Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Bestr

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Upcoming SlideShare
Bestr a Todi Appy Days 2015
Bestr a Todi Appy Days 2015
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 18 Ad
Advertisement

More Related Content

Similar to Bestr (20)

More from RENA (20)

Advertisement

Recently uploaded (20)

Bestr

  1. 1. Lifelong Learning L’apprendimento va oltre il punto raggiunto con i titoli di studio. Ogni meta diventa un punto di partenza sempre nuovo.
  2. 2. Lifewide Learning La ricchezza professionale della persona non è descritta dai soli titoli. L’apprendimento avviene in tutte le circostanze: anche non formali e informali.
  3. 3. Su Bestr le competenze sono rappresentate con i Badge digitali
  4. 4. Un Badge attesta una tua competenza:
  5. 5. Un Badge è una rappresentazione visuale di competenze acquisite o di un obiettivo raggiunto.
  6. 6. Un Badge è personale e sicuro: contiene tutte le informazioni utili al riconoscimento delle competenze della persona che lo possiede
  7. 7. Mozilla Open Badges Uno standard innovativo, digitale e sicuro per verificare e certificare le competenze. Adottato in tutto il mondo da aziende, università ed enti di formazione. Lo strumento per attestare competenze là dove i titoli tradizionali non arrivano http://www.badgealliance.org/why- badges/ http://openbadges.org/
  8. 8. Formazione Scuola Attività extra Training on the job Formazione on-line Badges Learner
  9. 9. Learner Backpack www E-portfolio Share Lavoro Crescita Opportunità
  10. 10. Competenze Bestr è il luogo dove si incontrano learners, aziende e formazione. Istituzioni, Aziende, Associazioni, [Issuer] definisce le competenze richieste offre formazione ad hoc Sistema Formativo Learner skill match e-portfolio Open Badges
  11. 11. La creazione del TRUST NETWORK attraverso gli #openbadges Issuer Endorser Issuer Endorser Badge Aissu e endorse Badge B issu e endorse
  12. 12. La pagina del learner 14
  13. 13. Un Badge 13/06/2015L'idea: Bestr | 15
  14. 14. I criteri di assessment 13/06/2015L'idea: Bestr | 16
  15. 15. Come ottenerlo: le risorse del formatore 13/06/2015L'idea: Bestr | 17
  16. 16. Bridging the gap bestr.it

Editor's Notes

  • Ecco Bestr, la nuova piattaforma digitale di CINECA per la certificazione delle competenze formali, non-formali e informali, basata sugli openbadges.
    Il nome Bestr deriva da Best-er che significa “ciò che rende migliori”.
    Attraverso Bestr, gli attori del sistema trovano il meglio:
    I lifelong learners trovano le migliori opportunità di certificazione e di formazione
    I learning providers trovano le migliori opportunità di mercato per i loro contenuti
    Gli employers trovano i migliori profili professionali con le competenze da loro certificate o da loro “endorsate” e possono orientare l’offerta delle competenze verso gli obiettivi che ritengono più significativi per loro
  • L’ambito di applicazione di Bestr è il Lifelong & Lifewide Learning (L3), in piena attuazione delle direttive europee sulla formazione permanente e della corrispondente normativa italiana in materia i certificazione delle competenze (Dlgs 13/2013) e delle professioni (Legge 4/2013).

    Quindi lifelong…
  • …e Lifewide perché spazia su tutti gli ambiti della formazione: formale, non-formale, informale potendo “catturare” e dare valore a tutte le esperienze che avvengono anche fuori dalla scuola e dalla accademica, nel mondo del lavoro, nella vita sociale, nel terzo settore, nella vita in senso lato.
  • Bestr è costruito totalmente attorno alle competenze e alla loro rappresentazione digitale sottoforma di OpenBadges ( vedi openbadges.org ) secondo lo standard OBI (Open Badges Infrastructure, by Mozilla).

    Gli openbadges digitali consentono agli issuer di descrivere e pubblicare le competenze che sono disposti a certificare e di dichiarare in modo sicuro e interoperabile che un learner possiede un ben determinato set di competenze.

    I badges rappresentano quindi delle relazioni-di-fiducia tra learner e issuer e consentono, proprio per questo, di creare (nuove) relazioni di fiducia tra i learner e gli employer che cercano le competenze rappresentate dal badge e che si “fidano” degli issuer che hanno emesso il badge e hanno certificato i learner più meritevoli.

    L’ecosistema creato da OBI è un ecosistema di relazioni di fiducia rispetto alle competenze possedute dai cittadini e richieste dal sistema economico.
  • Le competenze sono qui rappresentate come “pietre preziose”, come diamanti.
    Sono il valore che vogliamo far emergere, rappresentare e veicolare attraverso la leva digitale.
  • Un badge rappresenta un set di competenze o un obiettivo raggiunto da un learner (che, per raggiungere tale obiettivo, evidentemente sviluppa determinate competenze: quelle necessarie per raggiungere l’obiettivo medesimo).
  • Riferimenti allo standard OBI, con i riferimenti alle risorse internet sotto indicate.
  • Ecco quindi che raggiungiamo la visione di insieme di Bestr che consente di coprire tutto lo spazio della formazione lifelong e lifewide andando oltre l’area della formazione formale e della certificazione dei titoli di studio attraverso l’utilizzo degli openbadges per raccogliere in modo puntuale tutti gli altri tipi di certificazione che, attraverso le piattaforme di e-Portfolio, possono essere ricondotte e armonizzate nel contesto di una visione unitaria e globale dell’individuo.
  • Quando l’azienda emette un nuovo badge o endorsa un badge pubblicato da altri issuer, il learner riceve una notifica nella propria dashboard personale di cui diamo una anteprima in questa slide.
    Attraverso la sua dashboard personale, il learner potrà accedere velocemente al suo backpack, potrà effettuare delle ricerche in tutto lo store dei badges, potrà tenere sotto controllo le attività correnti (ultimi badges acquisiti, badges per i quali si è al lavoro, badge ulteriori che si potrebbero prendere per completare un profilo o pathway predefinito). Inoltre sarà possibile consultare l’elenco di tutti gli altri utenti che possiedono gli stessi badge dell’utente corrente o di quelli che sono al lavoro per raggiungere il medesimo badge.
    L’interfaccia utente conterrà anche delle sezioni riservate a veicolare contenuti statici (del blog) il cui tema e i cui argomenti sono affini al profilo della persona e al suo repertorio i badges acquisiti.
  • Questa è la home-page del singolo badge, la pagina che descrive tutte la caratteristiche di un bagde pubblicato su Bestr.
    La pagina sarà accessibile anche dall’area pubblica di Bestr (senza login) e consentirà a tutti i navigatori di informarsi sulle caratteristiche di questa opportunità di certificazione per poter decidere se mettersi in “cammino” per conquistarla.
    Alcune operazioni (come il tasto “get it”) saranno disponibili solo se l’utente si è loggato al sistema ed è entrato nella sua area riservata.
  • La seconda pagina del singolo-badge mostra i criteri e le evidenze rispetto alle quali potrà essere assegnato il badge: è la pagina che descrive i criteri di assessment che devono essere soddisfatti dal learner per raggiungere l’obiettivo.
  • Infine, nella terza pagina, vengono mostrati i percorsi possibili di apprendimento e le risorse di apprendimento che sono a disposizione (sottoforma di corsi online o in presenza o materiali didattici da scaricare).
    Le risorse di learning sono, per definizione, facoltative. Le risorse di assessment, invece, sono obbligatorie.
    Ad ogni risorsa potrebbe essere associato un prezzo (dipende dal provider) che il learner deve pagare per poter accedere alla risorsa stessa.
    Questa è la funzionalità del marketplace.

×