eCommerce Italia 2013

1,629 views

Published on

eCommerce in Italia: situazione attuale e trend futuri. Overview delle tipologie di soluzioni offerte a chi intenda lanciare un eCommerce. ©Projectmoon S.r.l. 2013

Published in: Business
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,629
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
16
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

eCommerce Italia 2013

  1. 1. Vendita Online:  Un futuro... attuale! 
  2. 2. I Venditori... ... sono gli eroi dell’azienda www.storeden.com 
  3. 3. Ma come sarebbe... ... se ricevessimo ordini 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, senza l’impiego di alcun venditore? www.storeden.com 
  4. 4. Perchè e‐Commerce? 1)  Un elevato ROI2)  Una “Situazione Attuale” estremamente favorevole www.storeden.com 
  5. 5. La Situazione Attuale L’Economia di Internet ... www.storeden.com 
  6. 6. Ogni giorno 1h 30m eTempo trascorso in media da ciascuno su Internet, gran parte del quale su siti eCommerce e sui Social Network www.storeden.com 
  7. 7. ...2010...  Nel 2010, l’Economia di Internet valeva 36 MLD/€ 2% del PIL (Fonte: The Boston Consulting Group) www.storeden.com 
  8. 8. Tra il 2012 e il 2015 13% - 18% all’anno (Fonte: The Boston Consulting Group) www.storeden.com 
  9. 9. ...2015... Ciò significa che nel 2015, l’Economia di Internet varrà circa  ≅70 MLD/€   4% del PIL www.storeden.com 
  10. 10. Siamo concreti...  Nel mese di Settembre 2012, gliItaliani hanno speso per transazioni e-commerce con carta 833 Mil/€; dato in crescita, a confronto di Settembre 2011 (+15,9%) (Fonte: Osservatorio Acquisti CartaSi) www.storeden.com 
  11. 11. Dove va questa somma?   Tempo libero / Turismo  Elettronica di consumo  Food & Wine (settore alimentare)  Editoria  Casa e arredamento  Salute e Bellezza  Moda (vestiti e accessori)  Assicurazioni www.storeden.com 
  12. 12. Esiste un’opportunità  www.storeden.com 
  13. 13. Ricordiamo che...  1 Sito Internet su 2non è visitato da nessuno www.storeden.com 
  14. 14. Dov’è la differenza tra un sito internet che vienevisitato e uno che non si sa che esista? www.storeden.com 
  15. 15. Proprio così...  Nella qualità e quantità del lavoro che viene dedicato ad esso www.storeden.com 
  16. 16. Diamoci da fare In che cosa consiste questo lavoro? www.storeden.com 
  17. 17. Il circolo virtuoso  Indicizzazione sul Motore di RicercaCreazione di Base solida diCONTENUTI UTENTI Utilizzo dei Social Media www.storeden.com 
  18. 18. Un lavoro “ben fatto”! Par$colarità dell’offerta  Ricchezza e qualità della  descrizione Qualità delle immagini  Integrazione con i social  Processo di acquisto  media  immediato  1 1 1 1 1 1 www.storeden.com  6  6  6 
  19. 19. Indicizzazione sul  motore di ricerca  Il 90% degli utenti guarderà solo i primi 5 risultati www.storeden.com 
  20. 20. Social Media (o Social Network)www.storeden.com 
  21. 21. Comincia l’Avventura! Con la scelta del software... www.storeden.com 
  22. 22.  La situazione in cui si trova chi  vuole aprire un eCommerce  www.storeden.com 
  23. 23. E’importante sapere... ... che ciascuna soluzione si adatta a esigenze differenti www.storeden.com 
  24. 24. E’importante sapere...  ... e che esistono enormi differenze tra le variepiattaforme in termini di ... www.storeden.com 
  25. 25. In termini di...  Integrazione con i  Ges$onali  Integrazione con i  dell’azienda  Social Media  Stabilità e  affidabilità  Facilità di programmazione  Personalizzazione  Grafica  Indicizzazione sul  motore di ricerca  www.storeden.com 
  26. 26. Tipologie di piattaforme  Open SourceEnterprise / Software Proprietario Cloud www.storeden.com 
  27. 27. Open Source   (Codice Sorgente Aperto) Indica un software i cui autori consentono l’apporto di modifiche da parte di altri programmatori indipendenti, detentori di apposite licenze d’uso. Spesso si dice che un Software Open Source è completamente gratuito ma si tratta di un mito da sfatare: la licenza è si gratuita, ma il software, per funzionare correttamente, ha bisogno di diverse ore di programmazione e di un server sul quale va installato. www.storeden.com 
  28. 28. Enterprise / Software  Proprietario  Con il termine software proprietario si indica quel software che ha restrizioni sul suo utilizzo, sulla sua modifica e ridistribuzione. Queste restrizioni vengono ottenute tramite mezzi tecnici o legali.Mezzi tecnici: il creatore del software trattiene il codice sorgente. In questi casi la modifica del software è complessa, ottenibile solo grazie ad elevate capacità informatiche. Mezzi legali: licenze, copyright e brevetti.Il software proprietario è più sicuro e stabile del software open (spesso è una versione stabile creato dalla stessa azienda che ha prodotto lopen source) ha elevati costi di gestione e solo chi lha venduto può svilupparlo. www.storeden.com 
  29. 29. SaaS / Cloud   In questo caso, i clienti non pagano per il possesso del software bensì per lutilizzo dello stesso.Il termine SaaS è diventato il termine di riferimento, rimpiazzando i precedenti termini Application service provider (ASP) e On-Demand.Economico e molto performamante per iniziare a vendere online. I vari servizi Saas offerti dalla rete differiscono tra loro per prestazioni, costi e sopprattutto customizzazione (possibilità di poter modificare il codice).E la soluzione adatta per chi deve cominciare a vendere online senza investire grossi capitali.Negli ultimi anni si è evoluto molto anche grazie al cloud e oggi molti software saas sono più performanti di molti software proprietari. www.storeden.com 
  30. 30. Un confronto rapido   www.storeden.com 
  31. 31. L’importanza di convertire il  Visitatore in Cliente  La caratteristica fondamentale di un buon software per il commercio elettronico è la predisposizione ad aumentare le conversioni. Lidea alla base di Storeden è che del software se ne occupano i programmatori, mentre i commercianti devono concentrarsi sulle vendite.Storeden consente di vendere direttamente da Facebook e Ebay. E’ inoltre perfettamente integrata con i comparatori di prezzo Kelkoo e Google Shopping e gode di indicizzazione nativa sui motori di ricerca . www.storeden.com 
  32. 32. Grazie!  Pier Francesco Verlato  Projectmoon S.r.l.  Via Roma 4, int. 18 31020 Lancenigo di Villorba (TV)  T. 0422 9125  pier.verlato@projectmoon.it  www.projectmoon.it  www.storeden.com 

×