Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Le 3 basi del Content Marketing

1,250 views

Published on

Francesco Gavatorta, Alberto Maestri e Simone Tornabene, presentano il Corso Online in Content Marketing di Ninja Academy, illustrando un' introduzione ai fondamenti del Content Marketing. Prossimi corsi in programma: http://www.ninjacademy.it/corsi/marketing/

Published in: Education
  • Be the first to comment

Le 3 basi del Content Marketing

  1. 1. ninjacademy.it Le 3 basi del Content Marketing Ninja Corso Online in Content Marketing Strategie di contenuto per i canali digital e social #ContentNinjas
  2. 2. ninjacademy.it SU QUALI SKILL COSTRUIRE IL PROPRIO PROFILO PROFESSIONALE NEL CONTENT MARKETING? 2 LE 3 BASI FONDAMENTALI: •  Metodologia •  Approccio di corporate storytelling •  Pianificazione strategica
  3. 3. ninjacademy.it Francesco Gavatorta Metodologia 3
  4. 4. ninjacademy.it 4 «Great stories succeed because they are able to capture the imagination of large or important audiences.» Seth Godin
  5. 5. ninjacademy.it 5 Oggi il digital è soprattutto ESPERIENZA.
  6. 6. ninjacademy.it 6 Esperienza = Narrazione “Il narratore è colui che accoglie in sé l'esperienza e la trasforma in esperienza per il lettore.” Walter Benjamin, ne il suo saggio “Il narratore”, pone al centro del gesto del narrare l’esperienza.
  7. 7. ninjacademy.it 7 Esperienza = Narrazione (2) La narrazione, come forma artigianale di comunicazione, porta sempre con sè il segno di chi racconta: ogni storia è anche biografia.
  8. 8. ninjacademy.it 8 Storytelling: una definizione «Storytelling è una metodologia e disciplina che usando i principi della retorica e della narratologia crea racconti influenzanti in cui vari pubblici possono riconoscersi. Lo storytelling è oggi massicciamente usato dal mondo dell'impresa, dal mondo politico, e da quello economico per promuovere e posizionare meglio valori, idee, iniziative, prodotti, consumi. Lo storytelling è un approccio disciplinare molto focalizzato sulle dinamiche di influenzamento sociale, che vengono successivamente applicate al mondo dell’impresa, dei consumi e delle istituzioni.»
  9. 9. ninjacademy.it 9 Perché usare lo storytelling? - Dare senso alle azioni della quotidianità (altrimenti limitata a una comunicazione “senza emozioni”) - Creare identità (collettiva o individuale) che permetta di riconoscersi nella vita e sul lavoro - Costruire una memoria (collettiva o individuale) garantendo continuità di saperi e orientamento dei comportamenti - Orientare l'opinione pubblica con storie che permettano una reazione emotiva - Sviluppare una cultura fatta di valori e atteggiamenti che poi si riverberano nel quotidiano - Comunicare tutte le attività in modo più efficace e/o facilitare l’esposizione di problemi cui trovare una soluzione - Comunicare una vision aziendale
  10. 10. ninjacademy.it 10 Dove usare lo storytelling? Comunicazione Interna Comunicazione Esterna
  11. 11. ninjacademy.it 11 Storytelling per la comunicazione interna -  Informare i dipendenti sulle novità dell’azienda -  Motivare per accettare le novità -  Orientare e persuadere, a determinati standard (di comportamento, ma non solo) -  Promuovere eventuali servizi interni -  Formare
  12. 12. ninjacademy.it 12 Storytelling per la comunicazione esterna -  Convincere ad acquistare i prodotti e/o i servizi -  Enfatizzare le componenti emozionali di prodotti e/o dei servizi -  Persuadere nella legittimazione dei propri valori
  13. 13. ninjacademy.it 13 ANALISI (audience, scenario, format) Metodologia INDIVIDUAZIONE “STORIA”! SVILUPPO CONTENUTO SHARE!
  14. 14. ninjacademy.it 14 Quali sono gli strumenti per costruire una “storia”?
  15. 15. ninjacademy.it 15 Gli ingredienti della storia: Propp Per identificare gli elementi che compongono una storia, l’antropologo e linguista russo Vladimir Propp (partendo dalle favole russe) isolò dei personaggi tipo, uno schema e delle funzioni narrative.
  16. 16. ninjacademy.it 16 I “Personaggi tipo” di Propp L’Eroe L’aiutante (magico) L’antagonista Il mandante La principessa/premio Il padre di lei Il donatore Il falso eroe
  17. 17. ninjacademy.it 17 Lo schema narrativo Equilibrio iniziale (inizio) Rottura dell'equilibrio iniziale (movente o complicazione) Peripezie dell'eroe Ristabilimento dell'equilibrio (conclusione)
  18. 18. ninjacademy.it 18 Le funzioni di Propp Tutti i momenti di una storia, raccolti in 31 funzioni… Allontanamento Divieto Infrazione Investigazione Delazione Tranello Connivenza Danneggiamento o Mancanza Mediazione Inizio della reazione Partenza Prima funzione del donatore Reazione dell’eroe Acquisizione oggetto magico Trasferimento Lotta Marchiatura Vittoria Rimozione Ritorno Persecuzione Salvataggio Arrivo in incognito Pretese infondate Prova Soluzione Identificazione Smascheramento Trasfigurazione Punizione Matrimonio
  19. 19. ninjacademy.it Alberto Maestri Corporate Storytelling 19
  20. 20. ninjacademy.it «Content Marketing» e ricerche web globali 20
  21. 21. ninjacademy.it Cosa è il Content Marketing? 21 Uno dei modi più interessanti attraverso cui le stesse imprese possono fare vivere user experience di valore e coinvolgenti ai propri utenti è attraverso la creazione e la gestione di progetti efficaci di content marketing, creando contenuti digitali interattivi, utili e rilevanti, distribuiti negli spazi reali e virtuali più adeguati. Le aziende più innovative hanno già compreso l’importanza del mantra «content is king!» e la necessità di diventare editor, publisher e provider/ curator di contenuti. Le imprese affiancano alla tradizionale produzione di beni e servizi un’attività sistematica, pianificata e organizzata di editing e distribuzione di contenuti digitali. Questa impostazione strategica diventa ancora più importante se consideriamo le difficoltà crescenti incontrate a produrre offerte di beni e prodotti davvero innovative e differenziate rispetto al mercato.
  22. 22. ninjacademy.it Da Aziende a Media Company 22 «It’s actually pretty simple. Your brand needs to start thinking, acting and operating like a media company. And the reason why is right in plain sight. There is a content surplus in the marketplace today, and consumer have attention deficit. […]. For you to reach them with your brand message, you need to manufacture an environment where you are creating, curating, and aggregating relevant content – at the right time, in the right channel, and to the right customer. And your brand story must be consistent everywhere.» (M. Brito, Your Brand, the Next Media Company, Pearson Education)
  23. 23. ninjacademy.it Il Modello di Maturità Organizzativa 23 Content Aware Thought Leader Storyteller Sensibilità al CM, usato come variante all’adv tradizionale. Obiettivo SEO Attraverso i contenuti, l’azienda aspira a diventare influencer nel proprio settore Il brand integra la strategia di contenuto all’interno del discorso di marca più generale
  24. 24. ninjacademy.it Dal product management all’information management 24 Le organizzazioni che hanno saputo impostare una strategia di contenuto di successo sono quelle che sono riuscite a cambiare l’approccio verso i contenuti, considerando le informazioni come veri e proprio asset e prodotti. Parlare di information management all’interno delle imprese significa anche applicare una serie di prassi e tecniche affini alla gestione dei prodotti anche alle attività di content marketing: - Planning - Testing - Misurazione e KPI - Controllo qualità - Ciclo di vita (del contenuto)
  25. 25. ninjacademy.it Misurare i risultati: Consumption, share, lead & sales metrics 25 Trasversalmente rispetto alle metriche individuate dalla piramide del Content Marketing, è possibile suddividere le stesse metriche in quattro principali tipologie: - Consumption metrics: «how many people viewed, downloaded, or listened to this piece of content?» ! Visite, download, … - Sharing metrics: «is the content working, and how often is it shared with others?» ! like, condivisioni, ‘invia a un amico’, … - Lead generation metrics: «how often content consumption result in a lead?» ! E-mail subscription, conversion rate, … - Sales metrics: «did we actually make any money because of this content?» ! Online/Oflline sale
  26. 26. ninjacademy.it Simone Tornabene Pianificazione Strategica 26
  27. 27. ninjacademy.it Strategia 2
  28. 28. ninjacademy.it 3 Product Type of Company
  29. 29. ninjacademy.it 4 Product Type of Company Profit
  30. 30. ninjacademy.it 5 Product Type of Company Profit Purpose
  31. 31. ninjacademy.it 6 WHAT HOW WHY
  32. 32. «Culture Eats Strategy For Lunch»
  33. 33. ninjacademy.it Azione 2
  34. 34. ninjacademy.it 3 Metastory Participants Protagonist QuestStage Who we are for Our story today Our driving ambition and contribution to the world The world we are doing business in
  35. 35. ninjacademy.it Il corso Online in Content Marketing 27
  36. 36. ninjacademy.it SU QUALI SKILL COSTRUIRE IL PROPRIO PROFILO PROFESSIONALE NEL CONTENT MARKETING? 27 LE 3 BASI FONDAMENTALI: •  Metodologia •  Approccio di corporate storytelling •  Pianificazione strategica
  37. 37. ninjacademy.it Il Ninja Corso Online in Content Marketing 28 •  Quando: dal 3 marzo al 31 marzo •  12 ore di webinar live per apprendere tecniche e nozioni •  3 ore di question time per interagire direttamente con i docenti •  Accesso alla piattaforma online •  Video dei corsi disponibili sempre on-demand •  Slide del corso consultabili online •  Questionario di valutazione per verificare l’apprendimento
  38. 38. ninjacademy.it 29 Per informazioni: Mail: info@ninjacademy.it Tel: 02 40042554 | 346 4278490 Skype: ninjacademy Facebook: Ninja Academy Twitter: @NinjAcademy
  39. 39. ninjacademy.it Partner Tecnologico 30
  40. 40. ninjacademy.it I loghi e le immagini presenti in questa presentazione appartengono ai legittimi proprietari ed il loro uso ha il solo scopo divulgativo.

×