Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

#BMO15 | Food & Travel Maremma | Giuseppe Giaccardi

547 views

Published on

La sfida è quella di unire l'offerta turistica a quella agroalimentare, alla base di ciò la convinzione dell'unicità del territorio e delle sue produzioni unita alla voglia degli operatori di crescere insieme. La presentazione di Giuseppe Giaccardi a Grosseto.

Published in: Travel
  • Be the first to comment

#BMO15 | Food & Travel Maremma | Giuseppe Giaccardi

  1. 1. Grosseto 10-11 marzo 2015 Food &Travel Maremma, una bella sfida del Made in Italy. Giuseppe Giaccardi Consulente di strategia e web economy
  2. 2. 155 Piani di ricerca economica e sociale per progetti di sviluppo di imprese e territori Chi siamo © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 2 RAPPORTI DI RICERCA E INFORMAZIONI qui www.slideshare.net/studiogiaccardi www.giaccardiassociati.it www.gemnetwork.it www.ravennafuturelessons.it www.webeconomyforum.it Lidia Marongiu Giuseppe Giaccardi Founded 1999 Clienti in Emilia-Romagna, Liguria, Sardegna, Toscana e di recente in Puglia
  3. 3. Obiettivo © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 3 2015 La Maremma su internet Difendere il PIL di una destinazione
  4. 4. © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 4 Il contributo a BMO 2015 > Day 2 am
  5. 5. Confronto di esperienze © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 5 20 Start up www.we4italy.it • 17 passaggi generazionali su 20 • 60% agricoltura • 40% agroalimentare • Modifiche strutturali> ristrutturazione stabili, energie eoliche e fotovoltaiche, introduzione sistemi a norma, espansione business • Micro imprese con voglia di crescere • Non ancora export • 3 collaboratori diretti e 4 indiretti • Titolari molto giovani 21 PMI della Maremma • 66% fa export • 70% agroalimentare • 30% agricoltura • Prodotti pregiati del Food Made in Italy • 52% micro imprese, 15% piccole imprese, 33% medie imprese • 43% con meno di 5 addetti • Solo 10% con più di 70 addetti • 71% dei responsabili in età 46-60 anni
  6. 6. Attività © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 6 • Sono tutte aziende della trasformazione agroalimentare • Le tipologie di prodotto sono  Vino >7 imprese  Olio > 5 imprese  Formaggi > 3 imprese  Salumi > 3 imprese  Conserve > 1 impresa  Castagne > 1 impresa  Grappe > 1 impresa  Ittico fresco e conservato > 1 impresa  Miele e derivati > 1 impresa  Riso > 1 impresa  Aceto > 1 impresa  Spezie > 1 impresa N.B.: alcune delle aziende intervistate hanno più di un’attività di prodotto
  7. 7. Percezione della situazione economica generale © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 7 10% 57% 14% 10% 5% 5% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% molto negativa negativa normale positiva molto positiva NR Percezione della situazione economica generale • Il 67% delle imprese intervistate percepisce la situazione economica attuale come molto negativa o negativa. Di queste la stragrande maggioranza la percepisce come «negativa» • Solo il 15% percepisce la situazione economica generale come positiva o molto positiva
  8. 8. Principali ostacoli alla crescita © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 8 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% Calo della domanda Concorrenza internazionale Carenza risorse finanziare/ritardo nei pagamenti Tenuta organizzativa Fiducia nel futuro 19% 24% 33% 14% 24% 19% 5% 33% 5% 5% Problema molto importante Problema vitale • Il principale ostacolo alla crescita individuato dalle imprese intervistate è la carenza di risorse finanziarie e il ritardo nei pagamenti, considerato «vitale» o «importante» dal 66% • Segue il calo della domanda da parte dei clienti considerato «vitale» e «importante» dal 38% delle imprese • Al terzo posto (29%) troviamo la concorrenza internazionale e la fiducia nel futuro, indicati «vitali» solo dal 5% delle aziende
  9. 9. Innovazione e web economy © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 9 20 Start up www.we4italy.it • Certificazione produzioni biologiche e biodinamiche • Certificazione di sistema aziendale • Nuovi macchinari, in particolare di confezionamento prodotti per accesso al trade • Reti formali e informali per sviluppare business • 19 su 20 con sito • Storytelling • 2 con blog • 45% online attive (sito interoperabile) • E-commerce senza pagamento online • Piano strategico per il web inserito nel business plan 21 PMI della Maremma • Valori forti di riferimento • Consapevolezza di nodi e minacce • Reti formali (Associazioni economiche) • 20 su 21 con sito • Nessun blog • 14% online attive (sito interoperabile) • Molto soddisfatti del web • Piano strategico per il web non strutturato
  10. 10. Valori più importanti per fare impresa © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 10 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 50% Visione di futuro Volontà delle persone Collaborare e fare rete Creatività e innovazione Competenza e conoscenza 19% 29% 48% 48% 48% • I tre valori ritenuti egualmente più importanti per fare impresa sono «competenza e conoscenza», «creatività e innovazione» e «collaborare e fare rete», tutti con il 48% di preferenze • Il valore ritenuto meno importante è la «visione di futuro», con solo il 19%
  11. 11. Presenza sul web © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 11 4,7% 14% 81% ONLINE PASSIVE OFFLINE ONLINE ATTIVE • Le imprese con sito web sono la grande maggioranza (95%) • Tra queste, il 14% ha un e-commerce, tuttavia senza policy e strumenti sufficienti di promozione e ingaggio online • Nessuna impresa ha un sito web interoperabile da clienti e stakeholder, cioè con interazione dall’esterno che come noto migliora i risultati di brand reputation e di business.  OFF LINE > L’impresa non ha il sito web o intende farlo nei prossimi 12 mesi  ON LINE PASSIVA > L’impresa ha un sito web formato «vetrina», senza interazione con gli utenti  ON LINE ATTIVA > Ha un sito web interattivo, collegato con i social network e/o che fa e-commerce
  12. 12. L’azienda fa e-commerce? © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 12 86% 14% Sì No • Solo il 14% delle imprese ha un sito web con l’e-commerce, ma senza nessuna possibilità di ingaggio e coinvolgimento diretto di clienti e stakeholder • Da sottolineare che nessuna delle altre imprese che hanno un sito web ha dichiarato di voler aggiungere l’e- commerce nei prossimi 12 mesi «Sono molto soddisfatto dell’e-commerce, perché non mi aspettavo incrementasse così tanto il fatturato dell’azienda» Dichiarazione di uno dei titolari intervistati
  13. 13. Giudizio su esperienze e policy web © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 13 5% 62% 29% 5% 0% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% molto soddisfatto soddisfatto non so insoddisfatto molto insoddisfatto • Il giudizio sulle policy web adottate è positivo: 14 imprese su 21 (67%) si dichiarano soddisfatte o molto soddisfatte delle policy adottate sul web • Solo il 5% (un’impresa) è insoddisfatta, mentre nessuna è molto insoddisfatta
  14. 14. Supporti maggiormente necessari per sviluppare/migliorare l’attività sul web © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 14 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% Cultura web diffusa Formazione per dipendenti e collaboratori Competenze esterne di supporto Sostegno istituzioni, ass. economiche, banche 52% 38% 43% 29% 14% 19% 29% 19% è importante è fondamentale • Il supporto maggiormente atteso sono competenze professionali esterne per lo sviluppo dell’attività sul web: è il 72% delle imprese a richiederlo • Il 66% ritiene importante una cultura web diffusa e occasioni di confronto con altre imprese.
  15. 15. Per il progetto Food & Travel © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 15 20 Start up www.we4italy.it • Nessuna esperienza accertata • Nessun progetto in previsione 21 PMI della Maremma • Tutti i prodotti delle PMI intervistate valorizzabili all’interno di un’offerta turistica • Tre motivazioni • Sviluppo new business • Eccellenza di Maremma • Prodotti ad alta qualità • Come collaborare • Relazioni di mercato • Prodotti originali e certificati • Qualità di offerta Food & Travel • Percorsi enogastronomici • Link ai rispettivi siti • Policy e azioni online comuni
  16. 16. Ha già collaborato con altri soggetti? © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 16 24% 76% Collaborazione endogena food to food Sì No 33% 67% Collaborazione esogena food to travel No Sì • Di coloro che hanno già avviato collaborazioni con altri soggetti dei settori food e travel:  Il 67% è «molto soddisfatto» delle collaborazioni avviate perché, ritengono, è sempre molto importante mettersi insieme, collaborare e fare rete  Il 14% è «poco soddisfatto» delle collaborazioni introdotte; in realtà sono collaborazioni avviate da poco e vorrebbero realizzare più iniziative di questo tipo, ma non ne hanno (avuto) la possibilità • Chi non ha mai avviato collaborazioni non ne ha mai avuto occasione e/o non gli è mai stato proposto.
  17. 17. È disposto ad aumentare la collaborazione Food & Travel? © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 17 5% 95% No Sì • Il 95% delle imprese intervistate è disposto ad aumentare il grado di collaborazione Food&Travel • Solo il 5% (1 impresa su 20) non è interessata ad aumentare la collaborazione.
  18. 18. I vincoli più importanti per partecipare al progetto Food & Travel © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 18 1. «Progetto e obiettivi devono ben definiti, chiari e raggiungibili» (7 su 21) 2. «Strutture ricettive con qualità garantita, simile a quella dell’agroalimentare» (5 su 21) 3. «I partecipanti al progetto devono essere produttori e non commercianti» (4 su 21) 4. «Tutti i prodotti devono provenire dal territorio maremmano» (2 su 21)
  19. 19. © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 19 Con quali nodi ci dobbiamo misurare? Che fare? Food & Travel Maremma, una bella sfida del Made in Italy
  20. 20. Provincia Grosseto > scenario © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 20 Elaborazioni Studio Giaccardi & Associati su fonti ISTAT e Movimprese - Infocamere Residenti 220.982, 6% della Toscana • 52% donne, 48% uomini, 18% giovani 15-34 anni (40.773 unità) Trend di popolazione in calo dal 2010, lievemente in ripresa nel 2012, giovani in calo • + 2.823 unità (+ 1,3%), giovani 15 -34 anni - 6.430 unità (- 13,6%) Imprese attive 26.268, 7% della Toscana • 35% agricoltura, 18% industria, 47% terziario • Trend di sviluppo imprenditoriale quasi sempre negativo o tendente a zero Occupati 93.588, 6% della Toscana • 13% agricoltura, 15% industria, 72% terziario Tasso di occupazione piatto dal 2012 • valore simile a quello regionale • più occupazione femminile • meno occupazione maschile Disoccupati 8.900, 6% della Toscana • 39% uomini, 61% donne Trend di disoccupazione in aumento dal 2007 • disoccupati +135% tra il 2007 e il 2013 • dal 2007 gli uomini in cerca di occupazione passano da • tasso di disoccupazione femminile al 12,4% • quello giovanile al 32,6% (2013) Valore aggiunto € 4,8 miliardi (prezzi costanti), 5,4% della Toscana • 5% agricoltura, 16% industria, 79% terziario • Trend del valore aggiunto (p.c. 2004-11) in flessione, • Nel complesso -6,1% dal 2004 Standard di innovazione molto inferiori alla media regionale e nazionale
  21. 21. Provincia Grosseto > Food & Travel © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 21 12,29 14,38 12,93 12,54 13,66 12,55 9,33 30,50 29,37 26,92 23,62 23,75 23,32 24,39 0,00 10,00 20,00 30,00 40,00 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 Occupati (in migliaia) Agricoltura Turismo 10,28 9,98 9,77 9,61 9,52 9,38 9,20 0,49 0,49 0,28 0,27 0,27 0,27 0,27 2,25 2,24 2,38 2,45 2,50 2,53 2,54 0,00 2,00 4,00 6,00 8,00 10,00 12,00 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 Imprese attive (in migliaia) Agricoltura Agroalimentare Turismo 301,17 310,24 281,98 268,39 259,38 456,49 435,66 379,86 386,67 339,19 1494,83 1415,94 1445,92 1446,64 1373,11 0,00 500,00 1000,00 1500,00 2000,00 2007 2008 2009 2010 2011 Valore aggiunto a prezzi costanti (in mln. di €) Agricoltura Agroalimentare Turismo Elaborazioni Studio Giaccardi & Associati su fonti ISTAT e Movimprese - Infocamere
  22. 22. © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 22 Continuare così oppure cambiare?
  23. 23. Food & Travel Maremma policy inedite per i decisori istituzionali (enti del territorio, associazioni economiche e culturali, education, banche, etc.) © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 23 1. Agenda Digitale comune ai due settori, formazione digitale comune ai due settori, progetti sinergici su Fondi e Call europee 2. Coinvolgere i giovani e investire sui giovani 3. Food & Travel LAB > incubatori di start up e acceleratori di neo imprese 4. Programmazione territoriale bottom-up, pratiche diffuse di co-design online e offline, mettersi al passo con la cultura online del mondo 6. Fondazione di partecipazione pubblico-privato per il fund raising 5. Workshop commerciale internazionale (buyer & seller) 7. Accountability sociale > trasparenza, rendicontazione, futuro-insieme, costruire valori comuni «dalla tradizione all’innovazione»
  24. 24. © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 24 Food & Travel Maremma policy inedite per i decisori delle imprese (titolari, manager, quadri, professionisti, etc .) 1. Interferire, collaborare, essere proattivi verso tutte le policy istituzionali 2. Coinvolgere i giovani e investire sui giovani 3. Mettere il cliente al centro delle conversazioni 4. Rendere le imprese porose > accessibili dai flussi esterni 6. Costruire piattaforme integrate (Food & Travel) permeabili a soggetti esterni 5. Rendere policy online e strumenti web interoperabili da clienti e stakeholder 7. Accountability economica > diffusione e condivisione buone pratiche, eventi «politecnici», condivisione di successi e insuccessi, scelte di futuro sempre partecipate dai diretti interessati
  25. 25. © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 25 Grazie dell’attenzione TEAM DI LAVORO Capo progetto Giuseppe Giaccardi Collaborazione con le imprese maremmane Francesco Gentili Questionari, interviste, data entry, elaborazioni Marco Antonioli Valentina Zanon Questo elaborato è un prodotto originale dello Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione © All Rights Reserved, Ravenna 09 marzo 2015 www.giaccardiassociati.it

×