Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

UNA SENTENZA ancora .. CONTINUANO

1,366 views

Published on

LA PISTA CIVILE E IL PERSEVERARE NEL TENTATIVO DI DISTRUZIONE CIVILE. "I PROTOCOLLI".

Da ultimo, nonostante due atti ponderosi e chiari, pubblici e di evidente portata, e forniti di due DVD di prove allegate [ leggi per ora <<sul sito in rete>> APPELLO e CONTRODEDUZIONI A MEMORIA ] una sentenza civile della Corte di Appello di Roma in un collegio con "appartenenze associative note" .... che ha
1.eliminato un dvd e non vagliato l'altro
2. esclusa la testimone di tutto e moglie mia di fatto dal 2011 e di diritto dal 2016.
3. Non vagliato le analisi e prove circa la contestazione della sentenza di primo grado addirittura affermando che non era contestata in punto di INVENTATA PATOLOGIA (!!!) neanche esistente negli atti e delibera del CSM !!!
4. non tenuto conto delle prove depositate secondo le quali la somma utilizzata per le incombenze di vita e di contribuzione più mutuo casa aveva prosciugato il TFR . Invece affermando che lo scrivente ha la disponibilità del TFR.
5. Non vagliato la gravissima e patente "alienazione genitoriale " analizzata e fornita di prove dirette in atti ( audio fatti testimoniati ed oggetto di esposti e denunce non solo mie. ..

Lo stesso era stato fatto ( negazione del reale e soprattutto della stessa materiale consistenza dell'atto depositato) ... in fase cautelare dinanzi al Consiglio di Stato e LEGGI IL (non) provvedimento cautelare confrontandolo con la struttura fisica del ricorso. <<SLIDESHARE>>
Ancora pende per il merito il giudizio dinanzi al Consiglio di Stato.

Confronta le slide degli atti introduttivi i dati derivanti da otto anni di informazioni pubbliche e nei DVD ISO, e la slide di una sentenza che nega la realtà emersa, con un metodo che si commenta da solo , ma molto di più ... emerge analizzando ... bene.
La mia e la nostra e la vostra preoccupazione sullo stato della giurisdizione .. devono vedere un intervento forte dell'organo di controllo della magistratura, dinanzi ad un utilizzo grave nel metodo e palesemente orientato del proprio ruolo e dinanzi tutta la vicenda. Ora dipende anche da voi.

Published in: News & Politics
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

×