Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Gli attuali limiti e i nuovi effetti dei confronti tra candidati in TV

374 views

Published on

La centralità del formato del dibattito televisivo tra i politici è sempre meno evidente. Alla valutazione sul confronto in sé si sostituisce la battaglia per produrre la migliore frase ad effetto; lo spin su come sia effettivamente andato il confronto influenza più del confronto in sé; i candidati sono 'risorse abbondanti', le loro parole sono facilmente reperibili su qualsiasi media; i cicli della notizia sono brevissimi, e dunque il giorno successivo a un confronto si parla già di altro; il formato dei confronti televisivi, pensati più per intrattenere che per informare, obbligano i politici a condensare pensiero complesso in pochi secondi, contribuendo a un'ulteriore banalizzazione del discorso pubblico oltre che alla perdita di interesse per lo spettatore.

(presentazione per il Master InsideUSA2020)

Published in: News & Politics
  • Be the first to comment

Gli attuali limiti e i nuovi effetti dei confronti tra candidati in TV

  1. 1. venerdì 30 ottobre 2020 Dino Amenduni GLI ATTUALI LIMITI E I NUOVI EFFETTI DEI CONFRONTI TRA CANDIDATI IN TV Un focus sulle presidenziali USA 2020
  2. 2. Il formato del confronto televisivo tra candidati ha, a mio avviso, perso la sua centralità perché: • sono aumentate le occasioni di accesso ai contenuti politici sia per quantità sia per qualità (esempio: talk show ogni giorno in tv, account proprietari dei politici sui social media); • il racconto su cosa è avvenuto nel confronto coinvolge un numero di persone superiore rispetto a chi ha effettivamente assistito al dibattito = lo spin su com’è andata è diventato il vero terreno di confronto; • i format, creati per cercare un compromesso tra efficacia dello “show” televisivo e democratizzazione del turno di parola, presentano limiti e riproducono effetti distorsivi sulla qualità della dialettica. TESI GENERALE 2GLI ATTUALI LIMITI E I NUOVI EFFETTI DEI CONFRONTI TRA CANDIDATI IN TV Dino Amenduni
  3. 3. • La tv offre tempi ridotti ai candidati per esporre la loro tesi su argomenti complessi - in questo modo i politici sono costretti a iper-semplificare • L’iper-semplificazione porta alla ricerca del soundbite a discapito dell’argomentazione • Il singolo soundbite sarà visto da molte più persone rispetto al confronto integrale - una singola frase a effetto o un singolo errore possono condizionare la valutazione della performance nel suo insieme • Cosa succede se i candidati non rispettano le regole predefinite? LIMITI DI STRUTTURA 3GLI ATTUALI LIMITI E I NUOVI EFFETTI DEI CONFRONTI TRA CANDIDATI IN TV Dino Amenduni
  4. 4. • Solo il 3% degli americani considera la possibilità di consolidare o cambiare l’intenzione di voto sulla base dell’esito del dibattito (dati Monmouth University  - il dato era identico anche nel 2016) • Si è a lungo affermato che il vincitore dei dibattiti fosse il più probabile vincitore delle elezioni, ma nel 2016 non andò così: Hillary Clinton fu considerata più efficace nei dibattiti rispetto a Trump, ma poi perse le elezioni • È possibile che lo spin dello spin (l’analisi di chi abbia vinto o perso il confronto) sia il vero strumento di produzione di cornici interpretative (framing) da parte dei candidati LIMITI NELLA CAPACITÀ PERSUASIVA E PREDITTIVA 4GLI ATTUALI LIMITI E I NUOVI EFFETTI DEI CONFRONTI TRA CANDIDATI IN TV Dino Amenduni
  5. 5. 1. Perché il primo confronto del 2020 (Trump/Biden) è stato visto da 11 milioni di spettatori in meno rispetto al primo confronto del 2016 (Trump/Clinton)? Alcune ipotesi:  a. era atteso un eccesso di polarizzazione a discapito dell’argomentazione; b. i candidati (in particolare Trump) sono ‘una risorsa abbondante’: non c’è bisogno di aspettare il dibattito per sapere come la pensano c. l’emergenza sanitaria può aver modificato le priorità informative (e in generale di gestione della vita quotidiana) da parte degli americani ALCUNE QUESTIONI RELATIVE ALLE PRESIDENZIALI 2020 5GLI ATTUALI LIMITI E I NUOVI EFFETTI DEI CONFRONTI TRA CANDIDATI IN TV Dino Amenduni
  6. 6. 2. Come si spiega il contemporaneo calo degli ascolti del confronto e le code ai seggi che lasciano pensare che l’affluenza potrebbe essere la più alta dal 1908?  Alcune ipotesi:  a. la quota degli indecisi è molto bassa (il 10% a un mese dall’election-day del 3 novembre) b. l’estrema polarizzazione potrebbe da un lato ridurre la qualità del dibattito pubblico e dall’altro aumentare l’affluenza? c. perché, a prescindere dall’interesse per il confronto televisivo, questa elezione è percepita come cruciale per la storia degli Stati Uniti ALCUNE QUESTIONI RELATIVE ALLE PRESIDENZIALI 2020 6GLI ATTUALI LIMITI E I NUOVI EFFETTI DEI CONFRONTI TRA CANDIDATI IN TV Dino Amenduni
  7. 7. 3. Perché, nel frattempo, il confronto Pence/Harris è stato il secondo dibattito tra candidati vicepresidenti più visto di sempre? Alcune ipotesi:  a. per motivi speculari a quelli che spiegano lo scarso successo del primo dibattito Trump-Biden: meno polarizzazione, meno notorietà dei candidati b. perché Trump e Biden, per motivi diversi, non rappresentano il loro elettorato di riferimento nella loro interezza. La “seconda voce” è dunque complementare e migliora la comprensione del messaggio da parte degli elettori ALCUNE QUESTIONI RELATIVE ALLE PRESIDENZIALI 2020 7GLI ATTUALI LIMITI E I NUOVI EFFETTI DEI CONFRONTI TRA CANDIDATI IN TV Dino Amenduni
  8. 8. Quali sono oggi, dunque, le variabili davvero decisive per valutare l’efficacia di un candidato durante un dibattito tv? a. più la capacità di contrattacco che di argomentazione b. più la capacità di essere eccellenti in pochi punti (e sufficienti in altri) che bravi in tutto c. più il contenuto politico della prossemica d. più la coerenza messaggio-biografia di altri elementi tecnici (tono di voce, abbigliamento) CONCLUSIONE 8GLI ATTUALI LIMITI E I NUOVI EFFETTI DEI CONFRONTI TRA CANDIDATI IN TV Dino Amenduni
  9. 9. Grazie. www.proformaweb.it proforma@proformaweb.it Proforma srl Bari 70121 via Principe Amedeo, 82/A Roma 00185 via Marsala, 29h tel 0805240227

×