DANIELA DURANTE

                               ( Poetyca)

Nata a Roma il 04/06/62, residente a Reggio Calabria dal 1968....
PETALI
       D’ANIMA
                                   poesie




                        E-BOOK ELABORATO
             ...
Confusi colori

Vive un sogno
dischiusa corolla
al sole
con candide movenze
apre le frange
del pensiero
per raggiungere
gl...
Alcun nome

Tra i denti
il destino che trema
e fugge lontano
nel silenzio
di una gelida notte
Nessuna voce che chiama
tra ...
Al pittore

Sono densi colori
di vita e respiro
del soffio dell'anima
i tuoi aquiloni
Sono pioggia di Marzo
che leggera sf...
Amore infinito

Siamo amore
frammento di stella
inciso in cuore
siamo vita perenne
che danza in un soffio
e raccoglie sorr...
Anime erranti - senza voce

Non desidero perderti
e cerco la tua presenza
luci ed ombre
si proiettano nel silenzio
Vorrei ...
Armonia

Sono lievi
gli attimi ricchi di colore
impalpabili fili
uniscono con calore
Armonia
indissolubile
arricchisce il ...
ora che nessuno
sa far rivivere la stessa eco

Vecchie glorie
che hanno lasciato traccia
tra le conosciute polveri
di ogni...
Ashanti ( Rosa del deserto)

Nel silenzio
di un millennio
non ti ha cotto
il sole.
Nel vento il soffio
tra la sabbia
fine....
Canto d’amore

Libertà
compagna fraterna
del pensiero
che porta in cuore
l’accoglienza
di un mondo vero
costruito
di sensi...
Cerchio di luce

E ci riconosciamo
senza guardarci
ma leggendoci dentro
per l’impercettibile
segno di parole

E ci riconos...
Cielo del mio volo

Dimmi tu chi sei
e socchiudi gli occhi stanchi

Sei nuvola leggera
che dipinge forme
nello spazio blu ...
Nel vento

Raccolta d'immagini
sfoglia i ricordi
avvinghiati all'anima
cercano spazio per il volo
Sospiri tingono
queste p...
E a te

E a te dedico
le mie parole
i miei voli
e il saettante
girovagare
Con te arricchisco
il tempo
e coloro i sogni
Per...
Vortici lievi

Ci sono cose
che adesso
non comprendi
e vaghi confuso
tra nebbie
alla ricerca di sole
Incapace d'aprire
gli...
Verso il cielo

Frammenti di anima a noi si affacciano
segnano un cammino -guidano -
e con consapevolezza
ne sentiamo il s...
Senza resa

Siamo figli
dello stesso cielo
e continuiamo a cercare
con tre passi intorno
ad ogni mistero
e la speranza d'a...
Piume al vento


Due piume restano ricordo
di quello che poteva essere
due piume confuse nel silenzio
arrivate da una fola...
INDICE                                           pag

Confuci colori                                   4
Alcun Nome       ...
Danieladuranteebook
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Danieladuranteebook

26,479 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
26,479
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
21,821
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Danieladuranteebook

  1. 1. DANIELA DURANTE ( Poetyca) Nata a Roma il 04/06/62, residente a Reggio Calabria dal 1968. Scrive componimenti poetici dall’età di 12 anni. Ha un carattere portato al dialogo e all’ascolto di sé stessa e degli altri, anche se tendenzialmente timida e riflessiva. Ama la natura e “sentire” le proprie emozioni e la vita. Portata per le letture e la riflessione, desidera condividere i suoi stati d’animo. Considera che ognuno di noi ha la sua Luce interiore e che questa va cercata. E’ sempre alla ricerca di un evoluzione interiore che individui la propria consapevolezza. Ha molto entusiasmo in tutte le cose che intraprende e crede in quello che ama fare. Ha completato molte raccolte di poesie. Non ha mai pubblicato i suoi lavori perché desidera farne dono anche tramite internet. Attraverso la rete ha numerosi contatti che le consentono di ascoltare la vita degli altri, spesso fonte d’ispirazione per le poesie. Ha intrapreso gli studi umanistici, era iscritta a Roma presso il Magistero alla facoltà di Psicologia, pur non avendo completato gli studi, non ha perso interesse per tutti gli argomenti correlati a filosofia,psicologia, arte e religione. Quelle riportate sono solo alcune poesie della sua vasta produzione.
  2. 2. PETALI D’ANIMA poesie E-BOOK ELABORATO GRATUITAMENTE DA “CULTURA ITALIA” La proprietà dell’intera opera è dell’autore ogni utilizzo differente dalla lettura deve essere autorizzato dall’autore. Per informazioni contattare Cultura Italia su www.culturaitalia.com
  3. 3. Confusi colori Vive un sogno dischiusa corolla al sole con candide movenze apre le frange del pensiero per raggiungere gli ideali sopiti sotto il portico del tempo Respira vita che s’arrampica sui muri a rincorrere giorni a trattenere ricordi Cinge l’aurora il mistero di quel che non afferri di quel che credi vero Sospiri silenti attraversano luoghi nelle congiunzioni latenti senza abissi plaudenti. Setacciano le immagini configurazioni mentali che di briciole fanno castelli. Resta il sogno immensità perenne ad accartocciare paure. Anche oggi si staglia sul prato a confondere colori.
  4. 4. Alcun nome Tra i denti il destino che trema e fugge lontano nel silenzio di una gelida notte Nessuna voce che chiama tra i delirio di paure ed appannati ricordi di sentieri già percorsi tra mille fatiche Tra i denti il dirupo nel buio che tuona dentro in distacco di voci tra gli aliti persi di una fredda stagione ...Questa è l'ultima e poi...Tra i denti nulla resta Solo agonia che non riempie e non scalda nessun cuore per la memoria di chi non aveva alcun nome
  5. 5. Al pittore Sono densi colori di vita e respiro del soffio dell'anima i tuoi aquiloni Sono pioggia di Marzo che leggera sfiora un sorriso appena nato e regala ad un fiore proteso nell'immenso un nuovo colore Sono tavolozze vive che respirano piano per non fare rumore tra ali di gabbiani ed odore del mare Eppure... Quante girandole quanta fatica per i respiri del vento per quell'attesa di una parola che non arriva Son ciechi gli occhi di chi non vede tra le pieghe dell'anima accesa tutto il tuo valore
  6. 6. Amore infinito Siamo amore frammento di stella inciso in cuore siamo vita perenne che danza in un soffio e raccoglie sorriso bellezza dipinta in colori d'armonia stagione perenne di catturati istanti per farne collane di tempo mai perduto e tu ed io per sempre una mano stretta che racconta i respiri d'universo Amore Sono io amore che cerco te nel buio come eco urlo il tuo nome ma non rispondi stringo nel pugno il silenzio dai muti occhi scivolano le mie perle opache sei tu la luce che nella notte cerco ma lontana sfugge lasciandomi nel freddo del cuore che ferito non colora il tempo Dov’è la mia dimora non corrono le ombre e la luce danza alla ricerca di una stretta d’anima senza fermare i passi e le paure che conducono allo scivolare l’uno dentro l’altra per stringere più forte ogni attimo eterno
  7. 7. Anime erranti - senza voce Non desidero perderti e cerco la tua presenza luci ed ombre si proiettano nel silenzio Vorrei chiamarti a gran voce senza restare prigioniera di ricerche silenti Dov'è la mia voce ci sono deserti ed arsure immote Dov'è il mio ramingo cercare solo sabbia tra le dita - Dimmi dove sei - anima mia e non sia addio ma soltanto lo stringere di anime erranti senza voce. Arcobaleno scomposto Di luce è il percorso strada sopita che si anima al chiarore di stelle E tutti i tuoi sogni frementi tra ciglia nell'alito della notte apriranno ali Un manto nuovo ricoprirà l'attesa e tra passi di danza e la tua mano distesa sarà la vita che palpita il dono d'un sorriso in un arcobaleno nato dal bianco scomposto di un illuso nulla che nutriva tutti i colori.
  8. 8. Armonia Sono lievi gli attimi ricchi di colore impalpabili fili uniscono con calore Armonia indissolubile arricchisce il tempo che non muore Artisti Se ne vanno tutti via portando con sé il mistero di musiche e parole cancellando il sorriso che non era nel copione Resteremo soli senza colori che regalavano valore ai passi in questo mondo intrecciato anche di riflessione tra una nota che si scioglie dentro ed un cambio di scena improvviso Artisti volati via sulle ali di gabbiani sono scivolati lievi tra le pagine di un nuovo silenzio Mi domando ancora cosa resterà di quel che è stato insegnato in una battuta sola o in una canzone
  9. 9. ora che nessuno sa far rivivere la stessa eco Vecchie glorie che hanno lasciato traccia tra le conosciute polveri di ogni storia che nessun tempo potrà cancellare non le spazza il vento perchè sono radicate in ogni cuore Ascolto Apri le braccia: spalanca il cuore mi ci voglio ancora una volta tuffare Sorridi: inondami di luce indossando piume di leggerezza interiore Staccati da terra: riprendi a volare ascoltando il respiro e il battito nella notte Apri la mano: vienimi a cercare con gioiose capriole nel silenzio ascolto la tua voce vibrare Sciogli lacci: abbandona qui le tue paure perché ora sei te stesso a percorrere la strada che attendeva da sempre
  10. 10. Ashanti ( Rosa del deserto) Nel silenzio di un millennio non ti ha cotto il sole. Nel vento il soffio tra la sabbia fine. …carezze fuggevoli Nella chiave la risposta nella risposta la chiave – Ashanti piccola rosa che del nulla sei fiore …e del nulla sei risposta. Nei ricordi incisi Il risvegliato senso: Onde e petali Battiti d'amore Sentire in un soffio quel che saresti stata dipinto presagio di parole nel cielo tra palpiti ed emozioni Mappa d'un percorso di passi proiettati come eco di ieri E poi qui ... Questa nuova storia di catturati istanti di voli leggeri dove tutto è immenso e ti cattura tra stelle e dimenticate lacrime che sono ora seme per un luogo diverso tra la vita trovata in battiti d'amore
  11. 11. Canto d’amore Libertà compagna fraterna del pensiero che porta in cuore l’accoglienza di un mondo vero costruito di sensibili passi Oltre l’orizzonte di parole raggi stesi su occhi stanchi che accarezzano tutto il sentire sensibile Sulle spalle di un mondo senza più traguardi solo respiro e battito di ogni canto colorato d’amore
  12. 12. Cerchio di luce E ci riconosciamo senza guardarci ma leggendoci dentro per l’impercettibile segno di parole E ci riconosciamo per antiche ferite come incisione profonda che nell’anima fanno penetrare il cielo Noi popolo sensibile che tatuiamo amore nei nostri percorsi Noi fiori selvatici capaci di vivere anche nel deserto E siamo cerchio di luce d’impercettibile colore che porta dono d’arcobaleno
  13. 13. Cielo del mio volo Dimmi tu chi sei e socchiudi gli occhi stanchi Sei nuvola leggera che dipinge forme nello spazio blu del cielo - sei presenza senza tempo che raccoglie canti - percorre sogni senza distanze Dimmi cosa fai quando stringi il pugno in questo silenzio opaco Sei chi ha voglia di fuggire via quanto tutto è grigio intorno ed accendi la fantasia per stringermi la mano senza le parole ed oltre i tuoi silenzi Dimmi quando sorriderai nel tuo immenso giorno tra colori vivi accesi in quest ' immenso Sei capace di snodare tutti i percorsi che separano questo spazio per toccare dentro l'anima tutto il tuo tesoro senza più paure Ecco quel che sei - tu cielo del mio volo -
  14. 14. Nel vento Raccolta d'immagini sfoglia i ricordi avvinghiati all'anima cercano spazio per il volo Sospiri tingono queste pareti immote e raccogliendo i sogni ora posso correre Scalza respiro su nuovi orizzonti senza più lacrime Parole restano su fogli immacolati e come petali... Respirano nel vento Diapositive Vorrei accarezzare le tue tempeste e distendere l'increspare d'onde Ascoltare i moti di tutto il tuo essere e farmi travolgere Su perduti orizzonti raccogliere come conchiglie i tuoi pensieri Con eco infinite sospirare ancora le tue parole Solo nei colori di perduti tramonti rivestire di fragranza il tuo ultimo sogno Diapositive di un passato mai colto nutrono i frammenti del divenire
  15. 15. E a te E a te dedico le mie parole i miei voli e il saettante girovagare Con te arricchisco il tempo e coloro i sogni Per te sospiro la vita e restituisco bagliori Infiniti spazi senza prigioni Vecchie gabbie senza paure Percorsi di polvere avevano un senso Soffuse luci di ogni tramonto ...Ed ora voli Tu con me conosci la vita Ognii passo Ogn passo senza caduta Guardalo quel cielo Un giorno sarà la tua culla
  16. 16. Vortici lievi Ci sono cose che adesso non comprendi e vaghi confuso tra nebbie alla ricerca di sole Incapace d'aprire gli spenti occhi crederai a tutte le parole di chi t'inganna dietro sorrisi Non potresti credere che ci sono persone capaci di giocare su fragilità e paure Dietro maschere e lusinga lieve costruiscono il loro potere Burattinai ti mettono i fili e ti ritrovi prigioniero senza comprendere il perchè del tuo disagio Disegni perfidi si stagliano sui muri dei pensieri e sei sagoma di quelle ombre Ma invece di vagare nella notte accendi un lume che rischiari il senso delle cose Non lasciare muto l'ascolto affinché ti possa donare il giusto modo di comprendere che sei strumento in mani avide Solo allora respirerai te stesso senza incertezze perchè saprai di essere vortici lievi liberati in volo Accarezzerai la vita che solo tu avrai stretto nei pugni e nessuno te la potrà rubare
  17. 17. Verso il cielo Frammenti di anima a noi si affacciano segnano un cammino -guidano - e con consapevolezza ne sentiamo il senso - la voce - che si manifesta in inaspettati modi Piccola goccia che nutre per portare in vita il senso d' un percorso - la lunga scala verso il cielo – Veli Un singulto sul mondo e nasce la vita cammino sul sogno ed ecchimosi sul cuore Tracce indelebili a combattere paure tra inganni che paventano veli tutti da strappare Come vecchie lucerne mai spente al mattino
  18. 18. Senza resa Siamo figli dello stesso cielo e continuiamo a cercare con tre passi intorno ad ogni mistero e la speranza d'accarezzare Siamo muta attesa di segni invisibili disegnati nel cuore che illuminino ogni cammino tra palpiti ed emozione Siamo forza che difende ogni principio segnato nel destino e senza resa vogliamo imparare Scaglierò i miei sogni Tra le stelle in cielo questa notte scaglierò i miei sogni e nessuno li potrà rubare e domani alle prime luci dell'alba li raccoglierò per poterli donare a chi Non cerca mai di accendere un sogno
  19. 19. Piume al vento Due piume restano ricordo di quello che poteva essere due piume confuse nel silenzio arrivate da una folata di vento Una storia mai conosciuta e nella domanda di un attimo nelle attese senza risposte si consuma la forza di vivere Mimosa Ondeggia al vento la tua bionda chioma mentre tra le tue fronde un passero riposa Presenza pudica che non cerca attenzione mostri un timido sorriso nella spuma fiorita Restringi la foglia al tocco invadente di chi vuol carpire la tua anima segreta In voli radenti con piume arruffate e nascosti momenti raccolti nel nido Tra il mirto e il giaggiolo lo sguardo sfiora lo spazio tra il muro e la leggiadra mimosa
  20. 20. INDICE pag Confuci colori 4 Alcun Nome 5 Al pittore 6 Amore Infinito 7 Amore 7 Anime erranti 8 Arcobaleno scomposto 8 Armonia 9 Artisti 9 Ascolto 10 Ashanti 11 Battito damore 11 Canto d’amore 13 Cerchio di luce 13 Cielo del mio velo 14 Nel vento 15 Diapositive 15 E a te 16 Vortici lievi 17 Verso il cielo 18 Veli 18 Senza resa 19 Scaglierò i miei sogni 19 Piume al vento 20 Mimose 20 FINITO DI ELABORARE APRILE 2004 Cod.2004/dd UNA SCELTA INTELLIGENTE!

×