Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Dinamic Startup 01/07/2017 Pitch Lorenzo Di Martino

196 views

Published on

Dinamic,informatic e biomedically solution mira a migliorare la vita dei disabili progettando ausili biomedici e informatici per aiutare le persone diversamente abili nella vita di tutti i giorni.

Published in: Devices & Hardware
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Dinamic Startup 01/07/2017 Pitch Lorenzo Di Martino

  1. 1. NaStartUp 1 Luglio Castel dell'Ovo Miv (Modulo di Interfaccia Vocale)
  2. 2. L’ausilio Il progetto MIV(Modulo Interfaccia Vocale) nasce dall’idea di creare un’ ausilio informatico/biomedico portatile, che sia in grado di migliorare la vita di diverse categorie di diversamente abili.
  3. 3. Chi siamo Lorenzo Di Marino Ingegnere Informatico triennale alla Federico II di Napoli con esperienza di programmazione ad oggetti( conosco il Java, il c++) ma conosco anche altri linguaggi( come l’assembler, l’HTML, l’SQL ed altri). Raffaella Salvati Ingegnere biomedico con forte passione per l' IT. Dopo aver vissuto un'esperienza di lavoro e di studio in Islanda è tornata a Napoli, dove attualmente lavora nell'area di Business Intelligence.
  4. 4. Stato del prodotto • Abbiamo realizzato un prototipo funzionante • Abbiamo un paio di reti di distribuzioni: siamo in contatto con molte associazioni per disabili che comprerebbero e diffonderebbero l’ausilio in tutta Italia
  5. 5. L'idea L’idea consiste nel creare un’interfaccia vocale, con un software sviluppato in Python, che svolga una serie di funzionalità l’ora, la data, una funzione di ricerca su internet, la possibilità di collegarsi al sistema domotico di casa( garantendo una certa autonomia alle persone colpite da SLA e allettate) e tante altre funzionalità.
  6. 6. Competitor • Non esistono competitor diretti • Esistono altri dispositivi che hanno un costo più o meno equivalente ma che non fanno esattamente le stesse funzionalità in maniera così integrata.
  7. 7. Target di riferimento: Più di un miliardo di disabili nel mondo • Distrofici • Non vedenti, ipovedenti, muti e sordomuti • Tetraplegici, paralitici, sindromi varie • Autistici e spettri autistici
  8. 8. Cosa cerchiamo • Business Angels • Venture capitalist ed investitori • Collaborazioni con altre aziende
  9. 9. Modello di business • In futuro vorremmo aprire una startup innovativa • Tra i canali distributivi oltre alle associazioni apriremo un sito internet
  10. 10. Grazie a tutti per l'attenzione!!

×