Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Disfunzioni Sessuali Femminili

3,683 views

Published on

Relazione presentata dal Dr. Walter La Gatta (psicoterapeuta) al Convegno IL SINTOMO IN PSICOTERAPIA. LINGUAGGIO E SIGNIFICATO. Ancona 17-10-2009

Published in: Health & Medicine
  • Be the first to comment

Disfunzioni Sessuali Femminili

  1. 1. Disfunzioni sessuali femminili: sintomi, cause e trattamenti Dr. Walter La Gatta psicoterapeuta www.clinicadellatimidezza.it
  2. 2. UOMO DONNA La funzione sessuale femminile è complessa e influenzata da numerosi fattori.
  3. 3. Falsi Miti e Realtà Le cose del sesso non c’è bisogno di impararle Anche nel sesso molti comportamenti vanno appresi L’uomo è sempre più esperto della donna nelle cose del sesso La buona performance maschile non garantisce il piacere sessuale L’orgasmo femminile più appagante deve avvenire durante il coito La donna non sempre può raggiungere l’orgasmo durante il coito La donna è sessualmente passiva Non è dimostrato da nessuno studio scientifico
  4. 4. Le disfunzioni sessuali femminili (FSD, Female Sexual Dysfunction) <ul><li>La disfunzione sessuale femminile può seriamente danneggiare l’autostima la qualità della vita, inducendo stati ansiosi e depressione; </li></ul><ul><li>I periodi più critici sono quelli dell’età giovanile e post-menopausale; </li></ul><ul><li>Il disturbo più frequentemente lamentato è la perdita del desiderio sessuale; </li></ul><ul><li>Riguardano circa il 40% delle donne. </li></ul>
  5. 5. Disfunzioni sessuali femminili <ul><li>Eziologia </li></ul>Immagine: cleverclevergirl/Flickr
  6. 6. Fattori predisponenti - Biologici <ul><li>• Disturbi endocrini (ipoandrogenismo, ipoestrogenismo, iperprolattinemia) </li></ul><ul><li>• Disturbi del ciclo mestruale / sindrome premestruale </li></ul><ul><li>• Vulvovaginiti ricorrenti e / o cistiti </li></ul><ul><li>• Trattamenti farmacologici che interessano il dosaggio ormonale o il ciclo mestruale </li></ul><ul><li>• Malattie croniche (diabete mellito, malattie cardiovascolari, malattie neurologiche o psichiatriche, ecc) </li></ul><ul><li>• Disturbi associati con insufficienza ovarica precoce (POF): genetiche, autoimmunitarie </li></ul><ul><li>• Malattie benigne (es. endometriosi) che predispongono alle menopausa iatrogena e dispareunia </li></ul><ul><li>• Menopausa iatrogena: ovariectomia bilaterale, chemioterapia, radioterapia </li></ul><ul><li>• Condizioni croniche (ad esempio, dispareunia / dolore cronico associato a endometriosi) </li></ul>
  7. 7. Fattori predisponenti - Psicologici <ul><li>• Inadeguatezza / ritardo dello sviluppo psicosessuale • Tratti di personalità borderline • Precedenti esperienze sessuali negative: coercizione sessuale, violenza o abuso • Problemi di immagine corporea / preoccupazioni • Disturbi affettivi (distimia, depressione, ansia) • Modelli sociali inadeguati • Inadeguata educazione sessuale </li></ul>
  8. 8. Fattori predisponenti - Ambientali <ul><li>• Di tipo etnico / religioso / messaggi culturali, aspettative, e vincoli per quanto riguarda la sessualità </li></ul><ul><li>Ambivalenze sociali nei confronti della sessualità femminile (es. età matura, gravidanza, ecc.) </li></ul><ul><li>Status socio-economico scarso / ridotto accesso al sistema sanitario </li></ul>
  9. 9. Fattori precipitanti - Biologici <ul><li>Esito negativo di eventi legati alla riproduzione (gravidanze indesiderate, parto, aborto traumatico, problemi del bambino, sterilità); </li></ul><ul><li>Depressione postpartum </li></ul><ul><li>Vulvovaginiti / malattie sessualmente trasmesse </li></ul><ul><li>Dolore </li></ul><ul><li>Menopausa precoce </li></ul><ul><li>Menopausa iatrogena </li></ul><ul><li>Trattamenti farmacologici </li></ul><ul><li>Abuso di sostanze (soprattutto alcol e oppiacei) </li></ul>
  10. 10. Fattori precipitanti - Psicologici <ul><li>• Perdita dei sentimenti d’amore verso il partner: </li></ul><ul><li>Esperienze sessuali sgradevoli / umiliante </li></ul><ul><li>• Disturbi affettivi (depressione, ansia) </li></ul><ul><li>Perdita degli interessi e della motivazione </li></ul>
  11. 11. Fattori precipitanti - Ambientali <ul><li>Conflitto di coppia </li></ul><ul><li>Stress ( malattia di un familiare, divorzio, separazione ecc.) • Perdita o decesso di amici o familiari • Inadeguatezza dell’assistenza medico-psicologica </li></ul><ul><li>Difficoltà economiche </li></ul>
  12. 12. <ul><li>Classificazione </li></ul>Immagine: Cesarastudillo/Flickr
  13. 13. DSM IV   Classificazione diagnostica <ul><li>DISTURBI DEL DESIDERIO </li></ul><ul><li>Desiderio sessuale ipoattivo </li></ul><ul><li>Disturbo da avversione sessuale </li></ul><ul><li>DISTURBI DELL’ECCITAZIONE SESSUALE </li></ul><ul><li>Disturbo dell’eccitazione sessuale femminile </li></ul><ul><li>Disturbo maschile dell’erezione </li></ul><ul><li>DISTURBI DELL’ORGASMO </li></ul><ul><li>Disturbo dell’orgasmo femminile </li></ul><ul><li>Disturbo dell’orgasmo maschile </li></ul><ul><li>Eiaculazione precoce </li></ul><ul><li>DISTURBI DA DOLORE SESSUALE </li></ul><ul><li>Dispareunia </li></ul><ul><li>Vaginismo </li></ul><ul><li>DISFUNZIONE SESSUALE DOVUTA AD UNA CONDIZIONE MEDICA GENERALE </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Disfunzione sessuale indotta da sostanze </li></ul>
  14. 14. <ul><li>Disturbo del desiderio </li></ul><ul><li>sessuale </li></ul>Immagine: djwingsia/Flickr
  15. 15. Desiderio ipoattivo Hypoactive sexual desire disorder (HSDD) <ul><li>Riguarda il 32% delle donne di età compresa fra i 18 ed i 59 anni (Laumann et al 1999). </li></ul><ul><li>E’ la disfunzione sessuale più frequente </li></ul><ul><li>( Dennerstein et al 2003) </li></ul><ul><li>Persistente e ricorrente assenza di fantasie sessuali e desiderio di attività sessuale. </li></ul>
  16. 16. Disturbo del desiderio sessuale <ul><li>Non vi sono sensazioni di interesse o desiderio sessuale, o queste sono avverte come molto diminuite; </li></ul><ul><li>Non si hanno pensieri o fantasie sessuali e manca anche il desiderio “responsivo”, in risposta alle avances del partner; </li></ul><ul><li>Non si hanno motivazioni verso l’eccitazione sessuale </li></ul><ul><li>La mancanza di interesse sessuale è considerata eccessiva rispetto alla fase del ciclo vitale che la donna sta vivendo. </li></ul>
  17. 17. Scarso desiderio sessuale e qualità della vita
  18. 18. Desiderio sessuale ipoattivo Il desiderio dipende molto dall’età, dal genere sessuale, dalla situazione sociale e dallo stato di salute della persona.
  19. 19. Desiderio sessuale e Menopausa
  20. 20. Niente sesso: siamo sposati! 101 posizioni 102 scuse La familiarità diminuisce l’interesse sessuale
  21. 21. Influenza dell’ovulazione sulla frequenza dei rapporti sessuali
  22. 22. <ul><li>. Disturbo da avversione sessuale </li></ul>Immagine: DerrickT/Flickr
  23. 23. Disturbo da avversione sessuale: sintomi <ul><li>Ansia estrema e/o disgusto al solo pensiero, e/o al tentativo di avere qualsiasi forma di attività sessuale. </li></ul>
  24. 24. <ul><li>Disturbi dell’eccitazione </li></ul>Immagine: Just Sally Rye/Flickr
  25. 25. “ Non mi sento mentalmente eccitata” <ul><li>La mancata eccitazione genitale produce il sintomo della secchezza vaginale; </li></ul><ul><li>Indagini epidemiologiche affermano che il problema riguarda il 19-20% delle donne (Lauman et al 1999). Questo cifre salgono al 39-45% in post menopausa (Dennerstein et al 2003, 2005). </li></ul>
  26. 26. <ul><li>Disturbi dell’orgasmo </li></ul>Immagine: Eliazar/Flickr
  27. 27. Disturbo dell’orgasmo ( stato di massima eccitazione sessuale) <ul><li>Riguarda il 24% delle donne in età fertile (studio epidemiologico di Lauman et al - 1999). </li></ul><ul><li>Dopo la menopausa, il 39% delle donne lamenta la difficoltà a raggiungere l’orgasmo. </li></ul>
  28. 28. Tipologie dell’anorgasmia <ul><li>totale o coitale </li></ul><ul><li>primaria o secondaria </li></ul><ul><li>permanente o occasionale </li></ul><ul><li>selettiva o non-selettiva </li></ul>
  29. 29. Anorgasmia primaria: possibili cause <ul><li>Contesto familiare </li></ul><ul><li>Sessualità considerata impura o negata </li></ul><ul><li>Assenza di educazione sessuale: ignoranza o idee errate sulla sessualità </li></ul><ul><li>Storia personale </li></ul><ul><li>Sessualità assente o mal vissuta nell’adolescenza (molestie) </li></ul><ul><li>Partner inesperto o maldestro </li></ul><ul><li>Gravidanze indesiderate </li></ul><ul><li>Assenza di intimità </li></ul><ul><li>Conflitti nella coppia </li></ul>
  30. 30. Anorgasmia secondaria: possibili cause <ul><li>A seguito di un periodo di stress o insoddisfazione </li></ul><ul><li>A seguito di un trauma </li></ul><ul><li>A seguito di un intervento chirurgico </li></ul><ul><li>Turbe ormonali </li></ul><ul><li>Conflitti nella coppia </li></ul>
  31. 31. <ul><li>Disturbi da dolore sessuale </li></ul>Immagine: JustSallyRye/Flickr
  32. 32. Dispareunia <ul><li>Le cause sono soprattutto organiche: </li></ul><ul><li>Endometriosi, aderenze, ecc. </li></ul><ul><li>A seguito di un trauma </li></ul><ul><li>A seguito di vulvo-vaginiti </li></ul><ul><li>Secchezza vaginale: organica o per carenza di desiderio </li></ul>
  33. 33. Vaginismo <ul><li>Contrazione muscolare involontaria </li></ul><ul><li>che riguarda i muscoli adduttori delle </li></ul><ul><li>cosce ( custodes virginitatis ): </li></ul><ul><li>Impossibilità di introdurre il pene </li></ul><ul><li>Angoscia al tentativo di penetrazione </li></ul><ul><li>Pur in presenza di desiderio sessuale </li></ul>
  34. 34. <ul><li>Presa in carico sessuologica </li></ul>Immagine: DeltaMike/Flickr
  35. 35. Trattamento: prima fase <ul><li>Per prima cosa occorre escludere la presenza di una causa organica . </li></ul><ul><li> Es. 􀂅 </li></ul><ul><li>infezioni vaginali, </li></ul><ul><li>infezioni della cervice </li></ul><ul><li>endometriosi, </li></ul><ul><li>infiammazioni 􀂅ecc. </li></ul>
  36. 36. Anamnesi <ul><li>BENESSERE GENERALE • Come si sente (fisicamente e mentalmente)? </li></ul><ul><li>VITA SESSUALE • E’ sessualmente attiva? • Ne ha sempre sofferto? Ha anche altri sintomi sessuali? • Ha difficoltà nella lubrificazione? Nell’orgasmo? • Sente dolore durante o dopo i rapporti sessuali? • Soffre di cistite 24-72 ore dopo i rapporti ? • Quale è il suo stile di vita? (cibo, alcol, uso di sostanze, sonno, stress, vita professionale)? • Vi è stato un peggioramento del disturbo sessuale? </li></ul><ul><li>Ha subito molestie o abusi sessuali ? </li></ul>
  37. 37. Anamnesi <ul><li>RAPPORTO SESSUALE • Ha una relazione stabile? • Come va il vostro rapporto? E’ soddisfatta? </li></ul><ul><li>• Il partner è in buona salute (generale e sessuale)? • Vi sono problemi legati ai sentimenti, all’ intimità? • Il suo attuale problema sessuale riguarda anche partners diversi? • Cosa l’ha spinta a cercare una soluzione al problema? • E’ motivata a migliorare la sua vita sessuale? </li></ul>
  38. 38. Presa in carico sessuologica <ul><li>Sedute individuali con ciascun partner </li></ul><ul><li>Sedute congiunte con entrambi i partners </li></ul><ul><li>Fornire informazioni sull’anatomia e la fisiologia </li></ul><ul><li>“ Esercizi” progressivi/terapia mansionale </li></ul><ul><li>Sostegno psicologico </li></ul><ul><li>Desensibilizzazione (verso ansia, paura, ecc.) </li></ul>
  39. 39. L’eccitazione “mentale” L’eccitazione mentale può essere attivata attraverso diversi percorsi: Organico : trattamento farmacologico Psicologico : motivazione all’intimità, alla tenerezza, all’attenzione, ecc.
  40. 40. <ul><li>Una migliore sessualità conduce ad una migliore qualità della vita. </li></ul>Immagine: Being There/Flickr

×