666.67 $ al mese (per far capire che non serve molto denaro per cominciare a risparmiare) Risultati In soli 60 giorni dall’implementazione del programma, il tasso di partecipazione è raddoppiato! 19
  20. 20. Vi riconoscete nelle immagini? Niente paura! I nudges aiutano anche in questo caso. Gym Pact* è un nudge predisposto daYifan Zhang e Geoff Oberhofer. È basato su quelle che chiamano motivational fees (tasse motivazionali) sogno realtà ...a volte i nudges funzionano grazie alla pressione sociale * Gyms and Behavioural Economics – 10 questions for the Gym – Pact Nudge blog 20
  21. 21. Come funziona? L’utente sottoscrive un patto in cui si vincola a fare, per esempio, esercizio fisico n volte alla settimana. •Per ogni giorno in cui non rispetta l’impegno, paga 5$. •Ogni giorno in cui mantiene l’impegno gli dà diritto a 30 cents. •A fine settimana viene fatta la rendicontazione del patto Il programma è un vero successo, con milioni di utenti attivi: il 92% di chi utilizza l’app mantiene fede al proprio impegno. E l’8% di pigri paga i premi in denaro! In questo caso il nudge agisce attraverso il meccanismo della pressione sociale del gruppo dei pari (la community degli utenti). Il confronto con gli altri fa da leva motivazionale. 21
  22. 22. Un ultimo esempio: la bolletta intelligente • Un altro interessante ambito di applicazione che punta molto sull’effetto di pressione sociale è quello di Opower, negli Stati Uniti • Si punta a ridurre i consumi energetici con una bolletta che mostri, in termini comparativi, il proprio consumo rapportato a quello degli altri utenti in zona 22
  23. 23. Un intervento che risponde alla logica del nudge è quello organizzato da Comieco per il riciclaggio del cartone. Sono le Cartoniadi, un vero e proprio campionato della raccolta differenziata per i condomini d’Italia Attraverso la logica del gioco (gamification) si vuole stimolare il comportamento civico delle persone in un contesto dove, tradizionalmente, prevalgono liti condominiali e astio. Sarebbe interessante verificare l’efficacia dell’intervento! E in Italia? 23
  24. 24. • Il nudge e’ una nuova modalità di intervento pubblico: uno strumento che ha come scopo indirizzare le scelte delle persone verso un obiettivo di policy, salvaguardandone la libertà. Non a caso, appunto, si parla di paternalismo libertario. • I nudges devono essere semplici e non sono imposizioni: per questo serve estremo rigore scientifico nel disegnare qualsiasi intervento. A questo scopo il governo inglese si è dotato di un’agenzia di esperti, il Behavioural Insights Team: una squadra di accademici e consulenti di professionalità provata. • Un nudge semplice come quello per la donazione degli organi consente di ottenere risultati incredibili in ambito sanitario e di salvare vite umane! In tempi di vacche magre e di politica ai minimi storici di fiducia, perché non provare col nudge? Serve una spinta gentile a ridare speranza al domani! 24 Per concludere..
  25. 25. Se hai apprezzato la presentazione, inoltra il link ai tuoi amici e sostieni il nostro progetto! Contatti: quattrogatti@quattrogatti.info | @_quattrogatti | facebook.com/quattrogatti.info Grazie!

×