Lorenzo Arrostiti - biomassa legnosa - una risorsa energetica

278 views

Published on

Intervento per la serata del 3 ottobre Ci vuole un fiore

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
278
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
67
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Lorenzo Arrostiti - biomassa legnosa - una risorsa energetica

  1. 1. ©ViessmannWerke La Biomassa legnosa Sono tutti i prodotti proveniente dal settore forestale, come residui delle utilizzazioni boschive, oppure da scarti di industrie di trasformazione del legno, scarti di potatura e produzioni di colture legnose dedicate. 01.01.2012 Mustertext/Titel Una Risorsa energetica da utilizzare Seite -Perchè utilizzarla ? -Con quali tecnologie utilizzarla ?
  2. 2. ©ViessmannWerke Gli obiettivi di tutela dell‘ambiente non sono raggiungibili con uno sfruttamento sfrenato delle energie fossili 01.01.2012 Mustertext/Titel Seite
  3. 3. ©ViessmannWerke Protocollo di Kyoto del 1997 01.01.2012 Mustertext/Titel Accordo fra 38 paesi industrializzati entrato in vigore nel 2005 Obiettivo : Riduzione complessiva del 5,2%, da ripartire fra i vari paesi, delle emissioni di CO2 come media del periodo 2008-2012, rispetto a quelle del 1990. Risultati : Le emissioni di paesi firmatari dal 1990 al 2010 sono passate da 19 miliardi di tonnellate di anidride carbonica a 17,3 miliardi (-9%) Le emissioni mondiali nello stesso periodo sono passate da 37 a 50 miliardi di tonnellate. Per invertire le tendenze attuali sulle emissioni si deve operare cambiamenti di massa. È necessario un concorso collettivo Seite
  4. 4. ©ViessmannWerkeCorsoL-Labiomassalegnosacomerisorsaecocompatibile Riscaldare con biomassa legnosa Utilizzare le biomasse legnose in modo economico e compatibile con l'ambiente  Il legno come combustibile alternativo è molto economico e garantisce minime oscillazioni di prezzo (FER devono risultare economicamente vantaggiose)  Il legno come combustibile ha un bilancio neutro riguardo alla CO2, perchè nella combustione viene prodotta la stessa quantita di anidride carbonica che si sarebbe prodotta dalla fermentazione e decomposizione naturale della pianta  La legna è disponibile in grande quantità. La superficie agricola coltivata è passata dai 18 milioni di ha del 1966 ai 12 del 1995, mostrando una forte dinamica dello spopolamento rurale e l’estrema fragilità del comparto agricolo. • La sua lavorazione è semplice e non comporta un particolare impatto ambientale.  La legna è un combustibile presente sul territorio, non deve richiedere pertanto lunghi trasporti con ricaduta sull‘impatto ambientale (valorizzare le risorse del territorio) Motivazioni:
  5. 5. ©ViessmannWerke Cosa comporta l’utilizzo della legna Il termine filiera legno-energia indica un insieme organizzato di fattori di produzione, trasformazione, trasporto e utilizzazione del legno a fini energetici; partendo dalla produzione, passando attraverso la riduzione del legno in materiale idoneo alla trasformazione energetica e finendo con l’alimentazione della caldaia e la gestione degli impianti termici. Tutte le persone, società e cooperative impegnate in queste attività fanno parte della filiera. La filiera legno energia
  6. 6. ©ViessmannWerkeCorsoL-Labiomassalegnosacomerisorsaecocompatibile
  7. 7. ©ViessmannWerkeCorsoL-Labiomassalegnosacomerisorsaecocompatibile
  8. 8. ©ViessmannWerke I vantaggi legati all’utilizzo delle biomasse legnose in Italia e altrove, sono così classificabili: a livello economico Riduzione della dipendenza energetica (L’Italia è fortemente dipendente dall’estero per il suo fabbisogno energetico. Oltre l’80% delle materie prime energetiche ed il 15% dell’elettricità utilizzata è importato) Valorizzazione economica dei sottoprodotti e dei residui organici Risparmio nei costi di depurazione e smaltimento Stimolo alle industrie del settore a livello sociale Apertura del mercato dell’energia agli operatori agricoli Diversificazione e integrazione delle fonti di reddito del settore agricolo Occupazione in zone marginali Riduzione dell’esodo dalle campagne a livello ambientale Riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera Riduzione delle emissioni nell’aria dei principali inquinanti di origine fossile (SOx, CO,benzene) Possibilità di smaltire notevoli quantità di rifiuti e residui organici in maniera ambientalmente corretta, recuperando allo stesso tempo parte dell’energia in essi contenuta Controllo dell’erosione e del dissesto idrogeologico di zone collinari e montane Prevenzione antincendio con la manutenzione programmata dei boschi Fonte : ITABIA - Italian Biomass Association - Via C. Colombo, 185 - 00147 ROMA 01.01.2012 Mustertext/Titel Seite
  9. 9. ©ViessmannWerkeCorsoL-Labiomassalegnosacomerisorsaecocompatibile

×