Implementazione dell'interfaccia QGIS-Web-Client per la
ricerca di feature e sviluppo di geoservizi per la
condivisione di...
Lo stage si è sviluppato su due progetti differenti:

●

●

configurazione della feature di ricerca di QGIS-Web-Client
imp...
QGIS-Web-Client
Front-end di QGIS Server, permette la realizzazione di Web Gis
mantenendo stilizzazione e template di stam...
E' possibile implementare, grazie a due script python-wsgi, una
funzione di ricerca che tramite la connessione remota ad u...
L'esempio realizzato si prefigge di configurare la ricerca
finalizzandola all'individuazione di un mappale (o particella c...
Successivamente si è creata la vista su cui lo script effettua la ricerca.
Come geodb si è usato PostreSQL/Postgis.

Ovvia...
La feature può lavorare su diverse viste per una ricrca in
contemporanea su più layer. Nel nostro caso sono state create d...
Si inseriscono negli script (search.wsgi, GetSearchGeom.wsgi) i
parametri di connessione al geodb, il nome delle viste su ...
La ricerca si attiva digitando due caratteri e fornisce una lista di
risultati, cliccando su una delle voci suggerite vien...
Cliccando su una delle voci suggerite viene visualizzata sulla mappa il
bounding box del record.
La seconda parte di lavoro rientra all'interno del
progetto “I Cammini della Regina: percorsi
transfrontalieri legati alla...
GeoNode (versione 2.0) è un sistema Open Source di gestione dei
contenuti (CMS) per dati geospaziali che integra al suo in...
Editing

CSW

WMS
GeoNode permette la creazione di diversi utenti con privilegi di
accesso ed editing dei layer. Quindi per l'editing da par...
Esempio di
interfaccia per
l'inserimento o
modifica dei
dati.
Osservazioni
-GeoNode si può rivelare funzionale nel caso in cui si vogliano fornire
diverse tipologie di geoservizi e al ...
Ringraziamenti:

Grazie per l'attenzione
Campolmi O., Esempio di implementazione dell’interfaccia QGIS-Web-Client per la ricerca di feature e sviluppo di geoserviz...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Campolmi O., Esempio di implementazione dell’interfaccia QGIS-Web-Client per la ricerca di feature e sviluppo di geoservizi, standard WMS e CSW, per la condivisione di dati ad uso turistico e culturali della Comunità Montana Lario e Intelvese

900 views

Published on

Dissertazione finale del Master Open Téchne 2013.

L'elaborato espone due progetti differenti. Il primo consiste nell’implementazione di una funzione di ricerca di feature all’interno di QGIS-Web-Client, interfaccia per server WMS che supporta le features di QGIS Server. La seconda parte rientra all’interno del progetto della Comunità Montana Lario e Intelvese, “I Cammini della
Regina: Percorsi transfrontalieri legati alla Via Regina” per l’implementazione di una base di dati locale e relativi geoservizi WMS e CSW secondo gli standard OGC.

http://www.istitutoficlu.org/iniziative/master-open-techne-2012-2013-discussione-finale/

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
900
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Campolmi O., Esempio di implementazione dell’interfaccia QGIS-Web-Client per la ricerca di feature e sviluppo di geoservizi, standard WMS e CSW, per la condivisione di dati ad uso turistico e culturali della Comunità Montana Lario e Intelvese

  1. 1. Implementazione dell'interfaccia QGIS-Web-Client per la ricerca di feature e sviluppo di geoservizi per la condivisione di dati ad uso turistico e culturali. Oscar Campolmi oscar.campolmi@hotmail.it Sede dello stage: IMAGOgeo srl Tutor: Gianluca Giori
  2. 2. Lo stage si è sviluppato su due progetti differenti: ● ● configurazione della feature di ricerca di QGIS-Web-Client implementazione di geoservizi WMS e CSW finalizzati alla valorizzazione del territorio e dell'offerta turistica della Comunità Montana Lario e Intelvese (CMLI)
  3. 3. QGIS-Web-Client Front-end di QGIS Server, permette la realizzazione di Web Gis mantenendo stilizzazione e template di stampa dei progetti realizzati con QGIS.
  4. 4. E' possibile implementare, grazie a due script python-wsgi, una funzione di ricerca che tramite la connessione remota ad un geodb restituisce informazioni su layer desiderati. Di default la searchbox è impostata per lavorare con il geodb Geonames.
  5. 5. L'esempio realizzato si prefigge di configurare la ricerca finalizzandola all'individuazione di un mappale (o particella catastale). La ricerca dovrà restituire la sezione, il numero del mappale e poi visualizzarlo sulla mappa. Il primo passo consiste nella configurazione del Virtual Host di Apache, abilitando il mod_wsgi:
  6. 6. Successivamente si è creata la vista su cui lo script effettua la ricerca. Come geodb si è usato PostreSQL/Postgis. Ovviamente la tabella da dove si prendono i dati deve essere la stessa a cui si collega il progetto di QGIS per non avere incongruità quando si aggiornano i dati.
  7. 7. La feature può lavorare su diverse viste per una ricrca in contemporanea su più layer. Nel nostro caso sono state create due viste, una per cercare nel catasto terreni e una per cercare nel catasto fabbricati.
  8. 8. Si inseriscono negli script (search.wsgi, GetSearchGeom.wsgi) i parametri di connessione al geodb, il nome delle viste su cui effettuare la ricerca e si disattiva la ricerca su Geonames nel file di configurazione generale (GlobalOptions.js).
  9. 9. La ricerca si attiva digitando due caratteri e fornisce una lista di risultati, cliccando su una delle voci suggerite viene visualizzata sulla mappa il bounding box del record.
  10. 10. Cliccando su una delle voci suggerite viene visualizzata sulla mappa il bounding box del record.
  11. 11. La seconda parte di lavoro rientra all'interno del progetto “I Cammini della Regina: percorsi transfrontalieri legati alla Via Regina” e riguarda la creazione di geoservizi finalizzati alla valorizzazione del territorio e dell'offerta turistica della Comunità Montana Lario e Intelvese (CMLI). In questa prima fase del progetto l'obiettivo è stato quello di individuare il software ideale che non solo permettesse di creare i geoservizi richiesti secondo gli standard OGC (WMS 1.3.0 e CSW 2.0.2), ma soddisfacesse anche la necessità di un aggiornamento costante da parte del personale amministrativo della CMLI. Quindi tramite una semplice interfaccia permettesse di modificare e implementare i dati forniti dai geoservizi.
  12. 12. GeoNode (versione 2.0) è un sistema Open Source di gestione dei contenuti (CMS) per dati geospaziali che integra al suo interno diversi progetti Open Source.
  13. 13. Editing CSW WMS
  14. 14. GeoNode permette la creazione di diversi utenti con privilegi di accesso ed editing dei layer. Quindi per l'editing da parte 'utente' si è proposto questa configurazione e procedura: Accesso come utente CMLI Selezionare la mappa contenente tutti i layer modificabili Selezione del layer che si desidera editare Editing Save
  15. 15. Esempio di interfaccia per l'inserimento o modifica dei dati.
  16. 16. Osservazioni -GeoNode si può rivelare funzionale nel caso in cui si vogliano fornire diverse tipologie di geoservizi e al contempo avere un'interfaccia grafica che permetta un editing facile e efficace dei dati da parte utente. -E' già tradotto in italiano. -La funzionalità che permette l'aggiunta “Gruppi di Utenti” quando si vanno a configurare i privilegi di layer e mappe non è ancora implementata. -Eccessiva semplicità dell'interfaccia grafica; volendo una maggiore personalizzazione, quando si va ad intervenire direttamente sui singoli software che GeoNode integra al suo interno (e.s.: Geoserver), il sistema può avere avere dei problemi. -Lavora esclusivamente con Ubuntu 12.04 LTS.
  17. 17. Ringraziamenti: Grazie per l'attenzione

×