Successfully reported this slideshow.
c.so mazzini, 22     84013 cava de’ tirreni_sa    tel. / fax +39 089 3122124    tel. / fax +39 089 31221251            inf...
Crediamo che i mercati siano conversazioni, per questo la nostra comunicazione non è maiunidirezionale.Laudience vive e pa...
AssvertisingSe vuoi essere visto, vai dove le persone stanno già guardando…                                               ...
Considerato il successo delle iniziative registrate negli USA ed in Ucraina, abbiamo deciso diimportare in Italia un nuovo...
Loccasione è stata la nostra campagna di ri-posizionamento, che ha visto l’utilizzointegrato di mezzi di comunicazione tra...
I risultatiCon la campagna, ed in particolare grazie alleffetto wom generato con lassvertising,abbiamo raggiunto i nostri ...
Zebra crossing advertisingLazione di ambient marketing è stata ideata per il Consorzio Ceramisti Cavesi,organizzatore dell...
Quale elemento dellarredo urbano, poi, è -per forza di cose- visto da tutti? Le strisce pedonali,of course!Come abbellire ...
Il resto lha fatto il comunicato stampa (in italiano e inglese) diramato a testate nazionali eportali internet (soprattutt...
Bookcrossing advertisingNel 2001, in Ohio, da un’idea di Ron Hornbaker, nasce un iniziativa che si diffonderà ben prestone...
Il progetto avviato dalla Microsys, intitolato “Liber – liberi di crescere”, offre un nuovoutilizzo del fenomeno bookcross...
riferimento e, di conseguenza, anche l’offerta formativa, che dai semplici corsi per la patenteeuropea del computer è pass...
Viral videoUn Santa Claus decisamente sui generis, unambientazione casalinga con tanto di alberonatalizio (con decorazioni...
meccanismo virale in grado di farlo arrivare ad unaudience molto estesa.Per un Natale allinsegna della spensieratezza e de...
implementazione campagna di stickeringcreazione brochuresrealizzazione locandineattività di ufficio stampalancio del sito ...
Il sito webÉ possibile seguire il viaggio del libro attraverso il sito interent www.microsys.it/liberIl sito ha contribuit...
“Trecento sessanta gradi”,l’azione non convenzionaleOperazione di guerrilla marketing realizzata a Cava de’Tirreni(SA)dall...
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Mtn_non convenzionale
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Mtn_non convenzionale

855 views

Published on

viral, assvertisng, book crossing, zebracrossing, ambient, guerrilla:tutto creato dalla Mtn Company.
www.mtncompany.it

Published in: Business
  • Be the first to comment

Mtn_non convenzionale

  1. 1. c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 31221251 info@mtncompany.it
  2. 2. Crediamo che i mercati siano conversazioni, per questo la nostra comunicazione non è maiunidirezionale.Laudience vive e partecipa i nostri messaggi.E li porta nel cuore.Non vogliamo dare definizioni né elaborare teorie.Siamo convinti che siano i fatti a parlare più di ogni altra cosa.Ecco, dunque, alcune case histories che hanno fatto (e fanno) parlare di MTN e dei suoi clienti. c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 31221252 info@mtncompany.it
  3. 3. AssvertisingSe vuoi essere visto, vai dove le persone stanno già guardando… c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 31221253 info@mtncompany.it
  4. 4. Considerato il successo delle iniziative registrate negli USA ed in Ucraina, abbiamo deciso diimportare in Italia un nuovo ed entusiasmante media: il fondoschiena!Affascinanti modelle si sono infatti aggirate per le strade principali delle città di Salerno eCava deTirreni, attirando l’attenzione per la loro presenza fisica, ma ancor di più per unaparticolare performance: le ragazze sollevavano ripetutamente la gonna che avevano indosso,mostrando in pubblico il proprio fondoschiena ed uno slip bianco con ben in evidenza le lettereMTN… c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 31221254 info@mtncompany.it
  5. 5. Loccasione è stata la nostra campagna di ri-posizionamento, che ha visto l’utilizzointegrato di mezzi di comunicazione tradizionali e non-convenzionali.Dopo una campagna teaser che fa il verso a “Ceci n’est pas une pipe”, noto quadro-rebusdi René Magritte, realizzata in occasione del lancio del nostro nuovo sito web(http://www.mtncompany.it) abbiamo infatti dato il via ad una serie di azioni di stickering eassvertising che, iniziate in Campania, sono continuate nei mesi successivi nei principalicapoluoghi di provincia italiani.E, ancora, outdoor, viral video, web advertising ed il lancio dell’MTN Blog… c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 31221255 info@mtncompany.it
  6. 6. I risultatiCon la campagna, ed in particolare grazie alleffetto wom generato con lassvertising,abbiamo raggiunto i nostri obiettivi: farci conoscere a livello internazionale, affermarci comeagenzia innovativa e coraggiosa e dimostrare che anche i piccoli possono fare cose grandi!Nello specifico: • incremento giornaliero degli accessi al sito web aziendale del 33% • incremento brand awareness • incremento numero contatti • rafforzamento brand image • nuovi partner e nuovi clienti.Flickrhttp://flickr.com/photos/mtncompany/sets/72157603270386816/Youtubehttp://it.youtube.com/watch?v=Tz9_J1zkQmo c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 31221256 info@mtncompany.it
  7. 7. Zebra crossing advertisingLazione di ambient marketing è stata ideata per il Consorzio Ceramisti Cavesi,organizzatore delle "Settimane dellArchitettura e del Design".Le "Settimane dellArchitettura e del Design" sono un importante appuntamento/incontro condesigner e architetti di fama internazionale. Si sviluppano in varie fasi, in due anni. Il primoincontro è avvenuto il 14 dicembre 2007. Si tratta di convegni aperti al pubblico ma con untarget molto ristretto (gli incontri sono di interesse per architetti, designer e studenti diarchitettura). Dunque, il Comune di Cava deTirreni (Sa), pur supportando levento come entepatrocinante, non ha potuto stanziare grosse cifre per la comunicazione dellevento.Questo è uno dei punti focali.In sintesi, gli obiettivi erano:− comunicare levento al target di riferimento− far conoscere alla cittadinanza quanto stava per accadere a Cava deTirreni− ottenere una buona copertura mediatica− far conoscere il Consorzio Ceramisti Cavesi (ente promotore)Scarso budget + esigenza di unampia copertura = marketing non-convenzionale!Il sillogismo è stato quasi istintivo.Una tattica di marketing non-convenzionale è pur sempre una tattica di marketing.È necessario, dunque, elaborare una strategia.E, inoltre, è necessario un concept di comunicazione che sia coerente con gli obiettivistrategici.Ci siamo ispirati, così, alla matrice degli incontri: design. E, poi, al territorio.Design e territorio... cosa può fare il design per interagire con il territorio? Sicuramenterenderlo più gradevole e vivibile. Soprattutto quando si parla di territorio urbano. c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 31221257 info@mtncompany.it
  8. 8. Quale elemento dellarredo urbano, poi, è -per forza di cose- visto da tutti? Le strisce pedonali,of course!Come abbellire e rendere più gradevoli le strisce? Con decori, ovviamente.Quali decori? Quelli del Consorzio... ancora più ovvio!In un sol colpo, così, abbiamo comunicato levento, abbiamo parlato alla cittadinanza, abbiamovalorizzato il Consorzio Ceramisti Cavesi. E, non ultimo, abbiamo contribuito ad abbellire ilterritorio.Rimaneva un altro obiettivo: quello della copertura mediatica.I primi giorni è stato tutto automatico: la curiosità per linusuale azione ha innestato un vivacepassaparola ed è rapidamente arrivato alla stampa locale. Nel giro di due giorni abbiamoavuto articoli sulla maggior parte delle testate locali. c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 31221258 info@mtncompany.it
  9. 9. Il resto lha fatto il comunicato stampa (in italiano e inglese) diramato a testate nazionali eportali internet (soprattutto inerenti il design).Lapproccio con i blogger, invece, è stato un po più soft. Ci siamo rivolti loro ad personam,sottoponendo la notizia e chiedendo un feedback, sia positivo che negativo.Foto su Flickr e Video su Youtube hanno completato lazione.Flickrhttp://flickr.com/photos/mtncompany/sets/72157603422865241/Youtubehttp://it.youtube.com/watch?v=IeBWqpd6t1M c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 31221259 info@mtncompany.it
  10. 10. Bookcrossing advertisingNel 2001, in Ohio, da un’idea di Ron Hornbaker, nasce un iniziativa che si diffonderà ben prestonel resto del mondo, riscontrando in Italia un successo inaspettato. Si tratta delbookcrossing, un fenomeno socio-culturale il cui concetto ispiratore è quello della diffusionespontanea della cultura. Il procedimento è estremamente semplice e veloce: basta guardarenella propria biblioteca e prendere un libro, registrarlo all’anagrafe dei libri liberi (in internet cene sono ormai molte) e poi “abbandonarlo” in un bar, nel posto di lavoro o di studio, instazione, su una panchina o su un autobus. Ogni libro, contrassegnato da un codiceidentificativo, rimane così in attesa di essere raccolto dalle mani di qualche curioso passante,che forse deciderà di tenerlo tutto per sé interrompendo la catena (anche questo fa parte delgioco) o che scoprirà il fascino del bookcrossing e, dopo aver letto l’opera, la libererà un’altravolta aggiungendo una nuova tappa alla sua deriva.Visto il successo dell’iniziativa, diffusasi a macchia d’olio in tutto il mondo, abbiamo pensato diispirarci proprio al bookcrossing per promuovere in maniera alternativa i servizi di formazionedella Microsys Formazione, dando il via alla prima forma di bookcrossing advertising eriuscendo così, in un sol colpo, a creare valore sul territorio divulgando i corsi dell’azienda. c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 312212510 info@mtncompany.it
  11. 11. Il progetto avviato dalla Microsys, intitolato “Liber – liberi di crescere”, offre un nuovoutilizzo del fenomeno bookcrossing, nato come strumento di diffusione della conoscenza ed oraconsiderato anche "strumento di comunicazione" creativa: abbiamo stampato sulle etichetteincollate sui libri abbandonati (meglio dire liberati) lelenco completo dei corsi di formazione diMicrosys trovando così un modo alternativo di farle pubblicità, riuscendo a provocare un forteword of mouth tra media e target.Un’operazione coraggiosa e culturalmente attuale con molti punti forza: dal momento che illibro è un contenuto-contenitore che permane nell’ambiente domestico, è possibile ad esempioottenere un livello di fissazione del messaggio superiore a quello che si otterrebbe condella pubblicità tradizionale.Ciò che determina loriginalità del progetto è stata anche la scelta di legare la "liberazione" dimolti libri a determinati eventi del mondo della musica, dello sport, dellarte e della culturaenogastronomia territoriale, cercando così di ampliare fortemente il proprio target di c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 312212511 info@mtncompany.it
  12. 12. riferimento e, di conseguenza, anche l’offerta formativa, che dai semplici corsi per la patenteeuropea del computer è passata a coprire tutta la filiera della comunicazione. Grazie ad esso,infatti, lazienda non è più riconosciuta solo da coloro che da neofiti si avvicinano al mondodellinformatica. Inoltre, con il forum, in cui gli utenti sono invitati a lasciare i loro commenti ele segnalazioni sui libri, Microsys Formazione è riuscita a creare una rete dinterazionestrategica che le consente di acquisire informazioni utili ai fini di una valutazione dellefficaciadel progetto.Il progetto “Liber - liberi di crescere” ha consentito in definitiva alla Microsys di promuovere sestessa, e contemporaneamente di favorire la crescita e la diffusione del sapere, promuovendoanche piccole case editrici meridionali, in un territorio dove purtroppo la lettura dei libri è al disotto della media nazionale.Per quanto riguarda i benefici portati allazienda in termini di obiettivi di marketing dal progettoLiber, al di là del valore creativo e delle sue finalità sociali, oltre a consolidare una forte rete dirapporti con gli operatori e gli enti culturali del territorio, il progetto Liber, tra partnership conlibrerie e case editrici e con il supporto di piccoli finanziamenti istituzionali, è costatoall’azienda meno della metà di quanto investito in passato in advertising classico.Dopo soli sei mesi, la scuola ha registrato un incremento di iscrizioni superiore al 40%. Sultotale degli iscritti ben il 60% ha dichiarato di aver conosciuto l’offerta tramite il progetto Liber,ed in tempi di crisi sono numeri interessanti. In più l’originalità del progetto ha sollevato unaforte eco mediatica che ha portato ulteriori benefici, in termini di immagine, alla Microsys.Grazie al progetto “Liber – liberi di crescere”, la Microsys Formazione è arrivata tra i finalistidel prestigioso Premio Impresa e Cultura - edizione 2005. c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 312212512 info@mtncompany.it
  13. 13. Viral videoUn Santa Claus decisamente sui generis, unambientazione casalinga con tanto di alberonatalizio (con decorazioni mediterranee), ed una performance assolutamente indimenticabile...questi gli ingredienti degli auguri firmati MTN per il Natale 2007.Per i nostri auguri abbiamo pensato ad un messaggio diverso dal solito.Abbiamo realizzato una campagna sociale per sensibilizzare sui danni provocati dai fuochidartificio.Noi della MTN Company abbiamo proposto unalternativa ai fuochi pirotecnici per nullapericolosa e molto più divertente.Un home-made video, realizzato (volutamente) con pochi mezzi e lanciato strategicamente inrete che, nonostante fosse destinato ad una “vita breve”, ha immediatamente innescato un c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 312212513 info@mtncompany.it
  14. 14. meccanismo virale in grado di farlo arrivare ad unaudience molto estesa.Per un Natale allinsegna della spensieratezza e del... cuore!Youtubehttp://it.youtube.com/watch?v=SSBD7fPvdO0http://it.youtube.com/watch?v=BEZVS77FyJc c.so mazzini, 22 84013 cava de’ tirreni_sa tel. / fax +39 089 3122124 tel. / fax +39 089 312212514 info@mtncompany.it
  15. 15. implementazione campagna di stickeringcreazione brochuresrealizzazione locandineattività di ufficio stampalancio del sito webrealizzazione totem
  16. 16. Il sito webÉ possibile seguire il viaggio del libro attraverso il sito interent www.microsys.it/liberIl sito ha contribuito a creare una vera e propria comunità di bookcorsari che ancoraoggi si scambiano opinioni sui libri letti e commentano l’iniziativa.Gli stessi utenti, poi, possono “liberare” autonomamente altri libri graziealla possibilità di registrarli sul sito e di scaricare le etichette.
  17. 17. “Trecento sessanta gradi”,l’azione non convenzionaleOperazione di guerrilla marketing realizzata a Cava de’Tirreni(SA)dall’agenzia MTN Company per la promozione del contenitore cultu-rale “Trecento Sessanta Gradi”…Volti, emozioni, raffigurazioni di oggetti ed elementi culturali appartenenti ai più disparaticampi dell’esperienza umana sono gli elementi che hanno caratterizzato l’azione di guerrillamarketing ideata e realizzata dall’agenzia di comunicazione integrata MTN Company di Cavade’Tirreni (SA).In occasione dell’inaugurazione-anteprima del contenitore culturale “Trecento SessantaGradi”, sito nella struttura dell’Ex Pretura, in Corso Umberto I a Cava de’Tirreni (SA), sonostate collocate più di 50 scatole in legno, di forma quadrata, lungo il percorso principaledella città per tutta la durata dell’evento, da venerdì 15 gennaio 2010 a domenica 17 gennaio2010.Numerosi passanti sono stati incuriositi dalle installazioni che hanno proposto un percorsoideale e, fornendo elementi rappresentativi della mission di “Trecento Sessanta Gradi”,hanno invogliato gli stessi a raggiungere la struttura.Le scatole ed i relativi contenuti hanno rappresentato visivamente il concetto di “aperturamentale” verso nuovi scenari e linguaggi proposti dalla collettività. Su ogni lato della scatolaera rappresentato il volto di un individuo, caratterizzato da un’appartenenza culturale eun’espressione emotiva diversa da quella degli altri. Ogni installazione ha, quindi, rappresen-tato la mente delle persone raffigurate, indicando l’apertura di ognuno di esse alla cono-scenza di nuovi scenari, usi, costumi, arti, e la propensione alla condivisione e discussione diidee.Scatole contenenti pensieri capaci di trasformarsi continuamente, seguendo una lineaconcettuale che passa dal tangibile all’astratto, mantenendo la propria forza comunicativacome in un viaggio alla scoperta di nuovi mondi, dove è la capacità interpretativa del prota-gonista a rappresentare la vera chiave di lettura di ogni accadimento.L’idea chiave della “contaminazione culturale” è stata concretamente proposta dall’azione diguerrilla marketing, realizzata dall’agenzia MTN Company, grazie alla concreta interazionetra argomenti e linguaggi, proprio per rappresentare la modalità di approccio della struttura“Trecento Sessanta Gradi” alle più svariate tematiche (arte, design, cinema, tecnologia,sperimentazione, scienza, etc.) e la sua capacità di trattarle senza nette separazioni, perstimolare il visitatore ad andare oltre la mera rappresentazione dell’oggetto o del singoloconcetto.Menti arricchite dalla condivisione di idee, esperienze, conoscenze, culture, diventano essestesse contenitori e portatori di concetti innovativi dai quali trarre ispirazione: per dialoga-re, proporre, confrontarsi e crescere.

×